EnergiAlternativa

Page Index Toggle Pages: 1 ... 37 38 [39] 40 41 ... 50 Send TopicPrint
Very Hot Topic (More than 500 Replies) Motore a Vapore Elettronico (Read 100017 times)
kekko.alchemi
Forum Administrator
*****
Offline


EA Lab

Posts: 1654
Location: Tusculum
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:Motore a Vapore Elettronico
Reply #570 - 15.08.12 at 15:21:00
Print Post  
Eh si, considerando il rendimento globale visto che utilizziamo anche il calore dei fumi (tipo caldaia a condensazione), va sicuramente oltre il 90%.

Kekko
  
Back to top
 
IP Logged
 
Tesla2012
Ex Member
*


--------

Re:Motore a Vapore Elettronico
Reply #571 - 15.08.12 at 16:15:00
Print Post  
CITAZIONE (kekko.alchemi @ 15/8/2012, 16:21) Quote:
Eh si, considerando il rendimento globale visto che utilizziamo anche il calore dei fumi (tipo caldaia a condensazione), va sicuramente oltre il 90%.

Kekko

Infatti , per questo non capisco per quale motivo accanirsi sul rendimento del motore...



Guarda questa immagine. Con il vapore surriscaldato arrivi anche a 800 gradi. Guarda il rendimento. Il punto è che ottenere il 20% con 400 gradi è, come si evince, tecnicamente possibile. Ma dovendo fare una scelta tra affidabilità (valvole a basse temperature=maggior durata) e rendimenti stellari, beh se dovessi realizzarlo preferirei avere un miglior rendimento termico piuttosto che elettrico.

Quando ti fai 3kw/h per 24 ore hai coperto il fabbisogno di 1 settimana. Anche se usi un po' piu' di vapore, che importa?

In ogni caso ho letto una domanda sui litri. Ci vogliono 22 litri di acqua per produrre 3 kw elettrici con un vapore surriscaldato a 400°.

E 17 Kw ( 15180kcal) in legna o altro combustibile.


CITAZIONE (kekko.alchemi @ 7/8/2012, 01:12) Quote:
Ciao qq, si ho considerato la legna che uso con un potere calorico di 3 KWh/Kg, quindi 5 Kg in un ora sono 15 KWh di energia termica immessa. Se da questi tiro fuori 3 KWh elettrici ho un rendimento termoelettrico del 20%. Sbaglio?

L'idea del turbo dei motori diesel mi sembra spettacolare, d'altronde quelle turbine lavorano intorno ai 200.000 RPM e con temperature molto alte visto che dentro ci passano i fumi di scarico che freddi non sono di certo... Chiedo ad un meccanico o allo sfascio se me ne danno una!
L'accrocco si fa sempre più interessante e divertente!

Kekko

Tu hai scritto 15. Io ne ho calcolati 17. Se è legna di ulivo i conti tornano perchè ha piu' di 3kw/h di energia interna.



  
Back to top
 
IP Logged
 
qqcreafis
Ex Member
*****


--------

Re:Motore a Vapore Elettronico
Reply #572 - 15.08.12 at 20:43:00
Print Post  
CITAZIONE Quote:
Una cosa mi domandavo, come mai gli ugelli a vapore sono completamente diversi da quelli dell'acqua? Presentano una strozzatura e poi dinuovo una riapertura, perciò nel mio caso è come se il mio ugello dovrebbe essere: tubo 14mm, strozzatura a 4,5mm riapertura a 9mm... C'è un motivo ben preciso? Mi sembra un po' un controsenso, eppure anche il propulsore dei razzi è fatto così.

la differenza è che l'acqua non si espande, mentre il vapore si , penso che sia così :all'uscita della strozzatura i gas molto caldi si espandono adiabaticamente parte del lavoro prodotto si trasforma in energia cinetica dei gas, il gas si espande fino a raggiungere la pressione atmosferica.

avevo pensato un metodo per calcolare l'ugello ma visto il razzo ci ripenso...
  
Back to top
 
IP Logged
 
qqcreafis
Ex Member
*****


--------

Re:Motore a Vapore Elettronico
Reply #573 - 15.08.12 at 21:51:00
Print Post  
questo spiega anche perchè i razzi vanno meglio in alta quota o nel vuoto il gas che si espande deve fare lavoro sulla pressione atmosferica un bel delta V*1ATM che fa un sacco di energia persa inoltre i gas si espandono di meno traducendo meno calore in energia cinetica

mano mano che sale il razzo sente una pressione minore i gas di scarico occupano al diminuire della pressione esterna tutta la campana ed il lavoro contro la pressione atmosferica diminuisce

nel vuoto i gas trabordano dalla campana
  
Back to top
 
IP Logged
 
biomassoso
Ex Member
**


--------

Re:Motore a Vapore Elettronico
Reply #574 - 15.08.12 at 23:08:00
Print Post  
se qualcuno ha già caricato questo documento e/o link basta cancellare il messaggio

www.phoenixnavigation.com/ptbc/articles/2001_articles.htm





  
Back to top
 
IP Logged
 
kekko.alchemi
Forum Administrator
*****
Offline


EA Lab

Posts: 1654
Location: Tusculum
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:Motore a Vapore Elettronico
Reply #575 - 15.08.12 at 23:33:00
Print Post  
CITAZIONE (Tesla2012 @ 15/8/2012, 17:15) Quote:
Infatti , per questo non capisco per quale motivo accanirsi sul rendimento del motore...

Il punto è che ottenere il 20% con 400 gradi è, come si evince, tecnicamente possibile.

Lascia stare Tesla2012, il motivo penso sia chiaro e lampante a tutti... andiamo avanti...

CITAZIONE (qqcreafis @ 15/8/2012, 21:43) Quote:
la differenza è che l'acqua non si espande, mentre il vapore si , penso che sia così :all'uscita della strozzatura i gas molto caldi si espandono adiabaticamente parte del lavoro prodotto si trasforma in energia cinetica dei gas, il gas si espande fino a raggiungere la pressione atmosferica.

Nel documento postato da biomassoso su come dimensionare una turbina tesla (nella pagina precedente), c'è un pezzo dove dice che l'ugello deve essere convergente e poi divergente solamente se la pressione critica del fluido è superiore alla pressione in uscita dalla turbina. Se invece la pressione critica è inferiore a quella di uscita della turbina ipotizzo si possa utilizzare un ugello che sia solamente convergente. Ora però la domanda è, come faccio a sapere quando il mio vapore surriscaldato raggiunge la pressione critica? Sapendo questo posso sapere almeno che tipologia di ugello è meglio utilizzare.

Kekko

  
Back to top
 
IP Logged
 
qqcreafis
Ex Member
*****


--------

Re:Motore a Vapore Elettronico
Reply #576 - 16.08.12 at 22:57:00
Print Post  
interessante

http://www.uniud.it/didattica/offerta/cepo...bine-vapore.pdf

ma anche la voce di Wikipedia

http://213.92.16.218/wiki/Ugello_de_Laval


quello che vuol dire è che l'ugello di Laval funziona solo se è possibile mandare nella gola dell'ugello (parte stretta) la velocità del suono e questo e legato alla pressione critica

se la pressione in uscita della turbina è superiore alla pressione critica questa non si può raggiungere nella strozzatura.. comunque devo studiare.
  
Back to top
 
IP Logged
 
kekko.alchemi
Forum Administrator
*****
Offline


EA Lab

Posts: 1654
Location: Tusculum
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:Motore a Vapore Elettronico
Reply #577 - 17.08.12 at 02:59:00
Print Post  
Già, molto interessante! Bella indecisione adesso... ugello ultrasonico o subsonico??

Dici che sbaglio di molto se per adesso uso un ugello subsonico? Forse potrebbe andar bene, o forse facendo espandere il vapore in turbina potrebbe addirittura rallentarla... Solo le prove potranno dirmelo? Chiedo questo perchè non è facile adattare la turbina ai due tipi di ugelli, quello ultrasonico obbliga ad avere molti più dischi impilati perchè la superficie di coinvolgimento è di più. Con quello subsonico invece userei meno dischi vista l'entità più piccola del finale dell'ugello.

Kekko
  
Back to top
 
IP Logged
 
qqcreafis
Ex Member
*****


--------

Re:Motore a Vapore Elettronico
Reply #578 - 17.08.12 at 18:55:00
Print Post  
prova innanzi tutto con il subsonico

comunque se possiibile utilizzano l'ipersonico nei sistemi a pala singola (come la tesla)se c'è vapore adatto

usare il subsonico ed usare la tesla come primo stadio???
  
Back to top
 
IP Logged
 
kekko.alchemi
Forum Administrator
*****
Offline


EA Lab

Posts: 1654
Location: Tusculum
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:Motore a Vapore Elettronico
Reply #579 - 17.08.12 at 19:29:00
Print Post  
Si, non male l'idea! Lo scarto della turbina lo mando nel motore che sa adattarsi sicuramente meglio a ogni condizione di vapore... C'è da vedere però se facendo l'inverso si guadagna di più... La curiosità è tanta chissà quanto rende la Tesla con il vapore! E chissà qual'è la sua curva di rendimento ottimale, la costruzione prosegue, stasera se faccio in tempo posto un po' di disegni del progetto.

Kekko
  
Back to top
 
IP Logged
 
biomassoso
Ex Member
**


--------

Re:Motore a Vapore Elettronico
Reply #580 - 17.08.12 at 23:42:00
Print Post  
Inlet Nozzle TESLA (link)





<div align=center><div class=fancyborder style=margin:4px;padding:4px;width:50%><img align=left style=margin:10px 8px 10px 2px src=http://img.forumfree.net/html/mime_types/pdf.gif alt=><a href=http://energiaalternativa.forumcommunity.net/?act=Attach&type=post&id=362521690 rel=nofollow>Scarica allegato
rendimenti_MICROtesla_in_letteraturaPAG.1_2.pdf ( Numero download: 36 ) [/quote]
  
Back to top
 
IP Logged
 
kekko.alchemi
Forum Administrator
*****
Offline


EA Lab

Posts: 1654
Location: Tusculum
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:Motore a Vapore Elettronico
Reply #581 - 18.08.12 at 12:44:00
Print Post  
49%
  
Back to top
 
IP Logged
 
kekko.alchemi
Forum Administrator
*****
Offline


EA Lab

Posts: 1654
Location: Tusculum
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:Motore a Vapore Elettronico
Reply #582 - 18.08.12 at 15:08:00
Print Post  
Curioso leggere nelle tabelle che utilizzano uno spessore della turbina (spaziatura + dischi) pari a circa 3 volte il diametro dell'ugello. Ma a cosa serve avere tutti quei dischi in più non coinvolti dall'ugello? I dischi conivolti sono pari al diametro dell'ugello, al limite se ne possono aggiungere 1 o 2 in più, ma esagerare così tanto secondo me è solo negativo. Succederebbe che il vapore esausto che uscirebbe dai dischi centrali verrebbe ricentrifugato dai dischi laterali da cui non esce vapore esausto. Nonostante questo però la turbina nella tabella fatta in questo modo ha rendimenti superiori al 40%... C'è da chiedersi se c'è un preciso motivo nel fare questo oppure se migliorandola eliminando i dischi laterali non coinvolti aumenti ulteriormente il rendimento.

Kekko
  
Back to top
 
IP Logged
 
biomassoso
Ex Member
**


--------

Re:Motore a Vapore Elettronico
Reply #583 - 18.08.12 at 15:47:00
Print Post  
il documento risulta monco che nelle pagine successive si parla di 1 fino a 4 iniettori, ma purtroppo non mi accetta come dimensione il doc completo




<div align=center><div class=fancyborder style=margin:4px;padding:4px;width:50%><img align=left style=margin:10px 8px 10px 2px src=http://img.forumfree.net/html/mime_types/pdf.gif alt=><a href=http://energiaalternativa.forumcommunity.net/?act=Attach&type=post&id=362556393 rel=nofollow>Scarica allegato
rendimenti_MICROtesla_in_letteraturaPAG.3.pdf ( Numero download: 21 ) [/quote]
  
Back to top
 
IP Logged
 
biomassoso
Ex Member
**


--------

Re:Motore a Vapore Elettronico
Reply #584 - 18.08.12 at 15:51:00
Print Post  
na faticaccia non poter linkare il doc direttamente



<div align=center><div class=fancyborder style=margin:4px;padding:4px;width:50%><img align=left style=margin:10px 8px 10px 2px src=http://img.forumfree.net/html/mime_types/pdf.gif alt=><a href=http://energiaalternativa.forumcommunity.net/?act=Attach&type=post&id=362556703 rel=nofollow>Scarica allegato
rendimenti_MICROtesla_in_letteraturaPAG.4.pdf ( Numero download: 21 ) [/quote]
  
Back to top
 
IP Logged
 
Page Index Toggle Pages: 1 ... 37 38 [39] 40 41 ... 50
Send TopicPrint
 

TOP100-SOLAR Galleria Immagini EnergiAlternativa