ElettroshockNow il 24/6/2016, 20:41
Ponte H per inverter 3KW 24V
Inverter o regolatore ?
Era la domanda che io e Ufostufo ci facevamo da tempo ....
Aveva vinto il regolatore ...,ma poi son piovuti dal cielo dei bei toroidali da 600VA che adeguatamente connessi ci consentono di realizzare un ottimo inverter LF da 2.4KW nominali ....Non male  ...

Bé tra il dire e il fare ....

Cmq l'idea di base è questa .
Abbandoniamo la schedina EG e facciamo gestire tutto da un Atmega328 (Arduino in versione nano) il quale creerà i segnali pwm e il controllo FB e protezioni varie.
Proveremo anche ad implementare un protocollo modbus ,ma lo vedremo in seguito.

Quella sarà la scheda main ,ma nulla vieta di essere sostituita con la EG o con l'inverter discreto di Bridge,ovviamente tarando opportunamente il deadtime ,perché verranno scelte delle rampe soft contenendo le extratensioni.

A proposito ....
Bridge ,hai visto che belle realizzazioni dell'Easy inverter ?
Bé ho chiesto aiuto per realizzare il pcb del discreto ,ottenendo una risposta positiva  ....
Quindi se vuoi il progetto è ancora in piedi e potrebbe evolversi parallelamente a questa discussione per poi incontrarsi ,che ne dici ?

Tornando a noi ...
Questa discussione prenderà in esame solo lo stadio finale compresi i driver pilota .
Spesso ho notato che proprio il ponte H crea problemi nella realizzazione di inverter e molto spesso porta ala morte dei finali.
Il motivo sono le induttanze parassite che vengono introdotte involontariamente con cavi volanti o con connessioni distanti ,sopratutto per gli indispensabili snubber.

Di seguito i trasformatori che useremo ...
600VA 220/12V ....4 in parallelo .
Da notare che sono identici ,ma può essere tranquillamente usato un unico trasformatore avente una tensione sul secondario compresa tra 12 e 13.5V .



Allegati:
Trasformatore_12V_600VA.jpg

ElettroshockNow il 24/6/2016, 22:13
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Per lo schema ci baseremo su un inverter commerciale LF (non ricordo la marca ...) .

Il pilotaggio verrà affidato ai comunissimi ir2110 con un successivo stadio buffer da qualche Ampere ,ma come dicevo in precedenza le rampe di salita e discesa della portante saranno più soft grazie alle R di gate da 47 ohm  ....

Per recuperare qualche watt potremmo anche avere un fronte di salita più rapido e soft per quello di discesa ,ma conviene ?

Se qualcuno vuole intervenire in merito  ;) ...


Allegati:
Ponte_H_inverter_3KW_24V.jpg

Pinko il 25/6/2016, 1:01
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Bellissima idea, il ponte per n° di mosfet è uguale a uno recuperato da un ups APC 48V 3000VA, la cosa che salta agli occhi è che i driver sono composti da due minuscoli transistori 2N2222 e 2N2907. Se può interessare ho lo schema completo.
Buona notte a tutti
Luigi

ElettroshockNow il 25/6/2016, 1:51
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ottimo  ...ben venga .
Nello scheda "ponte H" verranno anche installati :fusibile e shunt prallellato ad un acs712 da 20A ...,oltre al driver .

Mentre gli ir2110 resteranno sulla main 

ElettroshockNow il 25/6/2016, 1:52
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Per i mosfet  forse gli irf3205  ;)

Pinko il 25/6/2016, 9:35
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Eccolo. Nello schema del ponte ci sono 8 mosfet per ramo, in relaltà sono 6 IRF 3710. All'ultima pagina c'è lo schema dello step down che ho realizzato, accetta tesnioni da 20v a 80v.
un saluto
Luigi

Allegati:
E735Gschem.pdf

lemax74 il 25/6/2016, 13:54
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Pinko :
Eccolo. Nello schema del ponte ci sono 8 mosfet per ramo, in relaltà sono 6 IRF 3710. All'ultima pagina c'è lo schema dello step down che ho realizzato, accetta tesnioni da 20v a 80v.
un saluto
Luigi



Schema molto interessante,
a prima vista si direbbe che il micro 87C52 sintetizzi la sinusoide utilizzando il DAC0801 prendendo anche un riferimento di fase.
Sarebbe interessante sapere che sigla hanno gli integrati IC14 ed IC17 del foglio 3.

Schema dal quale si potrebbero trarre parecchi spunti!

Ciao
Massimo

ElettroshockNow il 25/6/2016, 14:30
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
È si ,è oro colato  e potrebbe alimentare un'altra bella discussione sugli inverter 

Tornando allo stadio finale ....
Pensavo di metterci qualcosa di sfizioso che salvaguerderebbe i delicati finali .

Lo shunt verrà montato direttamente sulla scheda "finale" e pensavo di far intervenire in locale la protezione per sovracorrente.
Il segnale potrebbe essere prelevato tramite ACS sullo shut  oppure da un INA ...

Altra novità che mi piacerebbe introdurre ,ma necessità di qualche prova è l'abbandono degli IR2110 e l'uso di driver intelligenti  ...

Stavo vedendo il MIC4605 ...il quale oltre alla funzione da driver regola in automatico anche il deadtime .

Ovviamente sarà Arduino a impostare il valore standard ,ma in questo modo possiamo affidare tale valore ai driver che consentirebbero un miglioramento non indifferente .

Visto che stiamo qui per studiare non sarebbe male  ;)

RFBurns il 26/6/2016, 5:34
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
4 x transformers in parallel is not very efficient you would be better to strip them stack the cores and re wind them - less copper, less losses

A buffer is not necessary to drive the FET's the IR2110's are good for this .

The output stage is from a W7 or PowerJack inverter .The gate resistance will need to be changed and a diode added in parallel to reduce the turn off time or you will need long dead time ( this is why your simple inverter has to have a very large an inefficient dead time 500us to much - also the reason some maybe having trouble with output voltage control is that if the neutral is at earth on the device used half the voltage feed back circuit does not work you need to use a transformer for isolation fed back )

I have previously posted links to site that has built 1-15+Kw LF inverters using FET ouput the only thing new here maybe you are going to use the ATMEGA and not an EG8010 which would appear to be a ATMEGA pre programmed? .

Sorry I can only post in English and do not come here oftern enough . RF

4 x trasformatori in parallelo non è molto efficiente sarebbe meglio mettere a nudo loro impilare i nuclei e re li vento - meno di rame , meno perdite

Un buffer non è necessario per guidare il FET le IR2110 sono buoni per questo .

Lo stadio di uscita è da un inverter W7 o PowerJack dovrà essere cambiato e un diodo aggiunto in parallelo per ridurre il tempo di spegnimento o sarà necessario molto tempo morto ( questo è il motivo per cui l'inverter semplice deve avere una .La resistenza di gate grande un tempo morto inefficiente 500us a molto - anche la ragione per alcuni forse avendo problemi con il controllo della tensione di uscita è che se il neutro è a terra sul dispositivo utilizzato la metà della alimentazione di tensione posteriore del circuito non funziona è necessario utilizzare un trasformatore per l'isolamento alimentato indietro )

Ho già postato link al sito che ha costruito 1-15 + Kw inverter LF utilizzando FET ouput l'unica cosa nuova qui forse si intende utilizzare il ATMEGA e non un EG8010 che sembra essere un ATMEGA pre programmato ? .
Spiacente posso pubblicare solo in inglese e non vengono qui oftern abbastanza Cry . RF

ElettroshockNow il 26/6/2016, 20:21
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Peccato non trovare i driver mic ...4606

Guardate che spettacolo al loro interno ...

Allegati:
MIC4605.jpg

ElettroshockNow il 26/6/2016, 20:27
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao RFBURN ,
Si gli Ir2110 sono più che sufficienti e l'uso di un extra buffer è solo come eventuale protezione per salvaguardare gli ir .
La mia idea (se userò gli ir) è quella di pilotare il buffer installato sulla scheda attraverso una resistenza che in caso di avaria eviterebbe l'effetto valanga  ;) .

Si hai ragione per i trasformatori ....
Uno è meglio di 4 ...
Ma mi sono stati regalati e sarebbe un peccato non usarli .
In settimana provo a metterne 4 in parallelo e alimentarli da un 5° trasfromatore e leggere l'autoconsumo .
Se troppo alto desisto 

ElettroshockNow il 26/6/2016, 20:34
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
@RFBurn
Ho sempre adottato l'uso dei diodi sulle resistenze di gate per ridurre il tempo di spegnimento ,ma più esso è ridotto e maggiori sono le extra tensioni .
Niente di preoccupante perché ci sono gli snubber.

Però se il tempo di spegnimento viene aumentato si perde un po' di efficienza ,ma non vengono generate extra tensioni rendendo il sistema più robusto.

Nei prossimi test farò il contrario ....
Alta velocità di accensione e bassa di spegnimento .

Per il deadtime non è un problema perché sarà tarabile dall'arduino ... e se riusciamo a trovare i driver mic4605 ...o meglio 4606 sarà lui stesso a gestire automaticamente il deadtime riducendolo al minimo 

Allegati:
MIC4606_deadtime.jpg

Pinko il 26/6/2016, 21:07
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
Schema molto interessante,
a prima vista si direbbe che il micro 87C52 sintetizzi la sinusoide utilizzando il DAC0801 prendendo anche un riferimento di fase.
Sarebbe interessante sapere che sigla hanno gli integrati IC14 ed IC17 del foglio 3.

Schema dal quale si potrebbero trarre parecchi spunti!

Ciao
Massimo



IC17 APC2010 e IC14 APC2020 ma a quando pare in rete non si trova nessuna documentazione, comunque in cina li vendono.
Possiedo il fratello minore perfettamenta funzionante e identico come schema, se può interessare qualche prova, chidete pure.
Un saluto
Luigi
Un saluto
Luigi


Pinko il 26/6/2016, 21:16
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Peccato non trovare i driver mic ...4606

Guardate che spettacolo al loro interno ...




Sono questi?
http://www.mouser.it/Semiconductors/Power-Management-ICs/Gate-Drivers/_/N-41fcp?Keyword=mic4605

ElettroshockNow il 27/6/2016, 11:10
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Pinko :
ElettroshockNow :
Peccato non trovare i driver mic ...4606

Guardate che spettacolo al loro interno ...




Sono questi?
http://www.mouser.it/Semiconductors/Power-Management-ICs/Gate-Drivers/_/N-41fcp?Keyword=mic4605



Si i 4605 si trovano con difficoltà, ma si trovano ....
Io invece stavo facendo gli occhi dolci ai 4606  ...

Non ho trovato nessun schema realizzato da altri ,e mi viene il dubbio ...nessuno li conosce ,oppure non sono come dicono ?

La mia intensione è rendere lo stadio finale con delle funzioni native indipendenti dalle altre schede di controllo .
Quindi una protezione per sovracorrente tarata a 160A  e controllo automatico del deadtime oltre ala protezione per incrocio (che sarebbe la stessa cosa )
Così ci possiamo divertire sull'arduino o EG o discreto pilota e se si sbagliare il deadtime o avvenisse una anomalia ,la scheda si autoproteggerebbe  ;)

Io nella mia ricerca ho trovato questi driver (che necessitano un un buffer per pilotare 6 mosfet ) ,ma se qualcuno trova qualcosa di meglio o di simile  ;)



ElettroshockNow il 27/6/2016, 12:57
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
La proposta di RFBURN di mettere a nudo i trasformatori toroidali impilarli e riavvolgerli non è male e si potrebbe migliorare qualche Watt .
Dai Test del parallelo ho ottenuto un autoconsumo (ottimale ) di soli 21W  ;)
http://www.energialternativa.org/cgi-bin/yabb2/YaBB.pl?num=1467024707/0#0


ElettroshockNow il 27/6/2016, 22:09
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Pinko :
lemax74 :
Schema molto interessante,
a prima vista si direbbe che il micro 87C52 sintetizzi la sinusoide utilizzando il DAC0801 prendendo anche un riferimento di fase.
Sarebbe interessante sapere che sigla hanno gli integrati IC14 ed IC17 del foglio 3.

Schema dal quale si potrebbero trarre parecchi spunti!

Ciao
Massimo



IC17 APC2010 e IC14 APC2020 ma a quando pare in rete non si trova nessuna documentazione, comunque in cina li vendono.
Possiedo il fratello minore perfettamenta funzionante e identico come schema, se può interessare qualche prova, chidete pure.
Un saluto
Luigi
Un saluto
Luigi


Grazie 

kekko.alchemi il 28/6/2016, 2:06
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
La proposta di RFBURN di mettere a nudo i trasformatori toroidali impilarli e riavvolgerli non è male e si potrebbe migliorare qualche Watt .
Dai Test del parallelo ho ottenuto un autoconsumo (ottimale ) di soli 21W  ;)
http://www.energialternativa.org/cgi-bin/yabb2/YaBB.pl?num=1467024707/0#0



Si è un'ottima idea, bisogna vedere però se nel foro centrale entrano tutti i cavi di un solo toroide... perché ovviamente se si mettono a nudo e si impilano, per ottenere la potenza di 3 toroidi parallelati, si dovranno triplicare le sezioni dei cavi e non sempre c'entrano. Il limite nel sovrapporre toroidi è solo questo 

Saluti Kekko

Hugo il 28/6/2016, 2:53
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Parabéns Eletro! Estou aqui pulando de alegria... Vou estar aqui observando todas as novidades!!! Esse é o projeto de inversor (com arduino) que eu estava esperando.. rsrs

Um pedido: use para o sensor de corrente, um resistor Shunt! Pois facilita na aquisição de componentes...Melhor seria utilizar componentes mais comuns e de fácil aquisição.

Obrigado! Vou gostar de acompanhar mais essa tele novela! rsrsrs ;)

ElettroshockNow il 28/6/2016, 3:16
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
@kekko ...cavolo .. e chi ci aveva pensato ... sai che pianto 

ElettroshockNow il 28/6/2016, 3:25
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Hugo :
Parabéns Eletro! Estou aqui pulando de alegria... Vou estar aqui observando todas as novidades!!! Esse é o projeto de inversor (com arduino) que eu estava esperando.. rsrs

Um pedido: use para o sensor de corrente, um resistor Shunt! Pois facilita na aquisição de componentes...Melhor seria utilizar componentes mais comuns e de fácil aquisição.

Obrigado! Vou gostar de acompanhar mais essa tele novela! rsrsrs ;)



Per il sensore corrente avevo in mente un semplice ACS712 con una shunt composta da 8 resistenze SMD da 1W 1milliOhm ,ottenendo un sensore con fondo scala 210A e 0.5A di risoluzione .

Prima di introdurlo nel progetto realizzero un prototipo per testare la qualità .
Altrimenti passerò agli operazionali INA  ;).

Per il pilotaggio sono sempre più convinto di scegliere il MIC4605 con un buffer realizzato con HPCL3120 oppure per ridurre il costo con lo schema proposto da un 2n2222 e complementare .
Lo scopo del buffer è solo per limitare i danni e salvaguardare i preziosi MIC4605 da circa 3E ....

Ne potremmo anche far a meno ,ma il mio obbiettivo è avere uno stadio finale robusto e a prova di errori.

Credo che in molti vorranno provare a realizzare lo stadio pilota e un eventuale errore sul deadtime comporterebbe la rottura .
Invece con mic installati sul finale e la protezione corrente nativa nella scheda dovremmo (spero) scongiurare tali avarie ...anche care

ElettroshockNow il 28/6/2016, 8:30
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Stanotte pensavo alla disposizione ....e questa mi piace molto molto ...
Doppia faccia e nella parte centrale i driver;buffer;operazionali  il tutto in una 16x10 😉

Con tre dissipatori di cui uno da 16x10 H4 e due 10x10 H4 (più o meno ) nella parte inferiore e su cui cennettere direttamente positivo e uscite trasfromatore .
Il negativo invece sulla scheda prima dei 4 fusibili da 40A di tipo automobilistico

Allegati:
Disposizione_stadio_potenza.jpg

RFBurns il 28/6/2016, 9:53
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
@Kekko "but we need to see if the center hole enter all cables of a single CT"
Yes I agree this will be your limit

" Ma dobbiamo vedere se il foro centrale entrare tutti i cavi di un singolo CT"
Sì sono d'accordo che questo sarà il limite

@Electroshock "
La proposta di RFBURN di mettere a nudo i trasformatori toroidali impilarli e riavvolgerli non è male e si potrebbe migliorare qualche Watt .
Dai Test del parallelo ho ottenuto un autoconsumo (ottimale ) di soli 21W  ;)
http://www.energialternativa.org/cgi-bin/yabb2/YaBB.pl?num=1467024707/0#0"

That is good work on the idle current but this will be different in use I think. I like the layout this is a very good design

"in case of failure would prevent the snowball effect"

Mosfet are quite tough and very cheap even for 24, so we used IR2110 direct drive no buffer to KISS ( Keep it Simple Stupid ) less parts = less problems

I look forward to your progress

Questo è un buon lavoro sulla corrente di riposo , ma questo sarà diverso in uso credo . Mi piace il layout questo è un buon design

" In caso di guasto impedirebbe l' effetto valanga "

Mosfet sono molto duri e molto a buon mercato anche per il 24 , così abbiamo usato azionamento diretto IR2110 senza buffer per Kiss ( Keep it Simple Stupid ) meno parti = meno problemi

Non vedo l'ora di vostro progresso


Hugo il 29/6/2016, 3:13
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
O problema é que o ci MIC4605 não é encontrado aqui no Brasil! 

ElettroshockNow il 29/6/2016, 6:48
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Hugo :
O problema é que o ci MIC4605 não é encontrado aqui no Brasil! 


Stesso problema ,ma ebay ci aiuta  ;)

ElettroshockNow il 29/6/2016, 6:50
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Secondo voi è osare con un MIC4606 QFT 4x4mm ?

Ne servirebbe uno solo ,altrimenti due comodi SOIC MIC3605 

Allegati:
MIC4606.jpg

ElettroshockNow il 29/6/2016, 6:54
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
[Quote] less parts = less problems

Si è vero  ;) ...
É per questo che con solo 8 transistor da pochi centesimi di euro salvaguardiamo il nostro prezioso driver ..... troppo bello per non testarlo 


xardas il 29/6/2016, 7:26
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Elettro
come mai hai messo tanti mosfets?

Non hai il timore dell'effetto domino?

Un leader come te non può fare questo!! ;)

ElettroshockNow il 29/6/2016, 8:00
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
Elettro
come mai hai messo tanti mosfets?

Non hai il timore dell'effetto domino?

Un leader come te non può fare questo!! ;)



....
Per due motivi :
-economico
-si ottiene un mosfet equivalente con Rds di 1.2 mOhm (e sono mosfet da 4 soldi ) 660A a 25° e 2300A pulsati  .....

Ho calcolato che nel normale funzionamento ognuno avrà una corrente massima di circa 16A e nei picchi di 25A ...
In teoria risulta molto robusto ,considerando che  a 26A  (160A) interviene la protezione corrente che cima gli assorbimenti

Lo sò  ...lo sò. .. I moduli igbt sono fantastici 


lemax74 il 29/6/2016, 8:45
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Secondo voi è osare con un MIC4606 QFT 4x4mm ?



Hmm, temo che per saldare questo componente ti ci vorrà una stazione saldante IR

Ho dato uno sguardo al PCB, ti sei convertito all'uso di componenti SMD?
Ho l'impressione che le piste che hai disegnato siano un po sottili per la corrente che devono portare, per il resto è una configurazione che mi piace.

Hai pensato ad una soluzione come la mia con un PCB sula quale vengono messi i transistor di potenza ed una con scheda controllo e driver?

Che integrato è quello vicino al connettore?

Buon lavoro

lemax74 il 29/6/2016, 8:55
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Hoops non è un connettore, sono le resistenze di shunt. Ora ho capito. 

ElettroshockNow il 29/6/2016, 10:11
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
ElettroshockNow :
Secondo voi è osare con un MIC4606 QFT 4x4mm ?



Hmm, temo che per saldare questo componente ti ci vorrà una stazione saldante IR

Ho dato uno sguardo al PCB, ti sei convertito all'uso di componenti SMD?
Ho l'impressione che le piste che hai disegnato siano un po sottili per la corrente che devono portare, per il resto è una configurazione che mi piace.

Hai pensato ad una soluzione come la mia con un PCB sula quale vengono messi i transistor di potenza ed una con scheda controllo e driver?

Che integrato è quello vicino al connettore?

Buon lavoro



...il pcb è solo la disposizione ,le piste saranno molto generose e tutte l'elettronica è al centro con il piano di massa .
E in più il positivo che le uscite saranno garantite dal gate sul contenitore in diretto contatto con il dissipatore .
In pratica solo la corrente del negativo sarà a carico del pcb  ;)

Il componente che vedi vicino alle resistenze di shunt è un acs712 20A.

Come dicevo al centro verranno installati (a questo punto i soic) i due MIC4605 ,8 transistor buffer ,74c16 e un lm358 ....tutti in SMD .

Lo sò che qualcuno storce il naso 

ElettroshockNow il 29/6/2016, 10:12
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
Hoops non è un connettore, sono le resistenze di shunt. Ora ho capito. 


...
Ah è  vero ....manca anche il connettore tipo quello ISP

ElettroshockNow il 29/6/2016, 10:33
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
A dimenticavo i fimali sono installati sotto il pcb e solo la vite è visibile dall'alto .....
Eagle in questo può ingannare  ;)

xardas il 29/6/2016, 11:38
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
che



Anzi tutto il contrario..
La bellezza e difficoltà nel realizzarlo sta proprio qui; nell'essere personalizzato..

Ascolta ma prevedi questa volta di usare le alette come connessione diretta del trasfo?
Sai come usano gli APC...

Inoltre la protezione per corrente la stai implementando con l'uso del sensore Hall o solo con Shunt?
Prevedi la protezione da corto netto come nell'Arduinverter?

xardas il 29/6/2016, 11:40
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Non riesco a rimarcare una frase tua > > >

A volte questo forum non mette le cose

ElettroshockNow il 29/6/2016, 12:12
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
ElettroshockNow :
che



Anzi tutto il contrario..
La bellezza e difficoltà nel realizzarlo sta proprio qui; nell'essere personalizzato..

Ascolta ma prevedi questa volta di usare le alette come connessione diretta del trasfo?
Sai come usano gli APC...

Inoltre la protezione per corrente la stai implementando con l'uso del sensore Hall o solo con Shunt?
Prevedi la protezione da corto netto come nell'Arduinverter?



Bé siamo alternativi ...shunt +ACS usato appunto per misurare una parte della corrente .
Per il corto netto non ci avevo pensato ...,ma forse è meglio lavorare sul lato caldo che interviene sullo shutdown ...
Per le connessioni di potenza SISI SISI

Il trasformatore è il positivo andrà connesso direttamente sulle tre alette ,mentre il negativo sul pcb prima dei fusibili tramite un bel bullone  ;)

ElettroshockNow il 29/6/2016, 12:14
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Un'idea dello schema 

Allegati:
Ponte_H_24V_2400VA_Energialternativa_org.jpg

ElettroshockNow il 29/6/2016, 12:36
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
Non riesco a rimarcare una frase tua > > >

A volte questo forum non mette le cose


Mia ? .... Mesa' che ero ubriaco 

ElettroshockNow il 29/6/2016, 12:46
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Nello schema ci sono alcuni errori ...é una bozza 😊.
Ad esempio devo rivedere l'enable per lavorare in TTL

lemax74 il 29/6/2016, 15:10
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Il forum è sempre più interessante!!!

Complimenti Elettro

ElettroshockNow il 29/6/2016, 16:40
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Grazie lemax .
Qui ci scambiamo idee ...calcola che il tuo step down è entrato a far parte del libro degli appunti  ;)....
Quindi come vedi ci basiamo su uno scambio reciproco

Pinko il 29/6/2016, 22:15
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Il trasformatore è il positivo andrà connesso direttamente sulle tre alette ,mentre il negativo sul pcb prima dei fusibili tramite un bel bullone  ;-)



Ecco un esempio, dal lato opposto ci gli stessi fori con gli occhielli filettati

Allegati:
IMG_0164.JPG

ElettroshockNow il 29/6/2016, 22:32
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Pinko :
ElettroshockNow :
Il trasformatore è il positivo andrà connesso direttamente sulle tre alette ,mentre il negativo sul pcb prima dei fusibili tramite un bel bullone  ;-)



Ecco un esempio, dal lato opposto ci gli stessi fori con gli occhielli filettati


Sisi ,io pensavo però di usare tre dissipatori posti sotto al pcb con le alette verso il basso del pcb (lato liscio rivolto verso i mosfet )  e allineate dall'alto verso il basso del disegno.
Umm difficile spiegarlo sarebbe meglio un disegno 


Pinko il 29/6/2016, 23:02
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Guardando il PCB credo di aver capito, il fatto è che trovarli a misura e un po difficile e comprarli costicchiano un pò, sto pensando da un pò di tempo di farli con il CNC da un pezzo pieno nel modo classico, in verticate rispetto al PCB con le alette orizzontali.

Hugo il 29/6/2016, 23:22
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Hugo :
O Que o problema é que MIC4605 NÃO E Encontrado Aqui no Brasil! 


Mesmo problema, mas nos ajuda ebay  ;-)


É, mas o Ebay aqui para mim é "importação" e as políticas alfandegárias do Brasil, atrasam muito a chegada da encomenda comprada chegando muitas vezes a demorar aproximadamente 2 meses...

Mas, como for melhor ai para vocês. Apenas fico triste por não poder comprar com facilidade os componentes mais importantes do projeto. O cartão EGS002 por exemplo que tive que comprar da china no site Aliexpress está quase completando 1 mês e não chegou.       ;)

ElettroshockNow il 29/6/2016, 23:47
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Pinko :
Guardando il PCB credo di aver capito, il fatto è che trovarli a misura e un po difficile e comprarli costicchiano un pò, sto pensando da un pò di tempo di farli con il CNC da un pezzo pieno nel modo classico, in verticate rispetto al PCB con le alette orizzontali.


Potrebbe essere una soluzione  ;)

Io pensavo a qualcosa del genere .
Due di queste alette di cui una tagliata in due.
Quella intera dedicata ai mosfet con il drain al positivo (I primi sei sopra e sotto da destra a sinistra) e le altre due rispettivamente per i sei superiori sulla quale connettere un capo del trasformatore e sui sei inferiori Connettendo l'altro capo del trasfo.
In questo caso la ventilazione forzata sarebbe da sinistra a destra ....Poi ovviamente andrà messa dall'alto verso il basso per motivi di convezione

È una ricerca veloce ,ma ci sono molte alternative 



Allegati:
Dissipatore.jpg

Pinko il 30/6/2016, 0:12
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Sisi, avevo capito giusto, se vuoi ne un pò da 100x100x30 alette in orizzontali già forate per ospitare 5 TO93. Te ne  posso spedire 4, ovviamente a titolo gratuito, visto tutto quello che metti a disposizione..................
Notte a tutti.

ElettroshockNow il 30/6/2016, 1:32
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Pinko :
Sisi, avevo capito giusto, se vuoi ne un pò da 100x100x30 alette in orizzontali già forate per ospitare 5 TO93. Te ne  posso spedire 4, ovviamente a titolo gratuito, visto tutto quello che metti a disposizione..................
Notte a tutti.


Grazie sei gentilissimo ,ma cerco di recupererle in un magazzino di surplus  ;)

ElettroshockNow il 30/6/2016, 1:40
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
@Hugo :
Per le EGS002 l'unico canale è appunto Aliexpress oltre a Ebay ,ma ovviamente devi avevo pazienza .

Cmq dopo lo stadio finale condivido due schede main entrambe con arduino nano  ;)

Ahimè non posso aiutarti per i MIC4605 ,ma che si trovano su diversi siti.

In caso di difficoltà seria potrei acquistarli io e rispedirli a te  ...

Credo cmq che ci vorrà almeno un mese per testare il tutto e confermare che conviene veramente installare quel tipo di driver ....Che a conti fatti non solo ci consente di salvaguardare il ponte da errori durante la programmazione ,ma anche di aumentare l'efficienza dell'inverter .

Cmq sembra che la piedinatura sia compatibile anche con altri tipi di driver che eventualmente possono prendere il loro posto perdendo però l'adattamento automatico del deadtime ...

RFBurns il 30/6/2016, 8:16
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
A couple of other ideas for you

One heat sink no cuts this is s 12v version
this is not my board but this design/board can be used from 12v to 48v


Allegati:
sink.png

sink_v2.png

sink3.png

board_001.png

final.png

ElettroshockNow il 30/6/2016, 8:25
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
RFBurns :
A couple of other ideas for you



Bellissima scheda 

Perché 5 finali !!!

ElettroshockNow il 30/6/2016, 8:27
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ce ne sono altri 10 nascosti ?

Hugo il 30/6/2016, 17:39
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
@Hugo :
Per le EGS002 l'unico canale è appunto Aliexpress oltre a Ebay ,ma ovviamente devi avevo pazienza .

Cmq dopo lo stadio finale condivido due schede main entrambe con arduino nano  ;)

Ahimè non posso aiutarti per i MIC4605 ,ma che si trovano su diversi siti.

In caso di difficoltà seria potrei acquistarli io e rispedirli a te  ...

Credo cmq che ci vorrà almeno un mese per testare il tutto e confermare che conviene veramente installare quel tipo di driver ....Che a conti fatti non solo ci consente di salvaguardare il ponte da errori durante la programmazione ,ma anche di aumentare l'efficienza dell'inverter .

Cmq sembra che la piedinatura sia compatibile anche con altri tipi di driver che eventualmente possono prendere il loro posto perdendo però l'adattamento automatico del deadtime ...



Obrigado! Concordo que vai ser mais confiável e "against shit".

ElettroshockNow il 2/7/2016, 18:56
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Con pochi euro di più. ....
Promette proprio bene ..con ottimi tempi ...

Ne ho acquistati 50 a meno di 18E  ....
Speriamo che rispettano le caratteristiche 



Allegati:
IRFB3207.jpg

ElettroshockNow il 2/7/2016, 19:07
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Nel frattempo ho dedicato un'oretta al pcb ...e sembra che resta anche lo spazio per lo Step down .
Stò prevedendo tutto anche per la 48V (driver ,buffer ,Dc converter ) .

Per lo snubber stò sottoponendo a vari test un ponte da esperimenti.
In modalità unipolare (che poi sarebbe la bipolare nella EG!!!! ) il trasformatore viene lasciato libero nel deadtime .
Tempo nel quale vengono generate le extratensioni .
Essendo però isolato dal circuito (tranne per i diodi di ricircolo ) non desta preoccupazione, quindi stò pensando di installare un unico snubber posto in parallelo all'uscita.
Con piccoli carichi di 30A si comporta bene ....vedremo al termine del ponte H in oggetto se anche con 160A il problema viene scongiurato.

Per i buffer stò puntando sui FZT855 e FZT955 .... ;)

Tante novità su questa board ...speriamo bene che non incontri sorprese  ...


Allegati:
Full_bridge_3KW.jpg

ElettroshockNow il 2/7/2016, 19:09
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
RFBurns :
A couple of other ideas for you

One heat sink no cuts this is s 12v version
this is not my board but this design/board can be used from 12v to 48v


.... immagini aggiornate .... fantastiche e bellissima configurazione.

Potenza e mosfet ?

cavallino il 2/7/2016, 19:46
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
State lavorando tutti sotto banco,e vedo che avete fatto un buon lavoro,complimenti a tutti.

Volevo fare due domane a ELETTRO

La prima mi riferisco al pcb che'; se questo ponte H per come ho capito deve dare una potenza di circa 3000 watt a una tensione di 24 volt.presumo che le piste sono troppo sottile.E per secondo se volete che il tutto funziona alla grande,secondo me dovrete evitare di montare i mosfet sul pcb,lo so e un lavoraccio però avrete dei ottimi risultati.

cavallino il 2/7/2016, 20:19
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Da tenere presente che sul mezzo ponte deve circolare una corrente di circa 70 ampere e altri 70 sul rimanente mezzo ponte.

Ripeto da parte mia sono contrario ad assemblare  il mosfet sul pcb,andavo direttamente sulle alette di raffreddamento,e se era possibile anziché' usavo dei mosfet canale N potete usare anche il canale  P dato che state usando dei draw per pilotare il ponte.cosi facendo su una ramo avete la prima uscita e sul secondo ramo la seconda uscita,cosi  potete usare la stessa aletta di raffreddamento come conduttore senza usare nessun isolamento dei mosfet.

ElettroshockNow il 2/7/2016, 20:32
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
@Cavallino

Si le piste sembrano fine ,ma non lo sono .
Il disegno è solo una disposizione componenti  ;)

Vengono usati tutti canali N con pilotaggio Bootstrap e buffer (per spingersi a tempi di commutazione ridottissimi).

La modulazione è Spwm ,per questo motivo il layout è di primaria importanza ,sopratutto con potenze così elevate.
Poi cmq rientra tutto lo stadio in una 100x 160 .

L'unica pista che attualmente è da 20 mm (piccola) e sopratutto perché userò pcb 35um  ,dovrà subire un'opera di sovradimensionamento saldando un filo aggiuntivo.

Tutto questo perché ?
Per avere efficienze di conversione superiori al 90%  ;)

cavallino il 2/7/2016, 21:26
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
In ogni caso ti faccio faccio vedere lo schemino della mia idea.

Allegati:
ponte_h_001.png

ElettroshockNow il 2/7/2016, 21:48
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Il problema è trovare dei canali P così potenti ....

cavallino il 2/7/2016, 22:07
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Su questo condivido pure io sono difficile,ma ci sono,basta cercare i complimentare.


cavallino il 2/7/2016, 22:23
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Elettro se hai tempo vai a leggere i dati di questo
mosfet IRFP4468,e alla fine costa pure poco  ;)

RFBurns il 3/7/2016, 1:19
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
RFBurns :
A couple of other ideas for you

One heat sink no cuts this is s 12v version
this is not my board but this design/board can be used from 12v to 48v


.... immagini aggiornate .... fantastiche e bellissima configurazione.

Potenza e mosfet ?



This is 3KW 12v IRFB4110 (very cheap)

xardas il 3/7/2016, 8:07
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
cavallino :
Da tenere presente che sul mezzo ponte deve circolare una corrente di circa 70 ampere e altri 70 sul rimanente mezzo ponte.

Ripeto da parte mia sono contrario ad assemblare  il mosfet sul pcb,andavo direttamente sulle alette di raffreddamento,e se era possibile anziché' usavo dei mosfet canale N potete usare anche il canale  P dato che state usando dei draw per pilotare il ponte.cosi facendo su una ramo avete la prima uscita e sul secondo ramo la seconda uscita,cosi  potete usare la stessa aletta di raffreddamento come conduttore senza usare nessun isolamento dei mosfet.




Su questo condivido pienamente con te...

Sul mio Inverter comprato da ebay, ci sono gli stessi accorgimenti ciò evita di isolare con mica i mosfet e inoltre si ha secondo me una efficenza un pò superiore giacchè tutto il corpo di drain è paralellato con gli altri dello stesso canale...

Ottimo Cavallino ;)

Bridge il 3/7/2016, 9:41
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
RFBurns :

This is 3KW 12v IRFB4110 (very cheap) :-)


Uhhhh!, ....3kW @12V= 250A ....."very terrible current"; very hard to manage.-
Which DC source are you using?.-


cavallino il 3/7/2016, 10:02
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Bridge :
RFBurns :

This is 3KW 12v IRFB4110 (very cheap) :-)


Uhhhh!, ....3kW @12V= 250A ....."very terrible current"; very hard to manage.-
Which DC source are you using?.-



Secondo me sono troppi 250 ampere per poteri controllare,già con 160 ampere a 24 volt mi viene difficile poterli gestire,figuriamoci il doppio.
Stiamo parlando di una potenza di 250 x 12=3000 WATT,ci vogliono cavi da 75 mmq come minimo,e' una bella impresa,auguri.

I think there are too many 250 amps for power control, already with 160 amps at 24 volts it is very difficult to manage them, let alone twice.
We are talking about a power of 250 x 12 = 3000 WATT, it takes from 75 sq mm cables at a minimum, and 'beautiful company, wishes.

GOOGLE traduttore,traduce male,bisogna aggiornalo un pochettino 

RFBurns il 3/7/2016, 10:30
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Yes I agree 250A is not good  ; 75 sq mm is only 10mm cable. See the picture it is tested with 8mm . This not Ideal and made for a particular function . I think < 48v is not the best . The translator seems to be working O.K?

Bridge il 3/7/2016, 11:42
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
In addition to the big cable section is "fundamental" do not forget to handle the "ever-present contact resistance" in this context, such as bolts, connections, etc,  and always a source of trouble.-

Oltre alla grande sezione del cavo è "fondamentale" non dimenticare di gestire la "resistenza di contatto" sempre presente in questo contesto, come  bulloni, connessioni, ecc, e sempre fonte di guai.

cavallino il 3/7/2016, 11:49
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
RFBurns :
Yes I agree 250A is not good  ; 75 sq mm is only 10mm cable. See the picture it is tested with 8mm . This not Ideal and made for a particular function . I think < 48v is not the best . The translator seems to be working O.K?



Sì sono d'accordo 250A non è buona Cry; 75 mmq è solo 10 millimetri cavo. Vedere l'immagine che viene testato con 8 mm. Questo non ideale e realizzato per una particolare funzione. Credo <48V non è il migliore. Il traduttore sembra funzionare O.K?

Se puoi andare a 48 volt sarebbe una cosa ideale,e cosi facendo scendi di parecchio come amperaggio e si può gestire meglio,cosi eviti il riscaldamento di tutto il complesso

ElettroshockNow il 3/7/2016, 12:17
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Il ponte che stò provando a realizzare potrà gestire anche inverter 60V o 72V  ;) ...

12V personalmente non lo prendo in considerazione è veramente una pazzia ....

Come dice Bridge ....anche un solo bullone non serrato bene può portare alla fusione di tutto  .

Ordinati i mic4605 ....
Ahimè solo ora noto che nella versione SOIC non è presente il Pin enable !!!!
Come porre rimedio ?

Dallo schema di principio sembra che la protezione undervoltage della VDD porta entrambe le uscite a low .

Forse sfruttero proprio questa caratteristica per la protezione nativa per sovra assorbimento ...

Allegati:
UnderVoltage_MIC4605.jpg

ElettroshockNow il 3/7/2016, 12:26
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Un'altro pezzettino ....

Allegati:
Full_Bridge_with_MIC4605.jpg

Pinko il 3/7/2016, 23:40
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :

                        Un'altro pezzettino ....
                   



Li vedo già su una schedina a pettine, o magari due. Resterebbe più spazio, magari per qualche elettrolitico in più.

ElettroshockNow il 4/7/2016, 20:20
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Pinko :
ElettroshockNow :

                        Un'altro pezzettino ....
                   



Li vedo già su una schedina a pettine, o magari due. Resterebbe più spazio, magari per qualche elettrolitico in più.



Ma dai ... 16000 uF dovrebbero essere sufficienti . 

Facciamo sempre in tempo ad allungare la scheda ...per accogliere più finali e più elettrolitici  ;)

Pinko il 4/7/2016, 22:23
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Pinko :
ElettroshockNow :

                        Un'altro pezzettino ....
                   



Li vedo già su una schedina a pettine, o magari due. Resterebbe più spazio, magari per qualche elettrolitico in più.



Ma dai ... 16000 uF dovrebbero essere sufficienti . 

Facciamo sempre in tempo ad allungare la scheda ...per accogliere più finali e più elettrolitici  ;)



Non volevo darti consigli (non saprei dartene), è che ho certa ampipatia per gli SMD e se proprio dovrei usarli, farei in quel modo, tutto qua.

ElettroshockNow il 5/7/2016, 6:21
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
...
Lo sò che in molti non adorano gli SMD ,ma il prezzo contenuto fà troppa gola (fai una differenza tra i condenatori ..anche 10 volte meno.) oltre alla costante riduzione dei componenti THT nel mercato  .
Ovviamente non mi vado ad impazzire sul sub miniaturizzato ,restando sui contenitori 805 che sono ancora a livello umano ,saldabili con classico stilo  ;).

Per i consigli ....Non si finisce mai di imparare  ;)

ElettroshockNow il 7/7/2016, 15:09
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Sognando un vero mosfet 😁...

Allegati:
Cool_mosfet.png

Giovanni il 9/7/2016, 1:58
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Se qualcuno riesce a sviluppare il foot print, l'idea è fattibile..

ElettroshockNow il 9/7/2016, 3:17
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Giovyy :
Se qualcuno riesce a sviluppare il foot print, l'idea è fattibile..


La ditta dove faccio stampare i pcb ... li realizza anche su alluminio  ....
Calcolando che con i cold mosfet e automatic deadtime  la dissipazione scende a circa 20W @3000W ..sarebbe un'opera d'arte  ...
Peccato che TME non li ha disponibili. ..altrimenti un Enhanced Easy inverter come test sarebbe stato ideale

ElettroshockNow il 9/7/2016, 11:15
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Lo stadio di Alimentazione con comando TTL e Ton e Toff nella fase accensione/spegnimento.

Allegati:
Alimentazione_Inverter_Schema.jpg

Alimentatore_Inverter_Oscilloscopio.jpg

xardas il 9/7/2016, 14:35
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Lo stadio di Alimentazione con comando TTL e Ton e Toff nella fase accensione/spegnimento.




Azz......Qua la questione si fa seria e pesante!!

Elettro ci vai forte... ;)

ElettroshockNow il 9/7/2016, 19:45
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
...ma dai ...
Son una manciata di mosfet  ;)

Il loro scopo è alimentare con la giusta sequenza i vari stadi del ponte rendendolo compatibile sia alla schedina cinese che ad un Arduino o parte dell'inverter discreto di Bridge.

Ovviamente parto dalla soluzione più semplice ..la EG .

In pratica lo stadio di alimentazione composto da un 7812 (o rispettivo switching) e 7805 sono sempre alimentati dopo un interruttore principale.

Quando deve essere avviato basta porre a 5V il comando ON/OFF .
Comando che può essere gestito con interruttore o da un Arduino autonomamente.

Successivamente vengono attivate le alimentazioni dei driver e dei sensori nativi della scheda e solo dopo una 30 mS anche la EG (nel caso venga usata) la quale troverà tutto pronto per un bel soft start.

Allo spegnimento invece vengono disalimentato tutto tranne il driver che monitorera' il ponte fino alla fine .

Così l'ho pensata ...speriamo che sia giusta 

Smilzo il 9/7/2016, 20:39
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
domanda scema....se provassi a realizzare questo ponte lo potrei collegare anche a quel trasfo da 3KVA che ho postato?...da come l'hai descritto sembrerebbe robusto e solido..e per un'incapace e distruttivo come me forse potrebbe essere la soluzione per evitare di distruggere altri mosfet o igbt

ElettroshockNow il 9/7/2016, 21:05
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
La mia intensione è quella ....renderlo indistruttibile.

Ma tra dire e il fare ....

Smilzo il 9/7/2016, 21:49
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
La mia intensione è quella ....renderlo indistruttibile.

Ma tra dire e il fare ....




io scommetto che ce la fai..

Giovanni il 9/7/2016, 22:48
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Giovyy :
Se qualcuno riesce a sviluppare il foot print, l'idea è fattibile..


La ditta dove faccio stampare i pcb ... li realizza anche su alluminio  ....
Calcolando che con i cold mosfet e automatic deadtime  la dissipazione scende a circa 20W @3000W ..sarebbe un'opera d'arte  ...
Peccato che TME non li ha disponibili. ..altrimenti un Enhanced Easy inverter come test sarebbe stato ideale



A partire da settembre, i mosfet sono disponibili da RS Components.
Si dovrebbe creare una nuova libreria per il componente in Eagle..aiutooo!!!
Io credo in un Enhanced


ElettroshockNow il 10/7/2016, 1:36
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
....
Per la libreria nessun problema è facilissimo  ;) ...é tutto farlo la prima volta.

W RS .....Che a settembre ci farà realizzare un inverter senza aletta  ....
Grazie dell'info

xardas il 10/7/2016, 7:59
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
....
Per la libreria nessun problema è facilissimo  ;) ...é tutto farlo la prima volta.

W RS .....Che a settembre ci farà realizzare un inverter senza aletta  ....
Grazie dell'info




Infatti anche io non riuscivo a creare la libreria ma poi sbattendoci la testa ho vinto io...

Ascolta Elettro ma il deadtime sarà gestito sempre dalla EG o hai implementato qualche funzione particolare con Arduino?

Se non erro in un tuo progetto di Inverter discreto hai usato degli IC per aumentare o ridurre il deadtime.

Considera il fatto che se un giorno qualcuno volesse replicare il progetto, può evadere i mosfets e mettere al loro posto i FAMOSI MODULI IGBT.

Io la penserei così. Fermo restando la natura di logica, avremmo in favore l'aumento della potenza con gestione di tempi di ritardo del ponte modificabili dall'utente.

Per il resto il tuo discorso non fa una piega anzi sembrerebbe articolato molto bene ;)

ElettroshockNow il 10/7/2016, 9:01
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Si Xardas .... ;)
Stò puntando alla realizzazione di un ponte H attualmente unico nel suo genere .

Si potranno installare qualsiasi tipo di finale ...Uno o più in parallelo e con qualsiasi caratteristica in termini di velocità....Quindi anche i grossi e lenti IGBT  ;)

La scheda si adattera autonomamente, ma ...

La futura scheda pilota equipaggiata con Arduino nano avrà sia la modalità di impostazione deadtime manuale che automatica ....nella remota possibilità che l'automatica non funzioni correttamente (esistono pochi driver con tale funzione e ciò mi preoccupa )

Un salutone e buon Mare a tutti
Elettro

cavallino il 10/7/2016, 18:30
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Dovete tenere conto che il ponte H durante il suo lavoro si pappa una bella tensione perché sottoposta in serie al trasformatore.Si e anche vero che lavorando con il ponte H si ottiene una onda sinusoidale perfetta ,ma e anche vero che quasi il 40 x100 della tensione pilota va in calorie.mi AUGURO DI SBAGLIARMI,ma se fossi vero sono guai.

cavallino il 10/7/2016, 19:50
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Vediamo se riesco a caricare qusto pdf
Forse questo schema vi puo aiutare.

Allegati:
power-inverter-3kw-schematics.pdf

cavallino il 10/7/2016, 19:59
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Al mio avviso lo schema e un po' complicato tale circuito deve essere alimentato con una tensione di 48 volt,e il trasformatore deve essere primario 32  volt secondario 220 volt.Pe me c'è troppa energia sprecata.
E questi sono i dati dei finali che usano STW52NK25Z
250 V < 0.045Ω  52 A  300 W

ElettroshockNow il 10/7/2016, 21:24
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
40% ? ...
Nono ...il 100% Ahahh

Lo schema è molto interessante ,sopratutto nei driver pilota composti da mosfet .

Per il discorso tensione pilota ,hai ragione ...si perde tutto .
Questo perché il loro unico scopo è portare in comduzione e interdizione i finali nel più breve tempo possibile per ridurre al minimo le perdite per commutazione e sfruttare a pieno le basse resistenze di drain source ottenendo un'efficienza di conversione superiore al 90% .

Quindi a 3000W vengono trasformati dal ponte meno di 300W in calore ... (dipendente solo dalla qualità dei finali e dei sui driver).

Ma quanto si perde per il pilotaggio ?

Bé ho aperto una discussione a riguardo chiamata "quanto consuma un driver"
Stiamo parlando di un consumo costante indipendente dal carico di circa 5W  ;)

cavallino il 10/7/2016, 22:15
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
So che sono fuori tema,pero ti volevo fare un esempio se ci riesco cosi voglio capire pure io.
Oggi non avendo niente da fare mi sono dedicato nel laboratorio,e ho fatto questi test.
Come ben sai se piloti il gate del mosfet con un segnale sinusoidale da 36 volt di cui hai 16 volt positivi e 16 volt negativi il S collegato a massa e il D collegato tramite una induttanza o lampada si comporta come un interruttore on off,cioè quando il picco positivo sale e supera i 3,8 volt il mosfet si apre al massimo per dare la sua massima potenza,per poi ritornare a riposo quando il picco e negativo.
Detto questo questa mattina ho fatto una prova da pazzi,cioè ho collegato il centrale del trasformato al negativo e le sue uscite 12 volt le ho collegati al S del mosfet e il D al positivo direttamente.A test fatti ho visto una bella onda sinusoidale nel mio oscilloscopio con un carico di 100 watt in uscita sul ramo 220 volt,pero i finali riscaldavano.Ignorando del tutto prendo un bel ventilatore e lo collego in parallelo alla lampadina e vedo subito che la tensione scende di parecchi,e i finali riscaldavano angora di più,prendo un'altra lampada incandescente da 100 watt e la collego in parallelo alle altre due ,la tensione scende angora di più fino ad arrivare a circa 120 volt,ma il segnale sempre sinusoidale rimaneva solo che scendeva di ampiezza.
Ha questo punto ho aumentato il segnale di pilotaggi del gate anziché sinusoidale lo fatto diventare quadra detto  distorsione,ma quando arrivo a 180 volt si e bruciato il fusibile,e sulla aletta di raffreddamento mi potevo cuocere due uova.
Questo cosa sta a significa che più carichi di potenza più cala l'induttanza del trasformatore e più si caricano i finali fra S e D creando una resistenza minima in fase di rotture dei mosfet e calore a più non posso.
Lo stesso esempio e sulle finale a H  dato che lavorano in serie e più carichi il trasformatore di potenza più si mette seduto e più si caricano i finale a H.Questo avviene sulla tensione di alimentazione bassa,se invece si lavora su una tensione adeguata hai più spazio per poter gestire meglio il tutto.
Questa e la mia teoria del test che ho fatto oggi,però ci voglio lavorare sopra.

Allegati:
test_fatto_oggi.jpg

cavallino il 10/7/2016, 22:36
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
40% ? ...
Nono ...il 100% Ahahh


Ma quanto si perde per il pilotaggio ?

Bé ho aperto una discussione a riguardo chiamata "quanto consuma un driver"
Stiamo parlando di un consumo costante indipendente dal carico di circa 5W  ;)



Diciamo che con 5 w per canale  vai alla grande.
Io con un trasformatore di 10 watt e una resistenza da 100 hm da un quatto di w riesco a pilotare 20 finali di mosfet,e la resistenza non riscalda e sempre a temperatura d'ambiente.


cavallino il 10/7/2016, 22:42
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ha questo punto posso dire che se faccio questa prova,dovrei avere una bella onda sinusoidale

Allegati:
est.png

Giovanni il 10/7/2016, 23:57
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
@ Elettro
Con quei mosfet (IPT007) e un dead time settato a 300ns, quanti watt si dissipano in calore?

ElettroshockNow il 11/7/2016, 9:25
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
cavallino :
ElettroshockNow :
40% ? ...
Nono ...il 100% Ahahh


Ma quanto si perde per il pilotaggio ?

Bé ho aperto una discussione a riguardo chiamata "quanto consuma un driver"
Stiamo parlando di un consumo costante indipendente dal carico di circa 5W  ;)



Diciamo che con 5 w per canale  vai alla grande.
Io con un trasformatore di 10 watt e una resistenza da 100 hm da un quatto di w riesco a pilotare 20 finali di mosfet,e la resistenza non riscalda e sempre a temperatura d'ambiente.


Aspe 
I 5W persi nel pilotaggio sono derivati dalla somma dei 24 gate (nell'esempio specifico gli irfz44n) a 23Khz e con resistenze di gate molto basse .
Quindi è di tutto il ponte .
Ma nulla vieta di aumentare i T rise e Fall per diminuire il consumo a dispetto della riduzione dell'efficienza totale.
In pratica bisogna trovare il giusto compromesso.

In pratica ....
Nella tecnica di pilotaggio Spwm si cerca di ridurre al minimo il comportamento lineare dei finali perché non ci interessa e meno è e meglio è  ....Si cerca un on/off perfetto .
Poi sarà la modulazione della portante a ridare la tensione di ogni singolo punto della sinusoide come un finale classe D.

Nel tuo caso invece cerchi proprio la componente lineare gestendo il pilotaggio in maniera tale che la resistenza tra source e drain venga variata con un comportamento sinusoidale proprio come un finale classe B .

ElettroshockNow il 11/7/2016, 9:26
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Giovyy :
@ Elettro
Con quei mosfet (IPT007) e un dead time settato a 300ns, quanti watt si dissipano in calore?


Più tardi lo calcolo ,cmq la perdita è dovuta dai T rise e fall ottenuti e dalla Rds dei finali .
Il deadtime ha come vantaggio la qualità della sinusoide  ;)

ElettroshockNow il 19/7/2016, 15:03
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Arrivati i MIC4605  ....

Per testare le loro potenzialità io e Ufostufo realizzeremo un alimentatorino  ....
Son proprio curioso di vedere come si comportano ...



xardas il 19/7/2016, 16:39
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Alimentatorino?

Magari gli tiri fuori 1000AAAAAAAAAA ;)

ElettroshockNow il 19/7/2016, 21:04
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
Alimentatorino?

Magari gli tiri fuori 1000AAAAAAAAAA ;)


Ahahahah    ...bé 1000 no ,ma 40 si 😂😂

Hugo il 23/9/2016, 17:29
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Buon pomeriggio !
Come sono stati i esperimentos Elettro? Si fermò nel progetto?

ElettroshockNow il 25/9/2016, 11:51
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Hugo :
Buon pomeriggio !
Come sono stati i esperimentos Elettro? Si fermò nel progetto?


L'alimentatore mi stando di problemi inaspettati che stanno facendo slittare tutti i progetti  > ....
Cmq ho fatto delle semplici prove su questi driver e posso confermare che sono una fantastica soluzione .
Unico neo è la mancanza del Pin SD (nella versione SMD) ,ma sto' sperimentando l'uso di transistor sugli input ottenendo ottimi risultati.
Continuo a puntare su questa strada perché teoricamente il ponte diventa indistruttibile  ;) ....


Hugo il 26/9/2016, 1:25
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
;)

ElettroshockNow il 16/10/2016, 13:22
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Dopo aver sbattuto la testa per miniaturizzare il ponte ...non ero soddisfatto .
Quindi ho preferito separare il ponte dal resto dell'elettronica .
L'inverter sarà così composto :
-Modulo generazione pwm e driver attivo con tutte le protezioni che garantiscono l'incolumità del ponte
(Driver da 8A per gli amanti dei grossi Igbt ,deadtime autogestito per la facilità di scelta dei finali,doppio feedback tensione per i carichi fortemente induttivi ,interfaccia grafica con tutti i dati e interfaccia i2c con il regolatore di carica )
-ponte H da 160A per un inverter 24V o 48V
-regolatore di carica 50A mppt

Il lavoro è lungo ,ma la prima scheda sul computer è pronta  ;) ....
Per la prossima settimana rilasciamo il progetto finito dell'alimentatore ...utile per la realizzazione dell'inverter  ;)

Ecco la foto di presentazione ....aprirò ad inizio test un post a riguardo

Allegati:
2016-10-16_13_21_53.jpg

ElettroshockNow il 16/10/2016, 13:27
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
A proposito ...niente SMD (tranne per i driver ) per la felicità di molti ...
Deve diventare l'affettuoso mulo in versione SPWM ...
In analogico ne abbiamo già uno e va' una cannonata 

Franceschino il 16/10/2016, 15:20
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ma complimenti !   

ElettroshockNow il 16/10/2016, 15:35
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Grazie ,
Credo che i piccoli inverter hanno stancato ...sopratutto dal fatto che l'appetito vien mangiando e l'Easy ha fatto la sua storia .
Sono un felice possessore dell'Easy e anche un fortunato acquirente di EG senza brutte sorprese,ma ci contiamo sulle dita.
Per questo ho deciso di abbandonare la scheda cinese e fare tutto in casa .... ;)

ElettroshockNow il 16/10/2016, 16:01
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ora manca il tempo per realizzarlo 

Allegati:
REV1_1.jpg

xardas il 16/10/2016, 16:16
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
(Driver da 8A per gli amanti dei grossi Igbt ,deadtime autogestito per la facilità di scelta dei finali,doppio feedback tensione per i carichi fortemente induttivi ,interfaccia grafica con tutti i dati e interfaccia i2c con il regolatore di carica )




WOWWW COMPLIMENTI PER LA PRESENTAZIONE...

DIREI CHE HAI SFONDATO IL MURO DI CINTA ;)

ElettroshockNow il 16/10/2016, 16:43
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
..lo so'  lo so' che sei un appassionato come me di inverter ....
Finiamo l'alimentatore e partiamo con il progetto inverter ....

xardas il 16/10/2016, 16:55
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
..lo so'  lo so' che sei un appassionato come me di inverter ....
Finiamo l'alimentatore e partiamo con il progetto inverter ....




Eccellente ;)

I miei occhi luccicano quando leggo queste parole

Era da tanto che aspettavo questo momento...Ora finalmente ci siamo....

Grazie Elettro sei una bombaaaaaaaa

bulover55 il 16/10/2016, 19:28
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Grande Elettro ..... questa sara la prossima avventura ..non vedo l'ora di iniziare....

ElettroshockNow il 16/10/2016, 20:12
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
bulover55 :
Grande Elettro ..... questa sara la prossima avventura ..non vedo l'ora di iniziare....


Ti attrae il nome  ;) ...
Gli facciamo il fratello al mulo di Cavallino

xardas il 16/10/2016, 21:32
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ma sarà anche superiore come potenza a quello di Kekko?

Userai sempre il fatidico ATmega328 o Arduino?

Per la gestione del deadtime invece è fatto a parte o gestito dal micro? I tempi di sicuro saranno superiori al 1,5uS della scheda EG

Hugo il 16/10/2016, 21:38
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Obrigado! Caríssimo ElettroshockNow! Vai ser maravilhoso esse projeto! Muito agradecido a você e a todos do forum EA! ;) ;)

bulover55 il 16/10/2016, 21:53
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Mi attrae si Elettro ...facciamogli un fratello al mulo ;) ;)dacci delle dritte che iniziamo a procurarci i materiali....

bulover55 il 16/10/2016, 21:57
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ahhh... dimenticavo ...sei un genio....

ElettroshockNow il 16/10/2016, 22:10
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Tutto si basa su un Atmega328 ,il quale genera i segnali pwm e ne gestisce il duty in funzione dei feedback di entrambe le semionde.
Il deadtime è nativo nella scheda e controlla in completa autonomia il giusto tempo di attesa ,quindi senza settaggi  ;).
Ho comunque previsto delle linee di ritardo hardware e fisse nell'eventualità che la tanta pubblicata funzione non funzioni correttamente ...
Io però sono fiducioso 

La corrente è limitata anch'essa a livello hardware con una velocità di risposta di circa 10uS e garantisce anche un corto netto dello stadio di uscita .

Può pilotare qualsiasi finale ,igbt o mosfet senza problemi di corrente di Gate ....ne abbiamo in abbondanza 8A  .

La potenza totale è cmq monitorata dal piccolo Micro che in base a tempi scelti interrompe l'erogazione .
A esempio nel test userò un trasformatore da 2400VA nominali ,ma farò accettare all'inverter anche 4000W per qualche minuto .

Ovviamente a 24V ....ma a 48 tutto si raddoppia.

.....e in teoria anche a 72V (non per ora ).

Vabbe' la volontà è buona ...

bulover55 il 16/10/2016, 22:20
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Semplicemente..fantastico..

Allegati:
16515884-Emoticon-smiley-con-il-pollice-fino-Archivio-Fotografico.jpg

cavallino il 16/10/2016, 23:18
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
bulover55 :
Grande Elettro ..... questa sara la prossima avventura ..non vedo l'ora di iniziare....


Ti attrae il nome  ;) ...
Gli facciamo il fratello al mulo di Cavallino



Questa si che è una bella idea ,dai si parte per questa avventura.cosi si fa deciso in tutto,finalmente ti sei deciso di abbandonare la cinesina.

ElettroshockNow il 17/10/2016, 11:41
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
;)

Allegati:
Comp_REV1_1.jpg

ElettroshockNow il 17/10/2016, 13:49
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
La mezza idea del ponte ... semplice semplice

Allegati:
PONTE_REV2.jpg

ElettroshockNow il 17/10/2016, 14:50
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
cavallino :
ElettroshockNow :
bulover55 :
Grande Elettro ..... questa sara la prossima avventura ..non vedo l'ora di iniziare....


Ti attrae il nome  ;) ...
Gli facciamo il fratello al mulo di Cavallino



Questa si che è una bella idea ,dai si parte per questa avventura.cosi si fa deciso in tutto,finalmente ti sei deciso di abbandonare la cinesina.


Un po' mi dispiace ...mi ha regalato gran bei pomeriggi.
Ora però dobbiamo fare il salto di qualità.


xardas il 17/10/2016, 21:14
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Ora però dobbiamo fare il salto di qualità.




Hai detto bene. SALTO..

Che dire come sempre sei nei nostri desideri...

Peccato che non puoi vendere il tuo prodotto sarebbe davvero bello..
Diamo una svolta alla cineseria ;)

xardas il 17/10/2016, 21:15
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Può pilotare qualsiasi finale ,igbt o mosfet senza problemi di corrente di Gate ....ne abbiamo in abbondanza 8A  .




Beh dai ora non esagerare

xardas il 17/10/2016, 21:17
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
I piani di massa invece??

Hai implementato qualche ingresso ISP per la programmazione ATmega?
I Driver sono semplicemente i TOTEM o i famosi e formosi DRIVER IR - MC ecc....???

Hugo il 17/10/2016, 21:57
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Elettro, há a possibilidade de usar essa placa controladora que você nos mostrou com uma ponte H simples e outra com o famoso CI mic? Estou ansioso para montar essa placa com "arduino nano"?

Amanhã dia 18 de Outubro é o meu aniversário! Esse projeto é o meu maior e melhor presente que poderia receber!  ;) ;)
Muito Obrigado Elettro! ;)

ElettroshockNow il 18/10/2016, 19:42
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
... il Mic gestirà in completa autonomia i finali ,ma per salvaguardarlo e aumentare il suo potere nel poter pilotare grossi igbt o molti mosfet in parallelo ho aggiunto dei totem  ;).

Per comodità userò il nano (porta ISP già disponibile )

Smilzo il 18/10/2016, 23:19
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Ovviamente a 24V ....ma a 48 tutto si raddoppia.




faremo anche una discussione apposta solo per la versione 48V??..



Hugo il 19/10/2016, 2:11
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V

Ho guadagnato un altro regalo di oggi! Il servizio postale mi ha inviato un messaggio al mio cellulare (SMS) dicendo che il 2 ° carta EGS002 ho comprato dalla Cina (Aliexpress) appena arrivato qui in Brasile! Difficile sapere che lei era già qui in Brasile a lungo bloccato in dogana a causa della burocrazia benedetto tutti i nostri giorni qui in Brasile ... Credo che un'altra settimana e arriva nelle mie mani. Amen!

ElettroshockNow il 19/10/2016, 6:55
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
I piani di massa invece??


Non dovrebbe essere necessario ,ma se escono dei problemi passiamo nel doppia faccia  ;)

ElettroshockNow il 19/10/2016, 6:57
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Smilzo :

faremo anche una discussione apposta solo per la versione 48V??..


Ottima idea  ;)

xardas il 20/10/2016, 9:08
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
il Mic gestirà in completa autonomia i finali ,ma per salvaguardarlo e aumentare il suo potere nel poter pilotare grossi igbt o molti mosfet in parallelo ho aggiunto dei totem  ;-).

Per comodità userò il nano (porta ISP già disponibile )




Ok perfetto...Ora inizio ad intravedere l'alba....
Certo il tramonto è ancora lontano ma pian piano arriveremo ;)

xardas il 20/10/2016, 9:10
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Smilzo :

faremo anche una discussione apposta solo per la versione 48V??..


Ottima idea  ;)




Ma la versione 48V la prendiamo in considerazione se il 24V è messo in opera correttamente e tutto funziona???

Smilzo il 20/10/2016, 14:30
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
ElettroshockNow :
Smilzo :

faremo anche una discussione apposta solo per la versione 48V??..


Ottima idea  ;)




Ma la versione 48V la prendiamo in considerazione se il 24V è messo in opera correttamente e tutto funziona???



io se siete daccordo proporrei di farle entrambe...personalmente mi stuzzica di piu la versione 48V...ma è solo una mia idea poi lascio a voi esperti di decidere il da farsi...mi adeguerò eventualmente.

Smilzo il 20/10/2016, 14:31
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
contemporaneamente intendo...sempre se è possibile..

ElettroshockNow il 21/10/2016, 6:51
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Se tutto funziona come da programma abbiamo le porte aperte per tutto ...24 48 ...72
Ieri nell'attesa di realizzare il pcb (prima di farlo voglio essere sicuro di non aver dimenticato niente) ho buttato giù insieme ad un amico il software gestione sinusoidale .
La velocità di reteoazione è impressionante (parliamo sempre di un micro) e nei test avremo la possibilità di impostare la funzione di controllo forma d'onda .
In pratica con la funzione disattivata la tensione in uscita sarà gestita da un controllo PID sul picco ...oppure con l'attivata da un controllo costante della forma  ;)...
Vedremo nei test la soluzione migliore

xardas il 21/10/2016, 10:22
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
La velocità di reteoazione è impressionante (parliamo sempre di un micro) e nei test avremo la possibilità di impostare la funzione di controllo forma d'onda .
In pratica con la funzione disattivata la tensione in uscita sarà gestita da un controllo PID sul picco ...oppure con l'attivata da un controllo costante della forma  ;-)...



Ma questo significa che l'uscita ha una distorsione inferiore al 5% o meno?

Il pilotaggio del trasfo è Full Bridge o Push-pull?

La gestione delle due semionde nei canali del micro invece?
State usando molte risorse del  u?

ElettroshockNow il 21/10/2016, 11:01
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
La forma d'onda in uscita è perfettamente sinusoidale e non credo che necessita il controllo distorsione ,ma è bene sapere che il metodo generazione pwm usato consente di avere del tempo libero per un eventuale controllo.

La configurazione di uscita è full bridge e può essere controllato in unipolare o bipolare ....
Penso che per aumentare l'efficienza punterei per l'unipolare  ;) ...

Risorse u ....per ora ne abbiamo in abbondanza ...

5% ....controlliamo fino alla 50° armonica  ....

Oggi se ho tempo provo il firmware su breadboard..

xardas il 21/10/2016, 11:12
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Oggi se ho tempo provo il firmware su breadboard..
                   



Se puoi fai una brevissimo video come quello che ha fatto Kekko a suo tempo, in cui mostra chiaramente il lavoro che fa il micro e la visualizzazione delle semionde dei canali...

Io sincero sono curiosissimo..Mi intriga il fatto..Ma Unipolare perfetto, ma vai a modulare in onda quadra?

Cioè non so come spiegarlo!



ElettroshockNow il 21/10/2016, 14:46
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V


Electronic90 il 21/10/2016, 16:20
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ottimo lavoro, sinceramente stavo pensando ad una cosa del genere per un mio progettino arduino, in che modo gli fai generare la sinusoide? puoi pubblicare la programmazione (anche provvisoria per l'ide) ;)

ElettroshockNow il 21/10/2016, 17:37
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Con il compilatore wiring di Arduino è difficile ottenere risultati soddisfacenti .
Il primo motivo è la gestione dell'ADC .
Compilandolo con il compilatore Atmel è possibile far eseguire al Micro più funzioni in contemporanea ,appunto è possibile far misurare la tensione ,gestire il pwm e inviare eventuali dati via seriale nello stesso istante .
Solo così possiamo raggiungere l'obiettivo senza elettronica analogica esterna .
Ahimè per far ciò ,ho chiesto aiuto ad un amico programmatore che non condivide la filosofia open source, ma è disposto ad aiutare purché sia rilasciato solo il codice hex protetto ....


xardas il 22/10/2016, 9:33
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Ahimè per far ciò ,ho chiesto aiuto ad un amico programmatore che non condivide la filosofia open source, ma è disposto ad aiutare purché sia rilasciato solo il codice hex protetto ....




Ciao Elettro. Ottimo risultato...
Avevo capito che avresti usato l'arduino nano. Ottima onda e ottimo PWM.

Ascolta cosa significano le ultime parole nel msg?
Codice HEX protetto...
Cioè non sarà possibile replicarlo??

ElettroshockNow il 22/10/2016, 12:02
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Nono ....e che progetto sarebbe se non fosse replica bile  ;) .
Non verrà rilasciato il sorgente ,ma il file hex da caricare direttamente tramite ISP al microcontrollore oppure posso interessarmi alla distribuzione .
Ora su due piedi non so' quale sia la soluzione migliore ,ma devo soddisfare l'esigenza degli utenti del forum e del mio amico ..
Proponete alternative  ;)

Per ora stiamo sulla fase iniziale del progetto e abbiamo tempo .

xardas il 22/10/2016, 16:06
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Nono ....e che progetto sarebbe se non fosse replica bile  ;) .
Non verrà rilasciato il sorgente ,ma il file hex da caricare direttamente tramite ISP al microcontrollore oppure posso interessarmi alla distribuzione .
Ora su due piedi non so' quale sia la soluzione migliore ,ma devo soddisfare l'esigenza degli utenti del forum e del mio amico ..
Proponete alternative  ;)

Per ora stiamo sulla fase iniziale del progetto e abbiamo tempo .




Ah ok ok...Ma il termine sorgente cosa significa??

Sorgente intendi il compilatore come Arduino?

A suo tempo ho tentato con Arduino UNO ad avere lo stesso risultato tuo ma gli esiti non erano del tutto buoni quindi ho abbandonato..Oggi invece sono tentato più che mai ad andare avanti visto e considerato che questo progetto nasce da molto tempo dentro le mie passioni più grandi...

Ma a monte dei TOTEM che driver hai usato?
Dalla figura non si legge bene. Presumo siano gli IR2184?

Comunque più tardi ti indico una sigla di driver abbastanza robusta e con grossi Ampere di pilotaggio...

;)

xardas il 22/10/2016, 16:08
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Prima del filtro il segnale è in onda quadra?

Che frequenza modulante hai?

ElettroshockNow il 22/10/2016, 18:02
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
È vero ....lo schema  .
Dopo lo posto  .
Sulla scheda verranno usati i mic4605 con Totem Mje e la frequenza portante sarà 16Khz

xardas il 22/10/2016, 18:54
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
mic4605




Ottimi driver ma come corrente non sono gran che almeno così mi pare di aver letto...

Come mai lavori a 16KHz e non a 23KHz?
Che io sappia con frequenze elevate si hanno meno disturbi mentre a frequenze basse sicuramente i finali rendono meglio...Così di sicuro si sentirà il trasfo che urla aiutoooo .

Hai usato qualche funzione per raddrizzare la forma d'onda quando si applicano carichi induttivi?

Hugo il 22/10/2016, 19:49
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Buon pomeriggio a tutti di EA forum!
Elettro, quale versione si utilizzerà mic4605 CI? MIC4605-2YM-T5?
Ja vuole sapere di essere in grado di andare a fare shopping per quando il progetto è pronto già in grado di montarlo, perché ho bisogno di importare questo componente ... qui non c'è nessun componente del genere per la vendita.

ElettroshockNow il 22/10/2016, 20:06
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Neanche qui c'è 😊
Ho acquistato su Ebay (ora sembra che non ci sia) il MIC4605-1YM
Questo perché voglio ottenere un inverter a prova di errori, altrimenti posso anche sviluppare una seconda scheda più semplice basata su IR2184 o IR21844

ElettroshockNow il 22/10/2016, 20:11
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
X xardas :
Si i driver MIC sono un po' poveri di ampere ,ma mi intriga la funzione che possiedono .
Ecco perché ho usato un totem in uscita  ;).

Ovviamente lo scopo è per avere la possibilità di usare qualsiasi tipo di finale e tutti quelli che vogliamo in parallelo .

Certo che se hai in mente di usare un modulo specifico allora si può pensare a un IR21844 regolando il giusto deadtime e senza totem

ElettroshockNow il 22/10/2016, 20:27
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Per la frequenza portante se vuoi posso metterla selezionabile 16 o 32Khz ....  ;)

Hugo il 22/10/2016, 20:33
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
La Arduino Nano ha una capacità sorprendente non è nemmeno Elettro?

ElettroshockNow il 22/10/2016, 22:53
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Io adoro la famiglia Atmega  ...
Anche se il mio sogno è iniziare a programmare gli NXP

ElettroshockNow il 23/10/2016, 12:19
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
...ecco lo schema ... per ora recuperato dal Cellulare.
Appena posso metto qualcosa di decente

Allegati:
2016-10-23_12_18_22.png

xardas il 23/10/2016, 16:40
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Anche se il mio sogno è iniziare a programmare gli NXP




Magari appena finisci questo progetto, il prossimo sarà

PROGRAMMING NXP ;)
Telo auguro..Tu il fratello di Einstein saresti duvuto essere.

Ascolta ma i MIC sono reperibili su TME, RS e company?

xardas il 23/10/2016, 16:43
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ascolta facciamo una correzione se posso permettermi, da ignorante che sono

Mettiamo i DC - DC Converter ad isolamento galvanico per la logica e gestione potenza.

Ricordiamo inoltre che per i Gate degli IGBT per chi ne volesse usare, abbiamo bisogno di almeno 15V per farli lavorare in condizione ottimale.

Le extrtensioni che ne derivano sono da prendere in considerazione..
Io ho pensato ad una soluzione schematica ma vedo che ti sei impegnato molto e non voglio fermarti perché non sarebbe corretto...


ElettroshockNow il 23/10/2016, 18:16
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Per l'isolamento galvanico cambia notevolmente lo schema,bisognerebbe aggiungere anche dei foto o driver fotoisolati come quelli usati nell'Arduinverter.

xardas il 23/10/2016, 18:46
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ho trovato dei buoni driver su TME.

Sono i MIC4123; hanno quasi lo stesso DEAD-TIME e corrente di picco più elevata...

Sto guardando il datasheet..

L'unico sito è MOUSER dove trovarli ma occorre fare una notevole spesa per trarre vantaggio altrimenti le spese sono enormi..Su ebay non ho visto..

ElettroshockNow il 23/10/2016, 21:00
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Be' questo progetto nasce con i Mic perché lo voglio con la massima versatilità semplicità e sicurezza senza dover analizzare con meticolosa attenzione il datasheet dei mosfet o igbt che ognuno di noi possiede e che vuole usare .
Curiosamente però non trovo altri driver con la stessa funzione (adaptive dead time ) ....forse non funziona 😂...
Tutti gli altri driver in commercio hanno il deadtime fisso (tendenzialmente 500nS) che non sono sufficienti per i grossi igbt o molti mosfet in parallelo senza un adeguato totem .
Altrimenti esistono quelli regolabili o con llinee di ritardo (presenti anche sullo schema ) ,ma in questo caso bisogna possedere un oscilloscopio e analizzare le rampe in uscita per scegliere il valore più idoneo ...e ahimè non tutti lo possiedono.

Cmq posso assicurarti che gli IR2184 e il 21844 sono dei fantastici driver .
Il 2184 è adatto per costruire un buon inverter da qualche Kw con mosfet o piccoli igbt invece il 21844 senza totem possono anche gestire gli igbt mattoni ....sempre con le dovute misurazioni o tentativi rischiosi .

A me quello che interessa maggiormente è avere in buon firmware con tutte le funzioni ....
-doppio feedback
-portante selezionabile 16 o 32Khz
-LCD touchscreen
-connessione al futuro regolatore di carica e web server
-controllo relè scambio rete inverte
-Pre test durante l'avvio
-potenza massima regolabile
-potenza spunto regolabile in funzione del tempo
-facile taratura direttamente da PC o da lcd
-monitor regolatore con lo stesso schermo
-limitatore di corrente nativo nel ponte
-eventuale gestione correzione forma (non credo che serva)
-ampia soglia di lavoro (es per il 24V da 18 a 34V )
-soglie regolabili tensione lavoro

Sogno?  ...nono si può e lo faremo  ;)

ElettroshockNow il 23/10/2016, 21:04
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
I Mic li acquistai un mesetto fa su ebay .
Allora erano diversi venditori che li proponevano. ..oggi non ne vedo nessuno.
Consiglio cmq di attendere per un eventuale acquisto perché dai test potrebbero risultare non buoni come dichiarano (altrimenti mi sarei aspettato una invasione sulla rete ...)

xardas il 24/10/2016, 9:13
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Allora erano diversi venditori che li proponevano. ..oggi non ne vedo nessuno.
Consiglio cmq di attendere per un eventuale acquisto perché dai test potrebbero risultare non buoni come dichiarano (altrimenti mi sarei aspettato una invasione sulla rete ...)
                   




Ok va bene...
Ottima presentazione del progetto. Davvero interessante...In pratica può fare tutto questo firmware...

Ok siamo qui ad avere news...Fossimo di li, saremmo di sicuro li ad aiutarti... ;)
Un altra osservazione: i Driver IR21844 sono stra fantastici..I tempi sono molto buoni e notevolmente diversi da tutti i driver che abbia mai visto...Capolavoro..Anche i MIC mi intrigano. ;)

Buon lavoro e buon progetto ;)

Milan il 27/10/2016, 18:29
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Hello.
This is my H bridge, which consists of the transistors STE250N06.
I'm build it for my frend inverter 12-220 for starting fridge.
Controll board is diy with attiny13 and ir2113s.


Allegati:
20161026_220229.jpg

20161026_220215.jpg

20161026_220254.jpg

20161026_220331.jpg

ElettroshockNow il 27/10/2016, 19:52
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
fantastico

ElettroshockNow il 27/10/2016, 19:55
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Le prove vanno a rilento per impegni personali.
Cmq ho eseguito il test con selezione frequenza portante 16 o 32 Khz ...PERFETTA  ;)
Come finisco il primo codice lo condivido per gli appassionati della sperimentazione  ;)

Milan il 27/10/2016, 22:00
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Driver board that I made is 20kHz carier.
Board is design by "nel65" and software is done by "Flopir" from elforum.ro (i find that there).
This is the output wave.


Allegati:
20161008_185834.jpg

20161008_185613.jpg

20161008_185225.jpg

ElettroshockNow il 28/10/2016, 7:00
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
..complimenti Milan ,un'onda perfetta ...uno
Siete proprio bravi ,sopratutto per aver creato un codice per il piccolo attiny.

Il firmware ha il feedback tensione ?

Milan il 28/10/2016, 10:13
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Grazie,
No, the firmware do not have voltage feedback, only overload and start up delay.
Wery simple project.
And I did yours easy inverter with this driver board.
I'm glad to find this forum. It is wery good.


ElettroshockNow il 28/10/2016, 12:45
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
...grazie a te .
Peccato che non sia senza feedback altrimenti poteva essere usato anche su inverter con trasformatore.
Il dc/dc stepup ? 

ElettroshockNow il 28/10/2016, 12:55
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Anch'io senza feedback ...per ora ...
Eseguito test con ir2183 (meglio i 2184 per un possibile futuro se non troviamo i MIC ) .
Montato su Breadboard e senza dissipatori ho riscontrato piacevoli sorprese .
Non mi sarei aspettato un abbassamento del 50% dell'autoconsumo selezionando la portante a 32K .
Ovviamente questa soluzione penalizza l'efficienza ,ma mi viene in mente una malsana idea ...
E se si autoselezionasse ?
Cioè, quando abbiamo piccoli assorbimento facciamo lavorare a 32K riducendo l'autoconsumo ...invece appena aumenta l'assorbimento abbassiamo la portante aumentando l'efficienza ...
Bisognerebbe quantizzare a tavolino i pregi di questa soluzione ...
Di seguito alcune foto di rito ...
La tensione sul secondario è ridotta come valori da un partitore resistivo (non ho la sonda 100x  )

Un salutone
Elettro

Appena ho un secondo attivo il feedback ...
Ho anche controllato i tempi ancora a disposizione e sembra di averne in abbondanza ...uao
La frequenza invece la devo rivedere  avrò sbagliato qualche calcolo ...



Allegati:
2016-10-28_12_42_35.jpg

2016-10-28_12_41_17.jpg

2016-10-28_12_42_10.jpg

bulover55 il 28/10/2016, 18:05
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Grande Elettro....sei una potenza .. veramente una bella idea quella di aumentare e diminuire  frequenza in base all'assorbimento ...per quantificarne la differenza bisogna fare qualche test e due calcoli sul Biginverter viene aumentata e diminuita la capacita dei condensatori sul filtro di uscita per migliorare i consumi se si riesce con la frequenza della portante è ancora meglio...
un saluto..
Bulover55

Milan il 28/10/2016, 18:15
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
I'm using standard EI iron core, 1KW.
For now.
Your work is good, i'm waiting to see more of your work.

xardas il 28/10/2016, 22:21
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Eccellente Elettro.

Pensiamo che hai avvolto X spire con un filo irrisorio di spessore ecco la caduta di tensione da dove deriva anche. Lasciamo il Feedback si sà.

Comunque come filtro di uscita prevedi anche tu lo SWITCH di SCR o TRIAC?

ElettroshockNow il 29/10/2016, 13:30
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Test FeedBack con controllo forma d'onda


Test interfaccia grafica (visualizza il pwm) con semplice feedback


Ora inizieremo i test Feedback con PID su entrambe le semionde. ...vediamo quando satura il piccoletto 

Electronic90 il 29/10/2016, 14:13
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Non vedo l'ora di chiudermi in laboratorio e mettere mani sul progetto, è fantastico, grande elettro 😁 Appena posso vi posto una foto del bambino (trasformatore) che ho "adottato" per il progetto, un bebè da 4000VA 😁

xardas il 29/10/2016, 15:06
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Fantastico..

A vederlo così sembra avere una altissima efficienza e impressionante velocità di feedback....

WOWWW ;)

Ascolta ma i finali nelle prove sono caldi?

Così come è concepito il circuito, supporta anche gli AMATI MODULI IGBT?

ElettroshockNow il 29/10/2016, 16:38
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Il progetto proposto è totalmente compatibile con tutti i tipi di finali ....veloci ...lenti ...ecc ecc
Ovciamente l'inverter si comporterà di conseguenza.

La mia speranza è trovare un rivenditore fornito dei MIC ,altrimenti dobbiamo pensare all'altra soluzione.

Si i mosfet scaldano ....,ma tieni conto che non hanno dissipatore e stanno erogando circa 50W .
Ma non erano loro ad essere sotto test  ;)

Ora bisogna implementare il PID eventualmente modificabile da display

xardas il 29/10/2016, 16:49
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Ovciamente l'inverter si comporterà di conseguenza.




In che senso?

Ha una procedura che legge se i finali sono lenti o meno?
Ascolta; i MIC li vendono su Mouser e costano meno di 2€

xardas il 29/10/2016, 16:53
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
doppio feedback tensione per i carichi fortemente induttivi




Mi spieghi cosa vuoi dire?
Fin qui non capisco sincero?

ElettroshockNow il 29/10/2016, 16:54
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Nel senso che l'efficienza sarà dipendente dal tipo di ponte e dalla tensione di alimentazione ,ma non sarà dipendente dal pilotaggio perché si autogestisce e riduce al minimo le temute extratensioni

xardas il 29/10/2016, 16:56
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ah va bene...Il controllo PID invece cosa ti servirà?

Sarà un ulteriore controllo sulla tensione efficace o sulla gestione del carico?

Onestamente non ne ho mai sentito parlare

ElettroshockNow il 29/10/2016, 16:58
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Quando si usa un carico induttivo o ancor peggio un carico che assorbe una sola semionda viene sbilanciato tutto il sistema e solo un controllo sulle due semionde può risolvere problemi che insorgono (differenza di pwm tra le due semionde)

xardas il 29/10/2016, 17:28
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ah vero...
Come il discorso degli asciuga capelli vero?

Se hai mai notato, quando usi il fon a metà potenza ed hai degli UPS, senti un fastidioso ronzio hai fatto mai caso?

Oppure le piastre dei capelli che fanno tremare di disturbi casa!!

Facci caso..Sarà quello il motivo che dici??

Hugo il 29/10/2016, 19:54
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ascolta; i MIC li vendono su Mouser e costano meno di 2€


Sì Xardas, costi unitari US1,32, ma il trasporto è attraverso salato ... basta US35,00 > >

xardas il 29/10/2016, 19:57
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Hugo :
Sì Xardas, costi unitari US1,32, ma il trasporto è attraverso salato ... basta US35,00 > >




Ciao Hugo.

Si è vero costa molto la spezione..

Conviene acquistare molti componenti per risparmiare sulla spedizione... ;)

Hugo il 29/10/2016, 20:03
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Non vorrei fare via software con un Arduino dedicato esclusivamente a questo funsão (Adaptive Dead Time and Shoot-Through Protection) nella scheda H-bridge?

Hugo il 29/10/2016, 20:14
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Il problema è che Xardas importare nulla qui nel mio paese è complicata, troppa burocrazia che genera un tempo molto lungo tempo di attesa per ricevere l'ordine... e Mic6405 sarebbe l'unico componente che non posso comprare proprio qui nel mio paese . non so se ti ricordi ho fatto una richiesta nel sito web porcellana Aliexpress già un paio di mesi e non ho avuto nulla fino ad ora, ho dovuto fare un nuovo acquisto da un altro venditore che questa volta sembra che già è arrivato qui nel paese, ma è ancora lento da consegnare!

ElettroshockNow il 3/11/2016, 18:38
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Mmmmm ..il feedback mi sta' facendo impazzire. ..
È pur vero che sto facendo prove con un piccolo trasformatore e nei suoi limiti ( e oltre ) ...però non mi piace ...

Hugo il 3/11/2016, 18:56
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V


ElettroshockNow il 3/11/2016, 19:06
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Hugo :


È solo questione di tempo  ;)

ElettroshockNow il 10/11/2016, 18:08
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Negli ultimi giorni ho provato nuove soluzioni per ottenere un feedback perfetto .
I risultati sono buoni (non ottimi) ,ma non desisto.

Il problema nasce nel caso limite .
In particolare quando il carico prossimo alla massima potenza del trasformatore è solo su una semionda e obbliga il Micro a gestire il pwm con una variazione massima (si passa dal 20% al 100%) .
In questa situazione si crea una piccola deformazione all'inizio della semina con carico .
Non credo che crei dei problemi ,ma cercherò di eliminarla .
Appena posso posto una foto che vale più di mille parole .
Un saluto

xardas il 11/11/2016, 8:19
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :

Il problema nasce nel caso limite .
In particolare quando il carico prossimo alla massima potenza del trasformatore è solo su una semionda e obbliga il Micro a gestire il pwm con una variazione massima (si passa dal 20% al 100%) .
In questa situazione si crea una piccola deformazione all'inizio della semina con carico .
Non credo che crei dei problemi ,ma cercherò di eliminarla .
Appena posso posto una foto che vale più di mille parole .
Un saluto



Non capisco cosa significhi...

Il problema nasce da una mancanza di gestione del semiponte al deformarsi della sinosoide??

Cioè non so come dirlo.. 


ElettroshockNow il 11/11/2016, 15:08
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Il pwm viene modulato con forma sinusoidale,ma i suoi valori sono dipendenti dal carico.
Più è alto e più il pwm dovrà avere valori maggiori.
Per modificare tali valori ci pensa il feedback ,che rilevando la tensione in uscita sceglie il valore pwm successivo mantenendo in proporzione  un andamento sinusoidale .
Normalmente il carico viene applicato su tutta l'onda e di conseguenza tutti i valori pwm si adattano ad essa .
Il problema nasce quando il carico e solo su una semionda, quindi obbliga il Micro a creare due semionde con pwm molto diverso .
Proprio in questo caso si genera una distorsione prima dell'inizio della semionda con carico .
È molto curioso questo comportamento ,ma aumenta notevolmente il piacere nello studio.

Appena ho un secondo faccio un video che renderà più chiara l'anomalia e lo analizzeremo insieme  ;).



Hugo il 11/11/2016, 15:42
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao a tutti! Elettro, Questo progetto è formidabile!

xardas il 11/11/2016, 17:34
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Il problema nasce quando il carico e solo su una semionda, quindi obbliga il Micro a creare due semionde con pwm molto diverso .
Proprio in questo caso si genera una distorsione prima dell'inizio della semionda con carico .




Questo problema se non erro lo ha riscontrato KEKKO nel progetto MITICO BIG INVERTER dove lui ha citato una frase specifica di questo problema..

Ovvero i carichi resistivi quali FON e STUFETTE ELETTRICHE; per regolare la loro potenza, gestiscono solo una semionda...

Questo è il nocciolo???

xardas il 11/11/2016, 17:35
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Comunque aspettiamo il video per capirci meglio e cercare una strada alternativa al problema ;)

cavallino il 11/11/2016, 19:40
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao a tutti
volevo una informazione immerito a questa bela idea di Elettro
Per prima cosa a che tensione viene pilotato l'inverter ?
E per secondo il trasformatore di potenza del primario di quanto volt e?
Invece il secondario rimane 220 volt

ElettroshockNow il 12/11/2016, 11:43
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Si Xardas ,questo è il nocciolo ...
Non credo che la piccola deformazione crei problemi ,stiamo parlando della situazione limite .
Ho provato altre alternative molto più impegnative a livello software e anche feedback più semplici ...
E il risultato è sempre lo stesso ...piccola deformazione  >

ElettroshockNow il 12/11/2016, 11:49
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao cavallino ,
Il progetto è molto versatile .
La tensione del trasformatore dipende dalla tensione nominale del banco .
Semplicemente per un 24V va' usato un trasformatore da 12 V che ne garantisce un'ottimo funzionamento con una tensione di alimentazione da 20 a 35V ....
Per un 48 si raddoppia il tutto

ElettroshockNow il 12/11/2016, 11:50
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Hugo :
Ciao a tutti! Elettro, Questo progetto è formidabile!


....non gli mancherà nulla

cavallino il 12/11/2016, 17:42
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Buon sabato a tutti
Elettr. Come ben sai era quello che volevo evitare io di lavorare con metta tensione sul trasformatore,ma alla fine piu' mi avvicino a tale tensione e migliore e il risultato della sinusoidale in uscita.

ElettroshockNow il 12/11/2016, 18:55
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Sisi ,nel tuo caso senza l'uso del feedback devi trovare il giusto equilibrio delle tensioni.
Invece il metodo usato in questo progetto ne è parzialmente indipendente .
Si gioca sulla larghezza degli impulsi per creare una pseudo sinusoida che viene digerita come sinusoidale pura grazie al filtraggio del traformatore stesso e di alcuni filtri in ingresso e uscita.
Quindi nella pratica i Mosfet si trovano o chiusi o aperti e per pochissimo tempo (<100nS) nella zona attiva.
Il vantaggio è l'efficienza ...lo svantaggio trovare il giusto controllo della reteoazione.
Nella figura un esempio ..si chiama tecnica SPWM anche usata negli amplificatori classe D .

Allegati:
3977fig02.gif

ElettroshockNow il 12/11/2016, 19:03
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Forse ho trovato il motivo del'anomalia ...in settimana provo.
Credo che dipenda dall'energia immagazzinata dal trasformatore .
In pratica attualmente piloto con due semionde l'avvolgimento del trasformatore .
Prima un lato mantenendo a zero il secondo capo e nella fase successiva l'opposto.
Così facendo ottengo la sinusoida voluta ,ma la frequenza portante non viene vista come tale in quanto non cambia di segno ai capi del traformatore.
Questo produce un effetto che conosciamo negli alimentatori switching Step down e Step up e chiarirebbe il curioso modo di pilotare il trasformatore dalla scheda cinese prima con una semionda normale e poi con una invertita .
Forse è un'abbaglio ,ma sembra che torna tutto e giustifica quel strano comportamento .
Non vedo l'ora di testare  ;)


Hugo il 12/11/2016, 19:12
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Buona sera a tutti! Elettro, che questo oscilloscopio serve il nostro scopo di misurare la forma d'onda della nostra unità? Questo è il DSO203 Mini.

xardas il 12/11/2016, 20:09
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Credo che dipenda dall'energia immagazzinata dal trasformatore .
In pratica attualmente piloto con due semionde l'avvolgimento del trasformatore




Lo piloti in quadra vero??

Ma l'energia immagazzinata che dici è dovuta al fatto che il micro modula il segnale facendo elevare bruscamente la tensione del trasfo?
Così facendo hai delle distorsioni ma ovviamente dipende dal feedback. Però hai parlato del controllo PID. Ora non so bene se il discorso si connette bene.

ElettroshockNow il 12/11/2016, 22:46
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Hugo :
Buona sera a tutti! Elettro, che questo oscilloscopio serve il nostro scopo di misurare la forma d'onda della nostra unità? Questo è il DSO203 Mini.



Molto utile  ;) ,ma il nostro inverter avrà il suo oscilloscopio integrato

ElettroshockNow il 12/11/2016, 22:54
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Si xardar in pratica è una quadra che varia il suo duty cycle con andamento sinusoidale .
Attualmente ho tre tipi di feedback :
-PID sula tensione di picco (uguale alla schedina cinese)
-PID su una sinusoide reference che crea lo stesso Atmega
-Comparatore esterno sulla sinusoide creata internamente (simile agli inverter con componenti discreti)
Ognuna di loro ha i propri vantaggi e svantaggi

I primi due hanno una velocità di risposta di circa 100uS e richiedono un impegno a livello software .
La terza risulta più difficile da programmare ,ma alleggerisce di molto il Micro e se funziona come si deve possiamo divertirci con tanti deliziosi tool nel menù dell'inverter ...come ad esempio l'oscilloscopio incorporato .
Ovviamente non è lo scopo finale del progetto ,ma lo rende molto gustoso per tutti gli appassionati del fai da te
Un saluto

Hugo il 13/11/2016, 10:05
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Complimenti elettro! ;)

Allegati:
tumblr_of767qUxfS1ufbwoco1_400.gif

ElettroshockNow il 13/11/2016, 14:10
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Grazie Hugo ,spero di non deludere le aspettative  ;)

Hugo il 13/11/2016, 14:47
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Perchè questo? non deluderà affatto! Al contrario... Tutti i progetti che vediamo lo fai, vengono fuori in modo bello! Per ringraziare Dio per mettere le persone come te a modo mio. Peçoas sono proprio come te che fanno la differenza in questo mondo così ingiusto e disuguale... ;)

ElettroshockNow il 14/11/2016, 14:03
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V


bulover55 il 14/11/2016, 22:01
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Grande Elettro....Bellissimo lavoro ... e soprattutto una spiegazione molto precisa ...Ti seguo con molto interesse....
un saluto
Bulover55

xardas il 15/11/2016, 8:15
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao a tutti.

Ancora una volta devo complimentarmi con te Elettro. ;)

Dai sempre un tocco di magia quando si osservano i tuoi video e doni interesse per chi come noi ti segue...
Un forte abbraccio...

Comunque era come si diceva prima ovvero la deformazione dovuta ai CACCHIO di carichi resistivi..
P.S. Ieri sera ho notato, mentre la ragazza si faceva i capelli con la piastra, che l'impianto di casa con il grande Inverter di rete, gracchiavano...Da li ho subito capito che c'era collegato qualche carico come detto in precedenza...Sono FASTIDIOSI >

ElettroshockNow il 15/11/2016, 19:32
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Credo che molti inverter soffrono di questa anomalia.
Sarebbe curioso fare dei test sui commerciali.
Per la EG confermo che ne soffre sempre nella configurazione singola conversione .


ElettroshockNow il 15/11/2016, 19:45
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Oggi ho testato la nuova configurazione :
-uscita Unipolare (vero)
-feedback con comparatore esterno (NE5532)

Sugli ingressi del comparatore sono presenti :
-segnale di riferimento (doppia semionda 100Hz generata dallo stesso Atmega)
-segnale prelevato dal secondario raddrizzato doppia semionda)

I due segnali vengono comparati costantemente  e il Microcontrollore gestisce la percentuale dell'onda in uscita per rendere il segnale in uscita uguale a quello di riferimento.

Le due semionde vengono gestite indipendentemente e viene tenuto in memoria l'ultima configurazione con meno errori .

Il test ha dato ottimi risultati (seguirà video appena possibile) .

Proseguo su questa strada perché questa configurazione rende libero il Micro dal convertitore AD che verrà sfruttato come supervisore e monitor del sistema ....
Vedremo  ;)

xardas il 16/11/2016, 17:31
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Le due semionde vengono gestite indipendentemente e viene tenuto in memoria l'ultima configurazione con meno errori .




Ma così facendo quante risorse stai usando dal micro?

Correggimi se sbaglio e non sono esperto come lo sei tu 

xardas il 16/11/2016, 17:37
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ma nella prova che hai fatto in video, i finali non hanno aletta di dissipazione..

Ma non scaldano affatto?

Sai con quella deformazione credo che metà semiponte stia lavorando rispetto l'altro quindi non c'è un equilibrio giusto??

ElettroshockNow il 17/11/2016, 11:31
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V

Errata corrige: Refresh ogni 100uS  ;)

ElettroshockNow il 17/11/2016, 11:34
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
I Mosfet scaldano poco perché sono pochi i watt che gestiscono.
Per i test mi tengo alla dovuta distanza dalle grandi potenze 

Le risorse usate non sono molte e cercherò di mantenerle basse

bulover55 il 17/11/2016, 17:17
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Uaoooo!!!!! non ho parole.... ....Grande Eletto....

xardas il 18/11/2016, 9:28
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
woww CHE GENIALATA...

Sei un ottimo progettista... Non pensavo che avresti trovato una soluzione così attenta e precisa...

I miei complimenti...

Ma il controllo del valore efficace della sinusoide come lo hai fatto?

ElettroshockNow il 18/11/2016, 9:47
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
C'è ancora da migliorare e ovviamente testare ad alte potenze e sopratutto con i filtri che di solito rompono le scatole  .

Per il valore efficace ho fatto semplicemente la comparazione della sinusoide reference generata dal Micro ,avente una tensione di picco di 2.5V .
Essa viene comparata con le due semionde anch'esse aventi un valore di picco di 2.5V quando in uscita ci sono 220V .
Quindi il Micro controlla il valore del pwm in maniera tale da mantenerle uguali ,quindi ottenendo una 220V in uscita

ciccio105 il 18/11/2016, 11:00
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
il primo condensatore elettrolitico sembra in sofferenza e gonfio o è solo il video che non lo mostra bene ?

xardas il 18/11/2016, 11:26
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ciccio105 :
il primo condensatore elettrolitico sembra in sofferenza e gonfio o è solo il video che non lo mostra bene ?




Evidentemente era già stressato in passato ma non di certo dipende dal progetto...
Poi tutto sommato non è un problema rilevante ai fini progettuali...Basta non superare la tensione di rottura o di lavoro con una piccola tolleranza. ;)

Ottimo Elettro ;)

ElettroshockNow il 18/11/2016, 11:51
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Sisi ....è materiale preso dalla cesta 
Non ricordo se era già gonfio ad inizio progetto ,ma tenendo in considerazione che i mosfet sono dei irf3205 da 55Vds (8Euro 50Pcs  )  e i condensatori da 63V ,mi viene da pensare che non dipenda dal circuito ....o meglio non dalle extratensioni.
Probabilmente  lavorando con cavetti piccoli e su breadboard ,tutta la corrente è a carico dei condensatori.
Per ora non mi preoccupa ,affronteremo il problema più avanti  ;)

xardas il 18/11/2016, 12:05
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
(8Euro 50Pcs  )




Cacchio di LUSSO.....
Per ora concordo con te... ;)

Appena hai news, siamo lieti di vedere come procede il project!

Buona giornata a tutto EA

ciccio105 il 18/11/2016, 18:38
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
ciccio105 :
il primo condensatore elettrolitico sembra in sofferenza e gonfio o è solo il video che non lo mostra bene ?




Evidentemente era già stressato in passato ma non di certo dipende dal progetto...

dove ho scritto che è un problema di progetto ? ho solo scritto che il condensatore mi sembra gonfio , non ho fatto nessuna critica , anzi non vedo l'ora che questo progetto si concluda per replicarlo . buon proseguimento 


xardas il 18/11/2016, 22:38
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ciccio105 :
non ho fatto nessuna critica




Niente di ciò che tu abbia male interpretato...

Era solo una mia spiegazione ;)

Hugo il 22/11/2016, 1:07
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Buona sera a tutti! Mr. yottawatt, come è la prova della nostra Inverter? I driver utilizzati per guidare i MOSFET di uscita sono mic4605 o sono gli altri solo per i test funzionali?

Allegati:
HomerBellyFlex9f.gif

ElettroshockNow il 22/11/2016, 16:16
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Attualmente uso degli IR2109 .
Sono degli ottimi driver ,ma non sufficienti per il progetto finale  ;)

Hugo il 22/11/2016, 17:58
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Incontro qui nel mio paese il IR2104, posso usare questo al posto del IR2109?

ElettroshockNow il 22/11/2016, 20:03
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Hugo :
Incontro qui nel mio paese il IR2104, posso usare questo al posto del IR2109?


Si ,Và benissimo per fare i test

ElettroshockNow il 28/11/2016, 15:10
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Il piacere nello sperimentare non ha fine.
Ho provato una nuova soluzione che soddisfa i miei requisiti .
Non è un voto 10 ,ma un 9 se lo merita  ;)

In pratica il microcontrollore genera costantemente due array contenenti tensione e corrente in uscita.
Lo scopo era inizialmente solo come oscilloscopio integrato ....
Però poi mi è venuta una malsana idea.

Il trasformatore di uscita e quello di feedback introducono una sfasamento tra il segnale pilota e la tensione di uscita.
Questo si traduce in una difficoltà nella retroazione con controllo della forma d'onda.
La soluzione più semplice è livellare la tensione e usarla come FB oppure prelevare sul primario .

A titolo di esperimento invece ho usato l'array della tensione come forma d'onda da mantenere.

In pratica si traduce :
-al primo avvio si regola il trimmer  (senza carico applicato ) per ottenere 220V in uscita (misurando con uno strumento ) .
-si preme il pulsante REC

Automaticamente il Micro memorizza la forma sinusoidale che userà successivamente come reference.
A differenza di un reference generato internamente ,questo tiene in memoria anche gli sfasamenti introdotti dal trasformatore e dai filtri di ingresso e uscita.

Be' son rimasto sorpreso dalla qualità che si riesce ad ottenere e dall'ottima velocità di risposta.

Viene eseguito un calcolo PD (proporzionale derivativo) sull'errore che si genera durante il cambio di carico.
Inoltre ogni semionda è gestita indipendentemente e quindi si può anche arrivare ad un cosfi molto basso .

Appena possibile posto il video e successivamente proseguo sulla parte grafica.

Pensavo ad un sinottico nella homepage contenente:
-tensione DC
-corrente DC
-stato regolatore di carica (implementato successivamente)
-corrente banco batterie
-tensione uscita
-corrente uscita
-cosfi

Altro ?

Altre pagine visualizzeranno:
-oscilloscopio
-settaggio (potenza massima ,potenza di picco 60sec)

Un saluto
Elettro

Hugo il 28/11/2016, 15:29
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Sono mega ultra desiderosi di avere il mio lavoro qui !!! Parabeni Elettro! Ottimo lavoro! ;)

Smilzo il 28/11/2016, 16:08
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Pensavo ad un sinottico nella homepage contenente:
-tensione DC
-corrente DC
-stato regolatore di carica (implementato successivamente)
-corrente banco batterie
-tensione uscita
-corrente uscita
-cosfi

Altro ?

Altre pagine visualizzeranno:
-oscilloscopio
-settaggio (potenza massima ,potenza di picco 60sec)




wow complimenti davvero interessante......implementare anche un controllo temperatura e un controllo potenza in uscita pensi sia possibile??...

ElettroshockNow il 28/11/2016, 17:55
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
....me ne ero dimenticato della temperatura ...ahahha
Per il controllo potenza cosa intendi ?

Smilzo il 28/11/2016, 19:54
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Per il controllo potenza cosa intendi ?



intendo se si puo implementare un controllo in tempo reale del carico collegato in uscita con la possibilita di visualizzare un'aumento o una riduzione anche di pochi milliwatt.....e se è possibile fare lo stesso discorso anche per la corrente..;)


bulover55 il 28/11/2016, 22:11
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Bellissimo lavoro....Complimentiii...


xardas il 29/11/2016, 9:20
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Complimenti...Si vede lontano KM KM che sei un vero appassionato e questo ti onora... ;)

Potresti aprirti una seria AZIENDA di produzione Inverter aventi vari reparti che assolvono ognuno vari compiti per poi passare al finale vero e proprio di montaggio....

Come fanno in CHINA...

ElettroshockNow il 30/11/2016, 7:02
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
.. grazie ,ma poi diventa un lavoro


ElettroshockNow il 1/12/2016, 13:37
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Si Và avanti ...oscilloscopio integrato
Ora che la base è fatta modifico il pcb e mi preparo per raggiungere il mio obbiettivo dei 2.4Kw .


ElettroshockNow il 1/12/2016, 18:09
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Si inizia a lavorare sul pcb ...altrimenti rischio di far danni con la breadboard 

Allegati:
Inverter3KR2.jpg

ElettroshockNow il 1/12/2016, 18:10
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Da notare il connettore per la pinza amperometrica ...chissà se l'Atmega ce la farà a calcolare anche la potenza attiva reattiva e apparente con il relativo Cosfi ....vedremo

Smilzo il 1/12/2016, 18:23
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
chissà se l'Atmega ce la farà a calcolare anche la potenza attiva reattiva e apparente con il relativo Cosfi ....vedremo



io sono fiducioso..

ElettroshockNow il 1/12/2016, 19:45
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
...per me mi denuncia per sfruttamento 

Smilzo il 1/12/2016, 20:25
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
...per me mi denuncia per sfruttamento 



se fa "storie".....staccagli la spina!!


xardas il 2/12/2016, 14:50
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Si Và avanti ...oscilloscopio integrato
Ora che la base è fatta modifico il pcb e mi preparo per raggiungere il mio obbiettivo dei 2.4Kw .
                                  




Che dire!! Guardare i tuoi tutorial è UGUALE a partecipare ad una recita di natale di un bambino di scula elementare di cui sei fiero e ti emoziona... ;)

Ma i 2,4KW nominali sono già disponibili dal PCB che hai sttirato già?

ElettroshockNow il 2/12/2016, 17:46
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Grazie Xardas ..mi fa tanto piacere nel riuscire ad emanare la mia passione attraverso i video.
I 2.4Kw saranno composti dalle due schede nella discussione.
Per intenderci quella con l'armega e quella con i 20 Mosfet.
Oltre a loro sarà necessario il filtro ingresso e uscita e due relè di potenza che si preoccuperanno di eseguire lo scambio rete /inverter e nella fase di start dell'inverter controllare tutti i parametri prima di alimentare l'abitazione .

ElettroshockNow il 2/12/2016, 17:47
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Intanto ho attivato i due canali per visualizzare tensione e corrente in uscita (non vitali per il funzionamento ,ma costano poche righe nel codice ).


Allegati:
20161201_221858.jpg

ElettroshockNow il 2/12/2016, 17:51
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Problemi invece con la EEprom ...,ma è solo questione di tempo  .

Nella procedura di taratura bisogna entrare in un menu, regolare la tensione in uscita a 220 e premere il pulsante memorizza.
Tutto perfetto ,ma quando vado a recuperare i dati nell'avvio successivo non li vuole caricare ....ed obbliga alla nuova taratura .
Bo...è forse la parte del codice più semplice ,ma ovviamente c'è un errore 

xardas il 3/12/2016, 8:01
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ascolta ma dal TOOL MENU del visulizzatore hai per caso impostato la soglia di protezione per OVERLOAD??

Oppure ha i dato i 2,4KW così come sono??

Mi riferisco alla EG8010 che facemmo una soglia oltre il quale non eroga più niente... ;)

Per i finali hai previsto che qualcuno possa utilizzarne di altra tipologia oltre i MOSFETS?? ;)

ElettroshockNow il 3/12/2016, 11:38
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ho strutturato l'inverte in questo modo :
-limitatore corrente a livello hardware che limita gli Spike di assorbimento .Tarabile attraverso un trimmer proprio come l'Easy inverter.
Esso dovrà essere regolato per salvaguardare il ponte H ,quindi con un valore abbastanza elevato (fino a 160A) .
-potenza massima continua ,impostabile da display fino a 3Kw
-potenza massima per 30S ,impostabile da display fino a 4Kw

Più o meno è così .
La scheda con i driver installati può comandare qualsiasi tipo di finale (ovviamente deve essere adeguato in prestazioni) ,senza richiedere regolazioni perché si autogestisce  ;) .

In pratica le tarature in fase iniziale saranno :
-tensione uscita
-memorizzazione reference  (tutto da display)
-regolazione limitatore  corrente



ElettroshockNow il 3/12/2016, 18:56
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Quanto mi fanno impazzire i sinottici dell'Embrair ....
Quasi quasi se convingo Ufostufo 

Allegati:
2016-12-03_18_54_40.jpg

xardas il 3/12/2016, 20:29
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
In pratica le tarature in fase iniziale saranno :
-tensione uscita
-memorizzazione reference  (tutto da display)
-regolazione limitatore  corrente




Wow cavolo che figata...Diciamo che l'utente fa il lavoro pulito?? ;)

xardas il 3/12/2016, 20:30
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Quasi quasi se convingo Ufostufo 




Cioè??

ElettroshockNow il 3/12/2016, 21:40
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
ElettroshockNow :
Quasi quasi se convingo Ufostufo 




Cioè??


È molto bravo nella grafica e ci dedica tempo per l'estetica  ;) .
Io invece disegno con la clava  .

xardas il 4/12/2016, 8:39
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V


ElettroshockNow il 4/12/2016, 14:35
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Di seguito il video che spiega la procedura di taratura tensione.
Andrà effettuata una volta sola ,oppure quando si effettuano modifiche sui filtri sul primario o secondario .
Ovviamente un giorno sarà graficamente più bello,per ora solo funzionale 


Pinko il 4/12/2016, 15:17
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Salve a tutti,
Electro, sono stato assente per un pò e vedo che hai fatto passi veramente notevoli (da mille e lodi), dire che sei un Grande è riduttivo. Da quello che ho letto ha tutto quello che un inverter che si rispetti dovrebbe avere , sarebbe il massimo se lo scambio avverrebbe in sincronia con la rete come fanno gli UPS.
Un caloroso saluto
Luigi

ElettroshockNow il 4/12/2016, 15:38
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Test comunicazione I2C ,OK .
Tale collegamento sarà dedicato all'interfacciamento delle due schede del progetto:
-regolatore di carica MPPT 50A
-intefaccia WIFI per visualizzazione remota  (chiederò aiuto a Danje  ;) sulla base del suo fantastico progetto)

Allegati:
2016-12-04_15_34_49.jpg

ElettroshockNow il 4/12/2016, 15:42
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Pinko :
Salve a tutti,
Electro, sono stato assente per un pò e vedo che hai fatto passi veramente notevoli (da mille e lodi), dire che sei un Grande è riduttivo. Da quello che ho letto ha tutto quello che un inverter che si rispetti dovrebbe avere , sarebbe il massimo se lo scambio avverrebbe in sincronia con la rete come fanno gli UPS.
Un caloroso saluto
Luigi


Ciao Luigi ,
Devo lavorarci sopra e l'idea è quella di una scambio con relè attendendo che le forme siano in fase .
Anche perché difficilmente avremo perfette 50Hz quindi farò aspettare che si sincronizzano le forme per eseguite lo scambio .
Non è il massimo ...si potrebbe fare di meglio ,ovviamente occupando più memoria (che inizia a scarseggiare ..80%  )

Un saluto e spero di finirlo presto ...

Hugo il 4/12/2016, 16:54
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao a tutti! Electro, potrebbe essere in grado di lavorare in frequenza sinusoidale di 60 Hz e tensione di 120 volt in uscita del trasformatore?

Pinko il 4/12/2016, 17:06
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Ciao Luigi ,
Devo lavorarci sopra e l'idea è quella di una scambio con relè attendendo che le forme siano in fase .


Si, intentevo prorpio questo
ElettroshockNow :
Non è il massimo ...si potrebbe fare di meglio


Sfido chiunnque, a trovare in rete quaclosa che gli si avvina anche lontanamente e soprattutto condivirerlo.

Sono questi i driver che intenti usare?
http://www.ebay.it/itm/MICREL-SEMICONDUCTOR-MIC4605-1YM-DRIVER-MOSFET-5-5V-16V-SOIC-8-/171951207729?hash=item2809173531:g:MLsAAOSwxYxUtr9x
Un saluto
Luigi

danye il 4/12/2016, 17:23
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
[quote]
-intefaccia WIFI per visualizzazione remota  (chiederò aiuto a Danje  ;) sulla base del suo fantastico progetto)


Ben felice! ;)


ElettroshockNow il 4/12/2016, 18:19
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Hugo :
Ciao a tutti! Electro, potrebbe essere in grado di lavorare in frequenza sinusoidale di 60 Hz e tensione di 120 volt in uscita del trasformatore?


Devo fare delle prove ,ma penso di si .
In settimana aggiungo il menù 50/60Hz .

Per la tensione nessun problema ,puoi regolarla a piacimento ,ovviamente Và scelto un trasformatore adeguato.

ElettroshockNow il 4/12/2016, 18:22
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Pinko :
ElettroshockNow :
Ciao Luigi ,
Devo lavorarci sopra e l'idea è quella di una scambio con relè attendendo che le forme siano in fase .


Si, intentevo prorpio questo
ElettroshockNow :
Non è il massimo ...si potrebbe fare di meglio


Sfido chiunnque, a trovare in rete quaclosa che gli si avvina anche lontanamente e soprattutto condivirerlo.

Sono questi i driver che intenti usare?
http://www.ebay.it/itm/MICREL-SEMICONDUCTOR-MIC4605-1YM-DRIVER-MOSFET-5-5V-16V-SOIC-8-/171951207729?hash=item2809173531:g:MLsAAOSwxYxUtr9x
Un saluto
Luigi


Si ,esatto .
Saranno quelli i driver che userò.
Ma ancora li devo testare 

ElettroshockNow il 4/12/2016, 18:23
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
GRAZIE DANJE  .....ti aggiorno quando sarà il momento .
In pratica invierò via I2C i dati al tuo slave che dovrà preoccuparsi di metterli online ....niente di più di quello che già fa' la tua creatura  ;)

danye il 4/12/2016, 20:19
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Si potrebbe anche usare un solo Esp8266-01, ma ha solo l'interfaccia seriale. Visto che la usi per pilotare il display, occorrerebbe una SoftwareSerial sul tuo arduino.
Non so se altri modelli di esp8266 hanno a bordo I2C, altrimenti occorrerebbe un altro arduino che riceve i dati in I2C e che li riproponga  via seriale...

xardas il 5/12/2016, 12:03
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Di seguito il video che spiega la procedura di taratura tensione.
Andrà effettuata una volta sola ,oppure quando si effettuano modifiche sui filtri sul primario o secondario .
Ovviamente un giorno sarà graficamente più bello,per ora solo funzionale  :-)




Da noi diciamo: LA SOSTANZA CONTA NON IL BELL'ASPETTO. ;)

La taratura di limitazione corrente la dovrai fare anche?

ElettroshockNow il 5/12/2016, 12:21
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
E ...quante cose bisogna ancora fare  ;) .
Ora mi dedico alla scansione degli ingressi analogici direttamente con i registri ...
Son bene 5 lettura analogiche da eseguire in 100uS  ...
Visto che solo 1 è veramente importante sfruttero' la tecnica multiplex per le altre ...
Ho dei dubbi per il calcolo della potenza attiva/reattiva ....non ho in ingresso una sinusoidale completa ,ma solo una raddrizzata .
Dovrei ricrearla a livello software....lo faro' quando tutto il necessario è integrato nel codice ,nella speranza che ci rimanga spazio

ElettroshockNow il 5/12/2016, 16:26
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
danye :
Si potrebbe anche usare un solo Esp8266-01, ma ha solo l'interfaccia seriale. Visto che la usi per pilotare il display, occorrerebbe una SoftwareSerial sul tuo arduino.
Non so se altri modelli di esp8266 hanno a bordo I2C, altrimenti occorrerebbe un altro arduino che riceve i dati in I2C e che li riproponga  via seriale...


Umm ...magari .
La libreria soft serial non funziona perché ho usato il timer2 per gestire la frequenza di uscita dell'inverter.
Quindi ho solo a disposizione la uart interna e la I2c .
Però. .. il display usa  oxff oxff oxff come fine comando ,quindi in teoria si potrebbe inviare dati dalla seriale sia per il display che per il WiFi .
Ovviamente sarà solo unidirezionale ....

Personalmente per un semplice mini preferisco lasciare in futuro la possibilità di qualche controllo remoto .

Che dici ?
I2c con arduino mini 

ElettroshockNow il 5/12/2016, 17:50
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Di seguito le variabili che gestirà l'inverter e che verranno inviate secondo un protocollo ancora da scegliere alla scheda Wifi:

int V_FV;//tensione pannello FV
int A_FV;//corrente pannello FV
int A_REG;// corrente uscita regolatore
int A_BAT;// corrente batteria (positiva o negativa)
int A_INV;// corrente assorbita inverter
int V_BAT;// tensione batteria
int V_INV;// tensione uscita inverter
int VA_INV ;//potenza apparente uscita inverter
int SOC;//SOC batteria
byte S_REG;// stato carica (float,bulk...)
byte T_REG;//temperatura regolatore carica
byte T_INV;//temperatura inverter
byte RELE;// stato uscita relè di scambio rete/inverter
byte EXTRA;//(presenza rete...ecc)
byte ERROR;// codice di un eventuale errore (sottotensione...ecc)

Un saluto
Elettro

PS:mi è sfuggita qualche variabile

forse manca l'energia ....

danye il 5/12/2016, 23:06
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Chiariscimi una cosa, come farà l'atmega dell'inverter a comunicare con il regolatore mppt?
Mi sfugge qualcosa?

Hugo il 5/12/2016, 23:52
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao a tutti! Electro, il MPPT sarà unit fai da te o di business?

ElettroshockNow il 6/12/2016, 0:08
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
danye :
Chiariscimi una cosa, come farà l'atmega dell'inverter a comunicare con il regolatore mppt?
Mi sfugge qualcosa?


Sempre in I2C .
In pratica l'inverter è il master che può inviare o richiedere dati ai slave collegati.
Quindi invierà le eventuali variazioni dei settaggi o richiedere le variabili memorizzate (tensione ...corrente ...eccc)
L'inverter non farà altro che da concentratore visualizzando tutto sul sinottico e nuovamente inviare le variabili del regolatore + quelle dell'inverter alla scheda WiFi.
Preparero' la base della scheda WiFi ,dove troverai tutte le variabili ....poi il mago dell'online sei te  ...
Parliamo cmq di qualche mesetto di attesa  ;)

ElettroshockNow il 6/12/2016, 0:09
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Hugo :
Ciao a tutti! Electro, il MPPT sarà unit fai da te o di business?


Fai da te ...ovviamente  ;)

danye il 6/12/2016, 13:25
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Qualche mesetto che mi servirà per preparare la nuova piattaforma che accoglierà tutti i dati, con l'ambizione di creare un portale comune a tutti gli utenti che vorranno monitorare via web il proprio regolatore ed inverter!



ElettroshockNow il 6/12/2016, 15:39
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
danye :
Qualche mesetto che mi servirà per preparare la nuova piattaforma che accoglierà tutti i dati, con l'ambizione di creare un portale comune a tutti gli utenti che vorranno monitorare via web il proprio regolatore ed inverter!



Uao. ..
MITICOOOOO

ElettroshockNow il 6/12/2016, 20:15
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Test Soft-Start....
Durante l'avviamento il carico sarà sconnesso e l'inverter eseguirà un controllo sull'autoconsumo (impostabile).
Se riscontra un'anomalia significa che esiste un problema sul ponte (o pilotaggio) o sui filtri .


Hugo il 6/12/2016, 21:30
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ottimi Complimenti Electro.

ianngel@libero.it il 7/12/2016, 0:47
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Buonasera a tutti

super complimenti a tutti voi per la preparazione ma ad uno in particolare.

grazie elettro per le chiacchierate sempre costruttive!

seguo piu che con interesse con bavetta alla bocca

notte a presto 



ElettroshockNow il 7/12/2016, 6:44
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao ianngel e benvenuto  .
Ogni giorno aggiungiamo un piccolo puzzle al progetto finale ...e come la creatura cresce viene condivisa.

Adesso siamo al punto di stampare il pcb ,per continuare lo sviluppo del software e aumentare la potenza in uscita ...
Ecco le ultime modifiche ...
-ingresso Sincro per una commutazione rete/inverte in fase
-Ntc (l'avevo dimenticato  )

Allegati:
FB_IMG_1481089420473.jpg

xardas il 7/12/2016, 9:24
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Stupefacente ;)

Troppo figo. Da notare che la tensione non abbassa di mezzo Volt data la velocità della retroazione...

Ovviamente hai adottato un Toroidale di una certa potenza.. ;)

Il PCB sarà Monofaccia o Double Face?

ElettroshockNow il 7/12/2016, 10:41
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ovviamente monofaccia  ;)
Aggiornamento :
-aggiunta misurazione RMS della tensione in uscita
-aggiunta misurazione RMS della corrente LOAD


iannez il 7/12/2016, 11:11
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
strawaww

ElettroshockNow il 7/12/2016, 11:34
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V

Ho eseguito delle prove e attualmente non è possibile implementare la misurazione della potenza attiva e reattiva.
Però ho pensato a un cambiamento .
L'inverter gestisce due relè di potenza ,uno dedicato a piccoli carichi (tipo l'illuminazione) ed uno per i grossi.
Ognuno è impostabile come soglie di intervento della tensione batteria.
L'idea è mettere il misuratore  sull'uscita del carico di potenza per monitorla anche quando essa è alimentata dalla rete.
La potenza dell'inverter viene comunque rilevata sfruttando la tensione DC e corrente DC * l'efficienza.

Non so' se è un'idea malsana ...ci sto ancora pensando..
Per ora ciò che conta è che il PowerMeter è abbastanza preciso

Smilzo il 7/12/2016, 13:20
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Ovviamente monofaccia  ;)
Aggiornamento :
-aggiunta misurazione RMS della tensione in uscita
-aggiunta misurazione RMS della corrente LOAD



grandioso verrà fuori un capolavoro...c'è praticamente di tutto.

Hugo il 7/12/2016, 15:53
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
;)

xardas il 7/12/2016, 16:37
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Aggiornamento :
-aggiunta misurazione RMS della tensione in uscita
-aggiunta misurazione RMS della corrente LOAD




Cioè sei arrivato già oltre 1KW come potenza?
Ho visto circa 2KW istantanei con tensione perfettamente stabile...CACCHIAROLAAA

xardas il 7/12/2016, 16:38
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ma famme capi na cosa..
Hai già la scheda di potenza??

I finali come minimo stanno senza dissipatore...La permanente si stavano facendo

iannez il 7/12/2016, 17:27
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Elettro non riesci a misurare reattiva/apparente/cosfi
per il micro che ha finito risorse?



bulover55 il 7/12/2016, 22:27
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Grande Elettro ottimo lavoro...una curiosità il display dove si può reperire??

cavallino il 7/12/2016, 22:39
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Buona sera a tutti

Complimenti ottimo lavoro

Due domande per elettro
La tensione primaria di quanto volt  fra il minimo e il massimo  di lavoro ?
E il primario del toroide di quanto volt e?

ElettroshockNow il 8/12/2016, 8:03
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
ElettroshockNow :
Aggiornamento :
-aggiunta misurazione RMS della tensione in uscita
-aggiunta misurazione RMS della corrente LOAD




Cioè sei arrivato già oltre 1KW come potenza?
Ho visto circa 2KW istantanei con tensione perfettamente stabile...CACCHIAROLAAA


...magari. ...
La pinza era connessa su un carico esterno. ...
Ancora non si può esultare e mi scuso se ho fatto credere di aver raggiunto l'obiettivo. ...waiting

ElettroshockNow il 8/12/2016, 8:07
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
cavallino :
Buona sera a tutti

Complimenti ottimo lavoro

Due domande per elettro
La tensione primaria di quanto volt  fra il minimo e il massimo  di lavoro ?
E il primario del toroide di quanto volt e?



12V/220V ,ma sto vedendo che lavora molto meglio con un 10V/220V per un inverter 24V

ElettroshockNow il 8/12/2016, 8:09
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ora sto' dedicando tempo per il 60Hz ...
Per pochi uS non ci rientro 

Hugo il 8/12/2016, 11:00
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Ora sto' dedicando tempo per il 60Hz ...
Per pochi uS non ci rientro 


Maravilha! 

ElettroshockNow il 8/12/2016, 16:11
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Devo vedere se posso migliorare ..
Ho dovuto ridurre il campionamento a 5Khz ...perché a 60Hz l'ADC cedeva ...


Hugo il 8/12/2016, 16:49
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Yay! E 'stato perfetto! Qual è la tensione ideale (giri) al primario 24 volt e 12 volt?

Hugo il 8/12/2016, 17:06
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Devo vedere se posso migliorare ..
Ho dovuto ridurre il campionamento a 3.2Khz ...perché a 60Hz l'ADC cedeva ...
Electro perdono, ma la barriera linguistica mi ostacola un po 'di comprensione di alcuni dettagli.

xardas il 8/12/2016, 17:41
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Beh credo effettivamente che per alimentazioni di 24V dobbiamo avere un primario almeno tra 10-15V in modo da adempiere le perdite di commutazione e company...

Il mio trasfo è circa 14V ed onestamente per quello che l'ho pagato non oso manometterlo anche se mi converrebbe...

Io probabilmente userò la 24V poiché le batterie sono più facili da trovare in senso economico...Avere un 48V sicuramente da i suoi innumerevoli vantaggi ma si sa che se vuoi di più, DEVI PAGARE

ElettroshockNow il 8/12/2016, 17:41
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao Hugo,
Ho dovuto ridurre la precisione  (campionamento ) ,ma nei prossimi giorni mi dedico per migliorarla.

Il motivo è  dovuto al tempo necessario per il convertitore analogico che serve per il feedback.
A 60Hz il tempo è minore e lasciando lo stesso codice perdevo delle conversioni.

Tieni in considerazione che a 50Hz il programma ha 100uS per misurare 3 ingressi analogici (in realtà sembreranno 6 ;)) ,invece a 60Hz solo 83uS. .
Per convertire 3 ingressi analogici l'amega impiega circa 90uS ,di conseguenza a 60Hz non funzionava.

Ora ho ridotto tutto a 200uS ed è perfetto ,ma scendero' a 125uS migliorando la qualità


xardas il 8/12/2016, 17:44
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
A titolo informativo personale ti chiedo se si ha un range ti tensioni in ingresso batteria come nel tuo primo inverter che hai progettato...
Il micro si adegua automaticamente?
O bisogna reperire un DC Converter almeno da 72V?

Ovvio che il ponte deve avere una Vds adeguata al lato DC giusto?

ElettroshockNow il 8/12/2016, 17:46
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
Beh credo effettivamente che per alimentazioni di 24V dobbiamo avere un primario almeno tra 10-15V in modo da adempiere le perdite di commutazione e company...

Il mio trasfo è circa 14V ed onestamente per quello che l'ho pagato non oso manometterlo anche se mi converrebbe...

Io probabilmente userò la 24V poiché le batterie sono più facili da trovare in senso economico...Avere un 48V sicuramente da i suoi innumerevoli vantaggi ma si sa che se vuoi di più, DEVI PAGARE


La teoria mi dice che un 220/12V è ottimo per un inverter 24V con la 220V in uscita.
In realtà ho notato che l'inverter lavora molto meglio con un 220/10V ...
Devo confermare ....tra qualche settimana si prova il primo Kw 

ElettroshockNow il 8/12/2016, 17:53
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
A titolo informativo personale ti chiedo se si ha un range ti tensioni in ingresso batteria come nel tuo primo inverter che hai progettato...
Il micro si adegua automaticamente?
O bisogna reperire un DC Converter almeno da 72V?

Ovvio che il ponte deve avere una Vds adeguata al lato DC giusto?


Certo ....
Il software è l'hardware ha un ampio range di funzionamento.
È adatto per un banco 24V e 48V ,anche se il dc converter installato non è il massimo consentendo di poterlo alimentare fino a 58V .
Quindi per chi lo realizzerà a 48V non potrà eseguire l'equalizzazione ,almeno che sostituisca il dc converter con uno migliore.
A tal proposito avevo ordinato gli XL7015  (ne servono 2) ,ma ancora non mi sono arrivati.
La mia intensione è sostituirli all'attuale Lm2596HV rendendolo completamente compatibile con un banco 48V

xardas il 8/12/2016, 18:19
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ma per l'solamento galvanico dei driver e logica cosa hai previsto??

Un solo DC converter? Quello classico che usiamo nei progetti??

Hugo il 8/12/2016, 18:22
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Grazie Electro! ;)

ElettroshockNow il 8/12/2016, 21:02
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
Ma per l'solamento galvanico dei driver e logica cosa hai previsto??

Un solo DC converter? Quello classico che usiamo nei progetti??


L'isolamento galvanico è garantito dai due trasformatori.
Il lato 220 è completamente isolato con la DC e si può tranquillamente connettere un ramo con il neutro recuperando le funzioni del salvavita  ;)

ElettroshockNow il 8/12/2016, 21:06
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Perché i driver dovrebbero essere isolati ?
Si sfrutta il bootstrap che ci semplifica la vita senza richiedere dc converter isolati, ma solo un semplice diodo e condensatore  ;)

ElettroshockNow il 8/12/2016, 21:26
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
I due driver e i 4 totem usano il bootstrap .
Però se vuoi ,puoi alimentare lo stadio driver con due dc converter isolati.
Non vedo vantaggi nel farlo ,potrebbe essere utile solo se viene usato un driver optoisolato che solo in questo caso garantisce in caso di avaria il non danneggiamento del Micro.
Però nella configurazione con i totem ,salvaguardi il driver grazie ai transistor (forse mosfet ...vediamo)

Allegati:
2016-12-08_21_20_36.png

ElettroshockNow il 8/12/2016, 21:28
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Discorso diverso se si lavora su un inverter doppia conversione ...
In quel caso l'isolamento è obbligatorio. ..non si scherza con la 400Vdc 

xardas il 9/12/2016, 11:51
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Discorso diverso se si lavora su un inverter doppia conversione ...
In quel caso l'isolamento è obbligatorio. ..non si scherza con la 400Vdc 



Certo hai pienamente ragione su questo..
No no era solo una considerazione personale dettata dal fatto di aver bruciato migliaia di componenti in passato magari non avendo le basi consolidate come tu mi hai insegnato ;)

Per il resto trovo il tuo sistema molto interessante e produttivo..
Poi adoperaro 400Vdc credo che bisogna un attimo tenersi bene la pelle

Ti auguro una buona giornata e buon proseguimento progetto...
Io Intanto organizzo le idee per finire di tarare il mio BETSIONE ;)

iannez il 9/12/2016, 16:12
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao ragazzi,
domanda stupida...

ma utilizzare piu di un arduino nano per dividere le competenze?

cioe uno fa tutto cio che concerne la parte di controllo sinusoide/protezioni/pwm
e l'altro gestisce display e power meter totale?
(in pratica tutto cio che puo essere asincrono)

a parte il doppio lavoro umano nel programmare e mantenere
il codice, ci sono controindicazioni?



ElettroshockNow il 9/12/2016, 18:46
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Non è una domanda stupida .
In parte è già così :
Inverter
Regolatore
WiFi

Per il powermeter ,attualmente non può essere implementato non per colpa della potenza di calcolo ,ma per un problema hardware .

È l'unica funzione che attualmente ho lasciato in sospeso che riprenderò quando tutto funziona a dovere.
Forse riusciamo ad implemnetarla con uno stratagemma, ma eventualmente passiamo al piano B ....appunto un powermeter esterno che si interfaccia sempre in i2C. .

Mi viene in mente un vecchio progetto ...LINK

Allegati:
20140905_190700.jpg

iannez il 9/12/2016, 20:56
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
yesss mi ricordo!

altra domanda...

via i2c, usando un ardu master che parla
con uno o piu slave, in proporzione alla velocita
di campionamento di un singolo arduino,
di che perdita di velocitá parliamo?



ElettroshockNow il 9/12/2016, 21:23
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
È difficile fare una comparazione. ..

Calcola che solo l'ADC trasferisce circa 240bps e il protocollo i2c standard lavora fino a 100bps  (in fast 400) .
Quindi per i calcoli del feedback e tutti i controlli rapidi deve essere il singolo Micro a gestire, x tutto il resto possiamo lavorare più comodamente.



UFOSTUFO il 10/12/2016, 19:28
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Iniziano i lavori grafici  ;). Stay tuned

Allegati:
IMG_1519.JPG

iannez il 11/12/2016, 0:29
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
graficiii 

@elettro guarda che bella serie di articoli per
l integrazione completa PID sul

http://brettbeauregard.com/blog/tag/beginners-pid/

a me ha chiarito tantissimooo a livello concettuale 

notte all


ElettroshockNow il 11/12/2016, 1:05
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Grazie iannez   ;)

ElettroshockNow il 11/12/2016, 1:06
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Grande UfoStufo ....mi piace .
Dai dai che in settimana ci mettiamo tutti i dati ,mi sono stufato di vedere quel display maltrattato dalla mia grafica 

ElettroshockNow il 11/12/2016, 1:35
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Il controllo PD nell'inverter è molto semplice ,ma si ottengono ottimi risultati  :

Errore = target - valore letto;
Pwm += (Kp*errore + Kd*errore_prec);
Errore_prec= errore;

Il controllo dell'errore viene eseguito ogni 125uS  ;)

Nei settaggi verrà mensionato "Velocità Feedback" impostabile dall'utente .
In funzione di tale valore saranno selezionati i coefficienti Kp e Kd proporzionati in maniera idonea.



ElettroshockNow il 12/12/2016, 12:05
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
;)

Allegati:
2016-12-12_12_04_55.jpg

iannez il 12/12/2016, 15:13
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ehhh tanto di cappello

ElettroshockNow il 12/12/2016, 16:17
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Alla fine la soluzione era semplice .... ;)

Hugo il 12/12/2016, 16:33
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao EA! Quello che è stato implementato soluzione semplice?

ElettroshockNow il 12/12/2016, 17:07
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Alla fine ho calcolato tutto con entrambe le onde raddrizzate.
Si perde la direzionalità ,ma poco importa....l'inverter può solo erogare 

//Ruoutine calcolo tensione RMS,potenza attiva,apparente e cosfi------------
      //int OFFSET_CORRENT_SENSOR = 519; //autotarato nel setup
      int P_TARATURA = 32;
      
      unsigned long SommaV = 0;
      unsigned long SommaI = 0;
      unsigned long SommaP = 0;
      for (i = 0; i < 50; i++) {
        SommaV += pow(Wave[i], 2);
        SommaI += pow(abs(I_out[i] - OFFSET_CORRENT_SENSOR), 2);
        SommaP += Wave[i]* abs(I_out[i]-OFFSET_CORRENT_SENSOR);
      }
      P_APP=(sqrt(SommaV / 50)*sqrt(SommaI / 50))/P_TARATURA;// xxxxVA
      V_OUT_INV = sqrt(SommaV / 50) / 2;
      P_ATT=(SommaP/50)/P_TARATURA ;//xxxxW
      COSFI=constrain((P_ATT*100)/P_APP,0,100);//50 = 0.5
      
//END Ruoutine calcolo tensione RMS,potenza attiva,apparente e cosfi------------


iannez il 12/12/2016, 17:24
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ottimo elettro!

per direzionalità intendi il senso della corrente
come se lavorassimo con i grid?
se si in effetti in questo caso non servirebbe a niente.

vedo che usi array:

abs(I_out[i]

perche campioni ed inserisci tutto in array?



ElettroshockNow il 12/12/2016, 19:14
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Sisi ...è inutile per un inverter classico  .

Uso gli array perche il calcolo viene eseguito durante i tempi morti .
Quindi tutte le letture della tensione e corrente vengono salvate in due array che successivamente e comodamente (ogni 200mS) posso usare per fare i calcoli senza dar fastidio al programma principale  ;)

iannez il 12/12/2016, 21:07
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
per tempo morto ovviamente intendi quello non
adibito all utilizzo dell ADC per campionare gli ingressi...?

presumo tu abbia quindi utilizzato interrupt per il campionamento,
corretto?

chiedo perche mi sto acculturando

tnxx 


ElettroshockNow il 12/12/2016, 22:08
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Anche l'ADC è sotto interrupt.
In pratica un interrupt cambia il pwm ed uno misura gli ADC .
Nel resto del tempo (quando non impegnato dagli interrupt) esegue il resto del codice.

ElettroshockNow il 13/12/2016, 12:08
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
....inizia a prendere forma

Allegati:
2016-12-13_12_06_55.jpg

2016-12-13_14_59_35.jpg

Hugo il 13/12/2016, 16:00
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Molto bene! Ottimo! Senza parole...  ;)

iannez il 13/12/2016, 17:47
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V


mega professionale yeah

complimenti!



Pinko il 13/12/2016, 19:47
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ottimo lavoro si vede tutta la passione che ci metti, complimentoni! Metterai anche lo schema? Non vedo l'ora di iniziare.
Un saluto Luigi

ElettroshockNow il 13/12/2016, 19:58
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
grazie ..
Domani posto lo schema aggiornato (avevo postato la vecchia versione) .
Rispetto al vecchio è stato aggiunto :
Ingresso pinza amperometRica
Ingresso segnale sincronismo
Migliorato circuito del feedback

Prevedo che entro una decina di giorni testo lo stadio driver (così avremo la conferma della qualità dei MIC )

Il pcb è adeguato per un 24V e 48V ,ma se alimentato a 48V non bisogna far oltrepassare i 58V (max) in ingresso .
Visto però che la fase equalizzazione richiede tensioni superiori modifichero' il circuito attuale con due semplici connettori che vanno a sostituire il dc converter con uno più adeguato esempio : http://www.tme.eu/it/details/psd-30c-12/convertitori-dcdc/mean-well/

ElettroshockNow il 15/12/2016, 10:33
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Buon schema EA001 ;)

Allegati:
Inverter3K_R1_.jpg

xardas il 15/12/2016, 11:44
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Che MANUFATTO ;)

Sovrasti come sempre...

Io penso che ai tuoi tempi, a scuola, eri il primo della classe  pensa un pò, come minimo passavi gli schemi a tutti vero???

Tuttavia è bello imparare e condividere con gli altri qualcosa come questo.
Beh hai testato i TUOI MIC?
Io aspetto la ciliegina sulla torta! Non parlo del progetto in se per se ma di che potenza sei in grado di gestire realmente e se i nostri motori Induttivi si sentono spaventati da questo NEW Inverter

ElettroshockNow il 15/12/2016, 13:22
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Fino alla fine ...è tutta un' incognita  .

A scuola .... al banco con Ufostufo ...a progettare il progetto di fine anno e sfidarci in assembler con le calcolatrici programmabili  ... fantastici ricordi

ElettroshockNow il 15/12/2016, 16:32
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
E cerchi nei cassetti ...e non trovi le poche cose che ti mancano ....che rabbia  ...
Vabbe' natale è vicino

Allegati:
2016-12-15_16_28_00.jpg

xardas il 15/12/2016, 16:53
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
E cerchi nei cassetti ...e non trovi le poche cose che ti mancano ....che rabbia  ...




Dai vieni a casa mia che ti do una vagonata di componenti...

Cosa ti serve? Vengo in macchina fino a Roma e te li cedo volentieri a costo 0...

Invidio quel banco lo sai?
Vorrei averla io in mano quella bellissima scheda.. ;)

xardas il 15/12/2016, 16:55
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
I driver MIC dove sono??

Ahhhh giocano a nascondino??

Hugo il 16/12/2016, 0:23
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao a tutti! Electro, il valore della resistenza che sostituisce il potenziometro del passo convertitore DC-DC è giù 3,3K ohm? Bisogna avere l'output 13V?

iannez il 16/12/2016, 0:40
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V

ottimo o o o

è quasi bella da lasciare a vista la scheda

ElettroshockNow il 16/12/2016, 1:08
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Hugo :
Ciao a tutti! Electro, il valore della resistenza che sostituisce il potenziometro del passo convertitore DC-DC è giù 3,3K ohm? Bisogna avere l'output 13V?


complimenti analisi esatta .
Ho eliminato il potenziometro perché non fido .
La tensione in uscita è 12.6V ,ma abbiamo un ampio range di funzionamento.
Con il ponte H completo vedremo quale tensione di Gate sia la migliore  ;)

ElettroshockNow il 16/12/2016, 1:10
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
iannez :

ottimo o o o

è quasi bella da lasciare a vista la scheda



..Sisi mi piace tantissimo ...
Pensa quando avrà le sorelle ...ponteH,regolatore,wifi

ElettroshockNow il 16/12/2016, 1:12
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
I driver MIC dove sono??

Ahhhh giocano a nascondino??


 
Come le donne ...si fanno attendere e per rimanere in tema ...sono sul lato B 


xardas il 16/12/2016, 9:13
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
sono sul lato B 





Mannaggia a te ;)

Io invece assaporo il natale...Regali?? Meno male che questo anno avrò soldi...Già stanno dati per i componenti dell'Inverter

ElettroshockNow il 16/12/2016, 13:56
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Per natale ....non so' se riesco a testarlo 
Devo avere tempo per fare un'ordine su TME dei componenti mancanti...

Intanto qualche oretta con UfoStufo 



Allegati:
2016-12-16_13_57_19.png

xardas il 16/12/2016, 14:37
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
che bella grafica...

Hai curato molto l'estetica e devo dire molto bello...

Ma quei 1000VA sono del tuo inverter o un carico esterno??

Comunque con calma tanto la fretta fa brutti scherzi...Già il fatto di vedere le foto è molto entusiasmante... Buona giornata a voi progettisti ;)

ElettroshockNow il 16/12/2016, 14:51
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Magari .... sono solo numeretti  ;)

danye il 16/12/2016, 16:21
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ho iniziato anch'io a lavorare sul web server!  ;)

Prima versione  LINK
ricaricare la pagina con ctrl+F5 ;)

Allegati:
progettoweb.jpg

ElettroshockNow il 16/12/2016, 20:21
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
danye :
Ho iniziato anch'io a lavorare sul web server!  ;)

Prima versione  LINK


....FANTASTICOOOOOOOOOO

ElettroshockNow il 17/12/2016, 0:09
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
X danje : che dati bisogna impostare dall'utente ?
Se non sono troppi li faccio passare dal display  ;)

In pratica nella stringa faccio trasferire tutte le variabili e le impostazioni .

danye il 17/12/2016, 9:55
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
X danje : che dati bisogna impostare dall'utente ?
Se non sono troppi li faccio passare dal display  ;)

In pratica nella stringa faccio trasferire tutte le variabili e le impostazioni .


L'utente dovrà impostare l'indirizzo web del server e una password alfanumerica che permetterà al dispositivo di registrare i dati in remoto. ;)

Complicato?

ElettroshockNow il 19/12/2016, 10:08
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
....ho paura di non farcela ...
Ho realizzato una libreria per il display molto semplice,ma facile da digerire al Micro.
Vediamo di implementarla. ..sarebbe fantastico lavorare tutto sul display .
A proposito ,usi il database ?
Attualmente sul forum ne siamo sprovvisti ....eventualmente chiedo a kekko un upgrade

ElettroshockNow il 19/12/2016, 10:09
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Nell'attesa dei componenti. ..aumentiamo la potenza a piccoli Step  ;) ...200W

Allegati:
2016-12-19_10_04_13.jpg

2016-12-19_10_03_45.jpg

2016-12-19_10_03_16.jpg

ElettroshockNow il 19/12/2016, 10:42
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
300...

Allegati:
2016-12-19_10_42_20.jpg

ElettroshockNow il 19/12/2016, 10:44
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Sempre a 60Hz  ....mi son sbagliato a tararlo 

danye il 19/12/2016, 11:47
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
....ho paura di non farcela ...
Ho realizzato una libreria per il display molto semplice,ma facile da digerire al Micro.
Vediamo di implementarla. ..sarebbe fantastico lavorare tutto sul display .
A proposito ,usi il database ?
Attualmente sul forum ne siamo sprovvisti ....eventualmente chiedo a kekko un upgrade


Mysql e php ;)

Hugo il 19/12/2016, 15:11
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Sempre a 60Hz  ....mi son sbagliato a tararlo 



Grazie! Stiamo facendo progressi ogni giorno! I miei saluti Electro! ;)

ElettroshockNow il 22/12/2016, 8:27
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Bello ...ma non balla  .

Ho fatto dele rapide prove e ....il MIC non gestisce correttamente il deadtime. ..

Devo ricontrollare se ho fatto degli errori o se è stato pensato così. ..
Nei fronti di salita non aumenta il deadtime con il rischio assicurato di un incrocio. ....non mi piace.

Il pcb fortunatamente è stato concepito per aggiungere jn ritardo a livello hardware ,ma per il progetto definitivo cambierò driver ...vedremo  ;)

Allegati:
2016-12-22_08_21_30.jpg

2016-12-22_08_21_51.jpg

iannez il 22/12/2016, 11:14
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
sperimentare serve a questo! 

fortuna che non hai provato in produzione con il ponte gia su,
probabile bruciavi mos.

pensi di sostituire i MIC o utilizzare altre strade?



ElettroshockNow il 22/12/2016, 11:43
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Faccio qualche altra prova ...
Sembra che il deadtime è corretto solo nei fronti di discesa ....nella salita invece non gli interessa niente .
Calcola che ho posto a zero l'uscita del ponte ..
In teoria non doveva pilotare il Mos superiore ....invece lo pilota .
Si ,hai ragione ..con il ponte connesso era botto sicuro.

Per ora faccio qualche altra prova (sono quasi finite ) e per non buttare il lavoro svolto ,aumento le linee di ritardo che avevo preventivamente inserito nel pcb proprio nell'eventualità di brutte sorprese.

Sicuramente se non ne vengo a capo si cambia driver ....vado con l'ir2183 o 2184 ...vedremo  ;)

ElettroshockNow il 22/12/2016, 11:57
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
....vabbe' ...non capisco

Allegati:
2016-12-22_11_58_45.png

ElettroshockNow il 22/12/2016, 12:27
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Cavolo ....è vero ...
È normale che HO vada ad ON .....
Non mi ero reso conto che la logica per il rising controlla LO e non HS (l'avrò letto mille volte  )

Vabbè. ..cambio di programma per la futura versione

ElettroshockNow il 22/12/2016, 12:31
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Il MIC verrà sostituito con un bel IR21844 ...vecchia scuola ...robusto e semplice 

Allegati:
2016-12-22_12_30_03.png

Hugo il 22/12/2016, 14:43
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao a tutti! Non sai quanto mi sento sollevato di non dover importare questo componente elettronico (MIC 4605)! Ma ... Peccato che il progetto utilizza non è stato soddisfacente. Sfortunatamente. ;)

ElettroshockNow il 22/12/2016, 16:24
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
....

Pinko il 22/12/2016, 17:39
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Electro, mi dispiace davvero per il lavoro che hai fatto (specialmente per il PCB), dagli errori si impara, ma per una semplice svista, dopo aver montato il tutto, vien voglia di darsi un pugno in testa.
se ho capito bene dovrai cambiare non solo i driver, visto che sono totalmente differenti.
Un saluto Luigi

ElettroshockNow il 22/12/2016, 18:57
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Si nel progetto finale dovrò sostotuirli ...per ora ho cambiato 4 condensatori e sono tornato ad accelerare  ;)

Allegati:
2016-12-22_18_56_31.jpg

2016-12-22_18_55_58.jpg

2016-12-22_19_08_04.jpg

Hugo il 22/12/2016, 19:27
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Quindi, signor Sujiro che ha due versioni! Uno con IR21844 conducente e un altro con il MIC4605 Driver ... Pronto!

Hugo il 23/12/2016, 0:55
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Electro, che mostra le specifiche lcd? Che tipo di comunicazione che utilizza? Serial UART? ;)

danye il 23/12/2016, 17:01
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
danye :
Ho iniziato anch'io a lavorare sul web server!  ;)

Prima versione  LINK
ricaricare la pagina con ctrl+F5 ;)


Ah! Naturalmete volendo l'utente potrà settare dei parametri di funzionamento da remoto, tipo forzare il passaggio a rete o selezionare una modalità di ricarica eccetera... ;)

cavallino il 23/12/2016, 19:01
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V

Vedo che state facendo un bel lavoro di squadra,con tanta passione sul progetto
Complimenti a tutti,colgo l'occasione per fare i miei Auguri a tutti augurandovi un Buon Natale.

bulover55 il 23/12/2016, 23:12
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Bellissimo lavoro ...Ragazzi
Buon Natale e felice anno nuovo a tutti...


ElettroshockNow il 24/12/2016, 18:20
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Buon natale ....

Allegati:
2016-12-24_18_15_37.jpg

Pinko il 24/12/2016, 19:15
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Quell'albero nasconde qualcosa!
Buon Natale a tutti

Hugo il 24/12/2016, 19:21
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Buon Natale e prospero Anno Nuovo a tutti e per la tua famiglia! Dio vi benedica tutti!

iannez il 25/12/2016, 9:41
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Buon Natale a tutti ragazzi!

non sporcate con il pandoro i circuiti... 

Hugo il 1/1/2017, 12:53
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Buon 2017 a tutti! Che Dio ci benedica sempre! ;)

Smilzo il 1/1/2017, 13:53
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Buon anno a tutti gli utenti del forum..;)


iannez il 20/1/2017, 9:49
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ciao ragazzi!

come procedono i lavori?

leggendo qua e la...

http://www.homemade-circuits.com/2016/08/sg3525-pure-sinewave-inverter-circuit.html?m=1

come produrre la sinusoidale pura dalla quadra.

interessante


Hugo il 20/1/2017, 14:18
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao a tutti! Prima di trovare questo forum, ho visto questo forum Mr. Majumdar Swagatam anche molto cool. Ma non è vantava circa il personale qui ... io preferisco la EnergiaAleternativa.org!!!
;)

cavallino il 20/1/2017, 18:24
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
iannez :
ciao ragazzi!

come procedono i lavori?

leggendo qua e la...

http://www.homemade-circuits.com/2016/08/sg3525-pure-sinewave-inverter-circuit.html?m=1

come produrre la sinusoidale pura dalla quadra.

interessante




Ciao iannez vedi che forse hai frainteso ,al massimo puoi avere in uscita una forma di onda quadra ma leggermente modificata ,ma non può essere una onda sinusoidale pura come potenza.
Se invece da una segnale pwm quadra la vuoi modificare in sinusoidale,basta mettere resistenze in serie e capacita verso massa e ti sei convertito il segnale da quadra a sinusoidale.
Tornando alla l'inverter per avere una sinusoidale in uscita partendo sa un segnale quadra a 50 hz ,tale frequenza la devi fare a pezzettini come fettine di formaggio a una frequenza molto alta,dove in uscita puoi trovare un segnale che ci assomiglia alla sinusoidale se metti dei filtri .

iannez il 21/1/2017, 20:29
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Sera a tutti!

grazie cavallino dell'intervento

si cambia da PWM a SPWM inseguendo una quadra generata
da un oscillatore esterno a 50hz.
per la sinusoidale ci vogliono i filtri alla fine.

metodo interessante per ravvivare inverter poco costosi
e non nati "pure sinewave".

non ho ancora provato. appena mi arriva della roba compresi
qualche sg3525 una prova la faccio.


lemax74 il 29/1/2017, 13:31
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao Elettro,
domandina cattiva: come si comporta il tuo inverter se il carico elettrico è un carico controllato con un regolatore di tensione che parzializza la semionda ad esempio dimmer varialuce o regolatore di velocità per motori a spazzole?
Credo che questo tipo di carico possa essere peggiore dei carichi che lavorano su una sola semionda senza comunque deformarla.

Ciao

ElettroshockNow il 30/1/2017, 10:43
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
Ciao Elettro,
domandina cattiva: come si comporta il tuo inverter se il carico elettrico è un carico controllato con un regolatore di tensione che parzializza la semionda ad esempio dimmer varialuce o regolatore di velocità per motori a spazzole?
Credo che questo tipo di carico possa essere peggiore dei carichi che lavorano su una sola semionda senza comunque deformarla.

Ciao


Hai messo il dito nella piaga

Ho connesso di tutto riscontrando un'ottima risposta è senza preoccupazioni ho realizzato il pcb.
Ma alla prova con carichi con regolatore di giri ...

Il sistema non riesce a rispondere in maniera corretta.
Ho pensato al feedBack provando esternamente con componenti discreti.
Migliora ,ma non risolve.
Ho pensato alla modulazione ...
Un'ipotesi ..bipolare ....16Khz ...32Khz ...anche 64khz (disperazione ) ,ma sempre lo stesso .
Ho copiato la stessa modulazione della EG ,stesso risultato ...non vuole andare.

È circa un mesetto che ci perdo tempo e provo nuove soluzioni ...tutte con fallimenti.

Ora proverò a pilotare la scheda con il pwm della EG per vedere se il problema sia dopo (non credo) .

Però in compenso ho aumentato la coscienza del ponte H ,creando un sistema per annullare il deadtime (pensavo che era lui) .

Appena ho un secondo posto il video della distorsione con questi maledetti carichi.

Potrei aumentare il sistema filtraggio ,ma si aumenta l'autoconsumo ...vediamo

Elettro


lemax74 il 30/1/2017, 10:50
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Cosa intendi quando parli di aumentare il sistema di filtraggio?
Parli di filtrare fisicamente la tensione sul feedback oppure è questione di firmware?


ElettroshockNow il 30/1/2017, 18:33
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
Cosa intendi quando parli di aumentare il sistema di filtraggio?
Parli di filtrare fisicamente la tensione sul feedback oppure è questione di firmware?


Un filtro pigreco in uscita con capacità sui 10uF .
In parte risolvono ,ma aumenta l'autoconsumo.

lemax74 il 30/1/2017, 20:22
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Le semionde sugli ingressi analogici del micro dedicati al feedback sono pulite quando usi questo tipo di carichi distorcenti?

Forse se il feedback è pulito non hai problemi di correzione della semionda di tensione da parte del micro limitando così eventuali correzioni di PWM che potrebbero portare più danni che benefici.

Potrebbe essere un'idea?

ElettroshockNow il 31/1/2017, 11:54
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ogni idea è buona ....devo fare il riepilogo con video allegati.

Insieme troviamo una soluzione.

Calcola che la schedina EG fa' il feedback sulla tensione raddrizzata e livellata. ...quindi con un risposta molto lenta ...eppure funziona .

Ho provato anch'io con la tensione livellata, ma con carichi impulsivi la forma degrada.

Con resistivi o induttivi ,il feedback è ovviamente lento ,la forma si attenua di ampiezza per pOi tornare ai valori corretti .



kekko.alchemi il 31/1/2017, 20:18
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Salve a tutti, eccomi qua finalmente con 2 minuti liberi... ho tanto da raccontare e tanto da condividere ma il tempo è sempre meno!

Leggendo ciò che racconta il grande Elettro, mi vengono in mente le tante prove che feci a suo tempo per avere una buona risposta dal feedback.
Le provai un po' tutte, dalla soluzione del controllo sulla tensione raddrizzata e livellata, al controllo sulla singola semionda. Alla fine optai per il controllo sulla livellata, più che altro perché non notavo grosse differenze, e la miglior risposta in velocità (praticamente doppia) della soluzione con la tensione livellata mi fecero scieglere questa.

Ricordo che con i carichi controllati da triac (potenziometri/regolatori di giri), una delle due semionde risultava un po' deformata con qualche piccolo gradino, niente di preoccupante in fondo perché nessun apparato sembrava risentirne. Parliamo però di piccole distorsioni, che risolsi spingendo un po' di più sul filtro di uscita. Induttanza da 1,5 mH e condensatore in poliestere da 6 uF. Ma forse anche il grosso trasformatore che utilizzo aiuta sicuramente a filtrare e livellare il tutto.

Una domanda Elettro, ma con la schedina EG non avvengono le distorsioni?

Saluti Kekko

lemax74 il 31/1/2017, 20:37
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao Kekko,
visto che ormai Elettro sembra essere arrivato quasi alla fine del suo grande lavoro forse gli converrebbe filtrare bene bene il segnale di tensione sul feedback, in questo modo forse si ottiene comunque il controllo sulla semionda senza fare impazzire il micro quando si hanno carichi distorcenti.

Ciao
Massimo

kekko.alchemi il 1/2/2017, 1:47
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Si potrebbe essere una soluzione, io alla fine ho optato per una soluzione simile, raddrizzo livello e filtro le due semionde con un filtro RC. Qualche piccola distorsione con cairchi modulati da triac un po' si nota, ma nulla di preoccupante. Bisogna però troavare il giusto equilibrio altrimenti si rischia di rallentare troppo il feedback.

In foto sotto in ordine abbiamo, l'induttanza da 1,5 mH che utilizzo per i miei inverter, il condensatore da 6 uF (trovo ottimi quelli non polarizzati dei motori asincroni), e infine l'iduttanza serie lato DC (prima del trasfo) da 50 uH che uso per filtrare i 16 kHz e abbattere quindi l'autoconsumo.

Allegati:
IMG_20170201_003905_800x449.jpg

IMG_20170201_003820_800x449.jpg

IMG_20161106_113806_800x449.jpg

xardas il 12/2/2017, 20:22
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
kekko.alchemi :
il condensatore da 6 uF (trovo ottimi quelli non polarizzati dei motori asincroni)




Con Elettro abbiamo parlato a lungo di questo...Nel mio Grande Inverter che ho a casa, sempre con IGBT da 4000VA, ci sono 3 condensatori al poliestere da 70uF 450Vac messi in parallelo con l'uscita della 230V...Non capisco come mai tutta quella capacità. Questo va a svantaggio dell'autoconsumo infatto ciuccia quasi 4A lato DC. Credete servano a rifasare?

xardas il 15/2/2017, 16:30
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Appena ho un secondo posto il video della distorsione con questi maledetti carichi.

Potrei aumentare il sistema filtraggio ,ma si aumenta l'autoconsumo ...vediamo




Vorrei vederci meglio perché sto trovando lo stesso problema anche con il mio progetto...Sono disperato perché stanno saltando Mosfet come fuochi d'artificio

ElettroshockNow il 19/2/2017, 8:20
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao Xardas ,
Credo che la grande capacità di uscita sia dovuta al pilotaggio del ponte ad impulsi positivi .
Posizionando lo stesso banco su un inverter con pwm unipolare o bipolare si otterrebbe solo un gran botto 🙂.

Ho fatto altre prove ....
E anche la EG con un carico impulsivo (tipo regolatore giri) si comporta in maniera simile al progetto.

Onda pericolosamente distorta che mette in crisi tutto il ponte .

Ho anche nuovamente eseguito un controllo analogico dell'uscita ,per avere il massimo della velocità del feedback.
In questo caso migliora ,ma non mi soddisfa.

Con un grosso filtraggio cambia di molto la situazione e credo che sia la strada da percorrere ,proprio come consigliato da kekko.

Il filtro è dipendente dalla frequenza di switching.

Infatti pilotando in unipolare a 32Khz (che diventano ben 64Khz sul trasformatore ) l'onda è molto stabile e meno dipendente dal carico.

Continuo su questa strada ....32Khz unipolare e buon filtro in uscita.

Il feedback in questo caso non deve essere necessariamente velocissimo ,perché come dicevo l'ampiezza dell'onda non varia di tanto al variare del carico connesso ...ed è un bene 😉.

Sì perde un po' di efficienza e dobbiamo quantificarla. ...
Tra i mali ..è forse il minore (ci tengo agli elettrodomestici) .

In conclusione ....penso sempre di più che un doppia conversione stile Arduinverter era una buona strada da percorrere

ElettroshockNow il 19/2/2017, 11:31
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
È. .si ...andava a gonfie vele ...senza intoppi e problemi ...poi la brutta sorpresa per i carichi impulsivi.

In settimana aumento la frequenza di switching ,cambio il ponte attuale (IGBT) raddoppio il trasfo e miglioro il flitro di uscita ...voglio vedere se vince lui 

ElettroshockNow il 19/2/2017, 11:43
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Non ricordo che li aveva scritto ...,e la risposta è sì.
I carichi impulsivo riportano sul feedback un segnale sporco ,che il Micro interpreta e corregge .
Nel farlo peggiora la situazione invece di migliorarla (ho provato anche  sul primario)
Quindi l'idea di inseguire l'onda la ritengo errata ...bisogna integrare proprio come il Big inverter e la EG .
Ora però per ottenere un'ottima qualita bisogna lavorare di fino sull'SPWM .
Frequenza più alta e correzione del deadtime nei bassi valori di duty.

Ho già provato quest'ultima tecnica e mi piace ,ma devo continusare lo studio per creare una tabella .

È si ....la sinusoide sarà dettata da una tabella calcolata a dovere per contenere le distorsioni del deadtime ...
Belli gli LF ...,ma quanto son rognosi 

xardas il 19/2/2017, 18:59
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
È si ....la sinusoide sarà dettata da una tabella calcolata a dovere per contenere le distorsioni del deadtime ...
Belli gli LF ...,ma quanto son rognosi 




Bravissimo era quello che ti ho scritto nel topic "Trasformatore per Inverter?"...

Dai non demordere...Ricorda nulla si crea dal niente...Si fa tutto da uno studio e logica e tu ne sei CAPACE ;) ;)

Comunque c'è sempre di mezzo il BIG INVERTER di KEKKO...Mamma una magia ci ha fatto....

xardas il 19/2/2017, 19:00
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Approfitto per salutare Kekko che ad oggi interpreta sempre una scia di mistero ;)...

Grande

Magari non lo avessi mai visto, il BIG INVERTER, a quest'ora dormivo bene la notte

ElettroshockNow il 21/2/2017, 7:38
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Anch'io  .....
Sugli LF kekko sa' lavorarci molto bene ,merito del tanto tempo dedicato a domare le alte corrente.

Ieri ho fatto il test 32Khz unipolare e sembra che la strada è molto buona .
Oggi aggiungo il filtro a modo comune in uscita ....

Ho notato che la parte deformata dell'onda sia sui fronti con basso duty.
Penso che sia dovuto proprio da quello il problema.
Mi spiego. ..
Quando il duty è basso ,il deadtime cancella il pilotaggio.
Penso che si risolva in due modi :
-gestire alla perfezione il deadtime
-aumentare il duty nei fronti di salita per annullare il tempo morto .

Ho eseguito la seconda prova concludendo che deve essere un controllo attivo dipendente dal carico .

Work in progress  ;)

lemax74 il 21/2/2017, 9:09
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Elettro, ti sento rinato!  ;) ;)

ElettroshockNow il 21/2/2017, 9:39
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
Elettro, ti sento rinato!  ;) ;)


Be' ....ho meno brutti pensieri in testa 😉 
E posso ridedicare un po' di tempo a questo fantastico mondo

ElettroshockNow il 21/2/2017, 10:28
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Correzione Deadtime 😉.
Il Deadtime come tuti sappiamo è indispensabile per evitare incroci tra i mosfet durante la commutazione.
Nei test che sto' eseguendo noto delle deformazioni con valori di deadtime elevati .
Questo perché nella realtà il ponte pilota il tradromatore con duty errati.
Un esempio :
Portante a 32Khz ....periodo 1/f = 31uS .
Duty richiesto = 50%
Semiperiodo = 31/2 = 15.5uS

Nella realtà avrò un duty inferiore pari a :
15.5-DT
Se DT = 1uS ,
Semiperiodo =15.5-1 = 14.5uS
Duty cycle = 14.5/31*100= 46.7%

Quindi nel calcolo della sinusoide bisognera aggiungere il fattore di correzione DT  ;)

Allegati:
2017-02-21_10_03_12.jpg

xardas il 21/2/2017, 11:20
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Wow ;)

Fantastico...

Intanto mi hai dato una bella notizia ElettroshockNow :
Be' ....ho meno brutti pensieri in testa 😉 




Questo mi fa solo che piacere ;)

Per il progetto credo che ora sarai più concentrato di prima e questo è ECCELLENTE...
Domanda.

Tu hai detto che nei test che stai eseguendo noto delle deformazioni con deadtime elevati; questo implica il fatto di non poter usare finali CON ATTIBUTI? ;)

ElettroshockNow il 21/2/2017, 13:38
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Nono ....lo studio di alti deadtime nasce proprio per l'uso dei grossi e lenti moduli  ;) ...
Dopo posto la foto del ponte che sto' usando

xardas il 21/2/2017, 16:22
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :

                        Nono ....lo studio di alti deadtime nasce proprio per l'uso dei grossi e lenti moduli  ;-) ...
Dopo posto la foto del ponte che sto' usando
                   




hmmmmmmm

Mi fai venire i brividi....ANZIAAAAAA ;)

ElettroshockNow il 22/2/2017, 18:21
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Esagerato ...
È un ponte trifase (capisci a me  ) da qualche centinaio di ampere .
Per un 48V dovrebbe essere perfetto.
Ovviamente è lentino. ...ho dovuto settare il deadtime a 1.2uS per non avere incroci, ma posso scendere .....ho ben 10A di driver a mia disposizione ....ed ora ne uso solo 500mA (in casi di avarie salvo il totem) .

Allegati:
2017-02-22_18_17_45.jpg

ElettroshockNow il 22/2/2017, 18:27
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
I 32Khz unipolare mi piacciono tantissimo ....
I filtri sul primario servono quasi a niente perché anche se il ponte lavora a 32K ...sul trasformatore ne arrivano ben 64K .
Qualcosa passa sul secondario essendo toroidale .
Diciamo che senza filtro ottengo una perdita di 6W per un trasformatore da 600W ...non male .
Continuo su questa strada ...chissà se ci porterà a dama.
Sto' ancora in attesa (ben 60 giorni) dal nuovo Micro che vorrei usare ...STM32 .
Un Ferrari al costo di pochi euro  ;) ...e se riesco nell'impresa abbiamo un mondo da scoprire

lemax74 il 22/2/2017, 19:02
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Perché usare un STM32 quando riesci a lavorare con il 328?

ElettroshockNow il 22/2/2017, 19:08
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
Perché usare un STM32 quando riesci a lavorare con il 328?



Per questo progetto nato per il 328 terminerà con il 328 ..e sulle esperienze apriamo la strada per nuove idee.
Un bel trifase non sarebbe male  ...
Ovviamente in futuro ...per ora coccoliamo a suon di C il nostro piccolo Atmega  ;)

lemax74 il 22/2/2017, 19:14
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Sento.... sento..... sento che sei quasi al traguardo.  ;)

ElettroshockNow il 22/2/2017, 19:56
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Be' ...arrIvato No ,ma la strada mi piace 

xardas il 22/2/2017, 20:28
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Esagerato ...
È un ponte trifase (capisci a me  :-) ) da qualche centinaio di ampere .




Lo sai cosa mi colpisce ;)

Comunque 10A di driver è ottimo e puoi permetterti quello e altro..

Una domanda. Cosa implica lavorare a 32KHz?
Cioè il trasfo ne risente 64KHz; questo implica di avere filtri piccoli?

Significa anche che i finali lavorano ad alte frequenze, quindi dissipano in teoria meno calore??

Hai detto inoltre di aver tirato un settaggio di circa 1.2uS...



xardas il 22/2/2017, 20:29
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Cosa ha il micro STM32 diversamente o in puù del 328??

La possibilità di ovviare al nostro problema dei carichi impulsivi???

Qualche particolarità che ancora non sappiamo ad oggi??

Hugo il 22/2/2017, 21:26
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
I 32Khz unipolare mi piacciono tantissimo ....
I filtri sul primario servono quasi a niente perché anche se il ponte lavora a 32K ...sul trasformatore ne arrivano ben 64K .
Qualcosa passa sul secondario essendo toroidale .
Diciamo che senza filtro ottengo una perdita di 6W per un trasformatore da 600W ...non male .
Continuo su questa strada ...chissà se ci porterà a dama.
Sto' ancora in attesa (ben 60 giorni) dal nuovo Micro che vorrei usare ...STM32 .
Un Ferrari al costo di pochi euro  ;) ...e se riesco nell'impresa abbiamo un mondo da scoprire



Ciao a tutti! Electro, e ho potuto vedere a destra? La STM32 è ~10x più veloce rispetto al Arduino 328 o è solo una parte grafica la velocità più elevata STM32? Ho davvero apprezzato questo processore ARM!!! Mi ha colpito molto! STM32 = Ferrari! 72Mhz! hehehe

ElettroshockNow il 22/2/2017, 22:46
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
72Mhz  ;) ...
3 pwm con stesso timer e deadtime nativo .
E' un Ferrari per i poveri ...

Per non parlare di tutte le periferiche che include...RTC ....

Hugo il 22/2/2017, 23:50
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lo lasciò allora? Credo che sia la soluzione al DeadTime non ha funzionato con il MIC4605... Giusto? ;)

ElettroshockNow il 23/2/2017, 6:48
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Hugo :
lo lasciò allora? Credo che sia la soluzione al DeadTime non ha funzionato con il MIC4605... Giusto? ;)


...
Il MIC per poter lavorare, deve essere connesso direttente sui finali ,senza totem .


ElettroshockNow il 23/2/2017, 13:35
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
News. ...ho spinto i driver a 6A ....e sono sceso a 500nS di deadtime 
Ora lavorano molto bene a 32K (ben 64k sul trasfo) .

Ho fatto altri test sul feedback concludendo che i problemi nascono per uno slittamento della fase in uscita al trasformatore.
In pratica aumentando il carico la fase della tebsione in uscita varia e il controllo insegue un reference sbagliato.
Quindi ho semplicemente livellato leggermente la tensione di feedback (4.7uF) e preso come campione solo nei picchi .
Ora l'onda non risulta distorta o deformata ,ma risulta lento nell'inseguire la tensione ...
In questo caso penso che risolvo con un PID completo ......
Appena ho un secondo faccio un video per condividere i progressi .

Per i driver del progetto ...vado sui classici IR21844 con totem .
Si perde l'autoregolazione (che mi piaceva tanto) ,ma un trimmer in più non ha mai ucciso nessuno 

kekko.alchemi il 23/2/2017, 14:51
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Grande Elettro!! Vedrai che alla fine troverai il giusto equilibrio, nel mio inverter ci ho messo un po' a trovare l'equilibrio è solo questione di tempo e compromessi.
Ad esempio nel mio, per il feedback, raddrizzo e livello leggermente la tensione con 1 uF, poi per tirare fuori i picchi (gobbe della sinusoide) metto un carico di 10K. Leggendo i picchi che ne risultano, tramite un buon PID vado a gestire il feedback.



lemax74 il 23/2/2017, 15:00
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V


ElettroshockNow il 23/2/2017, 16:37
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
kekko.alchemi :
Grande Elettro!! Vedrai che alla fine troverai il giusto equilibrio, nel mio inverter ci ho messo un po' a trovare l'equilibrio è solo questione di tempo e compromessi.
Ad esempio nel mio, per il feedback, raddrizzo e livello leggermente la tensione con 1 uF, poi per tirare fuori i picchi (gobbe della sinusoide) metto un carico di 10K. Leggendo i picchi che ne risultano, tramite un buon PID vado a gestire il feedback.



....allora sto' andando sulla strada giusta .
Ciao grande  ;)

lemax74 il 23/2/2017, 16:56
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Elettro, quali sono le caratteristiche elettriche che dovrebbe avere il trasformatore per l'inverter?

xardas il 23/2/2017, 17:38
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Caspita sei GRANDE Elettro ;)

Non ho mai esitato che riuscissi ;)

ElettroshockNow il 23/2/2017, 19:23
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
Elettro, quali sono le caratteristiche elettriche che dovrebbe avere il trasformatore per l'inverter?


Dipende dalla tensione di alimentazione e dal tipo dei finali .
Sto' vedendo che un 12/220 si comporta molto bene per un inverter 24V ,ma devo confermare ad alti carichi ....,quindi per ora non ho valori definitivi

ElettroshockNow il 23/2/2017, 19:27
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
Caspita sei GRANDE Elettro ;)

Non ho mai esitato che riuscissi ;)


Grazie della fiducia  ,ma per ora ho solo preso la strada giusta 😂

xardas il 25/2/2017, 16:31
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Oggi uno mi ferma e mi dice:

Sai dove posso buttarli???

Io rispondo: SI!! Nella mia macchina

Allegati:
IMG_0497.JPG

xardas il 25/2/2017, 16:32
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ottimi Condensatori

Allegati:
IMG_0496.JPG

xardas il 25/2/2017, 18:23
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
https://www.youtube.com/watch?v=jO-jtxmjExE

xardas il 25/2/2017, 19:28
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
https://www.youtube.com/watch?v=SPkiLnMdx4Y&feature=youtu.be

ElettroshockNow il 28/2/2017, 16:41
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Direi perfetta  ;) ...
Io nel frattempo sto' provando una nuova soluzione che mi piace molto ...peccato però aver perso un MIC e non averne uno di ricambio    .....
Vabbè ... dovrò mettere mano sul pcb

Pinko il 28/2/2017, 21:10
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
peccato però aver perso un MIC e non averne uno di ricambio    .....



Se ti va di mandarmi un MP con il recapito, te ne spedisco un paio
Un saluto
Luigi

lemax74 il 28/2/2017, 21:56
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Io nel frattempo sto' provando una nuova soluzione che mi piace molto ...


Elettro se posti frasi di questo tipo senza approfondire ci fai stare tutti sulle spine! Ti pare giusto farci passare questi momenti di fibrillazione in attesa di un tuo post?


Hugo il 28/2/2017, 23:12
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
;)

ElettroshockNow il 1/3/2017, 20:45
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
ElettroshockNow :
Io nel frattempo sto' provando una nuova soluzione che mi piace molto ...


Elettro se posti frasi di questo tipo senza approfondire ci fai stare tutti sulle spine! Ti pare giusto farci passare questi momenti di fibrillazione in attesa di un tuo post?


Ma dai ... ;) ...quando trovo la soluzione definitiva descrivero ogni particolare ....

In pratica ci sono diverse implementazioni che per mia ignoranza avevo omesso :
-correzione del deadtime (per cercare la perfezione)
-feedback

Il feedback come avete capito mi sta' facendo impazzire.
Il mio sogno è inseguire l'onda ,ma dalle prove fatte riscontravo una anomalia .
Ho concluso che è la fase la respondabile.
Infatti il problema viene arginato inseguendo solo il valore efficace dell'onda usando un controllo PID .
Tutto perfetto ,ma la sfida è apetra.
Anche regolando ottimamente il PID ,la risposta non risulta immediata.
Niente di preoccupante ,si tratta di una piccola fluttuazione al collegamento del carico .
Però visto che sono convinto che si possa fare in digitale (con Micro di risorse ridotte ....a breve carico un video dell'STM32 ...converzione ADC da 12bit in soli 4us ...Sisi 4us contro gli attuali 40uS a 10bit dell'Atmega328) .....provo nuove strade  ;)

ElettroshockNow il 1/3/2017, 20:47
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ecco il nuovo feedback che mi sta' regalando buone soddisfazioni ....niente problemi di fase 😉

Allegati:
2017-03-01_20_47_52.png

ElettroshockNow il 1/3/2017, 20:50
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
In pratica viene inseguita l'onda generata dal ponte ...
L'onda proviene da una modulazione Unipolare con tutti i suoi vantaggi (non ne posso fare a meno )

Hugo il 2/3/2017, 1:08
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
[quote]Ma dai ... ;) ...quando trovo la soluzione definitiva descrivero ogni particolare ....

In pratica ci sono diverse implementazioni che per mia ignoranza avevo omesso :
-correzione del deadtime (per cercare la perfezione)
-feedback

Il feedback come avete capito mi sta' facendo impazzire.
Il mio sogno è inseguire l'onda ,ma dalle prove fatte riscontravo una anomalia .
Ho concluso che è la fase la respondabile.
Infatti il problema viene arginato inseguendo solo il valore efficace dell'onda usando un controllo PID .
Tutto perfetto ,ma la sfida è apetra.
Anche regolando ottimamente il PID ,la risposta non risulta immediata.
Niente di preoccupante ,si tratta di una piccola fluttuazione al collegamento del carico .
Però visto che sono convinto che si possa fare in digitale (con Micro di risorse ridotte ....a breve carico un video dell'STM32 ...converzione ADC da 12bit in soli 4us ...Sisi 4us contro gli attuali 40uS a 10bit dell'Atmega328) .....provo nuove strade  ;)


Sì... Così ora abbiamo STM32? Per me va bene! Qui contro di essa, allo stesso prezzo di Atmega 328!!! Wonder! ;)

Franceschino il 2/3/2017, 1:12
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
 

ElettroshockNow il 2/3/2017, 2:26
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Un piccolo esempio di superiorità  ;)
Si passa dai 100nS (30uS per il progetto attuale )per la conversione ADC a soli 4uS
Non è necessario per il progetto attuale ,ma apre nuove strade e un netto miglioramento


Hugo il 2/3/2017, 2:36
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Electro, con micro STM32 sarebbe migliore per sviluppare l'unità di funzionare a 60 Hz? E 'stato a causa della velocità limitata del Arduino hai trovato difficoltà a farlo? È sorprendente la supremazia in termini di velocità! ;)

lemax74 il 2/3/2017, 8:34
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ci sei Elettro!! incredibile progetto.

Veramente complimenti per la tua bravura

ElettroshockNow il 4/3/2017, 14:23
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
1uS ....Sisi leggete bene ...solo 1uS per una conversione ...incredibile .
Ma ora arriva il bello ...
Sto' provando l'uso del Pwm enhanced dell'STM32 ..
Eccezzionaleeeeeeee

Ben 6 canali con lo stesso timer ...
Gestisce alla perfezione il deadtime e per un inverte singola fase anche la modulazione unipolare .
Attualmente il Pwm è settato a 20Khz(unipolare) con 400 Step ad onda ....e ....
Variando il prescaler del timer2  i segnali sono perfetti anche a 500Hz ....FANTASTICO  ..un vero animale da soli 2 Euro ...
Quindi niente driver con deadtime ....lo gestisce in autonomia il piccolo STM32f103c8 .

Come posso non continuare su questa strada ...
Che ne pensate ?

A breve un video del PWM ....poi butto giù una scheda con i classici IR2110 (ne ho un secchio) ..

La mia intenzione è postare un codice da caricare con tre potenziometri ....
-frequenza portante
-ampiezza
-frequenza
Per far divertire chi vuole provare .

Poi si torna sul maledetto feedback ,ma con un'arma in più. ..processore da 72Mhz 

ElettroshockNow il 4/3/2017, 14:31
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
La programmazione è un po' dura ,però la ST mette a disposizione diversi tool interessanti .
Attualmente uso :
-STM32CUBEMX (per la configurazione dei Pin e registri)
-uVision V5.23.0.0 (per il codice ,compilazione e caricamento)
-STM32 ST-LINK (per leggere e scrivere il Micro)

Come Hardware :
-STM32F103C8 (la board da 2E che si trova su ebay)LINK
-ST-LINK V2 (3 Euro) per programmare il Micro LINK
-USB/TTL per programmare il Micro con l'IDE Arduino

Ovviamente l'ambiene di sviluppo Arduino è limitato per il Micro ,ma per altri progetti risulta molto comodo ...

ElettroshockNow il 4/3/2017, 14:42
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Hugo :
Electro, con micro STM32 sarebbe migliore per sviluppare l'unità di funzionare a 60 Hz? E 'stato a causa della velocità limitata del Arduino hai trovato difficoltà a farlo? È sorprendente la supremazia in termini di velocità! ;)


Sicuramente meno problemi .
Durante la stesura del programma ,ho spesso dovuto trovare compromessi .
Ad esempio l'onda sinusoidale con l'Atmega è gestita a 100 step proprio perchè a 200 step non riuscivo a raggiungere i 60Hz .
Si poteva anche andare oltre ,ma avrei dovuto far fare al micro solo la generazione del pwm ... ;)

Come avete capito il progetto è molto difficile e le delusioni sono dietro l'angolo ...
Tipo i fantastici MIC ....belli bellissimi ,ma funzionano solo senza TOTEM ...necessario per le grosse applicazioni  ;)

xardas il 4/3/2017, 15:28
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Hai abbandonato ormai la strada Atmega328 a quanto sembra

Spiega una cosa. Ma questo micro da pochi €, non ha affatto bisogno di alcun Driver??

Gestisce anche tempi colossali?? ;)

ElettroshockNow il 4/3/2017, 16:27
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V


ElettroshockNow il 4/3/2017, 16:30
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
Hai abbandonato ormai la strada Atmega328 a quanto sembra

Spiega una cosa. Ma questo micro da pochi €, non ha affatto bisogno di alcun Driver??

Gestisce anche tempi colossali?? ;)



Si .. gestisce Deadtime e tutti i tempi necessari ..
Possiede ben 4 Timer a 16Bit .. e ben due ADC ...oltre ad altre diavolerie .

Abbandonare l'atmega ....
Non vorrei ,ma qui abbiamo un ferrari (dei poveri) tra le mani 

Lascio la scelta ...proseguire su Atmega o passare all'STM32.
Calcola che la prima scheda che provo sarà semplicemente :
DC/DC + STM32 + IR2110 +LM338 (feedback)

Hugo il 4/3/2017, 17:10
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Mi piaceva l'idea di fare l'inverter con i Ferrari della poveri!!! STM32  ;)

xardas il 4/3/2017, 17:16
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Lascio la scelta ...proseguire su Atmega o passare all'STM32.
Calcola che la prima scheda che provo sarà semplicemente :
DC/DC + STM32 + IR2110 +LM338 (feedback)




Dai mi accodo con le tue idee personalmente ;) ;)

Ora faccio qualche ricerca su rete del new amico

Hugo il 4/3/2017, 17:17
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ci sono molti vantaggi a fingere semplicemente che il Arduino può subistituir in qualche modo! Il mio voto è che noi abbandoniamo l'arduino di partire per uno strumento più moderno e in grado di servire a meglio nel nostro progetto (Amico Eletro)! ;)

Hugo il 4/3/2017, 17:24
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V

Lascio la scelta ...proseguire su Atmega o passare all'STM32.
Calcola che la prima scheda che provo sarà semplicemente :
DC/DC + STM32 + IR2110 +LM338 (feedback)


Electro, come sarebbe questo invertire DC / DC con STM32?


xardas il 4/3/2017, 17:25
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Cavolo che bel video...

Ho capito tutto perfettamente già come inizio

ElettroshockNow il 4/3/2017, 20:11
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Hugo :

Electro, come sarebbe questo invertire DC / DC con STM32?


È lo stadio di alimentazione  ;) (esempio classico lm2576 )

lemax74 il 5/3/2017, 12:53
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Bellissimo video Elettro, veramente un bel micro. Stai facendo un bellissimo lavoro, complimenti.

danye il 5/3/2017, 19:07
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Vai Elettro! Il nuovo STM32 mi piace!
Ma non si potrebbe usare esclusivamente l'IDE di arduino per programmarlo?

lemax74 il 5/3/2017, 19:28
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
danye :
Vai Elettro! Il nuovo STM32 mi piace!
Ma non si potrebbe usare esclusivamente l'IDE di arduino per programmarlo?


Ciao Danye, anche io ci avevo pensato.
Visti i tempi di esecuzione delle istruzioni e la velocità di clock direi che per l'inverter potrebbe andare bene anche l'IDE di Arduino, mi sorge qualche dubbio sul fatto della gestione della seriale per la comunicazione con un display o con una 485 in contemporanea al controllo dell'inverter.

Ciao

ElettroshockNow il 5/3/2017, 19:57
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
danye :
Vai Elettro! Il nuovo STM32 mi piace!
Ma non si potrebbe usare esclusivamente l'IDE di arduino per programmarlo?


Ho provato ,ma non riesco a modificare i registri dei timer ....
Devo attivare i due canali con i loro complementari in modalità enhanced con deadtime.
Già con l'utilità cubemx è stata un'avventura  ....
In compenso ho capito come modificare il prescaler  dell'ADC direttamente dal wiring. .
Sicuramente è possibile ..c'è solo da perderci tempo  ;)

ElettroshockNow il 14/3/2017, 16:29
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ancora non ho dedicato tempo per usare l'STM32 con l'IDE Arduino (tranne per gli esempi) ,ma ne ho perso per il cubeMx .
Direi fantastico e molto pratico ...
Si può far di tutto  ;) ...
Cosìglio vivamente di scaricarlo e giocarci un po'  ....è molto divertente e ci si sente da subito padroni di una famiglia di microcontrollori senza rivali.
Un po' dure da capire le librerie HAL ,ma la rete è di supporto e si trova un po' di tutto.

Per ora ho implementato il real time clock  ...i due timer per il pwm e le due uart per comunicare con il display e il PC separatamente.
In più i due ADC ,uno dedicato al feedback usando due canali ed uno per tutti gli altri ingressi.
Proprio sul feedBack una grande novità. ..in fase di test.


Hugo il 14/3/2017, 18:20
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
;)

ElettroshockNow il 17/3/2017, 12:31
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Inizio Test  ;) ...
Brutto ,ma buono ....

Il tempo è sempre meno per fare le cose belle ,l'importante è che funziona ...poi realizziamo un bel PCB .

Si parte a Step con l'esperienza fatta sul figlio minore Atmega328.

Il primo progetto (già testato) è un banco prova per il dead time.
Il circuito è composto dal Micro Stm32 e due Ir2110  connesso sia sui Pin LI e HI e sia sui rispettivi SD.
Questo per lo step 2 ...autodiagnosi stato ponte e calcolo automatico del deadtime .

Per ora tutto manuale  ;) .
I due timmer :
Regolazione ampiezza sinusoide
Regolazione Deadtime da 200nS a 3.5uS
Jumper boot1 :
Settaggio frequenza 50/60hz


Allegati:
2017-03-17_11_40_45.jpg

lemax74 il 17/3/2017, 14:59
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Bellissimo

Hugo il 17/3/2017, 17:16
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Sono molto felice! Bellissimo design! ;)

xardas il 17/3/2017, 20:52
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Regolazione ampiezza sinusoide
Regolazione Deadtime da 200nS a 3.5uS




Cavolo. Bel Deadtime ;)

ElettroshockNow il 18/3/2017, 13:09
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
ElettroshockNow :
Regolazione ampiezza sinusoide
Regolazione Deadtime da 200nS a 3.5uS




Cavolo. Bel Deadtime ;)


Può andare oltre ...se serve lo aggiustiamo in futuro .


ElettroshockNow il 18/3/2017, 13:25
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
La piastra ha molto spazio per aggiungere a step i componenti 😉

Hugo il 18/3/2017, 18:34
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
;)

xardas il 19/3/2017, 13:09
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Cosa fanno quei due porta integrati 14pin?

Sono dei futuri driver? Oppure delle porte logiche per uscite del micro?

xardas il 19/3/2017, 13:09
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Qui urge un bel video del lavoro svolto

ElettroshockNow il 21/3/2017, 18:49
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Sisi .... video fatto Wink

Di seguito lo schema (brutto ,ma buono  Grin ) ...prometto di disegnarlo meglio .
Caratteristiche :
-Ampiezza regolabile da 0 a 100% tramite trimmer connesso al pin A0
-Dead Time regolabile da 200nS a 3.5uS tramite trimmer connesso al pin A1
-Frequenza 50/60Hz tramite jumper connesso al pin B2 (jumper identificato come BOOT1 sulla board)
-Uscita Uart 19200 Bps sul pin B6

Il firmware allegato è facilmente caricabile sul micro tramite programmatore ST-Link V2 ( esempio http://www.ebay.it/sch/i.html?_from=R40&_sacat=0&_nkw=st-link+v2&_sop=15) e software ST-Link Utility (http://www.st.com/en/embedded-software/stsw-link004.html)

Segue il video Wink
Una buona serata
Elettro

[color=#ff0000]AGGIORNATO FILE ZIP IN DATA 13/04/2017

Allegati:
Schema_deadtime_tester.jpg

DEADTIME_TESTER.jpg

DeadTime_Tester_R1_1.zip

ElettroshockNow il 21/3/2017, 18:52
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V


lemax74 il 21/3/2017, 21:13
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ogni commento è superfluo!

xardas il 21/3/2017, 22:01
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Il tuo sapere è andato ormai oltre il limite della conoscenza...

Non riesco a guardare oltre i tuoi capolavori...

Grazie davvero per regalarci questi video e spiegazioni mozzafiato...

Grande grande e grande ;)

xardas il 21/3/2017, 22:03
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Quindi hai già provveduto a usare i primi IGBT??

Quindi da quanto ascoltato, per gli IGBT occorre Deadtime sul uSecondo, mentre per Mosfet occorre abbassare soprttutto per quelli veloci

xardas il 21/3/2017, 22:04
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ovviamente per gli IGBT, occorre una corrente di pilotaggio sufficientemente alta visto che un IR2110 può dare max 2A

ElettroshockNow il 21/3/2017, 22:34
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
Ovviamente per gli IGBT, occorre una corrente di pilotaggio sufficientemente alta visto che un IR2110 può dare max 2A


Con correnti più elevate (ottenibili con semplice totem ....niente costosi driver ;) ) si può abbassare di molto il deadtime ,ma difficilmente si raggiunge la velocità di un Mos .
Ma ne hanno di vantaggi ....sopratutto per inverter 48V .
Il deadtime alto di contro ha lo svantaggio di introdurre una distorsione (vedi allegato) che deve essere corretto a livello software .
Sto' provando diverse soluzioni ,ma ancora nessuna mi soddisfa completamente.
Le due più promettenti sono :
-modulazione bipolare complementari (ma sogno di proseguire sulla unipolare...trompo vantaggiosa a livello di efficienza )
-correzione tramite il feedback della corrente.

Diciamo che se il deadtime resta sotto i 500nS la distorsione è accettabile ....

Per conferma ,domani provo la scheda su un ponte mosfet  con dei irf4310 ;)

e appena possibile scrivo un Articolo su come usare il Deadtime Tester ....

Sarà interessante testare i nostri ponti con diversi tipi di driver...Vg diverse ...Rg ..diverse .
Per fare i test non è necessario collegare il trasformatore ...basta il ponte connesso ai driver.


Allegati:
25.pdf

ElettroshockNow il 22/3/2017, 9:51
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Perfetta ....finalmente mi ritengo soddisfatto dell'onda generata.
Ora si ritorna sul feedback ...,questa volta sul primario e in comparazione continua 


Per gli igbt lenti ...ci torneremo con calma ...
Sto' leggendo un po' di tutto sulle soluzioni adottate per eliminare la distorsione introdotta dal dead time ,ma non ho capito bene come intervenire 

lemax74 il 22/3/2017, 10:02
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Elettro stai creando un mostro!
Pensi di proseguire il lavoro con i mosfet? Quanti mosfet pensi di collegare in parallelo?
Lavorando con i mosfet potresti eliminare il totem in uscita ai driver rendendo il tutto ancora più semplice ed economico

ElettroshockNow il 22/3/2017, 10:13
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
Elettro stai creando un mostro!
Pensi di proseguire il lavoro con i mosfet? Quanti mosfet pensi di collegare in parallelo?
Lavorando con i mosfet potresti eliminare il totem in uscita ai driver rendendo il tutto ancora più semplice ed economico


Bisogna fare delle prove ...
Ricordo (ho fatto un video) che fino a 3 mosfet per un totale di 12 non c'è vantaggio usando il totem.
Io vorrei fare un ponte con 6 mosfet per un totale di 24 finali ...
In quel caso possiamo :
-usare i totem
-usare due ir2110 a ramo (ne ho comprati 10 a 4E  )

ElettroshockNow il 22/3/2017, 10:17
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
....sorpresa ...
Sicuramente è un errore strumentale ..
Con modulazione unipolare a 48Khz (24 a ramo) modificando il deadtime ,si trova un punto dove l'assorbimento si abbassa notevolmente ...
Incredibile ...
Sembra che si crei una risonanza vantaggiosa tra i diodi di ricircolo/mosfet e filtri ....
Stiamo parlando di un autoconsumo con trasformatore da 600VA e filtro di uscita (1.5uF ...1mH ...1uF ) di soli 1.5W ...impossibile per essere vero 

Allegati:
2017-03-22_10_06_47.jpg

ElettroshockNow il 22/3/2017, 10:20
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Prevedo ...che andrà in pensione il vecchio EG8010 

ElettroshockNow il 22/3/2017, 11:25
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Domani implemento il super feedback ....
A chi piace il minimalista  ...

Prevedo che avremo qualche volt in uscita con è senza carico ,ma anche l'enel ha le sue tolleranze .

Con questo feedback otteniamo una coerenza di fase in tutte le condizioni di tipologia carico ,consentendo di inseguire la tensione ad una velocità fantastica ....solo 50uS ...

Non vedo l'ora di testare ...

V_out = abs (adc1-adc2);
Errore = V_out - V_riferimento;

Allegati:
2017-03-22_11_18_26.jpg

xardas il 22/3/2017, 11:28
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
C.....................

xardas il 22/3/2017, 11:29
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ma la distorsione dell'onda con diodi e dimmer hai avuto modo di testarla???

Ricordo che con il micro 328 avevi problemi se non erro

lemax74 il 22/3/2017, 11:29
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Già vedo una versione trifase all'orizzonte, con comunicazione seriale in protocollo Modbus (come per la versione monofase) e, per diminuire l'autoconsumo, un controllo per l'auto accensione al momento di un collegamento di un carico elettrico all'uscita dell'inverter ed dello spegnimento automatico dopo qualche minuto di funzionamento a vuoto. 


lemax74 il 22/3/2017, 11:31
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Bellissimo circuito di feedback!!!

lemax74 il 22/3/2017, 11:34
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Prevedo che avremo qualche volt in uscita con è senza carico ,ma anche l'enel ha le sue tolleranze .


ENEL ha tolleranza 10% sulla tensione fornita, credo che non ti sarà difficile stare ben sotto a questa tolleranza!

ElettroshockNow il 22/3/2017, 12:11
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
Ma la distorsione dell'onda con diodi e dimmer hai avuto modo di testarla???

Ricordo che con il micro 328 avevi problemi se non erro


Ho fatto qualche prova ...senza feedback ...e promette proprio bene .
Per i carichi a semionda nessun problema ,l'onda (corretta a livello di ampiezza) resta perfetta.
Per i carichi dimmer si crea una distorsione ,ma credo che dipenda dall'alimentazione ...con le batterie dovrebbe scomparire .

A differenza della volta scorsa abbiamo :
-50uS di campionamento
-feedback in fase
-capacità di calcolo più alta

ElettroshockNow il 22/3/2017, 12:12
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
ElettroshockNow :
Prevedo che avremo qualche volt in uscita con è senza carico ,ma anche l'enel ha le sue tolleranze .


ENEL ha tolleranza 10% sulla tensione fornita, credo che non ti sarà difficile stare ben sotto a questa tolleranza!


Infatti punto a quello ....se restiamo sul 5% a pieno carico ...abbiamo vinto .
Poi avviamente aggiungiamo la tensione in uscita e corrente ...,ma solo come monitor e gestione inverter

ElettroshockNow il 22/3/2017, 12:14
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Modbus. ....non ho trovato nessuna libreria HAL  ...
La soluzione sarebbe riuscire a convertire tutto per il compilatore Arduino ...ci proverò  ;)

xardas il 22/3/2017, 12:15
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ma il file sarà solo in HEX?

L'utente non può modificare il software??



xardas il 22/3/2017, 12:17
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Che potenza VA hai studiato per questo progetto nuovo??

Avrà un margine di Potenza Impulsiva??

I driver restano IR2110 o i tuoi bei MIC?

danye il 22/3/2017, 13:47
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Grande Elettro!
Ti seguo.

lemax74 il 22/3/2017, 13:49
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Modbus. ....non ho trovato nessuna libreria HAL  ...


https://github.com/aguegu/stm32-modbus

può andare?

ElettroshockNow il 22/3/2017, 20:34
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
ElettroshockNow :
Modbus. ....non ho trovato nessuna libreria HAL  ...


https://github.com/aguegu/stm32-modbus

può andare?


Grazie ;) ...
Lo avevo scaricato qualche giorno fa' per fare delle prove ...per ora vince lui  ...per ora

ElettroshockNow il 24/3/2017, 9:44
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Il segnale Feedback di un canale ....
Da notare lo sfasamento del condensatore di integrazione !!!

Allegati:
FB_V1.jpg

lemax74 il 24/3/2017, 10:37
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao Elettro,
come pensi di trattare questo segnale? lo livelli per avere una media della tensione e ti tieni comunque i picchi o lo spari nel micro così com'è?

ElettroshockNow il 24/3/2017, 12:11
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
Ciao Elettro,
come pensi di trattare questo segnale? lo livelli per avere una media della tensione e ti tieni comunque i picchi o lo spari nel micro così com'è?


Il micro legge i due segnali provenienti dal ponte ,sfasati tra loro di 180°.
Questi segnali sinusoidali hanno un offset del valore di Vcc/2.
Questo offset nella realtà varia in funzione del carico perchè appunto cala la Vcc quando l'inverter è sotto carico.

La mia intenzione è fare la semplice formula V_out = FB_V1 - FB_V2
ottenendo un valore della tensione in uscita indipendente dall'offset ,quindi non soggetto al carico.

Ora ....
Senza usare condensatori di livellamento posso :
-far calcolare la tensione RMS per ogni semiperiodo e correggere ogni 10mS
-Usare una sinusoide di riferimento da comparare e correggere ogni 50uS

La differenza è abissale.... 10mS contro i 50uS

La prima soluzione è ovviamente la più semplice ,ma sogno la seconda  ;)

per la seconda soluzione devo risolvere la questione sfasamento ....
Stò simulando diverse semplici soluzioni ...vedremo

ElettroshockNow il 24/3/2017, 13:28
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ridotta la costante Rc (6.8K e 100n).
Il ritardo si è ridotto (13°),ma non eliminato (con aumento del segnale sporco)
Qui di seguito il segnale di riferimento (adattato visivamente per compararlo) e il segnale che misura il micro ....work in progress..

Allegati:
FB_V1_vs_Ref.jpg

Hugo il 24/3/2017, 16:33
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
;)

lemax74 il 24/3/2017, 20:53
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Questi segnali sinusoidali hanno un offset del valore di Vcc/2.
Questo offset nella realtà varia in funzione del carico perchè appunto cala la Vcc quando l'inverter è sotto carico.


Se per te è un problema avere l'offset che varia in base alla variazione della Vcc puoi sempre usare la Vcc come AREF del micro o usare un secondo ingresso analogico per campionare la Vcc ed aggiustare via SW il campionamento letto.

Tu come hai risolto?

ElettroshockNow il 24/3/2017, 21:02
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Il problema dell'offset è stato risolto dalla sottrazione dei due ingressi.
Ottengo una tensione priva di offset che rispecchia la forma sul primario del trasformatore ,ma sempre fuori fase ....proprio come andare a leggere la tensione in uscita ....
Da un lato abbiamo lo sfasamento del condensatore ..dall'altro lo sfasamento del trasformatore !!! > ...
Vabbe' ...forse sto' inseguendo un sogno  .

Oggi però ho fatto una prova che mi ero promesso di fare ....
Quella senza feedback ,ma solo un controllo sulla vcc ...(lemax neanche a farlo apposta mi ricollego al tuo post) .
Funziona ,ma non compensa completamente la tensione ,che cala sotto i 180V con 400W di carico .
In pratica ho solo fatto il calcolo :
Pwm = Riferimento*Taratura/Vcc ....semplice semplice .
È una strada che lascerò, ma mi son divertito .
Appena posso posto il video  ;)

ElettroshockNow il 25/3/2017, 13:54
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Prova veloce veloce ...per vedere cosa succedeva  ;)


Hugo il 25/3/2017, 13:59
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
;)

ElettroshockNow il 27/3/2017, 9:59
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Di seguito i diversi feedback misurati dal micro con diversi tipi di filtro.
Come si nota ,la funzione differenziale degli ingressi funziona perfettamente ,annullando l'offset e ottenendo la tensione sul primario perfetta .
Resta però lo sfasamento ....ridotto ulteriormente ,ma non annullato.
E' quello il mio obbiettivo ,annullare la fase  ;)

Allegati:
FB_V1_vs_Ref_rc6_8_100n.jpg

FB_V1_vs_Ref_rc16_8_100n.jpg

FB_V1_vs_Ref_rc30k_100n.jpg

FB_V1_vs_Ref_rlc_6_8k_220uH_100n.jpg

FB_V1_vs_Ref_rlc_6_8k_220uH_100n_71_5c.jpg

ElettroshockNow il 27/3/2017, 10:06
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Anche la simulazione conferma lo sfasamento ....

Allegati:
FB_V1_vs_Ref_simu.jpg

lemax74 il 27/3/2017, 12:39
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Elettro sei grande!! Fino a quanto ti vuoi spingere per annullare lo sfasamento? Qual'è lo sfasamento che riterrai accettabile?

Ora faccio un pò l'avvocato del diavolo: Tutte le tue simulazioni le hai fatte a 50Hz. E se l'inverter lavora a 60Hz che sfasamento ottieni?

Comunque devo dire che stai proprio facendo un grandissimo lavoro.

ElettroshockNow il 27/3/2017, 14:03
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
Elettro sei grande!! Fino a quanto ti vuoi spingere per annullare lo sfasamento? Qual'è lo sfasamento che riterrai accettabile?

Ora faccio un pò l'avvocato del diavolo: Tutte le tue simulazioni le hai fatte a 50Hz. E se l'inverter lavora a 60Hz che sfasamento ottieni?

Comunque devo dire che stai proprio facendo un grandissimo lavoro.


lo sfasamento aumenta ...e non mi piace .
Dobbiamo avere minor sfasamento possibile.
Non sò quanta tolleranza possiamo avere ...lo scopriremo solo quando affideremo il feedback al segnale .
Cmq ...son sceso ...a poco ..tanto poco ... 3.5°
Si potrà far meglio ? bò!! però penso che possiamo provare ad affidargli il feedback  ;)...


Allegati:
FB_V1_vs_Ref_lc_200mH_200n.jpg

FB_V1_vs_Ref_lc_200mH_100n.jpg

ElettroshockNow il 27/3/2017, 17:53
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
...la strada è ottima .
Poco tempo per testarlo :
-provato semplice feedback ...uno schifo
-provato proporzionale ....SPETTACOLO

è già tutto implementato per un PID completo .. domani aumento i valori ...

Come dicevo la strada è quella giusta e mi piace tantissimo ...
Possiamo ancora migliorare il feedback ,calcolando i valori del filtro migliori.
Già così 200mH e 100nF mi ritengo soddisfatto.
Vediamo cosa ci propone TME ...
Vorrei aumentare ulteriormente l'induttore. ..perché non crea sfasamenti sul segnale  ;) .

Domani provo anche degli 800mH ....possiamo sempre pensare di avvolgere a mano ...

Son felice ....
Al termine di questo Step condivido il file con il feedback (per ora niente diavolerie .. inverter nudo e crudo)


xardas il 27/3/2017, 18:44
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Son felice ....
Al termine di questo Step condivido il file con il feedback (per ora niente diavolerie .. inverter nudo e crudo)




Ottimi risultati ;)

Esco fuori tema e chiedo al direttore CAPO Progetto:

ma in futuro si potrà avere anche un sincronismo di fase con la rete ENEL?

Il micro potrà gestire e capire in autonomia questo step?

ElettroshockNow il 27/3/2017, 19:13
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
ElettroshockNow :
Son felice ....
Al termine di questo Step condivido il file con il feedback (per ora niente diavolerie .. inverter nudo e crudo)




Ottimi risultati ;)

Esco fuori tema e chiedo al direttore CAPO Progetto:

ma in futuro si potrà avere anche un sincronismo di fase con la rete ENEL?

Il micro potrà gestire e capire in autonomia questo step?



In futuro possiamo far tutto ,l'importante è che la base del programma sia ben solida.
Il Micro ha prestazioni eccezionali e sincronizzare il segnale con la rete è una passeggiata.
Bisogna capire il perché ?
-scambio stile UPS (di qualità )?
-connessione Grid ?


lemax74 il 27/3/2017, 19:24
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Bisogna capire il perché ?
-scambio stile UPS (di qualità )?
-connessione Grid ?


Credo che la sincronizzazione del segnale possa tornare utile per collegare più inverter in parallelo, 1 inverter semplice + n inverter con sincronismo in parallelo.
La connessione alla rete la trovo alquanto difficile, se ENEL se ne accorge sono guai seri!!!

ElettroshockNow il 27/3/2017, 19:28
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Anche la teoria mi conferma lo sfasamento ..di soli 2.8° ...ma possiamo ridurla

Allegati:
2017-03-27_19_27_54.png

2017-03-27_19_29_58.png

Hugo il 27/3/2017, 20:02
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
ElettroshockNow :
Bisogna capire il perché ?
-scambio stile UPS (di qualità )?
-connessione Grid ?


Credo che la sincronizzazione del segnale possa tornare utile per collegare più inverter in parallelo, 1 inverter semplice + n inverter con sincronismo in parallelo.
La connessione alla rete la trovo alquanto difficile, se ENEL se ne accorge sono guai seri!!!



Quello stesso Lemax74! Penso anche che se avete la possibilità di utilizzare un Inverter meno potente e il tempo che è un aumento della domanda di energia, attivare uno o più inverter per soddisfare la domanda!   ;)

Hugo il 27/3/2017, 20:20
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Belo lavoro Electro! I miei complimenti! ;)

danye il 27/3/2017, 20:23
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
ElettroshockNow :
Bisogna capire il perché ?
-scambio stile UPS (di qualità )?
-connessione Grid ?


Credo che la sincronizzazione del segnale possa tornare utile per collegare più inverter in parallelo, 1 inverter semplice + n inverter con sincronismo in parallelo.
La connessione alla rete la trovo alquanto difficile, se ENEL se ne accorge sono guai seri!!!


Sincro con la rete per scambiare senza nemmeno accorgersene!!

ElettroshockNow il 27/3/2017, 20:45
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
danye :
lemax74 :
ElettroshockNow :
Bisogna capire il perché ?
-scambio stile UPS (di qualità )?
-connessione Grid ?


Credo che la sincronizzazione del segnale possa tornare utile per collegare più inverter in parallelo, 1 inverter semplice + n inverter con sincronismo in parallelo.
La connessione alla rete la trovo alquanto difficile, se ENEL se ne accorge sono guai seri!!!


Sincro con la rete per scambiare senza nemmeno accorgersene!!


Niente è impossibile  ;) ...
Per la connessione on grid ,c'è da lavorarci su .
Possiamo inizialmente :
-mettere in fase Enel e inverter e commutare con relè.
-idem ,ma commutare con triac (più veloce )
- NO BREAK POWER TRANSFER  (si mettono in parallelo le sorgenti e solo dopo si disconnette quella non necessaria )
-grid...offgrid  (utopia homemade )

lemax74 il 27/3/2017, 21:23
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
danye :
Sincro con la rete per scambiare senza nemmeno accorgersene!!


Ciao Danye, hai ragione, ma così avresti solo un UPS senza possibilità di risparmio in bolletta.

lemax74 il 27/3/2017, 21:25
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
NO BREAK POWER TRANSFER  (si mettono in parallelo le sorgenti e solo dopo si disconnette quella non necessaria )


Mi ricollego al discorso fatto per ENEL, se per caso si accorgono del fatto passi guai seri!! un apparecchio non certificato CEI 0-21 messo in parallelo alla loro rete è cosa molto delicata, ne andrebbe di mezzo anche la sicurezza degli operatori ENEL. Meglio non rischiare, datemi retta.


Hugo il 27/3/2017, 22:21
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Credo che in nessun modo possiamo chiamare la nostra attrezzatura on-grid! Mai! Abbiamo licenza attrezzature e certificazioni richieste!

Il nostro caso è esclusivamente off-grid! ;)

ElettroshockNow il 27/3/2017, 22:31
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Hugo :
Credo che in nessun modo possiamo chiamare la nostra attrezzatura on-grid! Mai! Abbiamo licenza attrezzature e certificazioni richieste!

Il nostro caso è esclusivamente off-grid! ;)


Hai ragione ...la legge non ci consente di usarlo ,però nessuno ci vieta di progettarlo  ;)

ElettroshockNow il 27/3/2017, 22:35
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
ElettroshockNow :
NO BREAK POWER TRANSFER  (si mettono in parallelo le sorgenti e solo dopo si disconnette quella non necessaria )


Mi ricollego al discorso fatto per ENEL, se per caso si accorgono del fatto passi guai seri!! un apparecchio non certificato CEI 0-21 messo in parallelo alla loro rete è cosa molto delicata, ne andrebbe di mezzo anche la sicurezza degli operatori ENEL. Meglio non rischiare, datemi retta.


Sisi ,approvo .
L'offgrid homemade è la soluzione migliore .
Intanto iniziamo con uno scambio rapido con sorgenti in fase ..poi per divertimento ci spingiamo di più, ma solo a progetto terminato.
C'è tanto da lavorare ,sopratutto perché non ho molto materiale utile per l'STM32 .
La soluzione sarebbe importare in Arduino per sfruttare tutte le librerie ben fatte .

lemax74 il 27/3/2017, 22:48
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
lemax74 :
ElettroshockNow :
NO BREAK POWER TRANSFER  (si mettono in parallelo le sorgenti e solo dopo si disconnette quella non necessaria )


Mi ricollego al discorso fatto per ENEL, se per caso si accorgono del fatto passi guai seri!! un apparecchio non certificato CEI 0-21 messo in parallelo alla loro rete è cosa molto delicata, ne andrebbe di mezzo anche la sicurezza degli operatori ENEL. Meglio non rischiare, datemi retta.


Sisi ,approvo .
L'offgrid homemade è la soluzione migliore .
Intanto iniziamo con uno scambio rapido con sorgenti in fase ..poi per divertimento ci spingiamo di più, ma solo a progetto terminato.
C'è tanto da lavorare ,sopratutto perché non ho molto materiale utile per l'STM32 .
La soluzione sarebbe importare in Arduino per sfruttare tutte le librerie ben fatte .



Hai ragione Elettro, stai facendo un grandissimo lavoro con questo inverter!
Tempi per le modifiche a versioni superiori arriveranno a tempi più maturi, sono certo che non tarderanno ad arrivare perché ti stai facendo una cultura in fatto di inverter non indifferente!

Per l'importazione del codice in Arduino IDE ho trovato questo forum http://stm32duino.com/ non so se ne eri già a conoscenza, spero ti possa essere utile.

ElettroshockNow il 28/3/2017, 1:24
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Grazie lemax ,
STM32duino è un fantastico progetto e mi riferivo proprio a lui.
Ho già provato e funziona ,ma la difficoltà è far digerire il mio uso improprio (per chi ha concepito stm32duino) dei registri .
Vado pesantemente a modificare la compatibilità.
C'è da perderci tempo ...
La domanda è. ..
Faccio prima a renderlo compatibile con Arduino o cerco delle librerie ?
Per ora scelgo la seconda strada ..

ElettroshockNow il 29/3/2017, 22:32
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
News .
Il feedback sembra comportarsi bene ,ma è  da perfezionare .
Innanzitutto ,i segnali vanno prese direttamente sul primario (dopo l'induttore o induttori da 50uH ) .
Questo perché altrimenti la caduta di tensione è eccessiva.
Prelevando sul primario nel test ho rilevato una decina di Volt di riduzione a 400W (trasformatore da 600W) .
La velocità di feedback è ottima e sarà un piacere giocherellare con i coefficienti (che lascerò modificabili nelle impostazioni ) .
Domani faccio un video e se riesco condivido il codice demo insieme allo schema disegnato a mano (pochissimo tempo ).
Un saluto


Hugo il 30/3/2017, 3:18
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
;)

ElettroshockNow il 4/4/2017, 10:19
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
E niente .... anche questo tipo di feedback non è buono.
Riesce a seguire l'onda e correggerla da deformazioni,ma in alcuni casi la correzione entra in un loop che fa' saturare il trasformatore (non buono...troppo rischioso) .
A questo punto imbocco un'altra strada.
Creo un segnale offset di 1.65V da sfruttare per i feedback in alternata:
-V_out
-I_out
-I_load1
-I_load2
-V_grid

E i feedback in DC
-offset
-V_in
-I_in
-V_half_bridge1
-V_half_bridge2

Il feedback tensione uscita verra' usato per calcolare il valore RMS di ogni semionda, al termine della quale correggera' la tensione.
Si perde ahimè controllo forma  ..
Mi dà fastidio arrivare a questa soluzione (stessa adottata dalla famosa EG) ,ma altrimenti il progetto è fermo con le 4 frecce

xardas il 4/4/2017, 14:29
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
scusa se ho perso il filo del discorso, ma hai usato una correzione del feedback sul lato DC??

Non importa che si perde parte della correzione della forma d'onda ma di buono hai un miglior controllo del feddback evitando strani rischi; quali appunto il loop sul trasfo...

ElettroshockNow il 5/4/2017, 8:16
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
scusa se ho perso il filo del discorso, ma hai usato una correzione del feedback sul lato DC??

Non importa che si perde parte della correzione della forma d'onda ma di buono hai un miglior controllo del feddback evitando strani rischi; quali appunto il loop sul trasfo...


Si ,ho eseguito il feedback sul lato Dc del trasformatore ,proprio per non avere eventuali sfasamenti introdotti da esso.
A funzionare funziona e corregge molto bene ,ma in alcune condizioni (andrebbero studiate), tipo 200W resistivo + 200W con diodo avviene qualcosa di incontrollato .
Dovrei fare un video per farlo capire ...è difficile spiegarlo.
Invece se si corregge ad ogni inizio semionda nelle peggior condizioni si ha una deformazione (corretta dei cicli successivi) ,ma non preoccupante.
Questo non vuol dire che rinuncio ...anzi .
Sto' aggiungendo i sensori (corrente dc ..ecc ) per avere una visione completa di ciò che accade.
Posterò le loro forme con diversi tipi di carichi ,per analizzare insieme come possiamo intervenire.
Tutti questo grazie alla possibilità di avere un gran potere di calcolo ....
Nel frattempo disegno la base dell'inverter con feedback AC ...e condivido il codice ,per chi volesse divertirsi un po'.


xardas il 5/4/2017, 9:13
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
xardas :
scusa se ho perso il filo del discorso, ma hai usato una correzione del feedback sul lato DC??

Non importa che si perde parte della correzione della forma d'onda ma di buono hai un miglior controllo del feddback evitando strani rischi; quali appunto il loop sul trasfo...


Si ,ho eseguito il feedback sul lato Dc del trasformatore ,proprio per non avere eventuali sfasamenti introdotti da esso.
A funzionare funziona e corregge molto bene ,ma in alcune condizioni (andrebbero studiate), tipo 200W resistivo + 200W con diodo avviene qualcosa di incontrollato .
Dovrei fare un video per farlo capire ...è difficile spiegarlo.
Invece se si corregge ad ogni inizio semionda nelle peggior condizioni si ha una deformazione (corretta dei cicli successivi) ,ma non preoccupante.
Questo non vuol dire che rinuncio ...anzi .
Sto' aggiungendo i sensori (corrente dc ..ecc ) per avere una visione completa di ciò che accade.
Posterò le loro forme con diversi tipi di carichi ,per analizzare insieme come possiamo intervenire.
Tutti questo grazie alla possibilità di avere un gran potere di calcolo ....
Nel frattempo disegno la base dell'inverter con feedback AC ...e condivido il codice ,per chi volesse divertirsi un po'.




Ovviamente mai rinunciare. Se alla base di ciò esiste un lasco di tempo libero

Comunque ho capito il concetto..Questo problema lo noto nel mio inverter da 4KVA con IGBT..Non è piacevole e satura il trasfo facendo deformare notevolmente l'onda in uscita...

Credo che questa strada sia stata anche eseguita dai progettisti come nel mio caso.

ElettroshockNow il 7/4/2017, 19:09
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Sto' provando altre strade.
Allo stato attuale la qualità del feedback sul primario con filtro lc non ha rivali .
Sfasamento nullo e qualità onda perfetta .
Ovviamente come sempre la ciambella non può sempre avere il buco    .
Infatti durante le prove un mosfet è andato in avaria (o meglio ...si è staccato il filo del Gate durante salda e dissalda) .
Conclusione ..i 24V anche se con rete resistiva e diodo di protezione sull'ingresso analogico sono arrivati pericolosamente sul Micro.
Nessun danno ,ma non sempre si ha fortuna.
Quindi devo avere la certezza che anche in caso di guasto il.Micro deve uscirne incolume.

Allo stato attuale son tornato ad un filtro RC sempre sul primario.
Il feedback sarà il valore assoluto differenziale dei due segnali provenienti dai filtri RC .

Rispetto alla scheda EG ,che misura la tensione di picco ,ho preferito calcolare la tensione rms di ogni semionda ed usarla per calcolare l'errore rispetto al riferimento .

Mi piace ,bell'onda ...peccato per un po' di sfarfallio.

Però sto pensando una idea...
Doppio feedback.
Mi spiego .
Normalmente chi regola la tensione di tensione sarà il valore rms delle semionde e ogni semi periodo verrà corretta la tensione in uscita (ogni 10mS ) .
Voglio aggiungere un controllo dell'onda in tempo reale quando l'errore della forma supera una certa soglia.
Così facendo dovrei annullare anche lo sfarfallio ...
Vedremo  ;)

ElettroshockNow il 7/4/2017, 19:17
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Alternativa da provare ...
Buon feedback e ADC protetto

Allegati:
2017-04-07_19_16_24.png

cavallino il 7/4/2017, 22:16
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Buona sera a tutti
Bel lavoro complimenti,ma vi ricordo che pure il mulo va alla grande e mastica kwtt a piu' non posso.


ElettroshockNow il 8/4/2017, 8:53
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
cavallino :
Buona sera a tutti
Bel lavoro complimenti,ma vi ricordo che pure il mulo va alla grande e mastica kwtt a piu' non posso.


Nessuno lo dimentica  ;)

xardas il 9/4/2017, 9:20
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Caio Eletro

ma per chi volesse iniziare a cimentarsi con il vecchio progetto Arduino Nano Atmega328, non c'è il progetto completo??

A me sono arrivati gli Arduino vecchi che stavo aspettando...

Addirittura ho anche realizzato la basetta vecchia...

ElettroshockNow il 9/4/2017, 9:49
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
...come hai fatto ,se non ho condiviso il file del pcb ?

Se vuoi ti invio il codice hex ,ma non ne sono per niente soddisfatto.
Dovrei rimetterci mano e semplificare il feedback stile EG (che controlla la tensione di picco),ma dovresti anche modificare il pcb per installare degli IR ...perché sarebbe una spreco economico usare i costosi MIC.

Ma dai ...con i nano ci sono altri mille progetti .

Possiamo al massimo far un piccolo inverter da 500W tanto per divertirci ,ma non me la sento di consigliarlo per potenze più gravose.

Il mio obbiettivo è far qualcosa che dura nel tempo ,con un'autodiagnosi completa.

Per esempio il nuovo avrà :
-calcolo automatico DT (eventualmente modificabile manualmente)
-controllo driver e mosfet  (durante il PowerUp resterà ogni ramo del ponte ed eventualmente indicherà l'avaria)
-misurazione autoconsumo
-calcolo efficienza in tempo reale.
-doppia uscita carichi con monitoraggio indipendente .
Ecc ecc ...

xardas il 9/4/2017, 10:24
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
...come hai fatto ,se non ho condiviso il file del pcb ?





Ma se ho seguito lo schema

Di mia mano l'ho fatto...

Quindi nenache va bene?? Noooooooo

xardas il 9/4/2017, 10:24
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ho lavorato 2 giorni pensa un pò.

xardas il 9/4/2017, 10:25
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Se vuoi ti invio il codice hex ,ma non ne sono per niente soddisfatto.




Per il codice HEX lo devo caricare con ISP Visual Studio oppure posso usare IDE di Arduino?

ElettroshockNow il 9/4/2017, 11:16
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
ElettroshockNow :
...come hai fatto ,se non ho condiviso il file del pcb ?





Ma se ho seguito lo schema

Di mia mano l'ho fatto...

Quindi nenache va bene?? Noooooooo



Non è detto ...
hai usato qualche mio schema oppure l'hai creato da zero ?

ElettroshockNow il 9/4/2017, 11:16
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
ElettroshockNow :
Se vuoi ti invio il codice hex ,ma non ne sono per niente soddisfatto.




Per il codice HEX lo devo caricare con ISP Visual Studio oppure posso usare IDE di Arduino?



Con ISP è più facile ,ma possiamo farlo digerire anche da arduino

Smilzo il 9/4/2017, 11:44
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
...come hai fatto ,se non ho condiviso il file del pcb ?

Se vuoi ti invio il codice hex ,ma non ne sono per niente soddisfatto.
Dovrei rimetterci mano e semplificare il feedback stile EG (che controlla la tensione di picco),ma dovresti anche modificare il pcb per installare degli IR ...perché sarebbe una spreco economico usare i costosi MIC.

Ma dai ...con i nano ci sono altri mille progetti .

Possiamo al massimo far un piccolo inverter da 500W tanto per divertirci ,ma non me la sento di consigliarlo per potenze più gravose.

Il mio obbiettivo è far qualcosa che dura nel tempo ,con un'autodiagnosi completa.

Per esempio il nuovo avrà :
-calcolo automatico DT (eventualmente modificabile manualmente)
-controllo driver e mosfet  (durante il PowerUp resterà ogni ramo del ponte ed eventualmente indicherà l'avaria)
-misurazione autoconsumo
-calcolo efficienza in tempo reale.
-doppia uscita carichi con monitoraggio indipendente .
Ecc ecc ...



Stesso discorso di Xarsas  ..anche io ho alcuni nano da utilizzare e 500W di inverter per divertirmi un po non sarebbero male...

ElettroshockNow il 9/4/2017, 12:06
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ok ...mi metto all'opera .
24/48V 500W .
Feedback sul primario con rc che segue la tensione di picco .
Frequenza Pwm 16Khz ...200 step ad onda.

Come display ,avete il classico 16x2 in I2c ?

Giusto prer giocare  ;)

Smilzo il 9/4/2017, 20:07
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
sisi display 16x2..;)

xardas il 10/4/2017, 7:48
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
hai usato qualche mio schema oppure l'hai creato da zero ?
                   




Si si il tuo schema riportato nelle pagine vecchie..Giusto per ammazzare il tempo e non perdere la lucidità ;)

xardas il 10/4/2017, 7:50
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Ok ...mi metto all'opera .
24/48V 500W .
Feedback sul primario con rc che segue la tensione di picco .
Frequenza Pwm 16Khz ...200 step ad onda.




Io pensavo di arrivare almeno ad un bel KW di potenza dato che la vecchia EG neanche ci arrivava ;)

Comunque devo necessariamente usare i miei moduli IGBT cosa ne pensi? Posso prendermi questa possibilità? ;)

ElettroshockNow il 10/4/2017, 8:09
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Io con gli igbt non ho un buon rapporto...
Sono fantastici ,ma allo stato attuale non ho trovato un modo per pilotarli senza introdurre distorsione dovuta al grande deadtime.
È pur vero che i moduli che ho usato sono molto lenti >1.5uS. ...
Bé al massimo ti viene una pseudosinusoidale

xardas il 10/4/2017, 21:08
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Per quanto sia principiante di fronte due maestri illustri come Elettroshock e Kekko, carico un piccolo e dimostrativo video del mio lavoro...Discreto direi ma per me è un ottimo traguardo... ;) ;)





ElettroshockNow il 10/4/2017, 21:26
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Direi un ottimo lavoro  ;) ...
Sei entrato nel cuore del programma con tabelle e gestione registri ...altrimenti con solo le istruzioni dEl wiring non sarebbe stato possibile ,complimenti

xardas il 10/4/2017, 22:20
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Grazie ora non farmi troppi complimenti   

Il prossimo passo sarà inviare il segnale a 31KHz ai driver che saranno IR2110 e poi creare una retroazione

ElettroshockNow il 12/4/2017, 13:36
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Un'altro pezzettino ...forse la strada buona.
Appena ho un secondo lo provo con un banco batterie .... (molto rischio ...senza il limitatore corrente ) ,ma devo togliermi qualche dubbio ...

Buona visione e buoni grafici ...
File demo hex in arrivo ... ;)


Hugo il 12/4/2017, 13:57
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao a tutti! Electro lavoro perfetto! ;)

lemax74 il 12/4/2017, 19:34
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao Elettro,
bellissimo video ed ottimo lavoro!
Ho l'acquolina in bocca!!! Quando vedremo il parto finale?

ElettroshockNow il 13/4/2017, 7:26
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
Ciao Elettro,
bellissimo video ed ottimo lavoro!
Ho l'acquolina in bocca!!! Quando vedremo il parto finale?


Devo aggiungere ancore qualche parte delicata del circuito e provarlo a potenze di utilizzo.
Poi aggiungo delle ulteriori protezioni su eventuali avarie nel circuito (nel tempo può capitare) ...
E solo dopo ci aggiungiamo le diavolerie ..belle ,ma non indispensabili per tutti o giorni.

Il problema è sempre il tempo ...che per ora è poco e da una parte spero che resti così. ..la mia azienda non sta' passando un bel periodo 

lemax74 il 13/4/2017, 9:08
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Il problema è sempre il tempo ...che per ora è poco e da una parte spero che resti così. ..la mia azienda non sta' passando un bel periodo


Coraggio Elettro, per uno come te una porta che si chiude ne apre altre cento!  ;)


xardas il 13/4/2017, 9:41
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Buona visione e buoni grafici ...
File demo hex in arrivo ... ;-)




Che spettacolo...Provo sempre emozione nel vedere i tuoi video... ;)

Pensare che rispetto a te sono, tra una scala numerica da 0 a 100, a 10

Tanto di cappello ;)

Un saluto
Xardas

ElettroshockNow il 13/4/2017, 9:41
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ma si ..i problemi son ben altri nella vita.
Due braccia ed una testa ci sono  ;)

ElettroshockNow il 13/4/2017, 9:45
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
ElettroshockNow :
Buona visione e buoni grafici ...
File demo hex in arrivo ... ;-)




Che spettacolo...Provo sempre emozione nel vedere i tuoi video... ;)

Pensare che rispetto a te sono, tra una scala numerica da 0 a 100, a 10

Tanto di cappello ;)

Un saluto
Xardas



Grazie ,ma non è così.
Il lavoro che condivido è frutto di ore di esperimenti con innumerevoli insuccessi.
Alcune volte demoralizzanti ,ma sono proprio quest'ultimi ad aumentare la nostra cultura  ;)

Hugo il 13/4/2017, 13:54
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
xardas :
ElettroshockNow :
Buona visione e buoni grafici ...
File demo hex in arrivo ... ;-)




Che spettacolo...Provo sempre emozione nel vedere i tuoi video... ;)

Pensare che rispetto a te sono, tra una scala numerica da 0 a 100, a 10

Tanto di cappello ;)

Un saluto
Xardas



Grazie ,ma non è così.
Il lavoro che condivido è frutto di ore di esperimenti con innumerevoli insuccessi.
Alcune volte demoralizzanti ,ma sono proprio quest'ultimi ad aumentare la nostra cultura  ;)



Buongiorno Electro! Buongiorno a tutti! È per questo che la mia ammirazione aumenta ogni giorno! La sua passione e la dedizione è qualcosa che ammiriamo e ciò che ci motiva a continuare i nostri progetti e sogni! Grazie per essere in grado di dedicare il vostro prezioso di condivisione tempo con noi la tua passione e vostri progetti elettronici e la tua amicizia! ;)

ElettroshockNow il 13/4/2017, 17:47
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Versione super semplice di un inverter SPWM  ;) (versione del video dimostrativo)

La programmazione del micro è possibile attraverso l'uso del programma ST-LINK UTILITY scaricabile gratuitamente dal sito del produttore : http://www.st.com/en/embedded-software/stsw-link004.html

Una buona giornata
Elettro

Allegati:
2017-04-13_17_45_07.jpg

2017-04-13_17_45_49.jpg

Inverter_STM32_only_V_feedback.zip

Hugo il 13/4/2017, 19:05
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Obrigado! ;)

claudio68 il 13/4/2017, 19:12
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
SUPER Progetto!

Hugo il 13/4/2017, 19:47
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Electro, questo feedback deve correggere tutti i tipi di distorsione dell'onda sinusoidale? Ciò che manca per completare questo progetto?

ElettroshockNow il 13/4/2017, 20:20
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Hugo :
Electro, questo feedback deve correggere tutti i tipi di distorsione dell'onda sinusoidale? Ciò che manca per completare questo progetto?


Si,questo feedback corregge tutte le distorsioni introdotte con una certa tolleranza ;)

Hugo il 13/4/2017, 21:19
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Fantastico! Così ora è fare solo il pcb e il progetto è pronto? ;)

ElettroshockNow il 13/4/2017, 21:25
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
La configurazione attuale del micro.
Gli ingressi non evidenziati non sono usati al programma,ma solo memorizzati in array dedicati e stampati dalla seriale.

Allegati:
Inverter_STM32_only_V_feedback.jpg

Inverter_STM32_only_V_feedback_ADC.jpg

ElettroshockNow il 13/4/2017, 21:41
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Hugo :
Fantastico! Così ora è fare solo il pcb e il progetto è pronto? ;)


Ummm
Mancano le protezioni ...e un test gravoso .

Spero di poterle eseguire la prossima settimana  ;)

Ricordo che il codice è dimostrativo (timeout dopo 30 minuti) nelle fasi intermedie del progetto.
Al termine del progetto condivido il file definitivo

Hugo il 13/4/2017, 21:55
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Maravilha! ;)

lemax74 il 14/4/2017, 8:43
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Bellissimo lavoro Elettro!
con la soluzione del FV sulla tensione che hai adottato non ti sarà difficile implementare anche le protezioni che riguardano eventuali guasti ai finali di potenza.
A mio parere stai realizzando un inverter capace di competere con produttori europei più blasonati!!



lemax74 il 14/4/2017, 8:49
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
https://www.victronenergy.it/upload/documents/Datasheet-Phoenix-Inverter-1200VA-5000VA-IT.pdf

lemax74 il 14/4/2017, 8:52
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
https://www.victronenergy.it/upload/documents/Manual-Phoenix-Inverter-3k-5k-230V-Ve-Bus-enabled-IT.pdf

xardas il 14/4/2017, 9:39
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ottimo lavoro Elettro.

Spiega un attimino una cosa. Il file Hex contiene quindi la correzione della forma d'onda nelle situazioni di più critiche?

Ho notato che il feedback viene prelevato solo dal lato Low AC. Pensavo che avresti eseguito un campionamento lato 220.. ;) Nulla vieta di personalizzare il proprio circuito come tu hai fatto ;)

La potenza massima che sei riuscito a titare è solo 400VA??

Dipendente dai driver e finali o da un firmware interno al micro?
La selezione del Deadtime non viene più fatta manualmente come nei video precedenti?

xardas il 14/4/2017, 9:42
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Scusa ma ho osservato male il circuito..Il deadtime è impostabile dall'utente...

Ottimo. Questo serve per chi volesse aumentare la potenza in base ai mosfets e driver. Si setta in base agli incroci giusto??

ElettroshockNow il 14/4/2017, 9:56
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
Scusa ma ho osservato male il circuito..Il deadtime è impostabile dall'utente...

Ottimo. Questo serve per chi volesse aumentare la potenza in base ai mosfets e driver. Si setta in base agli incroci giusto??



Nelle future release gli farò calcolare automaticamente il dead time.
Questa è  la versione più semplice .

La procedura del primo avvio:
-alimentare il circuito con il ponte disalimentato.
-regolare ampiezza e deadtime attaverso i trimmer (esempio amplitude 2000 ; deadtime 1500nS)
-disalimentare e rialimentare con ponte
-regolare la tensione di uscita voluta
-ridurre gradualmente (max 1 volta al secondo) il deadtime e monitorare il consumo (non collegare nessun carico)
-appena inizia ad aumentare la corrente interrompere la riduzione del deadtime(avete trovato il valore minimo)
-aumentare il dead time di 50uS (anche 100uS)

Fine 😉

ElettroshockNow il 14/4/2017, 10:00
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
La potenza di 400VA è solo quella testata da me e garantita (limite personale dovuto all'alimentatore)
Con 4 mosfet è possibile raggiungere circa 600VA ,ma possono essere parallelati fino a 3 mosfet per ogni ir2110 (per un totale di 12 mos) ottenendo circa 1800W .

Sarà la prova che farò nella prossima settimana ,subito dopo realizzo le due schede del ponte H per raggiungere i 3Kva ...

ElettroshockNow il 14/4/2017, 10:01
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
Bellissimo lavoro Elettro!
con la soluzione del FV sulla tensione che hai adottato non ti sarà difficile implementare anche le protezioni che riguardano eventuali guasti ai finali di potenza.
A mio parere stai realizzando un inverter capace di competere con produttori europei più blasonati!!



Si ....
Un Self test durante il Power up ,controllerà l'operatività di tutto lo stadio finale ,indicando eventualmente l'avaria riscontrata ..

Per il prodotto ..
Spero di arrivare ad un buon livello ..sono pur sempre un meccanico   

ElettroshockNow il 14/4/2017, 10:04
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Dimenticavo ....
Ho aggiornato il vecchio file del "eadtime tester"
Erroneamente non avevo implementato la configurazione del Micro e quindi non funzionava.
Già che c'ero, ho eliminato il limite minimo dei 200nS ...ora si può arrivare fino a 0uS (quindi attenzione ...partire sempre da valori alti e poi scendere)

lemax74 il 14/4/2017, 10:26
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Spero di arrivare ad un buon livello ..sono pur sempre un meccanico   


Se sei un meccanico e sforni queste meraviglie elettroniche non oso pensare che cosa riusciresti a realizzare in campo meccanico.

ElettroshockNow il 14/4/2017, 17:21
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Faccio il meccanico per la pagnotta ...
La passione è tutta dedicata agli impicci  spensierati...i più belli

ElettroshockNow il 14/4/2017, 17:34
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Eseguita prova con batteria ....
Confermo che 400W sono una passeggiata (finali tiepidi) .
Poi ho spinto il sistema a 800W ...il piccolo filtro soffriva ,ma teneva alla grande con una leggera distorsione in uscita (devo capire perché ) .

Infine ho chiesto tanto al piccolo ponte ...
Ho connesso due trasformatori per un totale di 1200VA .
La distorsione con il trapano si riduce notevolmente (nessuna distorsione per motori ...lampade e carichi con diodi) .
Tensione sempre stabile .

Infine non ho resistito ...
1000W ....1200W ....
A 1200 il ponte ha ceduto  ...
Vabbe' ho perso 1E ,ma ora so' con certezza che un ponte con 4 irfb3207 possono gestire 500W ..
Quindi per un bel 3Kw ne serviranno 24 ...12 per ogni semi ponte.

Adesso devo provare a far gestire 6 mosfet ad ir2110.
Se si comportano bene farò :
-un ponte H da 12 mosfet capace di gestire 1500W .
Parallelando più moduli finali scegliamo la potenza in uscita  ;) .

Mi piace perché è semplice (si recuperano i totem)e versatile .

lemax74 il 14/4/2017, 19:13
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Come mai non passi a mosfet più performanti in fatto di tensione e corrente?


ElettroshockNow il 14/4/2017, 21:12
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
Come mai non passi a mosfet più performanti in fatto di tensione e corrente?


Perché sono di discreta qualità 75V 180A 4 mOhm ad un ottimo prezzo .
Mettendone 24  è come un ponte composto da 4 mosfet con le seguenti caratteristiche :
75V 1080A 0.6 mOhm .

E poi perché ne ho un secchio ...

Se vuoi proporre alternative ,possiamo simulare il rapporto prestazioni/prezzo.

Forse qualche volt in più non mi dispiacerebbe ..infatti fino ad ora ho usato i 4310 .
Ho visto però che con un buon snubber gli Spike sono molto contenuti e i 15V di tolleranza rispetto ad un eventuale inverter alimentato a 60V risultano sufficienti.

Personalmente preferisco più mosfet in parallelo in contenitore TO220 .
E questo consente eventualente di sostituirli con qualcosa di più prestante .
Un contenitore più grande non è necessario ,le dissipazioni termiche non sono elevate (restando sotto al Milli Ohm)
In TO220 abbiamo un mono di finali da scegliere  ;) ...alla fin fine lavoriamo a soli 18Khz (forse anche 12  )

xardas il 15/4/2017, 7:41
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Sarà la prova che farò nella prossima settimana ,subito dopo realizzo le due schede del ponte H per raggiungere i 3Kva ...
                   




Cavolo non vedo l'ora di assaporare CATTIVERIA

xardas il 15/4/2017, 7:48
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ma il settaggio del deadtime oltre che stabilire il consumo effettivo, stabilisce un eventuale incrocio fra i finali?

Quindi in teoria si può scegliere qualsiasi finale entro i limiti imposti dal software ovvero il deadtime..

ElettroshockNow il 15/4/2017, 9:06
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Puoi scegliere e installare il finale preferito.
Poi selezioni il deadime sperimentalmente (alto e man mano scendi) .
Il consumo aumenta perché inzia l'incrocio dei finali .
Quindi è buona norma trovare il valore minimo e poi aumentarlo di 100ns ,perché la velocità di commutazione è dipendente anche da altri fattori (esempio: temperatura ..corrente) .

Puoi provare il ponte senza o con trafromatore di uscita .
In un caso l'amperometro indicherà 0 A fino ad inizio incrocio ,mentre con il trasformatore leggerai l'autoconsumo che andrà aumentando al diminuire del DT.

Verrebbe da pensare ,lo imposto a 2uS e sono tranquillo per gli incroci  .

Verissimo ,ma ...
Un tempo morto elevato se non corretto al livello software (un progetto che mi ero promesso) causerà delle distorsioni  (divertitevi a provare  ;)) ,
e
Lasciare per troppo tempo il ponte con le uscite flottanti ,è come se ai carichi connessi gli venisse staccata la spina ...quindi liberi di generare disturbi e distribuirli al resto dell'abitazione

xardas il 15/4/2017, 9:20
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Verrebbe da pensare ,lo imposto a 2uS e sono tranquillo per gli incroci  :-) .





Guarda stavo pensando la medesima cosa..Immaginavo implicazioni. Vabbè andremo con i piedi di piombo.. ;)

Ad ogni modo non avremo mai spiacevoli situazioni come la EG ;)
Qui si parla Italiano

ElettroshockNow il 15/4/2017, 10:40
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Finora l'ho torturato a dovere senza nessun problema .
Solo quando ho strafato ho perso due Mosfet (oltre i 1200W) .
Ora inizio il disegno del ponte ,così gli posso tirare il collo .
Questa volta voglio prima ottenere un buon inverter e poi preoccuparmi delle diavolerie

xardas il 15/4/2017, 16:29
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Questa volta voglio prima ottenere un buon inverter e poi preoccuparmi delle diavolerie
                   




Perfetto ;)
Vedo che ci vai pesante stavolta...Miraccomando salvaguarda la tasca ;)

ElettroshockNow il 18/4/2017, 14:04
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Certo...la massmia qualità al minor prezzo (i prodotti cinesi però ci mettono a dura prova )


lemax74 il 18/4/2017, 15:45
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Lascia perdere i cinesi! La qualità si paga sempre anche se cinese! Non ti preoccupare di rimanere competitivo con i prezzi cinesi, vai di qualità!

ElettroshockNow il 19/4/2017, 11:56
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
In tutte le cose bisogna trovare il giusto equilibrio.
Il mio sogno è usare i finali ad inizio post ... ;)

Attualmente sto' eseguendo dei test sugli Ir2110 che pilotano 6 mosfet per ramo.
I risultati sono ottimi ,le rampe sono molto buone e a dirla tutta con rampe più dolci ci sono meno Spike .
Il mio progetto attuale è :
-Scheda 100×160
-12 mosfet
-2 IR2110
-1 LM338
-1 NE555
-Shunt
-stadio alimentazione con DC/DC

La scheda sarà un ponte H completo capace di gestire 1500W a 24V o 3000W a 48V .
Per ottenere 3000W a 24V basterà crearne due.

La scheda provvede in autonomia di protezione contro corto circuito (tarato a 90A) .
Un connettore porterà i segnali :
-4 pwm
-2 shutdown
-1 corrente
-alimentazione

Il tutto sarà gestito dall'STM32 che provvederà con un relè ad alimentare le schede del ponte.
Genererà i segnali pwm e SD .

Credo che sia la strada buona ,perché consente di avete molta versatilità.
Ad esempio in un futuro possiamo realizzare un trifase con tre schede ...
In più cambiando i mosfet potrà lavorare a qualsiasi tensione ,anche 400Vdc .

Per i finali attualmente consiglio:
Irf3207 per la versione 24V (o anche 48V)
Irf4310 per la versione 48V (migliori rispetto ai 3207)

Ovviamente potrà essere usata anche per il vecchio progetto con Arduino  ;)

Devo concludere però prima dei lavoretti e degli esperimenti lasciati a metà. . (Batteria)



lemax74 il 19/4/2017, 12:10
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
volendo arrivare a 6kW a 48V e sufficiente raddoppiare il numero di mosefet emagari aggiungere un totem agli IR2110 o è meglio costruire due stadi di potenza?
In tale caso poi come li accoppio al micro? la cosa è un po da studiare.

ElettroshockNow il 19/4/2017, 12:25
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Basterà mettere in parallelo piu schede proprio come per il 24V .
Ogni scheda ha il suo condensatore di snubber e protezione .
I segnali provenienti dal Micro andanno su tutte le schede .
Unica differenza sarà il segnale corrente .
Sono indeciso se dedicare due ingressi analogici ,uno per ogni scheda o usare un sommatore. ..

Il feedback sarà connesso al primario (sto' valutando meglio il secondario ) unico per tutto l'inverter,indipendentemente se si usano una ..due o tre schede .

Pensavo di usare i connettori stile ISP a 10 Pin .
Sulla Board principale si troveranno due femmine per raggiungere ognuna la scheda finale .
Che dici può piacere ?

lemax74 il 19/4/2017, 12:44
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
L'idea non è male!!!
La modularità, se pensata bene, è una buona cosa! Per il segnale di corrente io opterei per un circuito sommatore, mi ispira più fiducia l'hardware che il software e poi anche con più schede in parallelo la scheda micro rimane la stessa.

Dai tuoi ultimi posto noto che ti sei già portato avanti parecchio rispetto allo schema che hai postato l'altro giorno. 

Hugo il 19/4/2017, 13:43
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Basterà mettere in parallelo piu schede proprio come per il 24V .
Ogni scheda ha il suo condensatore di snubber e protezione .
I segnali provenienti dal Micro andanno su tutte le schede .
Unica differenza sarà il segnale corrente .
Sono indeciso se dedicare due ingressi analogici ,uno per ogni scheda o usare un sommatore. ..

Il feedback sarà connesso al primario (sto' valutando meglio il secondario ) unico per tutto l'inverter,indipendentemente se si usano una ..due o tre schede .

Pensavo di usare i connettori stile ISP a 10 Pin .
Sulla Board principale si troveranno due femmine per raggiungere ognuna la scheda finale .
Che dici può piacere ?


Credo che questa soluzione da te è molto più di Fantastica! davvero molto buono. Complimenti! ;)

cavallino il 19/4/2017, 21:11
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V

Ciao a tutti
vedo che state facendo progressi in merito ,pero non vedendo un schema ben dettagliato è faccio fatica a seguirvi

lemax74 il 19/4/2017, 22:23
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao cavallino,
ancora uno schema dettagliato non c'è. Elettro ha postato qualche giorno fa uno schema funzionante, ma senza protezioni. Solo per uso test.

Confido anche io di poter realizzare un inverter completo al 100% entro breve. il lavoro fatto da Elettro è incredibile!

ElettroshockNow il 20/4/2017, 7:26
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Mi  sto' dedicando al ponte H ...proprio come ad inizio discussione ,ma più piccolo (solo 12 mos).
Verrà pilotato dal circuito della pagina precedente con STM32 e implementato di controllo corrente.
È il passo obbligato da fare per confermare i risultati raggiunti  con il Micro  ;)

lemax74 il 20/4/2017, 8:12
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Il controllo corrente è lo stesso che hai usato nell'alimentatore realizzato con ufo?

ElettroshockNow il 20/4/2017, 9:07
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
Il controllo corrente è lo stesso che hai usato nell'alimentatore realizzato con ufo?


Esatto .
Mi piace per la sua semplicità.
Alimentazione duale generata da un ne555 e segnale amplificato da un ne5532.
Il segnale amplificato viene inviato alla scheda madre che lo somma con gli altri provenienti da altri ponti misurando l'assorbimento lato DC.
Sempre lo stesso segnale ,ma sul ponte ,viene comparato con un valore di riferimento tarato a circa 90A (più un jumper da 5A per i test) .
La comparazione viene inviata agli SD della scheda.
Mi piace perché come protezione rapida è molto efficace confermata dall'ADB3020.
È di facile realizzazione e dal costo irrisorio.

Ogni scheda ponte H si autoalimenta con un suo DC converter.
Per quest'ultimo ho provato un nuovo modello XL7015 (attualmente in uso) capace di accettare tensioni in ingresso fino a 80V .
Questo per avevo ancor maggior versatilità.
È possibile usare anche il buon vecchio lm2596 .
Ottimo e migliore per la versione 24V ,ma nella versione 48V bisogna usare la versione HV con l'accortezza di non superare i 60V di batteria.
Per questo consiglio per chi realizzerà la versione 48V di installare il dc XL7015...sarà possibile usare tutte le tipologie di batterie sopratutto per quelle che richiedono equalizzazioni a 62V.

A proposito ...ho alimentato l'attuale inverter nato per la 24V a 48V per vedere come si comportava la gestione del pwm ...perfetto.
Ovviamente è una prova estrema perché si fa' lavorare al minimo del duty cicle, ma funziona ed è un buon auspicio  ;)

Una buona giornata

xardas il 20/4/2017, 10:16
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Grande Elettro.
Sapevo che avresti trovato il giusto equilibrio. Occhio a non tralasciare nulla di insignificante. Stai dando modo della tua tenacia e capacità di evolverti.  ;)

Mi sorge una domanda. Ma per gestire più schede di ponti come hai detto, c'è il bisogno di avere DC mediamente robusti?

Per esempio se vogliamo avere 3000W a 24V di batteria, la scheda dei finali avrà 12 Mosfets per un semiponte e 12 Mosfets per l'altro e altre 2 messe in parallelo?? Così sto capendo o sbaglio??

ElettroshockNow il 20/4/2017, 12:22
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Si..
Ogni scheda è un ponte H completo di tutto che può gestire fino a 70A (circa 1500W a 24V ;3000 a 48) e sarà composto di 12 mos.
Paralleando due schede si potranno raddoppiare la Potenza gestibile.
Ogni scheda ha un suo stadio di alimentazione .
Questo per due scopi.
Evitare dc converter impegnativi e per avere una scheda indipendente  resto del circuito.
Tornerà utile in futuri progetti.

Se esce bene,farò stampare dei pcb.
Almeno per me spesso ho bisogno di ponti completi ....calcola che lo stesso ponte potrà essere usato come step down  ;)

lemax74 il 20/4/2017, 18:28
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Almeno per me spesso ho bisogno di ponti completi ....calcola che lo stesso ponte potrà essere usato come step down


ponte completo come step down o mezzo ponte come step down?

Franceschino il 21/4/2017, 2:00
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
sei un grande elettro ! non ho parole

ElettroshockNow il 21/4/2017, 12:29
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
ElettroshockNow :
Almeno per me spesso ho bisogno di ponti completi ....calcola che lo stesso ponte potrà essere usato come step down


ponte completo come step down o mezzo ponte come step down?


Mezzo ponte ;) ...
Basterà cortocircuitare le due uscite per trasformare il ponte completo in un mezzo ponte .
Cambia il modo di gestire la scheda ,ma l'hardware resta lo stesso ;)

xardas il 21/4/2017, 22:57
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ascolta ma puoi farmi stampare una scheda per me?
Ti invio i soldi su PayPal o pastapay

xardas il 21/4/2017, 22:58
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Questa volta non voglio uccidermi a fare la scheda per non usarla a dovere. Almeno ci troviamo tutti con gli stessi passi o problemi (spero di no)

ElettroshockNow il 26/4/2017, 10:19
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
L'idea .....
Per il prototipo singola faccia 105um ...mi sembra un rebus di come mettere i componenti  ...per ora mi piace

Allegati:
PonteH1_5Kw.jpg

ElettroshockNow il 26/4/2017, 10:21
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
Questa volta non voglio uccidermi a fare la scheda per non usarla a dovere. Almeno ci troviamo tutti con gli stessi passi o problemi (spero di no)


Sicuro che la stampo ,ma ora devo fare il prototipo .....altrimenti soldi persi (e attualmente son pochi  )

lemax74 il 26/4/2017, 10:36
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Se opti per un doppia faccia forse riesci a contenere ancora di più le dimensioni del circuito. Credo anche che la soluzione componenti SMD sia più veloce ed economica della PTH.
Posti lo schema della sezione di potenza e l'elenco componenti?

ElettroshockNow il 26/4/2017, 13:01
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ci stò lavorando ....più o meno è questo lo schema.
l prototipo sarà singola faccia con alimentazione duale...testerò l singola se non riscontro problemi.
Per le dimensioni .... ... non credo che posso contenerle ...sono dettate dalle dimensioni delle piste .
Probabilmente la stampa la farò fare 2oz doppia faccia mantenendo il THT per una facile replica (l'SMD non viene ben digerito nel forum  )
I mosfet saranno i 4310 nella versione 48V o 3207 nella 24V..
A dimenticavo :
Alla potenza di 1500W@24V l'aletta dovrebbe dissipare 30W .
Da aggiungere le perdite dello snubber + dello shunt ecc ecc ...circa 10W ..sempre alla massima potenza della scheda.

Allegati:
PonteH1_5KwS.jpg

ElettroshockNow il 26/4/2017, 18:28
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Per oggi ho buttato giù l'idea  ;) ....

Allegati:
PonteH1_5KwUP.jpg

PonteH1_5KwDW.jpg

lemax74 il 26/4/2017, 19:13
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V


lemax74 il 26/4/2017, 19:17
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
2oz? sono 70um, quanta corrente riusciresti a fare scorrere sulle piste?

ElettroshockNow il 26/4/2017, 19:49
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
2oz? sono 70um, quanta corrente riusciresti a fare scorrere sulle piste?


2oz..doppia faccia 140um ...
La pista più delicata è larga 16mm x 40mm .
A 75A ci sarà un aumento di temperatura di 20° ...senza riporto di materiale.
Ho visto anche il 4oz....ma costa una tombola 

...stò modificando il pcb ....cercando di mettere sopra i condensatori 

ElettroshockNow il 26/4/2017, 21:14
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
forse forse ....

Allegati:
PonteH1_5Kw_1.jpg

lemax74 il 26/4/2017, 21:50
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Bello, quasi finito. Che programmi hai per gli schemi ed il pcb? Come ricavi le immagini della scheda assemblata?

maxxx1 il 26/4/2017, 22:35
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
stupendo

ElettroshockNow il 26/4/2017, 23:39
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
Bello, quasi finito. Che programmi hai per gli schemi ed il pcb? Come ricavi le immagini della scheda assemblata?


Finito è una parolona, devo vedere se si riesce a montare. ...
Solo ora ricordo perché avevo messo i condensatori in basso ... perché volevo mettere delle barre di rame .
Domani stampo su carta e provo tipo lego  .

Per i programmi uso :
-Eagle pcb (una vecchia versione acquistata ...) gratuito per piccoli pcb 80x100 due layer
Poi esporto con Eagle 3D e visualizzo con Pow-Ray (
http://www.adrirobot.it/eagle/programma_eagle3d_guida.htm)
Non è il massimo ...ma è gratis 

ElettroshockNow il 27/4/2017, 8:13
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Quesito stupido ....
Le connessioni di potenza da pcb sono state effettuate tramite 3 faston 6.3mm .
Da datasheet ognuno può raggiungere i 28A ....
Calcolando che nelle peggiori condizioni scorreranno 75A (25 cadauno) dovrei stare tranquillo.
Mi tranquillizza anche che normalmente a 24V 1500w stiamo suo 62A ...
Il mio dubbio è proseguire su questa strada oppure passare ad un bel bullone  .


lemax74 il 27/4/2017, 9:01
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
25A su un faston potrebbero anche starci, ma che cavo devi attestare al faston per una portata d 25A? MINIMO 6mmq, l'ideale sarebbe 10 mmq per diminuire le perdite.
Riesci ad attestare 6 o 10mmq su un faston?  Credo di no.

Meglio andare di dado e bullone, capicorda ad occhiello e cavo da 25 o 35mmq. Il problema qui è solo l'attrezzatura per l'attestazione del cavo al capicorda da 35mmq.

ElettroshockNow il 27/4/2017, 9:44
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Effettivamente ....
Facendo due conti sui collegamenti interni dell'inverter:
-Faston 6.3mm
- intestato con cavo 4mm^2
-lunghezza 40cm (esagero)
-corrente Max 25A
Si ricava una perdita di tensione pari a 0.44% e potenza di 2.2W

Tenendo in considerazione sia il positivo che negativo:
Con V batteria di 20V arriveranno al ponte 19.822V
Con una perdita totale (dei 6 cavi) di 13.2W a 1500W erogati.

Con un 6mm^2 (difficile da intestare)la tensione ponte sarà 19.88V e la Potenza persa di 8.8W

Umm la perdita non è tanta ......

Se invece si usa un cavo da 25mm^2 :
-tensione ponte (con Vbat 20V ) = 19.92V
E perdita in potenza di 6W

Con un 35mm^2 ...19.94V ...4.4W

Scelta combattuta 

ElettroshockNow il 27/4/2017, 14:49
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Simulazione con bulloni da M6 rondella da 13.....
Un pò scomodo il negativo vicino ai condensatori ,devo provarlo fisicamente se ci si riesce a lavorare .
L'aletta è nella parte inferiore dimensioni 100*150 h25 (http://www.tme.eu/it/details/rad-a52317_100/radiatori/stonecold/)...
Qualcuno riesce a calcolare la resistenza termica del dissipatore in oggetto  .....voglio scoprire se e quanto necessita di ventilazione  ;)..

Non mi ritrovo il programma per calcolarla 

Dimenticavo ....i fori dei finali non ci saranno ,ma solo le 6 viti per fissare l'aletta al pcb ....ed effetto sandwich ai mos

Allegati:
PonteH1_5Kw_1a.png

PonteH1_5Kw_1b.jpg

lemax74 il 27/4/2017, 15:25
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Qualcuno riesce a calcolare la resistenza termica del dissipatore in oggetto  .....voglio scoprire se e quanto necessita di ventilazione


Effettivamente manca una info molto importante!!

lemax74 il 27/4/2017, 15:28
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Perché poni il dissipatore perpendicolare al PCB? non sarebbe meglio, in termini di risparmio di spazi e di pulizia del lavoro, prendere una dissipatore delle dimensioni del pcb?

ElettroshockNow il 27/4/2017, 17:09
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
Perché poni il dissipatore perpendicolare al PCB? non sarebbe meglio, in termini di risparmio di spazi e di pulizia del lavoro, prendere una dissipatore delle dimensioni del pcb?


Perchè non sò la resistenza termica  --->
http://www.tme.eu/it/details/rad-a52317_100/radiatori/stonecold/

le misure sono 100x150 ,ma se possiamo ridurlo a 100x100 sarebbe uno spettacolo ...
lo sai cosa mi è sfuggito .....il punti di fissaggio di tutto ...

lemax74 il 27/4/2017, 17:11
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
lo sai cosa mi è sfuggito .....il punti di fissaggio di tutto ...


Esatto!

lemax74 il 27/4/2017, 17:12
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ho cercato invano su internet la STONECOLD, sembra non esista. molto strano! l'unica soluzione sarebbe quella di chiamare TME

lemax74 il 27/4/2017, 17:16
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ho chiesto a TME il foglio tecnico

ElettroshockNow il 27/4/2017, 17:24
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
interessante .....
http://www.claredot.net/it/sez_Elettronica/dissipatore_di_calore.php

Un dissipatore 100*160 dovrebbe avere un aumento di temperatura di soli 30°C !!!
un 100*100...circa 35° !!
mi sembrano veramente pochi  ....

ElettroshockNow il 27/4/2017, 17:25
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
Ho chiesto a TME il foglio tecnico


grande ....
cosi vediamo se il programma dice giusto ...mi dà 0.88 °C/W per 100x160

ElettroshockNow il 27/4/2017, 22:21
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
.....work in progress...

Allegati:
PonteH1_5Kw_1d.jpg

ElettroshockNow il 28/4/2017, 11:34
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
[color=#0000ff]CALCOLATI VALORI ...POSSONO INTERESSARE AD ALTRI :

RAD-A5723/100 Radiatore: estruso; con alette; L:100mm; W:78mm; H:35mm; alluminio   2.5 °C/W
http://www.tme.eu/it/details/rad-a5723_100/radiatori/stonecold/

RAD-P3698/100 Radiatore: estruso; con alette; L:100mm; W:150mm; H:15mm;  2,1K/W
http://www.tme.eu/it/details/rad-p3698_100/radiatori/stonecold/

RAD-A5724/100 Radiatore: estruso; con alette; L:100mm; W:124mm; H:35mm; naturale 1.6 °C/W
http://www.tme.eu/it/details/rad-a5724_100/radiatori/stonecold/

RAD-A52317/100 Radiatore: estruso; con alette; L:100mm; W:150mm; H:25mm; naturale  1.35 °C/W
http://www.tme.eu/it/details/rad-a52317_100/radiatori/stonecold/

RAD-A4291/100 Radiatore: estruso; con alette; L:100mm; W:165mm; H:35mm; naturale  1.25 °C/W
http://www.tme.eu/it/details/rad-a4291_100/radiatori/stonecold/

Le resistenze termiche sono state calcolate con il programma online http://www.myheatsinks.com/calculate/thermal-resistance-plate-fin/#
e corrette per una installazione senza ventilazione

Allegati:
100X78.jpg

100X150.jpg

100X124.jpg

100X150H25.jpg

100X165.jpg

lemax74 il 28/4/2017, 11:44
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Spero che TME non tardi a mandarmi la scheda tecnica, sono curioso di confrontare il calcolo con quanto dichiarato da loro

lemax74 il 28/4/2017, 12:14
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Riporto pari pari la risposta da TME

"Gentile Cliente,

purtroppo i colleghi dell'Uff. Tecnico mi informano che non sono in grado di fornire un foglio tecnico per il prodotto richiesto - STONECOLD RAD-A52317/1000

L'unica informazione tecnica aggiuntiva che sanno fornirmi (oltre alle specifiche già riportate sulla pagina) è la resistenza termica = 1K / W (per una lunghezza di 200 mm)"

ElettroshockNow il 28/4/2017, 13:35
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
Riporto pari pari la risposta da TME

"Gentile Cliente,

purtroppo i colleghi dell'Uff. Tecnico mi informano che non sono in grado di fornire un foglio tecnico per il prodotto richiesto - STONECOLD RAD-A52317/1000

L'unica informazione tecnica aggiuntiva che sanno fornirmi (oltre alle specifiche già riportate sulla pagina) è la resistenza termica = 1K / W (per una lunghezza di 200 mm)"




i calcoli tornano ...
io ho calcolato:
RAD-A52317/100 Radiatore: estruso; con alette; L:100mm; W:150mm; H:25mm; naturale  1.35 °C/W
http://www.tme.eu/it/details/rad-a52317_100/radiatori/stonecold/

e facendo le proporzioni con i loro dati per una 100x200h25 1K / W  si avranno per un con lunghezza 150 = 1.33 °C/W

Direi che il programma è molto buono e i dati sono veritieri ...
Oggi vedo quale sia la scelta migliore ...teoricamente 




xardas il 28/4/2017, 17:39
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Complimenti per i progressi Elettro e tante emozioni ;)

Io intanto ho riscontrato delle anomalie derivate da mie incomprensioni e mancanze di esperienza.

Allo
Punto 1°: Non mi ritrovo con i pin dello schema di principio; le uscite SPWM rispettivamente ad A8-B13, A9-B14 non sono le complementari...
Il segnale ad onda quadra misurato con le sonde lo trovo invece con i pin A8-B14 e A9-B13.

Punto 2°: La frequenza misurata con l'oscilloscopio è 2.004KHz
Punto 3°: Il tempo stimato da quando alimento la scheda, con led verde e ROSSO accesi, è di circa un minuto e 20sec.
Punto 4°: Non riesco ad interfacciare il micro con il programma Arduino, per vedere in background le letture dei valori dei trimmer.



ElettroshockNow il 28/4/2017, 18:38
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Umm sembra che non abbia digerito la configurazione del PLL e tutto il micro funziona male ....
Domani provo a caricare il codice su una board nuova

fabio24 il 28/4/2017, 19:58
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
sappiate che nella mia totale ignoranza e mancanza di strumenti nei prossimi giorni comincio anche io la sperimentazione! i componenti sono già arrivati!
preparatemi una guida passo passo!!! 
mi devo munire di un estintore!

lemax74 il 28/4/2017, 20:43
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
fabio24, buon lavoro!

xardas il 28/4/2017, 21:13
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Umm sembra che non abbia digerito la configurazione del PLL e tutto il micro funziona male ....
Domani provo a caricare il codice su una board nuova
                   




Niente. Non vuole proprio andare...

La frequenza resta 2KHz.
Non oso nemmeno montare i driver perché non servirebbe...

Attendo notizia da te...Non potendo intervenire sul codice, non mi resta che aspettare

xardas il 28/4/2017, 21:15
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Inoltre il tempo non è 30min. Confermo.

Si aggira sotto i 2 minuti circa....

Non riesco neanche a vedere la grafica di Arduino per le letture dei valori..Come convertitore USB-TTL uso il classico USBAsp V2.0 quello che avevamo usato in passato...
Non saprei se occorrono librerie partcolari. Ne ho trovate su internet ma aspetto i tuoi suggerimenti...

Se ti è possibile fare una scaletta passo passo come se fosse l'inizio come nel primo video...

lemax74 il 28/4/2017, 21:20
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas, usi il 328?


fabio24 il 28/4/2017, 21:46
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
fabio24, buon lavoro!


grazie!!
ovviamente prima attendo un codice funzionante!

xardas il 28/4/2017, 22:15
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
xardas, usi il 328?




No no.
Sono passato a STM32F.
La sperimentazione con 328 è stata già fatta a modo mio con le mie misere basi. Elettro mi ha fatto i complimenti per aver centrato il nocciolo...Per ora lo metto in stand-by. Poi lo riapro. ;)

ElettroshockNow il 29/4/2017, 0:31
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
ElettroshockNow :
Umm sembra che non abbia digerito la configurazione del PLL e tutto il micro funziona male ....
Domani provo a caricare il codice su una board nuova
                   




Niente. Non vuole proprio andare...

La frequenza resta 2KHz.
Non oso nemmeno montare i driver perché non servirebbe...

Attendo notizia da te...Non potendo intervenire sul codice, non mi resta che aspettare



Sisi ...aspetta che provo con il file che ho postato.
Se il Micro lavora ad una frequenza errata si sballa tutto e non funziona niente ...
Ricordo che avevo riscontrato tale anomalia durante il test di alcune funzioni .

Mi confermi che il chip è  STM32f103c8t6 ?

ElettroshockNow il 29/4/2017, 15:43
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Xardas :
Ho provato a programmare altre tre schede con i file postati .
Su due di loro ho riscontrato il problema.
Disattivando il quarzo dedicato all'RTC ,il problema sembra non presentarsi .
Non posso confermarlo perchè il laboratorio è impiegato ....quindi ti chiedo gentilmente se li puoi caricare e confermare che :
-ottieni i 18Khz alle uscite (tra una uscita e ground)
-che la scheda non si spenga dopo pochi minuti
Grazie .
 

Allegati:
Inverter_STM32_only_V_feedback_R2.zip

DeadTime_Tester_R2.zip

ElettroshockNow il 29/4/2017, 15:52
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
La procedura per programmare :
-avviare ST-LINK utility
-open file
-selezionare il file hex da caricare
-Connect to the target
-Program verify
-Start




ElettroshockNow il 29/4/2017, 16:01
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Per connettere la seriale :
STM32 pin PB6 ----->RX usb ttl
                gnd------>gnd
-Avviare arduino
-selezionare la porta COM del convertitore
-click su monitor seriale
-selezionare 19.2

fabio24 il 29/4/2017, 16:10
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
scusa la mia ignoranza Elettro, ma dove andrebbe caricato
DeadTime_Tester?

ElettroshockNow il 29/4/2017, 16:18
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
fabio24 :
scusa la mia ignoranza Elettro, ma dove andrebbe caricato
DeadTime_Tester?


Sull'stm32  ;) ,qualche pagina indietro trovi lo schema .

Allegati:
2017-04-29_16_17_06.jpg

2017-04-29_16_17_47.jpg

ElettroshockNow il 29/4/2017, 16:20
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Confermo che la piedinatura dello schema è corretta  ;) .
Una modifica da fare sul schema è far alimentare gli ir dalla 5V e non dai 3.3 ...appena posso modifico il disegno aggiungendo anche i pin della seriale

Allegati:
2017-04-29_16_13_30.jpg

2017-04-29_16_13_53.jpg

2017-04-29_16_14_18.jpg

fabio24 il 29/4/2017, 16:25
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
quindi prima carico quello e trovo il corretto dead-time  e poi carico il file inverter giusto?

ElettroshockNow il 29/4/2017, 16:27
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ora bisognerebbe capire per quale motivo con il quarzo dell'rtc attivo nascono questi problemi ..
Penso che si dovuto alla mancanza della batteria di backup ....
Peccato non aver tempo per provare.
Se un utente può provare il codice postato (quello insieme allo schema con il quarzo attivo ) con una batteria tampone (cr2032) sul pin Vbat mi toglierei questo dubbio 

ElettroshockNow il 29/4/2017, 16:31
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
fabio24 :
quindi prima carico quello e trovo il corretto dead-time  e poi carico il file inverter giusto?


Nono ...
Fanno cose diverse .
Il deadtime crea solo la sinusoide con la possibilità di variare l'ampiezza e il deadtime tramite i due trimmer.
Utile per divertirsi e per misurare il deadtime (vedi il video )
Il secondo file inverter ha bisogno anche del circuito feedback per realizzare un inverter.
Non possiede nessuna protezione ,ma è a tutti gli effetti un microinverter ...
Ovviamente è una fase embrionale del vero progetto ...

fabio24 il 29/4/2017, 16:38
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
fabio24 :
quindi prima carico quello e trovo il corretto dead-time  e poi carico il file inverter giusto?


Nono ...
Fanno cose diverse .
Il deadtime crea solo la sinusoide con la possibilità di variare l'ampiezza e il deadtime tramite i due trimmer.
Utile per divertirsi e per misurare il deadtime (vedi il video )
Il secondo file inverter ha bisogno anche del circuito feedback per realizzare un inverter.
Non possiede nessuna protezione ,ma è a tutti gli effetti un microinverter ...
Ovviamente è una fase embrionale del vero progetto ...


ora ho capito tutto!!! grazie !!!

ElettroshockNow il 29/4/2017, 16:44
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Prego ...e buon inverter.
In futuro posto altri file ...ognuno farà una cosa in più rispetto al precedente ....dai dai diventiamo numerosi

fabio24 il 29/4/2017, 16:57
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
sei grande davvero.. <3

ElettroshockNow il 29/4/2017, 17:03
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
[color=#ff00ff]TROVATO IL DIFETTOOOOO 
GRAZIE XARDAS per averlo messo in evidenza ...io non lo avrei mai rilevato....e spiego perchè

Nella fase iniziale del progetto provai la schedina su una bread board ,come attualmente fà xardas .

Poi realizzai lo schema sulla mille fori e continuai la sperimentazione attivando l'RTC (il nostro futuro orologio).

Esso può usare il quarzo principale oppure un quarzo dedicato da 32Khz (installato anch'esso sulla board) per aver la possibilità di attivare una batteria tampone per non perdere l'orario.

Ma ...
i stessi pin del quarzo RTC possono essere usati come piedini per altre funzioni e sono appunto PC14 e PC15

Provando la scheda su breadboard ,xardas non volendo ha prolungato le connessioni del quarzo captando disturbi.
Il micro in tale condizione ....impazziva 

Per risolvere ho disattivato il quarzo  (i due file appena postati )

Ovviamente l'inverter avrà la necessità dell'orologio e quindi dovremo isolare i pin .
-tagliando le piste che vanno ai pin PC14 e PC15 (posterò una foto)
-oppure non mettere il connettore a strip sui due pin .

Sulla mille fori funziona anche con la strip intera ,ma preferisco esser certo che il quarzo lavori nelle migliori condizioni.




fabio24 il 29/4/2017, 17:19
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
attenti alle connessioni dell'st- link.. il mio ha pin del tutto invertiti rispetto alle foto di elettro!

Allegati:
20170429_171643.jpg

xardas il 29/4/2017, 17:35
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ragazzi frà pò intervengo insieme a voi...Sono a fare la spesa per domani

Chiedo perdono al CAPO. Vi rispondo mentre cammino e tiro il carrello

ElettroshockNow il 29/4/2017, 17:43
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
fabio24 :
attenti alle connessioni dell'st- link.. il mio ha pin del tutto invertiti rispetto alle foto di elettro!


Bada ...sti cinesi fanno le copie diverse

GRAZIEEEEEEEEEEE Fabio,
meglio che cancello le foto?

ElettroshockNow il 29/4/2017, 17:45
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Fabio ,ma il tuo è originale ? Pagato caro ?

fabio24 il 29/4/2017, 19:07
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Fabio ,ma il tuo è originale ? Pagato caro ?


è marchiato st ma non saprei.. è questo:
Numero oggetto eBay:  132158505177

xardas il 30/4/2017, 9:34
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Di seguito, esito delle prove. ;)

Onda perfettamente quadra a 18KHz


Allegati:
IMG_1252.JPG

xardas il 30/4/2017, 9:35
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Sinusoide Perfetta con FILTRO R-C da 47Kohm 100nF



Allegati:
Sinewave.JPG

xardas il 30/4/2017, 9:37
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Elettro abbiamo riportato alla luce il problema che ho incontarto per strada. Ho eliminato la bread in quanto produceva dei disturbi al micro come hai detto tu. Il problema era il Vb della scheda.

Ora riporto foto della sua posizione corretta.

Allegati:
IMG_1253.JPG

xardas il 30/4/2017, 9:38
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ora mi PREME inserire un bel video dimostrativo che ho appena girato...Devo inserirlo prima dal canale e poi lo metto qui...Vi prego di attendere... ;)

Buona domenica

ElettroshockNow il 30/4/2017, 9:42
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
Sinusoide Perfetta con FILTRO R-C da 47Kohm 100nF



metto un MI PIACE stile FB

Ora divertiti anche con la 60Hz e se visualizzi la 18Khz sui due canali ,puoi giocare con il deadtime e vedere come regola perfettamente ...altro che step fissi (300-500-1000 ....)

...Poi connettiti sul pin TX PB6 e lo mandi al convertitore ttl/usb


ElettroshockNow il 30/4/2017, 9:45
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
Elettro abbiamo riportato alla luce il problema che ho incontarto per strada. Ho eliminato la bread in quanto produceva dei disturbi al micro come hai detto tu. Il problema era il Vb della scheda.

Ora riporto foto della sua posizione corretta.


;)  ..

Se carichi i file REV2 (condivisi qualche post fà) puoi usare la breadboard ....per ora 

Attendiamo ......VIDEO VIDEO VIDEO 

xardas il 30/4/2017, 9:55
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Attendiamo ......VIDEO VIDEO VIDEO 




L'appetito viene mangiando ;)
https://www.youtube.com/watch?v=PmY0qWTJi4o

xardas il 30/4/2017, 9:57
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Cacchio che schifo di grafica....Fa cagare.Scusate la volgarità..

Sono un principiante...

Dai il succo centra ;)

Prossimo step, connettere to Arduino...

Dopo inserire i DRIVER ;)

xardas il 30/4/2017, 10:17
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Per Elettro.

Ho eseguito i passaggi per connettere ad Arduino..

Non si riesce a visualizzare la porta COM...la stringa resta oscurata...Ho usato un Cavo USB quello classico da stampante e l'ho tagliato in modo da trovare 4 fili di colore:
Rosso
Nero
Verde
Bianco

Sto sbagliando? Oppure posso usare USBAsp V2.0?

ElettroshockNow il 30/4/2017, 10:42
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
!!!
Nono vi vuole un convertitore Usb/ttl.
Per intenderci quello usato per programmare Arduino mini .

Sarebbe possibile attivare l'usb interna all'srm32 ,però è rischiosa perché se si connette il cavo durante il funzionamento dell'inverter, blocca il programma per qualche secondo ...e si fanno i danni,quindi eviterei di implementarla.

Rimedia un convertitore usb /ttl oppure potresti usare un Arduino 

Allegati:
sku_147863_1.jpg

xardas il 30/4/2017, 12:35
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Rimedia un convertitore usb /ttl oppure potresti usare un Arduino
                   




Arduino cosa intendi??

USBAsp?

Allegati:
IMG_1262.JPG

ElettroshockNow il 30/4/2017, 12:58
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Nono, usbasp serve per programmare la famiglia Atmega.

Tu hai bisogno di un convertitore USB /TTL tipo il pl2303   (esempio su ebay : http://m.ebay.it/itm/USB-To-RS232-TTL-PL2303HX-Auto-Converter-Module-Adapter-For-Arduino-5V-3-3V-/122201184385?hash=item1c73c21881%3Ag%3AvE0AAOSwXeJYEugm&_trkparms=pageci%253Aaf7062c9-2d93-11e7-b135-74dbd1800e6f%257Cparentrq%253Abe81543315b0a2ab85615f1affff3754%257Ciid%253A6)



ElettroshockNow il 30/4/2017, 13:00
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Come ti dicevo ...
Se non lo possiedi si potrebbe usare un Arduino uno o nano come convertitore.



xardas il 30/4/2017, 16:15
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Capito.

Dopo faccio dei test di comunicazione tra Arduino Nano ed STM32.

Stasera ordino da ebay il convertitore...

Meglio averli appositi ;)

xardas il 30/4/2017, 17:19
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Elettro ci tenevo a precisare una cosa fondamentale:
la provenienza del progetto su Youtube.

Ho modificato il titolo ;)

fabio24 il 30/4/2017, 19:50
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Elettro, tra i pin 5 e 6 dell'ir posso montare un elettrolitico polarizzato da 10uf? se si da che parte va il negativo?

ElettroshockNow il 30/4/2017, 20:29
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
fabio24 :
Elettro, tra i pin 5 e 6 dell'ir posso montare un elettrolitico polarizzato da 10uf? se si da che parte va il negativo?


Sisi ....sono stato un po' maldestro nel disegnare lo schema ....dovrò provvedere a qualcosa di più decente  .
Il condensatore è un 10uF con il negativo sul Pin 5.
Per ora va' bene quello che hai in casa ,ma il progetto finale richiederà un basso ESR  ;) .

Ti ricordo che gli IR vanno alimentati con i 5V e non con i 3.3 come da schema .
Funziona ugualmente ,ma in caso di avaria si danneggia il Micro

xardas il 30/4/2017, 20:30
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Aggiornamenti per noi sperimentatori.
Tutto sembra andare per il verso giusto...

Domani ordino i componenti per ultimare l'inizio del progetto..

Vi lascio con le ultime foto dimostrative ;)

Allegati:
IMG_1269.JPG

fabio24 il 30/4/2017, 20:40
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
fabio24 :
Elettro, tra i pin 5 e 6 dell'ir posso montare un elettrolitico polarizzato da 10uf? se si da che parte va il negativo?


Sisi ....sono stato un po' maldestro nel disegnare lo schema ....dovrò provvedere a qualcosa di più decente  .
Il condensatore è un 10uF con il negativo sul Pin 5.
Per ora va' bene quello che hai in casa ,ma il progetto finale richiederà un basso ESR  ;) .

Ti ricordo che gli IR vanno alimentati con i 5V e non con i 3.3 come da schema .
Funziona ugualmente ,ma in caso di avaria si danneggia il Micro


Grazie elettro! Avevo intuito guardando i video ma per sicurezza chiedo..
Per oggi comunica con il PC ed alimenta tutto.. domani speriamo continui tutto bene..

Allegati:
20170430_203422.jpg

xardas il 30/4/2017, 20:38
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Valori in background
Buonasera a tutti

Allegati:
IMG_1270.JPG

ElettroshockNow il 30/4/2017, 21:09
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
Valori in background
Buonasera a tutti


Grande xardas ...ci sei riuscito 

ElettroshockNow il 30/4/2017, 21:11
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ottimo lavoro Fabio  ...
Stai usando la Rev2 del firmware ?
Te lo chiedo perché vedo la breadBoad ;)

fabio24 il 30/4/2017, 21:13
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Si, ma ho tolto in ogni caso i pin 14 e 15 dalla strip!

ElettroshockNow il 30/4/2017, 22:00
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
fabio24 :
Si, ma ho tolto in ogni caso i pin 14 e 15 dalla strip!


Fantastico ...perfetto .
Menomale che ce ne siamo accorti in tempo ...
Immagina quel segnale indecente su un inverter ...boommmm

Io penso che tagliero' le piste sulla Board. ..ho il terrore. ..
Però questa cosa che impazzisce il codice non mi piace proprio ...ci vorrebbe una tirata di orecchie alla ST 

fabio24 il 30/4/2017, 22:49
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
io dopo le brutte esperienze con la eg incrocio le dita e spero tutto vada liscio.. non ho ancora visto funzionare i miei igbt..
posso collegare direttamente quelli o devo fare modifiche?

ElettroshockNow il 1/5/2017, 1:19
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
fabio24 :
io dopo le brutte esperienze con la eg incrocio le dita e spero tutto vada liscio.. non ho ancora visto funzionare i miei igbt..
posso collegare direttamente quelli o devo fare modifiche?


Puoi collegarli direttamente come i mosfet.
Ti consiglio però di tarare preventivamente un deadtime di 1500nS  e poi scendere durante il funzionamento (come da video).

Un'altra accortezza ...usa per le prime prove un alimentatore con limitatore o se non disponibile ,metti due lampadine da 50W da auto in serie al positivo del ponte .
Con il trasformatore staccato devono restare spente ,mentre con il trasformatore connesso si accederanno lievemente .
Ovviamente senza carico connesso ,ma solo il voltmetro in uscita e al massimo una lampadina 220 da pochi watt..

Ricordo nuovamente che il circuito non ha alcuna protezione ....e un errore aliemntandolo a batterie porta danni .

ElettroshockNow il 1/5/2017, 1:23
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
La protezione verrà introdotta dopo la realizzazione del ponte ...che attualmente è in fase di progetto e promette molto bene .
Sto' simulando le dissipazioni per dimensionare correttamente il raffreddamento .

Nella simulazione con LT-Spice sembra che rispetto ai calcoli fatti a mano il ponte si comporti ancor meglio ....ora ci vuole la pratica per confermare il tutto.


fabio24 il 1/5/2017, 12:53
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
fabio24 :
io dopo le brutte esperienze con la eg incrocio le dita e spero tutto vada liscio.. non ho ancora visto funzionare i miei igbt..
posso collegare direttamente quelli o devo fare modifiche?


Puoi collegarli direttamente come i mosfet.
Ti consiglio però di tarare preventivamente un deadtime di 1500nS  e poi scendere durante il funzionamento (come da video).

Un'altra accortezza ...usa per le prime prove un alimentatore con limitatore o se non disponibile ,metti due lampadine da 50W da auto in serie al positivo del ponte .
Con il trasformatore staccato devono restare spente ,mentre con il trasformatore connesso si accederanno lievemente .
Ovviamente senza carico connesso ,ma solo il voltmetro in uscita e al massimo una lampadina 220 da pochi watt..

Ricordo nuovamente che il circuito non ha alcuna protezione ....e un errore aliemntandolo a batterie porta danni .


perfetto! questa notte mentre la compagna dorme vado avanti! ;)

ElettroshockNow il 1/5/2017, 13:35
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
fabio24 :

perfetto! questa notte mentre la compagna dorme vado avanti! ;)


....ognuno la sua


ElettroshockNow il 1/5/2017, 20:26
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Stò simulando alcune configurazioni ....
Di seguito un esempio ....
Incredibilmente mi restituisce una dissipazione totale dei finali del ponte di soli 20W !!!!!
Secondo i calcoli a mano dovrei stare sui  40 ... la pratica dirà chi dice la verità 

Allegati:
simu_ponteH2.jpg

fabio24 il 2/5/2017, 14:02
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
questa notte ho messo in moto il tutto! provo il dead time ed arrivo fino a zero! boh.. lo porto lo stesso a 1000 per sicurezza, regolo l'ampiezza per avere 220v e tutto ok, mi accorgo però di avere messo delle resistenze da 10k sui gate invece delle 10 ohm, porto a 3000 il dead time, metto a 10 l'ampiezza, spengo e sostituisco le resistenze di gate.
accendo, neppure il tempo di finire il soft start e sono saltati i 2113.. non riesco a capire.. ecco perché alle eg saltavano gli ir..
come cavolo è possibile??????
cosa hanno questi igbt che non va?
l'ho tenuto acceso dieci minuti buoni prima di cambiare resistenze, le ho cambiate solo perché dando carico mi sono accorto che non c'era potenza in uscita dagli igbt..
boh..

ElettroshockNow il 2/5/2017, 14:10
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
fabio24 :
questa notte ho messo in moto il tutto! provo il dead time ed arrivo fino a zero! boh.. lo porto lo stesso a 1000 per sicurezza, regolo l'ampiezza per avere 220v e tutto ok, mi accorgo però di avere messo delle resistenze da 10k sui gate invece delle 10 ohm, porto a 3000 il dead time, metto a 10 l'ampiezza, spengo e sostituisco le resistenze di gate.
accendo, neppure il tempo di finire il soft start e sono saltati i 2113.. non riesco a capire.. ecco perché alle eg saltavano gli ir..
come cavolo è possibile??????
cosa hanno questi igbt che non va?
l'ho tenuto acceso dieci minuti buoni prima di cambiare resistenze, le ho cambiate solo perché dando carico mi sono accorto che non c'era potenza in uscita dagli igbt..
boh..


!!! Com'è possibile .
Quali restistenze hai cambiato?

ElettroshockNow il 2/5/2017, 14:15
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ma la lampadina non ha protetto il ponte ?

fabio24 il 2/5/2017, 14:20
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
no ha assorbito corrente.. la lampada non si è accesa.. gli igbt sono sanissimi! si sono solo bruciati gli ir! ho cambiato solo le 4 resistenze di gate.. da 10 kohm a 10ohm!

ElettroshockNow il 2/5/2017, 14:42
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
fabio24 :
no ha assorbito corrente.. la lampada non si è accesa.. gli igbt sono sanissimi! si sono solo bruciati gli ir! ho cambiato solo le 4 resistenze di gate.. da 10 kohm a 10ohm!


!!! Stranissimo. ...
Controlla se involontariamente hai creato un corto sulle uscite ...è l'unico modo per rompere gli IR oppure l'alimentazione

ElettroshockNow il 2/5/2017, 14:44
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ti consiglio di ricontrollare tutto e per sicurezza aggiungi delle Pull down sui gate da 10k ...non si sa' mai ...

fabio24 il 2/5/2017, 14:54
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ci sono già le pull down sul gate.. ho seguito il tuo schema alla lettera!

fabio24 il 2/5/2017, 14:59
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Secondo me sono quei moduli igbt li che nascondono qualcosa..

ElettroshockNow il 2/5/2017, 15:24
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
fabio24 :
Secondo me sono quei moduli igbt li che nascondono qualcosa..


Dubito ...
Possibile che abbiano rotto due IR in contemporanea !
A me sembra più un problema di alimentazione ,è l'unica cosa in comune tra i due IR .
Ricontrolla i 15V e i 5V e sopratutto le masse.
Importante è il piedino COM (pin2) che deve andare a prendere la massa vicino al drain del mosfet inferiore (vedi schema) e che non deve essere connesso alla massa del circuito (anche se può sembrare uguale...ma non lo è ).

Altri motivi di una doppia rottura con il ponte sano ...non mi vengono in mente.

fabio24 il 3/5/2017, 14:08
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
allora, le masse sono ok, i 15v pure, l'unica cosa che è un pò alta sono i 5v che stanno a 5,8.. boh.. tutti i collegamenti sono ok, vs e com sono collegati solo e direttamente ai loro drain dei moduli igbt..  nel frattempo che mi arrivano gli ir nuovi costruisco il tutto su millefori cosi sono sicuro che non ci siano contatti strani..

xardas il 3/5/2017, 16:14
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Scusa fabio ma perché non hai realizzato un PCB provvisorio nel frattempo?

Io non mi fido di queste bread che vendono su Internet oggi...
Tutta roba di scarsa qualità. Ricordo che quando ero alle superiori, avevamo roba professionale che sicuramente ad oggi ancora esiste...

Io ne ho gettate di bread proprio perché mi segnava corto netto in alcune traccie >

xardas il 3/5/2017, 16:15
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Comunque stai tranquillo che di Elettro solo uno ne esiste

fabio24 il 3/5/2017, 19:11
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
eh.. nella vita sono un meccanico, mi sono avvicinato all'elettronica per esigenza di gestire motori a modo mio ed è fantastico.. ho imparato quello che so assemblando centraline..
ho ancora tutto da imparare!!!
se non fosse per persone come voi resterei ignorante a vita!
vi devo solo ringraziare per tutto ciò che mi state insegnando..


ElettroshockNow il 3/5/2017, 19:27
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
fabio24 :
eh.. nella vita sono un meccanico


Siamo colleghi ..anch'io professione meccanico ...per esigenze e non per passione

fabio24 il 3/5/2017, 20:34
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
io meccanico di macchine agricole per vivere, ma motori seri per passione!

lemax74 il 4/5/2017, 9:09
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao Elettro, come procede il PCB del ponte?

xardas il 4/5/2017, 9:49
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Salve
oggi termino la realizzazione dello schematico e PCB versione "ONLY V FEEDBACK REV2" by Elettro ;)

xardas il 4/5/2017, 10:47
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ecco la prima parte dello schematico inerente il codice "SPWM only V Feedback"...

Schema semplice e facile da realizzare....


Allegati:
SCHEMATIC.png

xardas il 4/5/2017, 12:45
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Non riesco a giostrare al meglio i componenti per non avere ponticelli

Allegati:
pcb_002.png

lemax74 il 4/5/2017, 13:07
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas riesci a postare il file dello schema? proverò a darti una mano nello sbroglio del PCB

ElettroshockNow il 4/5/2017, 14:41
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Grande Xardas ...
È un vero piacere vedere Eagle in funzione  .

Visto che prossimamente ritocco il codice e implento il feedback corrente ,ti consiglio sin da ora di predisporre il tutto.
Più tardi ti dico il Pin dedicato 😉

xardas il 4/5/2017, 17:17
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Grande Xardas ...



ElettroshockNow :
Più tardi ti dico il Pin dedicato 😉
                   




Per me è un piacere sempre....Ora inserisco il PCB definitivo; occorro di qualche ora per SPESSIRE le piste anche se per me non occorre nemmeno visto e considerato che passa solo segnale "non in CORRENTE".

I ponticelli sono 8 ma voglio ridurre a 2-3.

Ti aspetto Elettro ;)

Allegati:
Final_PCB_.png

xardas il 4/5/2017, 17:23
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
xardas riesci a postare il file dello schema? proverò a darti una mano nello sbroglio del PCB
                   




Non saprei come inserirlo..
Aspè ora provo.

xardas il 4/5/2017, 17:24
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Prova così...Dimmi se ti apre

Allegati:
STM32_sbroglio_a_mano.rar

lemax74 il 4/5/2017, 17:53
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ok, scaricato

lemax74 il 4/5/2017, 18:10
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Xardas, ci sono dei componenti con delle piazzole abnormi. Hai modificato le librerie dei componenti? C'è qualche motivo particolare?

Anche le due morsettiere ai mosfet non hanno i morsetti collecati allo stesso modo verso gli IR. Lascio così?

lemax74 il 4/5/2017, 20:02
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ecco xardas, basetta 100x100mm, 2 piccoli ponti. Fai attenzione ho modificato l'ordine delle morsettiere ai mosfet.

Spero vada bene

Allegati:
pcb_003.png

lemax74 il 4/5/2017, 20:07
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Anche file Eagle

Allegati:
STM32_sbroglio_a_mano.zip

ElettroshockNow il 4/5/2017, 21:45
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Che bellezza ....mozzafiato 
Sti colori sono stupendi ...per non parlare dello sbroglio.
Ancora non ho avuto modo di vedere quale Pin usare per il feddback corrente 

ElettroshockNow il 4/5/2017, 21:53
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Come mai un poliestere come bootstrap ?
Personalmente preferisco elettrolitici basso esr (per le prove vanno benissimo anche i normali)....
È pur vero che pilota solo Mosfet ,quindi potrebbe andar bene anche così 

lemax74 il 4/5/2017, 22:30
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao Elettro, io mi sono solo limitato a dare una mano a xardas sullo sbroglio del PCB non sono entrato in merito alla scelta dei componenti. Come vedi c'è ancora un po di posto per qualche altro componente, magari per il controllo di corrente.

Mi sono perso qualche passaggio, come mai xardas ha messo gli IR su questo circuito quando tu hai usato gli IR sull'altra basetta? A che inverter si riferisce questo PCB?

La basetta è una 100x100, volendo si possono aggiungere i MOSFET direttamente su questa portandola a 160x100mm

Attendo i commenti di xardas

xardas il 5/5/2017, 9:18
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
Attendo i commenti di xardas
                   




Ciao caro e lieto del tuo prezioso aiuto..

Beh in primo piano tengo a precisare l'individualità della scelta e disposizione dei componenti...

Secondo, perché trovo corretto nei confronti di Elettro, soddisfare i suoi aiuti nel senso che è un piacere da parte sua vedere il nostro impegno e partecipazione...Ricordo inoltre che nel post vecchio"Homemade Inverter" eravamo tantissimi e solo oggi ne siamo rimasti pochi..

Ti faccio i miei complimenti per il tuo sbroglio...Lo copio

xardas il 5/5/2017, 9:19
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
La basetta è una 100x100, volendo si possono aggiungere i MOSFET direttamente su questa portandola a 160x100mm




Per i finali ti lascio con l'acqua alla gola...Chi capisce capisce ;)

xardas il 5/5/2017, 9:20
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Credo di passare direttamente allo sfondamento... ;)

xardas il 5/5/2017, 9:21
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
A dire il vero avrei pensato di introdurre i TOTEM per delle problematiche introdotte da Elettro qualche post a dietro...Vedremo come si comporteranno i..................

ElettroshockNow il 5/5/2017, 10:01
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
A dire il vero avrei pensato di introdurre i TOTEM per delle problematiche introdotte da Elettro qualche post a dietro...Vedremo come si comporteranno i..................


Dipende da quanti mosfet vuoi mettere in parallelo.
Fino a 3 (12 totali ) di mosfet aventi una capacita' di Gate sui 8-10nF non si compromette le velocità rise e Fall ....
Con i totem è sicuramente meglio ,ma devi scegli ere bene i componenti .
C'è anche da considerare che un totem aggiunge un tempo di ritardo.
Il tempo di ritardo del driver + il totem deve risultare inferiore al delay dei finali ,altrimenti anche impostando il deadtime a 0 non si riuscirebbe a ridurre la distorsione del tempo morto.

Ti ricordo che stai realizzando una versione minimalista dell'inverter. ...quindi occhio  ...non hai protezioni .

ElettroshockNow il 5/5/2017, 10:11
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Le future connessioni.
FB_I sarà l'ingresso del sensore corrente lato DC

Allegati:
FB_INVER.jpg

xardas il 5/5/2017, 10:37
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Ti ricordo che stai realizzando una versione minimalista dell'inverter. ...quindi occhio  :-) ...non hai protezioni .
                   




Si si di questo mi hai ampiamente parlato in passato ;); ne sono consapevole.

Bella immagine comunque....Chiara e precisa

xardas il 5/5/2017, 10:38
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Sono triste perché volevo trovare un Eagle 160*110
ma il mio è limitato

Pinko il 5/5/2017, 15:26
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
Secondo, perché trovo corretto nei confronti di Elettro, soddisfare i suoi aiuti nel senso che è un piacere da parte sua vedere il nostro impegno e partecipazione...Ricordo inoltre che nel post vecchio"Homemade Inverter" eravamo tantissimi e solo oggi ne siamo rimasti pochi..


A testimonianza che non siamo poi così pochi!
Grande Electro
Un saluto a tutti.
Luigi

Allegati:
STM32_Inverter.png

ElettroshockNow il 5/5/2017, 15:35
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ahaha ...tanto pochi non siamo.
Ogni giorno ci seguono più di 500 utenti (100 italiani e 400 esteri 😀) ....
Pochi son quelli che scrivono ,ma pazienza ...prima o poi tutti romperanno il ghiaccio e si butteranno nella mischia  ...

Pinko ...un uccellino mi ha detto che l'easy inverter sta' lavorando ....a 1Kw

Pinko il 5/5/2017, 15:55
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Pinko ...un uccellino mi ha detto che l'easy inverter sta' lavorando ....a 1Kw



Ciao Electro, si sta lavorando e acceso 24h su 24 e a volte va anche oltra 1kw, però io non l'avevo costruito l'Easy, ma sempre grazie alla tua condivisione ne è uscito questo.

http://www.energialternativa.org/cgi-bin/yabb2/YaBB.pl?num=1396436717/3264#3264

Un caloroso saluto
Luigi


ElettroshockNow il 5/5/2017, 17:10
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
...vero vero ...me ne ero dimenticato dell'opera d'arte .
I miei più sinceri complimenti  ;) ....

Pinko il 5/5/2017, 17:41
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ti ringrazio, e ne approfitto! per i condensatori di bootstrap ne ho un po da 47uF low esr potrei usarli oppure no?

fabio24 il 5/5/2017, 19:05
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ragazzi, scusate la mia ignoranza...
ma cosa sono i totem??

Pinko il 5/5/2017, 19:50
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao fabio
Ci provo io a grandi linee, un totem si solito (esistono in diverse configurazioni), è composto da due o più trasnistor/mosfet NPN PNP, ne aumenta la corrente di pilotaggio dei finali. eccone un esempio.
http://pididu.com/wordpress/blog/i-dropped-an-oscilloscope-on-my-foot-hantek-6022be/

fabio24 il 5/5/2017, 19:55
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ora ho capito! grazie pinko!

xardas il 5/5/2017, 21:17
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Pinko :
A testimonianza che non siamo poi così pochi!



Grande Pinko. Questo è grandioso.

Ottimo circuito...

Saluto lemax il quale mi ha fornito un aiuto nel circuito con sbroglio...Domani darò vita al tuo lavoro ;)

Saluto tutti e un saluto va a Elettro ;)

maxxx1 il 5/5/2017, 22:07
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Ahaha ...tanto pochi non siamo.
Ogni giorno ci seguono più di 500 utenti (100 italiani e 400 esteri 😀) ....
Pochi son quelli che scrivono ,ma pazienza ...prima o poi tutti romperanno il ghiaccio e si butteranno nella mischia  ...

Pinko ...un uccellino mi ha detto che l'easy inverter sta' lavorando ....a 1Kw





vi seguirei volentieri ma non so da dove iniziare sono uno di quei 100 italiani che legge per programmare il micro ad esempio che tipo di programmatore ci vuole, ho visto pagine indietro foto di un programmatore tipo pennetta usb, si potrebbe inserire qualche link per acquistarlo per evitare errori,e anche un link per il micro vuoto,inoltre è necessario un trasformatore per realizzare quest'inverter se non ho capito male giusto?e se nn vado errato serve un trasformatore da 12v\220 per la versione 24v grazie per le risposte


modifico correggetemi se sbaglio il link del micro è questo
http://www.ebay.it/itm/STM32F103C8T6-ARM-STM32-Minimum-System-Development-Board-Module-Per-Arduino-/122170392122?hash=item1c71ec3e3a:g:X4kAAOSw-CpX903V
e se nn ho capito male per programmarlo serve questo convertitore
http://www.ebay.it/itm/122201184385
correggetemi se sbaglio perfavore

Smilzo il 5/5/2017, 22:22
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Ahaha ...tanto pochi non siamo.
Ogni giorno ci seguono più di 500 utenti (100 italiani e 400 esteri 😀) ...


...in questo periodo non saprei piu come definirmi.
....cmq ragazzi state facendo tutti un'ottimo lavoro..vi seguo sempre ma purtroppo non ho possibilita al momento di sperimentare quasi nulla per mancanza di componentistica che non mi ü giunta nei tempi che speravo ( durante le ferie )...quindi non mi resta che darvi il mio supporto anche se nel mio piccolo non potrei fare molto...complimenti vivissimi a tutti.....


Pinko il 5/5/2017, 22:49
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
maxxx1 :
vi seguirei volentieri ma non so da dove iniziare:



Ciao maxxxi, ok per il primo link, il secondo no, questo è quello che ti serve.

http://www.ebay.it/itm/222453718142?_trksid=p2060353.m2749.l2648&ssPageName=STRK%3AMEBIDX%3AIT.

Ciao xrdas, grazie, anche tu stai facendo un ottimo lavoro, domani, tempo permettendo, lo do in pasto al CNC.

Ciao Smilzo
Un saluto
Luigi


Franceschino il 6/5/2017, 1:49
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ci sono pure io ! 

ElettroshockNow il 6/5/2017, 9:40
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Pinko :
Ti ringrazio, e ne approfitto! per i condensatori di bootstrap ne ho un po da 47uF low esr potrei usarli oppure no?



Bè 47uF sono un pò tantini  ;)
Personalmente senza troppi calcoli mi affido alla regola 1uF a mosfet (condensari Low ESR) ....
Quando si sceglie la dimensione del condensatore di bootstrap bisogna trovare un giusto compromesso in funzione della capacità e del delta V voluto ai sui capi durante la fase carica scarica.

In pratica il condensatore deve accumulare energia quando il mosfet superiore è spento e usare tale energia per portare in conduzione il finale e mantenerlo per tutto il periodo restante.

Per avere fronti di salita rapidi ,abbiamo bisogno di alte correnti (che alla fine equivale alla max corrente di gate ,limitata dalla Rg)....da qui la scelta di condensatori ceramici o elettrolitici low esr.

Invece la capacità sarà dettata dalle caratteristiche dei finali e dal tempo che deve restare in conduzione.

Nel nostro caso il tempo massimo è in funzione della frequenza e del duty massimo durante le creste della sinusoide :
Duty max = tensione picco sinusoide / tensione minima batteria
Considerando che usiamo un trasformatore 12V e banco sfruttabile fino a 20V (esempio plantè) :
Duty max = 12*1.41/20 = .846

ne risulterà un tempo in conduzione massimo pari a :
T_cond_max= Duty_max/Frequenza
T_cond_max = 0.846/18000=47uS

A  questo punto sul datasheet del componente prendiamo:
-Qg Total Gate Charge ....la quantità di carica necessaria per portare in conduzione il finale,es : 260nC per il IRF3207
-IGSS Gate-to-Source Forward Leakage...la corrente che scorre nel gate,es 200nA per il IRF3207

con questi parametri si potra calcolare la capacità minima che deve avere il condensatore .

Capacita_bootstrap = quantita carica / delta V
Volendo un delta V di 0.25V

C_BootStrap = (260nC+(200nA*47uS))/0.25 = 1uF

260nA*47uS!!!!  ....il valore è irrisorio in questa specifica applicazione  e per semplificare il tutto si potrebbe omettere .
Ovviamente  a frequenze più basse bisogna considerarlo ...ma a noi 


Tante parole per dire :

C=Qg/dV

Un delta V tra 100mV e 500mV è un'ottima scelta ... di conseguenza

C=260nC/0.5=520nF se si vuole massimo 500mV di ripple sul cond
C=260nC/0.1= 2.6uF se si vuole massimo 100mV di ripple

Il valore dovrà essere moltiplicato per i mosfet connessi in parallelo .

Spero di non aver annoiato  ;)


Un documento molto interessante e che prende in considerazione altri aspetti del condensatore di BootStrap :
https://www.fairchildsemi.com/application-notes/AN/AN-6076.pdf









xardas il 6/5/2017, 11:17
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Una domanda.

Come si fa a ridurre il RATSNEST in Eagle?

Mi sono accorto che stampando il PCB, la massa che circonda l'intero circuito, soffoca le piste...Ci sarà un modo per ridurre lo spazio?

ElettroshockNow il 6/5/2017, 11:47
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
Una domanda.

Come si fa a ridurre il RATSNEST in Eagle?

Mi sono accorto che stampando il PCB, la massa che circonda l'intero circuito, soffoca le piste...Ci sarà un modo per ridurre lo spazio?



Lemax ha usato il polygon per creare la massa sul circuito.
Per aumentare lo spazio tra massa e piste devi :
-cliccare con il tasto destro in un punto del perimetro del polygon (clicca poco sopra il perimetro pcb)
-si metterà in evidenza un lato del polygon (linea tratteggiata)
-dal menu che viene in vista selezioni proprietà (ultima voce della tendina)
-aumenti il valore "isolate"e premi Apply .

Attenzione a non aumentare troppo ,altrimenti potrebbero mancare dei collegamenti  ;)


xardas il 6/5/2017, 11:58
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Perfetto!

Ho impostato un valore ISOLATION: 0.6096

Ora ho un margine giusto perché la stampa oscura lo spazio e nel momento della fotoincisione si crea un corto netto...

Pinko il 6/5/2017, 22:13
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Spero di non aver annoiato


Stai scherzando? leggo ogni volta con immesno piacere le tue spiegazioni, in linea di principio credo di aver afferrato il concetto.  Intanto è nato il pcb e montati i componenti, sembra tutto ok, 18Khz su entrambi i ch per adesso non ho fatto altre. Appena posso collego tutto con questo, http://www.energialternativa.org/cgi-bin/yabb2/YaBB.pl?num=1466793679/42#42 vedremo come si comporta.
Un saluto




xardas il 6/5/2017, 22:13
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Buonasera a tutti..

Il progetto va avanti...Domani si fora per bene e lunedì si inizia a saldare i componenti...Prevedo in fine settimana prossima di collaudare per bene...



Allegati:
IMG_1325.JPG

Pinko il 6/5/2017, 22:27
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Perfetto, ottima incisione.
xardas Hai un MP

ElettroshockNow il 6/5/2017, 22:57
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
...xardas ,sei diventato un maestro ...


xardas il 6/5/2017, 23:41
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Pinko :
Perfetto, ottima incisione.
xardas Hai un MP



O Dio. Cosa è? Mi metti in difficoltà. 

xardas il 6/5/2017, 23:42
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
...xardas ,sei diventato un maestro ...



Ognuno di noi è bravo in qualcosa. Io non sono arrivato al livello tuo e di KEKKO. Voi avete programmato da 0. Personalmente reputo più voi MAESTRI. Sono fiero di ciò che ho imparato da voi e di questo me ne vanto  ;)

cavallino il 7/5/2017, 7:11
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Buona domenica a tutti

Vedo che i lavori procedono alla grande e questo mi fa piacere

Elettro grande professore stai dando anima e cuore in questo progetto ,ottimo lavoro.  

lemax74 il 7/5/2017, 13:30
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Xardas scusa, solo ora ho letto il tuo PM.

lemax74 il 7/5/2017, 13:46
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Elettro, come procede il tuo inverter?

Pinko il 7/5/2017, 14:24
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Electro una domanda, ho collegato il ponte senza trasfo ma in uscita da gli IR non ho nulla ha a che fare con il FB V?


Allegati:
IMG_0198.JPG

IMG_0199.JPG

xardas il 7/5/2017, 16:28
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Bel circuito....

Comunque strano che tu non abbia nulla....

Io quando ho testato su Bread rlevavo circa 3V di segnale ad onda quadra...

Il feedback è gestito dai pin A7 B0 per il firmware V only feedback. ;) ;)

ElettroshockNow il 7/5/2017, 16:34
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Pinko :
Electro una domanda, ho collegato il ponte senza trasfo ma in uscita da gli IR non ho nulla ha a che fare con il FB V?


Senza FB collegato devi avere in uscita una sinusoide con ampiezza massima.
Controlla se ci sono i segnali pwm in ingresso agli IR e se sui pin SD degli stessi ci sia 3.3V.

ElettroshockNow il 7/5/2017, 17:15
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ponendoti con lo strumento sui punt rossi o aranCioni dovi misurare circa metà tensione di alimentazione driver ,quindi 7.5V

Allegati:
2017-05-07_16_48_29.png

ElettroshockNow il 7/5/2017, 19:07
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
@Pinko ...bellissimo sbroglio .
Mi piacciono tanto il disegno delle piste 

Pinko il 7/5/2017, 19:16
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Perdonatemi sarà l'età, ho commesso un errore molto grossolano, non avevo collegato il pin13 degli IR, rimesso a posto ecco il risultato. Uscita varia in funzione della DC, con un carico di 15W l'onda si distorce un po (per adesso credo sia normale)
un saluto a tutti
Luigi


Allegati:
IMG_0201.JPG

IMG_0202.JPG

ElettroshockNow il 7/5/2017, 19:25
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
@Pinko ...
Se non misuri nessuna tensione in uscita ,alimenta gli IR con la 3.3V .
Anche se il LVTTL è compatibile con gli IR alimentati a 5V (personalnente provato) ,non è una soluzione che mi entusiasma ...sopratutto se i 3.3 sono prelevati dalla schedina ...

Se vuoi fare una prova per noi ,non rischiosa per la scheda ..interponi un diodo 1n4007 in serie al positivo 5V che va' verso gli iR .

Un saluto

ElettroshockNow il 7/5/2017, 19:27
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Pinko :
Perdonatemi sarà l'età, ho commesso un errore molto grossolano, non avevo collegato il pin13 degli IR, rimesso a posto ecco il risultato. Uscita varia in funzione della DC, con un carico di 15W l'onda si distorce un po (per adesso credo sia normale)
un saluto a tutti
Luigi


Siamo tutti giovanotti  ;) ...
Se il feedback non è connesso aria in uscita la massima tensione in funzione dell'alimentazione.
Collega il feedback (non ha polarità ) e cadrà che tutto migliora  ;) ..
Per la distorsione ...diminuisci il deadtime .

Sulla 220 ...condensatore da 1 a 2.2 uF  ;) ...per ora va' bene come filtro ...poi è da migliorare con un pigreco

ElettroshockNow il 7/5/2017, 19:32
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Per il deadtime ..
Metti un amperometro in serie alla dc.
Senza nessun carico connesso ruota il timmer, quando vedi che inizia ad aumentare fermati e torna un po' indietro .
Normalente devi avere un consumo inferiore  a 1A

Pinko il 7/5/2017, 19:37
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Grazie electro, non avevo aggiornato la pagina e postato senza vedere i precedenti.
Grande come sempre

Pinko il 7/5/2017, 19:49
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Siamo tutti giovanotti

Be tu si io no.
Postiamo quasi in contemporanea. Sisi ho fatto tutta la procedura gia descritta e questo succede con FB collegato e DT regalato, circa 700mA di assorbimento (mi sono letto tutto per bene), in ogni caso per me è gia una soddisfazione.

Pinko il 7/5/2017, 21:12
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Se vuoi fare una prova per noi ,non rischiosa per la scheda ..interponi un diodo 1n4007 in serie al positivo 5V che va' verso gli iR .



Se sevre appena ho un po di tempo la farò, io lo metterei anche se alimentati a 5v e ti dico il perchè, per puro caso dopo aver montato gli IR metto il volmetro sulla 5v e sorpresa mi trovo 10v, pensando fosse il 7805 lo smonto ma funziona pefrettamente lo rimonto e sempre 10v (per fortuna non ha dannagiato il micro), controllo il tutto e tolgo gli IR stavolta ci sono i 5v. un IR difettoso faceva salire la tensione, da qui l'idea di mettere un diodo di non ritorno su ogni IR, anche se la tensione scende un po non dovrebbe compromettere il funzionamento. Che be dici?

ElettroshockNow il 7/5/2017, 21:33
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Direi che è perfetto  ;)
La tensione di alimentazione degli IR deve essere compresa tra 3.3 e i 5V per avere piena compatibilità con i segnali LVTTL.

xardas il 8/5/2017, 11:12
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Pinko che potenza riesci a tirare con quel finale APC?? ;)

Pinko il 8/5/2017, 20:41
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
3kvA 48v dati APC, io l'ho provato con 15w

xardas il 8/5/2017, 23:24
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Scusate vorrei un aiuto con Eagle. Quando faccio lo sbroglio e poi imposto il polygon. Il ratsnest mi crea i piani di massa nella scheda. Per aumentare lo spessore delle piste come si fa?

Farlo ad uno ad uno ci metto un secolo. Non c'è un modo per farlo fare in automatico impostandolo prima dello sbroglio?

Pinko il 9/5/2017, 7:54
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Edit> Change> Width> scegli la dimensione, oppure su Strumenti della barra laterale clicca Route poi menù in alto Width> scegli la dimensione

xardas il 9/5/2017, 9:36
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Pinko :
Edit> Change> Width> scegli la dimensione, oppure su Strumenti della barra laterale clicca Route poi menù in alto Width> scegli la dimensione
                   




Non va. Questa procedura se tu devi farlo manualmente lo sbroglio...

Io intendo farlo in automatico ma settando prima lo spessore delle piste...

Se lo faccio automaticamente, lui mi da standard uno spessore di 0,016 (width).

Io voglio impostare prima dello sbroglio uno spessore ex. 0,04 e poi farlo fare in automatico...

xardas il 9/5/2017, 10:05
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Elettro non capisco una cosa...Ma le R che vanno fra Gate e Source, dei mosfet superiori, non vanno connesse a GND anziche sulla VS del driver?

Ho letto il datasheet e riporta gli stessi collegamenti...

Allegati:
PonteH1_5KwS_001.jpg

lemax74 il 9/5/2017, 10:56
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Elettro, puoi pubblicare lo schema in formato eagle in modo da guadagnare un po di tempo sul lavoro?

lemax74 il 9/5/2017, 11:01
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas, secondo me i collegamenti delle resistenze sono corretti. Spero di non sbagliarmi, ma credo che le resistenze evidenziate servono per scaricare la capacità del mosfet durante lo spegnimento e quindi i collegamenti sono corretti.

Attendiamo Elettro 

xardas il 9/5/2017, 11:42
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
Attendiamo Elettro  :-)




Scusate per il mio quesito stupido...

Ho avuto un attimo di fuori fase...Mi sono perso mentre studiavo il ponte di come dovrebbe essere composto...

Chiedo scusa ai lettori per la domanda stupida...Succede, quando non si riposa da 3 giorni

xardas il 9/5/2017, 11:43
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax mi aiuti con il problema di eagle??

So che sei bravo 

ElettroshockNow il 9/5/2017, 11:57
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
Elettro, puoi pubblicare lo schema in formato eagle in modo da guadagnare un po di tempo sul lavoro?


Sisi confermo la correttezza dello schema.

Aspetto a postarlo ....voglio prima fare il prototipo .

Scusate ..,ma sto' impazzendo con il php
http://www.energialternativa.org/mobile/Home_mobile.php

lemax74 il 9/5/2017, 12:05
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Di che hai bisogno xardas?

Pinko il 9/5/2017, 12:50
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
Non va. Questa procedura se tu devi farlo manualmente lo sbroglio..



Devi prima fai lo sbroglio poi selezioni l'area intressata ("Group" da strumenti barra laterale) e poi la procedura di cui sopra.


ElettroshockNow il 9/5/2017, 19:20
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
xardas, secondo me i collegamenti delle resistenze sono corretti. Spero di non sbagliarmi, ma credo che le resistenze evidenziate servono per scaricare la capacità del mosfet durante lo spegnimento e quindi i collegamenti sono corretti.



Sisi ,e aggiungo.
La loro funzione è importante nel normale funzionamento solo quando si disalimenta il driver .
Quando alimentato sarà compito del totem interno al driver di caricare e scaricare la capacità totale di Gate .

Risulta indispensabile anche quando per avaria o per errore si disconnette il ponte (nei casi che il ponte non è sulla stesso pcb del driver).
In tale condizione se non ci fossero le resistenze Pull down (pochi kohm in su) sarebbe sufficiente toccare con le dita un Gate per mandarlo in conduzione ...con relativi danni .

xardas il 11/5/2017, 10:00
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Perfetto...

Io mi sto dannando con lo sbroglio del ponte..

Non mi piace per niente...Piste sottili e passanti dentro alle piazzole dei mosfet....

Non sono per niente soddisfatto

Sarà che non conosco pienamente le potenzialità e funzioni di Eagle

Allegati:
PCB_004.png

xardas il 11/5/2017, 10:01
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
AVVISO: è da modificare il PCB inserendo le resistenze di Pull-Down tra Gate e S.



lemax74 il 12/5/2017, 8:07
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas mandami il file, te lo metto a posto io. Che misure deve avere il PCB?


xardas il 12/5/2017, 12:19
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
xardas mandami il file, te lo metto a posto io. Che misure deve avere il PCB?




Grazie lemax...Sei gentilissimo...Le misure sono 160*110

Ma per comodità tua fai tu....Io vorrei solo un aiuto poiché sono scarso nella sistemazione dei componenti...Non riesco ad avere piste spesse e fatte con criterio...

Il file è di seguito:

Allegati:
Ponte_Completo_H1.sch

xardas il 12/5/2017, 12:20
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
quelle piazzole al centro saranno poi forate per inserire un bullone M6 con relative rondelle dentate...Per le connessioni del trasfo...

Le altre 2 invece per ingresso 24VDC

ElettroshockNow il 12/5/2017, 20:51
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Sisi M6 ....belli e robusti .
Per me fine settimana spensierato e come torno mi dedico al ponte da 1.5K ....
Dalle ultime prove ho visto che a 24V un ponte composto da soli 4 3207 a 24V sopportano tranquillamente 500W continui e ben 1200W di picco ...quindi dovremo essere tranquilli restando sui 1500 ....
Dalle simulazioni sembra andare ancor meglio e forse la ventilazione forzata non è neanche indispensabile ,anche se attualmente consigliata.

Ieri mi sono arrivati anche le boccole da M8 ....da loro parto con dei cavi 16mm2 con terminali M6 per ogni singol ponte (2 in totale)...

Non vedo l'ora di testarlo ....

xardas il 12/5/2017, 22:28
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Dalle ultime prove ho visto che a 24V un ponte composto da soli 4 3207 a 24V sopportano tranquillamente 500W continui e ben 1200W di picco ...quindi dovremo essere tranquilli restando sui 1500 ....




Uao...

Brillante...Ma senti un pò. Come mai dai nostri progetti risulta sempre fissa la potenza da 500W?

Non esiste un ponte che con soli 4 Mosfet diano circa 1KW??
So che dipende dai driver e pilotaggio...

ElettroshockNow il 13/5/2017, 8:50
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Certo che si può. ..
Qui il limite è dovuto principalmente dal contenitore TO220 incapace di gestire correnti elevate (i piedini esili diventano fusibili) ...500W @24 ...1000W @48
Si potrebbero usare i TO247 ...molto più robusti.
Di contro usando meno mosfet in parallelo si aumenta la RDS con conseguente aumento delle perdite di conduzione....



lemax74 il 13/5/2017, 10:36
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Xardas non riesco a scaricare il file .sch

xardas il 13/5/2017, 12:00
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
Xardas non riesco a scaricare il file .sch
                   




Hai ragione...Dovevo farlo in rchivio rar...Te lo invio di nuovo ;)

xardas il 13/5/2017, 15:19
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax di seguito ti invio in archivio rar il file schematico..

Ricordo che nel primo circuito te lo inviai in questo modo, ecco perché avanti ieri non riuscivi ad aprirlo...

Allegati:
Ponte_Completo_H1.rar

xardas il 13/5/2017, 20:46
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Elettro

nei primi video del micro STM32 hai detto che per usare un ponte con IGBT bisogna introdurre all'interno del programma del micro, una correzione.

Questa correzione che parli è introdotta nel feedback?

Hugo il 13/5/2017, 23:20
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao a tutti! Che IGBT modulo o come molti moduli hanno bisogno di fare un ponte pieno h?

ElettroshockNow il 14/5/2017, 9:00
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
Elettro

nei primi video del micro STM32 hai detto che per usare un ponte con IGBT bisogna introdurre all'interno del programma del micro, una correzione.

Questa correzione che parli è introdotta nel feedback?



La compensazione deve essere introdotta quando il dead time richiesto dal ponte è superiore ad un certo valore (indipendente se igbt o mosfet)
Per esperienza fino a 1uS la distorsione che viene introdotta dal tempo morto risulta accettabile .
Nella reta si trovano diversi trattati interessanti basta cercare "deadtime compensation " 😉 .


ElettroshockNow il 14/5/2017, 18:08
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
https://www.slideshare.net/mobile/nehakardam/dead-time-elimination-for-voltage-source-voltage

ElettroshockNow il 14/5/2017, 18:16
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Finale molto interessante. ...mi era sfuggito in tutti questi anni  ...
Dobbiamo tornare sul discorso dei 500W ....perché c'è un'altro limite da considerare

Allegati:
2017-05-14_18_12_56.png

lemax74 il 15/5/2017, 8:07
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ecco xardas, per evitare di frammentare troppo le tracce di potenza sarebbe meglio costruire un doppia faccia.

Allegati:
Ponte_Completo_H1.zip

lemax74 il 15/5/2017, 8:08
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Immagine pcb

Allegati:
pcb_005.png

ElettroshockNow il 15/5/2017, 15:08
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Che bellezza  ...lemax sei bravissimo con Eagle

ElettroshockNow il 15/5/2017, 15:10
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Io nel frattempo simulo il montaggio ....
Voglio aggiungere delle barre di rame (usando tubi in rame ) sui lati del pcb ...stile sandwich.

Allegati:
2017-05-15_15_06_59.jpg

2017-05-15_15_06_43.jpg

lemax74 il 15/5/2017, 15:36
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Grazie Elettro!
Ottima idea i tubi di rame, ci avevo pensato anche io, ma Barre di rame e non tubi (15x5mm o 15x3mm) messi di piatto, devo pensarci un po perchè in realtà di barre ce ne vanno 4 (+, -, out1 e out2). con i TO220 dei transistor avrei un po di difficoltà, forse con i TO247 che sono leggermente + grandi si riuscirebbe a fare qualcosa di meglio

ElettroshockNow il 15/5/2017, 15:45
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
Grazie Elettro!
Ottima idea i tubi di rame, ci avevo pensato anche io, ma Barre di rame e non tubi (15x5mm o 15x3mm) messi di piatto, devo pensarci un po perchè in realtà di barre ce ne vanno 4 (+, -, out1 e out2). con i TO220 dei transistor avrei un po di difficoltà, forse con i TO247 che sono leggermente + grandi si riuscirebbe a fare qualcosa di meglio



E' da simulare praticamente le diverse soluzioni e scegliere la migliore.
Io vorrei continuare con i T0220 solo perchè ne ho tanti e perchè devo confermare un dubbio che ho !!!!
Per i tubi l'idea è :
-appiattire un tubo da 20mm di diametro e tagliare un lato
-successivamente inserirlo sui lati del pcb .

Il dubbio è il fissaggio .. per questo ho stampato su cartoncino ...non mi piace molto

xardas il 15/5/2017, 17:01
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
Ecco xardas, per evitare di frammentare troppo le tracce di potenza sarebbe meglio costruire un doppia faccia.
                   




Mamma che bello

Il problema è che non ho un bromografo doppia faccia e non saprei come fare...Non ho neanche esperienza nei PCB doppia faccia....Vabbè ti ringrazio di cuore per l'aiuto preziosissimo ;)

xardas il 15/5/2017, 17:02
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Io nel frattempo simulo il montaggio ....
Voglio aggiungere delle barre di rame (usando tubi in rame ) sui lati del pcb ...stile sandwich.
                   




Uao bellissimo anche il tuo ;)

lemax74 il 15/5/2017, 17:14
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
non ho un bromografo doppia faccia e non saprei come fare...Non ho neanche esperienza nei PCB doppia faccia....V


Vai di basetta millefori, forse è anche meglio e riesci a fare i collegamenti di potenza più idonei

xardas il 15/5/2017, 17:25
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :

Vai di basetta millefori, forse è anche meglio e riesci a fare i collegamenti di potenza più idonei
                   




Ci ho pensato giorni fa ma la vedo pasticciata una cosa del genere...Ora vedo di fare una prova. ;)

Acquisto una scheda doppia faccia e creo 2 master. Sul primo metto la prima parte di sbroglio e sul secondo master invece il corrispettivo...
Utilizzo come bromografo sempre lo stesso che ho, soltanto che faccio a step per la fotoincisione...Oscurando sempre la parte sovrastante...Cosa pensate? Può essere fattibile?

lemax74 il 15/5/2017, 17:41
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Fai una prova, se sei preciso non dovresti avere problemi.

Fai attenzione, sugli schemi che mi hai mandato hai messo delle resistenze di gate sia all'uscita degli IR sulla scheda controllo sia all'ingresso del gate sulla scheda potenza, corri il rischio di mettere dei doppioni e non far funzionare niente.

Pinko il 16/5/2017, 0:06
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Il dubbio è il fissaggio .. per questo ho stampato su cartoncino ...non mi piace molto



Molto molto bello quel pcb, vedo che hai abbandonato l'idea dei 3 dissipatori, la scheda verrebbe un po lunga, ma eviteresti i 3 collegamenti di potenza sul pcb, e secondo me anche meno complicato, poi ognuno ha i suoi gusti.
Un saluto
Luigi

xardas il 16/5/2017, 10:50
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Tenevo a ringraziare davvero con cura "lemax" il quale si offre di aiuitarmi con Eagle..

Sei davvero bravo e lo ammetto....Ognuno di noi è bravo in qualcosa. Sei gentile e meriti il rispetto... ;)

lemax74 il 16/5/2017, 11:05
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Xardas, non serve ringraziare nessuno, siamo tutti qui per uno scopo: condividere il sapere che sia per passione o che sia per lavoro.
Personalmente dopo diversi anni a progettare impianti industriali ho sentito il bisogno di cambiare e di dedicarmi a quello che è stata da sempre la mia passione ed ora ho deciso anche di trarre profitto da quello che faccio, sempre però condividendo i miei progetti e le mie idee.

Per quanto riguarda il rispetto, beh, sono contento di avere una persona in più che mi stima, fa sempre piacere! ;)

Massimo

claudio68 il 18/5/2017, 21:47
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ragazzi, ho recuperato un trasformatore toroidale era su un ups da 2000va,  secondario 38-0-38 primario 220. Potrei modificarlo per utilizzarlo in questo progetto di inverter a 24V?

ElettroshockNow il 18/5/2017, 23:35
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
chinesechef :
Ragazzi, ho recuperato un trasformatore toroidale era su un ups da 2000va,  secondario 38-0-38 primario 220. Potrei modificarlo per utilizzarlo in questo progetto di inverter a 24V?


Certo che puoi ;) .
Devi riavvolgerlo per ottenere un secondario con 12V  avente almeno una sezione totale di 20mm^2 .
Per curiosità a quanto era alimentato l'ups ?

claudio68 il 19/5/2017, 6:32
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Era un ups della Datek Sistemi, un prodotto fatto in italia veramente molto bene. Era alimentato a 36V, al suo interno si trovavano due toroidali quello da 38-0-38  e un altro bello grande monofase 22V 220V.

http://picpaste.com/100520171127-cdu7fDNw.jpg

ElettroshockNow il 19/5/2017, 8:20
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Umm ...credo che il toroidali era dedicato al circuito di ricarica e non alla sezione dc/ac.
Dalle dimensioni mi sembra un 200/300W .

Puoi sempre sfruttare il 220/22 2000w per un inverter 48V  ;)

xardas il 19/5/2017, 16:09
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Elettro scusa.
La procedura del primo avvio dell inverter me la puoi dettare?

ElettroshockNow il 19/5/2017, 19:44
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
Elettro scusa.
La procedura del primo avvio dell inverter me la puoi dettare?


-con stm e ir rimossi e senza ponte H alimenta il circuito e controlla le alimentazioni (+15 e 5V) .
-Montali (sempre senza ponte) e alimenta il circuito
-regola il deadtime a 1.5uS e ampiezza a metà cursore
-disalimenta e poni una lampadina in serie al ponte (55w) con il trasformatore sconnesso
-alimenta e misura l'assorbimento del ponte (dovrebbe essere prossimo a 0).
-riduci gradualmente (ci mette un secondo per ogni refresh) il deadtime
-quando inizia ad aumentare l'assorbimento fermati e torna un po' indietro.
-disalimenta e rialimenta con il trasformatore connesso (la lampadina resterà spenta o a bassissima intensità )
-regola la tensione 220V in uscita
-disalimenta ...rimuovi la lampadina e rialimenta

Buon divertimento

ElettroshockNow il 19/5/2017, 19:45
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Se in qualsiasi punto trovi una incongruenza con ciò che ti ho scritto non proseguire ... ;)

xardas il 19/5/2017, 21:00
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ok seguirò alla lettera questi passaggi chiave. Grazie caro

claudio68 il 19/5/2017, 21:11
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Forse e'meglio che apro una nuova discussione per il trasfo Elettro?

ElettroshockNow il 19/5/2017, 22:07
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
chinesechef :
Forse e'meglio che apro una nuova discussione per il trasfo Elettro?


Sicuramente sarà più comoda da ritrovare 😉 ...


xardas il 21/5/2017, 9:55
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Stamattina ho eseguito il test sul feedback.
Velocità estremamente rapida.

Distorsione della forma d'onda un pò evidente con LAMPADA ALOGENA da 400W con diodo..

Che rabbia sembrava andare tutto bene

xardas il 21/5/2017, 9:56
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Con carico connesso da 500W, i finali sono praticamente freddi ;)

L'unica cosa è la deformazione applicando un diodo

ElettroshockNow il 21/5/2017, 10:29
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
Stamattina ho eseguito il test sul feedback.
Velocità estremamente rapida.

Distorsione della forma d'onda un pò evidente con LAMPADA ALOGENA da 400W con diodo..

Che rabbia sembrava andare tutto bene


....grande Xardas
Strano che si deforma l'onda ...
L'ho testato fino a 1200W (ponte con solo 4 irf3207) senza trovare problemi evidenti .
400W dovrebbe sbadigliare  ;)
Prova a controllare il filtro in uscita (1uf o 470nF direttamente sulla 220 del trafro) ,ma soprauto la tensione di alimentazione .

Forse non lo avevo specificato .
L'stm non avendo il feedback corrente (prossimo step) deve gestire il tutto misurando le tensioni del ponte .
Per ottenere la 220V con un trasformatore 12/220 la sinusoide in entrata dovrà avere una tensione di picco di circa 17V.
Dai test accedeva che se la tensione di alimentazione scendeva sotto tale valore ,il semplice feedback RC non era in grado di riportare al micro il corretto valore (le variazioni erano troppo rapide per la costante di tempo ).
Di conseguenza il micro inseguiva un valore errato e distorceva l'onda.
Quindi potevo scegliere due strade .
Interrompere l'erogazione se la tensione di alimentazione scendeva sotto un certo valore o ridurre la tensione in uscita.
Tra le due ho scelto la seconda .
Quando la Vbat è inferiore a 20V (difficile che accada) il Micro riduce la Vout.
Si nota da una deformazione tipo onda pettinato a sinistra ....
È una protezione del ponte con i pochi feedback a disposizione .

xardas il 21/5/2017, 17:21
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Niente...Con i moduli IGBT sembra non andare proprio. Si ostina.

Le lampadine restano accese. Sembra che ci sia un corto netto.
Ho settato tutti i tipi di deadtime...Nulla

Non è destino che li debba usare

Pinko il 21/5/2017, 18:19
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
Niente...Con i moduli IGBT sembra non andare proprio.



E si sembra che ci sia qualcosa che non va, confermo che con gli igbt non va, feci una prova su un ponte trifase e appena gli do l'alimentazione saltano gli IR due volte per l'esattezza (va bè erano cinesi). pochi minuti fa provai con il solito ponte(cavia) e sorpresa non succede più che al diminuire della tensione DC cambia anche l'uscita 220, però e sorto un'altra cosa per raggiungere 210v devo alzare al massimo il FBV (amplitude 4000), non riscontro invece quello che dice xrdas ho provato con 100w ed il FBV è perfetto anche con carico su una semionda
Un saluto Luigi

xardas il 21/5/2017, 19:23
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Pinko :
xardas :
Niente...Con i moduli IGBT sembra non andare proprio.



non riscontro invece quello che dice xrdas ho provato con 100w ed il FBV è perfetto anche con carico su una semionda
Un saluto Luigi



Aspetta a cantare vittoria. Ho avuto un problema molto grave con il feedback con un diodo...Si è avuta una esplosione abnorme...

Stamattina ci ho giocato tanto...Mentre poi mi sono deciso a girare un video per inserirlo nel forum... BOOOMMMM

xardas il 21/5/2017, 19:24
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Non so Elettro come ci sia riuscito con il modulo IGBT ma io ho perso un pomeriggio intero...Solo PIANTI

L'unica cosa che posso rifare è di usare i Mosfet...Aspetta con il settaggio corretto del deadtime altrimenti esplodono anche loro sempre con quella "furia di carico applicando il diodo"

xardas il 21/5/2017, 19:27
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Pinko :
appena gli do l'alimentazione saltano gli IR




Inoltre ho cambiato 4 IR2110. Passati a miglior vita con quei dannati IGBT...Si che sono "colossali" ma rovinano tutto il resto

fabio24 il 21/5/2017, 19:35
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas, ma che moduli hai tu?

Pinko il 21/5/2017, 19:40
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
Aspetta a cantare vittoria. Ho avuto un problema molto grave con il feedback con un diodo



No no, nessuna vittoria! ho solo messo in luce quello che ho riscontrato. per ora non ho potuto andare oltre perchè l'ali non mi consente di superare i 5A.

xardas il 21/5/2017, 20:18
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Pinko :
No no, nessuna vittoria! ho solo messo in luce quello che ho riscontrato. per ora non ho potuto andare oltre perchè l'ali non mi consente di superare i 5A.
                   




Strano....Non capisco perché non vai oltre quel valore...

Comunque la mia era una battuta rivolta a me stesso...Perchè HO CANTATTO VITTORIA TROPPO PRESTO...

Anzi ti ringrazio che tu mi abbia fatto notare il mio stesso problema con i moduli...

Per fabio:
I miei moduli sono SKM150GB128D della Semikron

ElettroshockNow il 21/5/2017, 21:06
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
... maledetto diodo ...
Io sono ancora con il tempo limitato e non posso dedicarmi al progetto ...
Prima di condividerlo ho eseguito tutti i test ,anche più gravosi senza riscontrare anomalie, ma è chiaro che mi è sfuggito qualche prova gravosa.
Consiglio di installare una sorta di limitatore corrente direttamente sullo shut down degli ir ....protezione che attualmente non è presente e potrebbe risultare indispensabile per alzare la potenza in gioco .
Xardas ma si è rotto un semi ponte o due Moser a incrocio ?
Nel primo caso (un lato del ponte) darei la colpa al deadtime troppo prossimo al limite minimo (alzalo di 100nS)
Nel secondo caso invece è proprio un problema da risolvere  ...penso che sia dovuto alla saturazione del trasformatore dovuta al feedback da migliorare .

Per gli igbt non mi spiego il problema .
Io ho solo notato distorsione da elevato deadtime ,ma niente di più.
Unica accortezza la resistenza di Gate calcolata per limitare la corrente del driver a massimo 2A

Un saluto e spero al più presto di condividere le ulteriori esperienze

fabio24 il 21/5/2017, 23:12
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
i miei hanno funzionato solo con resistenza di gate da 10 kohm (montata per errore), come ho messo quella da 10 ohm sono saltati entrambi gli ir al volo.. le lampade di protezione non le ho neppure viste accendere! intanto sto facendo il tutto su mille fori per essere sicuro che non ci siano corti sulla breadboard..

xardas il 22/5/2017, 7:57
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Unica accortezza la resistenza di Gate calcolata per limitare la corrente del driver a massimo 2A




Beh ora come ora è da 10ohm proprio a tale scopo...

Io credo che la saturazione del trasfo è dipesa solo da quando ho inserito il DIODO con la lampada alogena.

Si è vero del deadtime un pò alto...Considera che con IRF2807 avevo circa 527nS...La distorsione era evidente proprio per questo...Infatti se abbassavo, spariva quest'ultima...La corrente stranamente non si alza ne si abbassa...Non vedo aumento ne diminuzione...Che stranezza

Pinko il 22/5/2017, 8:08
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Per la cronaca, a me si sono arroventati con 20ohm sul gate, il DT a me invece funziona bene.
Xrdas metti i diodi di non ritorno sulla 5v degli IR, rischi di far saltare il micro, a me è capitato che un IR mandava 10 volt sul micro. Si sembra comportarsi veramente strano.

xardas il 22/5/2017, 9:50
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Pinko :
Xrdas metti i diodi di non ritorno sulla 5v degli IR, rischi di far saltare il micro, a me è capitato che un IR mandava 10 volt sul micro. Si sembra comportarsi veramente strano.
                  
Grazie per l'informazione Pinko ;)
Comunque sto caricando 2video del funzionamento.

Il 1° riguarda la prova con una lampada da 400W alogena senza diodo in serie...Premetto che la tensione scende di soli 10V poiché uso dei finali scarsi ovvero IRF2807.

Nel 2° video invece metto a dura prova il ponte con una lampada alogena da 400W con in serie il NOSTRO DIODO, quindi prelevando solo da una semionda...PROVA FATALE

xardas il 22/5/2017, 11:04
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V


Video numero 1.

Tutto sembra andare bene

Mex92 il 22/5/2017, 16:06
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Salve a tutti e da un po di tempo che vi seguo con molto interesse, ho notato nel video di xardas che non ha messo l'induttore da 50uh in serie tra il trasformatore e il ponte, correggimi se ho visto male.
Anche io sto realizzando l'inverter con STM32 e dei moduli igbt.
Ciao

Pinko il 22/5/2017, 16:38
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao  Mex92 e benvenuto, che moduli usi? hai fatto qualche prova?
un saluto Luigi

ElettroshockNow il 22/5/2017, 18:41
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
sono estremamente contento che il progetto mostra interesse ...
Vi ricordo che è in una fase embrionale e consiglio vivamente di non esagerare con i carichi. ..c'è ancora tanto da migliorare ,ma sopratutto proteggere .
Visto anche che noto finali mozzafiato 

Pinko il 22/5/2017, 19:48
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao  Electro, ho un paio di cose da chiederti, ho materiale rimasto dagli inizi del'EG8010 e vorrei utilizzarlo, ora vorrei utilizzare dei drive optoisolati, ho fatto qualche prova e pare che L'SPWM della schedina e con polarità negativa, è così? Altra cosa, il segnale SD (perchè due?) manda i 5v al relativo pin dell'IR (se ho capito bene), vorrei usare questa configurazione sia per pilotare i drive e sia come protezione, prova sulla bread  sebmra funzionare, mi pui illuminare?
Grazie
Un saluto Luigi

Allegati:
Image.png

Mex92 il 23/5/2017, 19:59
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
I moduli igbt che uso sono (semix703gb126hd 1200v 450A) sono un po lenti td(on)310ns td(off) 680ns ma li ho presi a un prezzo molto economico circa 30€, come driver uso gli EXB841 il tutto è alimentato da un dc/dc con 4 uscite isolate a 20v

Allegati:
20170523_191825-2064x1548.jpg

20170523_191929-2064x1548.jpg

xardas il 23/5/2017, 21:10
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Porca T.............Ma chi sei Kekko 2°

Fammi capire ma che micro hai usato?

Ti sei basato sul progetto di Elettro???Bellissimi mamma mo svengo

kekko.alchemi il 23/5/2017, 21:32
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Salve a tutti e complimenti per le realizzazioni!! 
Scusa se mi permetto Xardas, hai fatto un ottimo lavoro ma la rottura del ponte potrebbe dipendere da autoscillazioni che si creano nel tuo circuito.
Accorcia i fili, troppo lunghi, il trasformatore deve stare il più vicino possibile al ponte, tra il ponte e il trafo deve esserci un'induttanza filtro da almeno 50 uH. Non vedo poi il banco condensatori sul ponte lato DC, se c'è deve stare attaccato sul ponte al massimo a 2 - 3 cm di distanza. Gli snubber sui collettori ci sono?
Sembrano dettagli ma sono fondamentali, magari hai fatto già tutto e non l'ho notato.

Saluti Kekko!

Pinko il 23/5/2017, 22:15
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Mex92 veramente un gran bel lavoro, complimenti. E lo stesso che sto cercando anch'io di realizzare, cambia soltanto il ponte che è un trifase da 1200V 600A, 48 o 24V?
Electro, vedi siamo in tanti!

xardas il 24/5/2017, 8:26
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
kekko.alchemi :
Scusa se mi permetto Xardas, hai fatto un ottimo lavoro ma la rottura del ponte potrebbe dipendere da autoscillazioni che si creano nel tuo circuito.




Ma scherzi?? ;) Tu devi; anzi è un onore ricevere informazioni e aiuti utilissimi da te
Allo! gli snubbero ne ho solo uno in parallelo al trasfo, da 470nF 300V più R=100ohm 3W. Il condensatore sta sulla scheda di potenza ovvero 2 da 4700uF 63V. Il filtro induttivo non l'ho messo poiché su TME erano sprovvisti; ho optato per avvolgere a mano ma per ora nei test ho evitato.

Un saluto forte e stima ;)

P.S. Kekko ma il Big Inverter è in produzione?
Ricordi quel famoso video che ti ho chiesto tempo fa sulla distorsione dell'onda? ;)

xardas il 24/5/2017, 9:17
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Una domanda per Mex92.
La modulazione viene generata dal SG3525AN?

Ma è un LF o HF?

xardas il 24/5/2017, 9:54
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
https://www.youtube.com/watch?v=Aa9Jaomx_6s

Prova distruttiva 

Mex92 il 24/5/2017, 11:37
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Grazie a tutti per i complimenti, non mi posso paragone al grande kekko e elettroshockNow ne ho tanta strada da fare per arrivare ai loro livelli, xardas SG3525 e la scheda di alimentazione dc/dc
Come alimentazione per adesso sono a 24v ma in futuro vorrei salire fino a 400vdc

xardas il 24/5/2017, 12:45
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Si lo avevo capito ma tratti LF o HF?

Che potenza riesci a gestire in servizio contiuno??

Ma è farina del tuo sacco???
O si tratta di qualche vecchio Inverter??

Complimenti e tanto di cappello ;)

xardas il 24/5/2017, 12:47
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Mex92 più tardi ti mostro una cosa chick ;)

Lo tengo sempre come difesa finale

ElettroshockNow il 24/5/2017, 19:54
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Pinko :
Ciao  Electro, ho un paio di cose da chiederti, ho materiale rimasto dagli inizi del'EG8010 e vorrei utilizzarlo, ora vorrei utilizzare dei drive optoisolati, ho fatto qualche prova e pare che L'SPWM della schedina e con polarità negativa, è così? Altra cosa, il segnale SD (perchè due?) manda i 5v al relativo pin dell'IR (se ho capito bene), vorrei usare questa configurazione sia per pilotare i drive e sia come protezione, prova sulla bread  sebmra funzionare, mi pui illuminare?
Grazie
Un saluto Luigi


Ciao Luigi ,
I segnali SPWM sono positivi ,diversamente dallo SD che è negato .
Il motivo del controllo di due SD è per una futura implementazione di un bite test interno che esegue appunto un controllo di ogni singolo semi ponte .
Attualmente non in uso.

Il tuo schema è ottimo .
Ti allego come lo avevo pensato ,ma se viene bafferizzato anche il segnale positivo sarebbe meglio.
Cmq se serve modificare la logica dei segnali ,basta che fai un fischio e rilascio una versione dedicata

Allegati:
2017-05-24_20_04_49.png

ElettroshockNow il 24/5/2017, 20:11
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
mex92 :
I moduli igbt che uso sono (semix703gb126hd 1200v 450A) sono un po lenti td(on)310ns td(off) 680ns ma li ho presi a un prezzo molto economico circa 30€, come driver uso gli EXB841 il tutto è alimentato da un dc/dc con 4 uscite isolate a 20v


....ma è fantastico. Complimenti
Qui si va' su cose serie ...
Ma usi anche la Vce monitor ?

ElettroshockNow il 24/5/2017, 20:13
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Pinko :
Mex92 veramente un gran bel lavoro, complimenti. E lo stesso che sto cercando anch'io di realizzare, cambia soltanto il ponte che è un trifase da 1200V 600A, 48 o 24V?
Electro, vedi siamo in tanti!


...vedo vedo ....e non sai quanto mi rende felice sapere che l'homemade non è morto

Mex92 il 24/5/2017, 22:56
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Tutto è stato progettato da me e mio fratello, lavoro in LF e trasformatori toroidali in uscita, la massima potenza che gli ho tirato e circa 700w ,500w di faro alogeno + 200w di lampade a filamento il tutto pilotato dalla schedina eg8010 in modalità unipolare, per adesso ho smontato tutto ma appena mi arriva stm32 inizieranno le prove   ;)

Mex92 il 24/5/2017, 23:46
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Si uso la Vce monitor
Ecco un paio di foto

Allegati:
20160811_143057.jpg

20170524_222937-2064x1548.jpg

IMG-20161105-WA0006.jpeg

IMG-20161105-WA0001-2064x1161_crop_822x457.jpeg

xardas il 25/5/2017, 9:36
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ma non sai quanta potenza puoi tirare da questo ponte IGBT??

Tuo fratello sarà qualche esperto presumo. Beh anche tu sei pratico a quanto sembra ;)

Pinko il 25/5/2017, 13:11
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V


ElettroshockNow :
Cmq se serve modificare la logica dei segnali ,basta che fai un fischio e rilascio una versione dedicata



Ti ringrazio, gentilissimo come sempre.
Una versione dedicata si che mi sarebbe comoda, anche perchè non vado a fare modifiche nulla, ma sopratutto perchè ho gia elaborato il file GCode per il CNC.
Un saluto Luigi

Pinko il 25/5/2017, 14:14
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
Prova distruttiva 



Provato  con 350w carico su una sola semionda, nessun problema.

xardas il 25/5/2017, 15:01
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Pinko neanche a me ha fatto una piega con 500W.
Appena ho girato il video ha fatto boom😂

Sembrava avesse timore di essere ripreso 😉

xardas il 25/5/2017, 15:04
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Puoi fare un video? Vorrei vedere se il tuo distorce. Il deadtime come lo hai settato? Quantifica

ElettroshockNow il 25/5/2017, 16:50
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
Pinko neanche a me ha fatto una piega con 500W.
Appena ho girato il video ha fatto boom😂

Sembrava avesse timore di essere ripreso 😉



Bisogna analizzare per bene il problema  .
Innanzitutto i finali che si sono rotti sono sullo stesso lato del ponte ?
-Se Si ,
è dovuto ad un problema di settaggio Deadtime o cablaggio, risolvibile con un aumento del tempo morto di qualche 100 di nS

-Se No (finali rotti a incrocio),
il problema si fà serio 

Penso che sia dovuto ad una saturazione del nucleo perchè per ogni semionda resta un residuo che và a sommarsi alla componente continua precedente saturandolo ....

Attualmente con il solo feedback tensione non saprei come risolverlo a livello software ....dobbiamo aspettare di avere qualche input in più .

A livello hardware (se è lui il problema ) si potrebbe inserire un condensatore in serie al trasformatore  pazzia nel nostro caso.

Idee ..suggerimenti ?

Pinko il 25/5/2017, 17:00
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
Puoi fare un video? Vorrei vedere se il tuo distorce. Il deadtime come lo hai settato? Quantifica



Per il video no (una foto si), per me è un problema perchè non uso cell.  di nuova generazione, ma ti posso assicurare che l'onda non distorce, (provato più volte). Per il DT 950nS

ElettroshockNow il 25/5/2017, 17:22
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Pinko :

Una versione dedicata si che mi sarebbe comoda......
Un saluto Luigi


Se si tratta solo di cambiare le logiche di uscita ....nessun problema 
Fammi sapere come devono essere ...

Mi raccomando però ,
i prossimi rilasci saranno standard ,quindi attenzione a non usarli ....

Ho visto che l'optoisolato è richiestissimo .
In tal caso sarà necessario rimuovere il feedback RC e tornare al classico trasformatore sull'uscita.
Il calcolo del feedback sarà più semplice inseguendo il valore RMS o la tensione di picco (come la EG) ...dovremo decidere

xardas il 25/5/2017, 17:42
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Allora Elettro. Controllando bene i finali, il corto sta su tutti e 4
Credo dipenda dalla saturazione del trasfo. È vero anche che il dettaglio deldeadtime era sui 900nS circa. Infatti la distorsione era notevole. Ora devo cambiare con IRFP4110 che li trovo robusti e ponderosi



xardas il 25/5/2017, 17:44
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Scusate gli errori ma questo maledetto T9 mi cambia le parole

Pinko il 25/5/2017, 19:27
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Se si tratta solo di cambiare le logiche di uscita ....nessun problema 
Fammi sapere come devono essere ...

Mi raccomando però ,
i prossimi rilasci saranno standard ,quindi attenzione a non usarli ....

Ho visto che l'optoisolato è richiestissimo .
In tal caso sarà necessario rimuovere il feedback RC e tornare al classico trasformatore sull'uscita.
Il calcolo del feedback sarà più semplice inseguendo il valore RMS o la tensione di picco (come la EG) ...dovremo decidere
                   



Pensandoci bene si potrebbe creare confusione, meglio lasciar stare, per me non c'è alcun problema, adeguerò lo schema (non c'è fretta). L'optoisalo potrebbe tornare utile in caso di alimentazione ad alto voltaggio.
Un saluto Luigi

Hugo il 26/5/2017, 14:04
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao a tutti! Electro si è fuori del tempo per continuare il progetto? Mi è piaciuto vedere i compagni facendo PCI per il progetto. Non so come si sviluppa progetti ... Io sono solo in assemblea, al massimo fanno rivelazione e corrozão un pcb. Il montaggio del easy inverter, io ancora non poteva finire ... manca l'induttore 50uH e 1mH.

xardas il 26/5/2017, 16:32
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Credo che la strada giusta per i miei IGBT sia questa...

Questo circuito prende i segnali SPWM dalla strip a 4 pin e li porta sugli ingressi dei LED dell'optoisolatore.

Corrente di picco 2,5A. DC/DC converter per isolamento galvanico..

Per il PIN SD del micro vedo di implementarlo ento domani

Allegati:
gate.png

ElettroshockNow il 26/5/2017, 18:12
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Qualche ora libera ...e ti accorgi che la stampante ha ridotto  .....

Allegati:
20170526_171954.jpg

ElettroshockNow il 26/5/2017, 18:13
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
Credo che la strada giusta per i miei IGBT sia questa...

Questo circuito prende i segnali SPWM dalla strip a 4 pin e li porta sugli ingressi dei LED dell'optoisolatore.

Corrente di picco 2,5A. DC/DC converter per isolamento galvanico..

Per il PIN SD del micro vedo di implementarlo ento domani


Bel circuito e ben fatto .
Mi piace molto la tensione negativa 

ElettroshockNow il 26/5/2017, 19:16
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Hugo :
manca l'induttore 50uH e 1mH.


Per l'induttore da 50uH puoi iniziare con un avvolgimento in aria .
Basta avvolgere circa 150 spire su un rocchetto di legno diametro circa 1cm (non ha importanza) con una lunghezza di 15-20 cm .
Non è il massimo ,ma per dei test va' benissimo.

Invece per l'induttore da 1mH dovrai acquistarlo .
Per i test però puoi ometterlo usando come filtro di uscita solo un buon condensatore da 470nF 400V o meglio ancora 1uF 400V


Hugo il 26/5/2017, 21:48
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Qualche ora libera ...e ti accorgi che la stampante ha ridotto  .....



Electro, come si fa per il toner attaccare a tale perfezione in lamiera bronzato?

Hugo il 26/5/2017, 21:52
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Obrigado Eletro! ;)

xardas il 26/5/2017, 21:54
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Mi piace molto la tensione negativa 




Era da tanto che ci pensavo...In fondo siamo qui per sperimentare ;)

Comunque sono stra convinto che il problema è la saturazione del TOROIDALE.

Ingresso 12,5V
Uscita 230V
Potenza 1200VA

Mi accodo al suggerimento di Kekko e del tuo...Il toroidale è magnifico ma in alcuni punti ha delle pecche


ElettroshockNow il 26/5/2017, 22:14
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
E' Si..... credo proprio che hai centrato il problema.

Sto' studiando il motivo del guasto del tuo ponte e confermo sempre di più che sia dovuto alla saturazione del nucleo.

Anomalia maggiormente evidenziata proprio sui trasformatori toroidali ...

Quando satura il nucleo (presenza di offset dovuta ad un carico asimmetrico)  il trasformatore diventa praticamente un corto netto ...

In un classico a lamierini non è  violento e gestibile ,diversamente dal toroidali che fa' salire velocemente la corrente.

Unica soluzione (per ora)che garantisce l'incolumità del ponte è una veloce protezione da sovra corrente.



xardas il 26/5/2017, 22:25
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Unica soluzione (per ora)che garantisce l'incolumità del ponte è una veloce protezione da sovra corrente




Ma devo agire a livello hardware o software(NON in mio possesso)?

ElettroshockNow il 26/5/2017, 22:49
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
A livello hardware ....
Deve mandare in SD i driver se viene oltrepassata una certa soglia .
Se vedi lo schema proposto del ponte (da realizzare) ,l'idea è un semplice shunt amplificato e comparato.
Nel tuo caso dovrai fare una cosa del genere.

Poi implemento a livello software qualche controllo per evitare la saturazione,ma se dovesse accadere ci deve essere una protezione hardware ;)

xardas il 26/5/2017, 22:59
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Se vedi lo schema proposto del ponte (da realizzare) ,l'idea è un semplice shunt amplificato e comparato.




Tu ti riferisci allo schema che ho fatto prima??

ElettroshockNow il 26/5/2017, 23:59
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Al tuo schema dovrai aggiungere un limitatore di corrente rapido ,che interviene sui driver, tipo lo schema che ho proposto con lo shunt

ElettroshockNow il 29/5/2017, 19:07
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Piste da 100A  ....
Non è venuto come volevo ,ma per mancanza di tempo devo proseguire con questo pcb .....

Si tratta solo di testare totalmente il circuito con il limitatore corrente e il feedback corrente attivo.


Allegati:
2017-05-29_19_03_54.jpg

2017-05-29_19_03_36.jpg

Hugo il 29/5/2017, 19:41
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
;)

lemax74 il 29/5/2017, 22:43
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V


Pinko il 30/5/2017, 0:50
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Piste da 100A  ....


A vederle per me vanno anche oltre, è veramente spettacolare, (certo ne hai di fantasia) quelle piastre le hai saldate a getto d'aria?
Io nel frattempo ho modificato lo schema tra micro e drive, credo sia così, mi confermi?
Un saluto Luigi

Allegati:
Image3.png

ElettroshockNow il 30/5/2017, 1:46
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Vedo due cose che non tornano.
-il transistor inferiore deve essere in quella configurazione un NPN
-il segnale proveniente dal Micro è un LVTTL ,quindi 3.3V .La mia preoccupazione è dovuta alle due cadute di tensione dei transistor ...3.3V-0.6-0.6 ....forse insufficienti per accendere il led.

Per i 100A ....penso anch'io che le piste sia generose. ...meglio così ...avevo avanzi dei tubi in rame (condizionatore e un 20 

ElettroshockNow il 30/5/2017, 11:08
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Mi son capitati tra le mani una decina di Tlp5214 ...
Che dite ci facciamo qualcosa nel prossimo futuro ?
Esperienze con questi driver ?

Una buona giornata e tante belle cose a tutti

Allegati:
TLP5214_E_O.pdf

application_note_en_20140812.pdf

Pinko il 30/5/2017, 13:35
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Vedo due cose che non tornano.
-il transistor inferiore deve essere in quella configurazione un NPN



E si hai ragione, per il pnp mi ha tratto in inganno il tuo disegno che a me sembra essere pnp (il dubbio mi era sorto). Il calo di tensione è molto evidente, quasi si dimezza, quindi pilotaggio diretto. U'altra cosa c'è un motivo particolare nel polarizzare il transistore con la 3,3v?
ElettroshockNow :
Mi son capitati tra le mani una decina di Tlp5214 ...



Pare abbiano tutto, isolati e anche 4A, peccato per l'smd .
Un saluto Luigi

Hugo il 30/5/2017, 13:42
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Electro, Buongiorno! L'avvio del progetto che ha utilizzato Arduino Nano è stata praticamente completata corretta? Il problema riscontrato è la limitazione della velocità del processore, ma funzionava relativamente bene nella frequenza di 50Hz e non era possibile l'offerta progetto con carichi di deformazione dell'onda di dimmer per motori spazzolati ... corretta? diverso da quello che stava lavorando bene con altri carichi? Pensi di montare questa versione disco con Arduino tenendo presente che non è possibile utilizzare con tali carichi con dimmer?

ElettroshockNow il 30/5/2017, 14:37
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao Pinko,
I 3.3 sono la tensione in uscita dal micro.
Devo adattare il circuito per comandare il led con tale tensione.
Se vuoi restare con i transistor, conviene gestire il catodo con un npn pilotato dal spwm ,l'anodo invece da un pnp  (ovviamente la resistenza del diodo in uscita),resistenza pull up per tenerlo in interdizione e sempre sulla base un npn comandato dallo SD.
Quando lo SD si trova a 3.3 (condizione normale) l'npn è in condizione e successivamente polarizza il pnp che porta gli eventuali 12V all'anodo.
Il segnale spwm invece gestirà il katodo.
In caso di intervento SD ,il segnale negativo porterà in interdizione l'npn l'ho e successivamente il pnp togliendo l'alimentazione al diodo.
Più semplice non mi viene  ;)


ElettroshockNow il 30/5/2017, 14:40
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Hugo :
Electro, Buongiorno! L'avvio del progetto che ha utilizzato Arduino Nano è stata praticamente completata corretta? Il problema riscontrato è la limitazione della velocità del processore, ma funzionava relativamente bene nella frequenza di 50Hz e non era possibile l'offerta progetto con carichi di deformazione dell'onda di dimmer per motori spazzolati ... corretta? diverso da quello che stava lavorando bene con altri carichi? Pensi di montare questa versione disco con Arduino tenendo presente che non è possibile utilizzare con tali carichi con dimmer?


Per ora si prosegue con l'STM ,perché consente maggiore libertà senza preoccuparsi di ottimizzare il software .
Terminato verrà ottimizzato è reso compatibile con l'atmega.
Avevo provato direttamente con il nano ,ma era più il tempo che perdevo ad ottimizzare il codice che a sperimentare 


xardas il 30/5/2017, 15:42
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Mi son capitati tra le mani una decina di Tlp5214 ...
Che dite ci facciamo qualcosa nel prossimo futuro ?
Esperienze con questi driver ?

Una buona giornata e tante belle cose a tutti



Concordo. Finalmente qualcosa che si avvicina ai miei gusti
Li adoro e apprezzo a fondo l idea

Pinko il 30/5/2017, 16:45
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Quando lo SD si trova a 3.3 (condizione normale)



Scusa se ti ho rubato del tempo, la mia testolina pensava(sbagliando) che l'SD se ne stasse tranquillo (non che portasse la 3.3v) e non assolvesse nessuna funzione fino a che non rilevasse l'anomalia, per poi portarsi a potenziale 0V.
Un grazie infinito e un saluto
Luigi


ElettroshockNow il 30/5/2017, 18:24
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
L'SD entra in gioco in diverse condizioni.
-spegnere i driver durante la fase di avvio
-gestire un semi ponte alla volta per dei Self test
-limitare gli Spike di assorbimento
-interrompere l'erogazione per sovra assorbimento

ElettroshockNow il 30/5/2017, 18:27
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ti piacciono Xardas ...
Ne ho rimediati una decina THT e ad essere sincero mi piacciono molto ,sopratutto sapendo che in molti adorano i grandi e grossi igbt .
4A ....protezione Vce ....e controllo capacità di Miller ....optoisolato
Credo che non gli manchi nulla ....
Vabbe' resteranno per un po' nel cassetto ...però gli faccio gli occhi dolci ogni tanto 

ElettroshockNow il 30/5/2017, 19:26
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
...mi piace la soluzione ....
Forse devo limare un po' i bulloni 

Allegati:
2017-05-30_19_23_40.jpg

2017-05-30_19_23_57.jpg

2017-05-30_19_24_09.jpg

xardas il 30/5/2017, 20:37
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Ti piacciono Xardas ...
Ne ho rimediati una decina THT e ad essere sincero mi piacciono molto ,sopratutto sapendo che in molti adorano i grandi e grossi igbt .
4A ....protezione Vce ....e controllo capacità di Miller ....optoisolato
Credo che non gli manchi nulla ....
Vabbe' resteranno per un po' nel cassetto ...però gli faccio gli occhi dolci ogni tanto 



Ti piacciono? Li amo😂

Io adoro gli Igbt e lo sai bene! I Kekko adorano gli Igbt

xardas il 30/5/2017, 20:38
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Che bellissimo il tuo ponte. Senza parole. Preciso e stupendo ;)
Tutto perfetto. Penso che 2400W riesci a tirare no?

ElettroshockNow il 30/5/2017, 21:46
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
Che bellissimo il tuo ponte. Senza parole. Preciso e stupendo ;)
Tutto perfetto. Penso che 2400W riesci a tirare no?


Nasce per gestire 1500W a 24V ....
A 48 in via teorica dovrebbe essere in grado di sopportare il doppio ,ma diventa più delicato con le reattive ....

Hugo il 30/5/2017, 22:11
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Meraviglioso! [smiley=thumbsup.gif]

Smilzo il 31/5/2017, 3:24
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao a tutti ragazzi...con immenso piacere vedo che i lavori vanno avanti,quindi faccio un vivissimo complimento a tutti voi...io purtroppo sono ancora bloccato e spero di liberarmi la prossima settimana in modo da poter cominciare a fare qualche piccola e semplice prova nel mio piccolo...Elettro,Xardas,Pinco,Lemax...siete grandi..

un salutone...Smilzo

Hugo il 1/6/2017, 12:44
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Hugo :
Electro, Buongiorno! L'avvio del progetto che ha utilizzato Arduino Nano è stata praticamente completata corretta? Il problema riscontrato è la limitazione della velocità del processore, ma funzionava relativamente bene nella frequenza di 50Hz e non era possibile l'offerta progetto con carichi di deformazione dell'onda di dimmer per motori spazzolati ... corretta? diverso da quello che stava lavorando bene con altri carichi? Pensi di montare questa versione disco con Arduino tenendo presente che non è possibile utilizzare con tali carichi con dimmer?


Per ora si prosegue con l'STM ,perché consente maggiore libertà senza preoccuparsi di ottimizzare il software .
Terminato verrà ottimizzato è reso compatibile con l'atmega.
Avevo provato direttamente con il nano ,ma era più il tempo che perdevo ad ottimizzare il codice che a sperimentare 



Buongiorno! E 'stato solo il progetto con Arduino era pronto da montare. Mi piace molto anche la STM e non vedo il motivo per cui utilizzando Arduino. E un'altra cosa ... nella mia condizione finanziaria attuale, non posso guidare nulla!

Sono molto ansioso e sto volendo mettere il carro davanti ai buoi!

xardas il 1/6/2017, 13:02
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Smilzo :
Elettro,Xardas,Pinco,Lemax...siete grandi..

un salutone...Smilzo
                   




Ringrazio umilmente

xardas il 1/6/2017, 13:13
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
con stm e ir rimossi e senza ponte H alimenta il circuito e controlla le alimentazioni (+15 e 5V) .
-Montali (sempre senza ponte) e alimenta il circuito
-regola il deadtime a 1.5uS e ampiezza a metà cursore
-disalimenta e poni una lampadina in serie al ponte (55w) con il trasformatore sconnesso
-alimenta e misura l'assorbimento del ponte (dovrebbe essere prossimo a 0).




Elettro
ma il deadtime lo devo misurare senza aver collegato il trasfo ai finali o si?? L'assorbimento sempre 0 segna senza trasfo collegato..

ElettroshockNow il 1/6/2017, 13:34
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
ElettroshockNow :
con stm e ir rimossi e senza ponte H alimenta il circuito e controlla le alimentazioni (+15 e 5V) .
-Montali (sempre senza ponte) e alimenta il circuito
-regola il deadtime a 1.5uS e ampiezza a metà cursore
-disalimenta e poni una lampadina in serie al ponte (55w) con il trasformatore sconnesso
-alimenta e misura l'assorbimento del ponte (dovrebbe essere prossimo a 0).




Elettro
ma il deadtime lo devo misurare senza aver collegato il trasfo ai finali o si?? L'assorbimento sempre 0 segna senza trasfo collegato..



Si misura con il ponte alimentato e isolato (senza trasformatore connesso).
L'assorbimento da 0A ....iniziera ad aumentare scendendo di deadtime.
Attenzione però ..appena inizia a salire fermati .
Il deadtime corretto sarà quello appena misurato + 100 nS (tolleranza).

Un salutone grande XARDAS 

fabio24 il 1/6/2017, 22:18
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
eccomi ragazzi! questa è la mia prima realizzazione! non prendete paura..
la problematica resta che se abbasso il dead time sotto i 3000 saltano gli ir appena il ponte comincia ad incrociare di pochissimi mA.. la lampada di protezione manco si accende perchè effettivamente il ponte incrocia di niente! il problema 2 è che con l'ampiezza dell'onda al massimo dal ponte non escono più di 12v.. in definitiva con un trasfo 8-220v e il dead al massimo "funziona".. non balla l'uscita e non fa alcun rumore.. secondo me tutto il problema è causato da un pilotaggio del gate non corretto.. ora ho una rg da 10 ohm, ma credo di capire che qui serva molto più bassa..

Allegati:
20170530_193942_resized.jpg

20170530_194141_resized.jpg

20170601_175600_resized.jpg

20170601_180045_resized.jpg

ElettroshockNow il 2/6/2017, 0:46
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao Fabio24.
Sto' cercando di capire il problema....

Rimuovendo gli IR e misurando la tensione:
-Pin 9 e Pin 13
-Pin 3 e Pin 13
Dovresti avere circa 4.5V e 15V ,confermi ?

Poi noto che mancano i condensatori tra i Pin 9 e 13 dell'alimentazione degli IR (100nF e magari aggiungi anche un 10uF) .
Infine vedo che i condensatori del feedback sono ceramici !!! Sicuro che siano da 100nF .

Appena posso riporto lo schema su Eagle ,penso che lo schema disegnato ha portato qualche errore 

Un saluto e ottimo lavoro ...il risultato verrà 😀

fabio24 il 2/6/2017, 9:44
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
grazie Elettro!! ho dimenticato i condensatori sull'alimentazione degli ir si.. 
i condensatori del feedback sono 104 ceramici si.. non vanno bene?
la tensione sugli ir è di 5.5v e 15v..
Buona giornata!!!

ElettroshockNow il 2/6/2017, 10:18
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Sisi vanno benissimo .
Penso di aver capito. ..
5.5V mi fanno pensare che non va' bene il diodo in serie alle alimentazioni degli IR .
Ne avevamo parlato qualche post fa' per risolvere un problema ,ma forse ne è nato un'altro e personalmente non l'ho testato.
Si può risolvere :
- mantenendo il diodo in serie ,aggiungendo un zener da 5V (o anche da 5.1V ) tra il Pin 9 e 13 con il catodo sul 9
- oppure rimuovere il diodo posto in serie al Pin 9

Mi confermi che si rompono gli IR ,ma non i mosfet ?
Se è così è colpa dei diodi

ElettroshockNow il 2/6/2017, 10:21
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Un'altra cosa ...
La lampadina limitatrice è posta sul positivo del ponte ?

fabio24 il 2/6/2017, 11:03
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
la lampada limitatrice è sul positivo si, pero ho 5.5v anche prima del diodo.. anche sul micro..
sto usando i moduli igbt (mii300-12e4) non mosfet..
saltano solo gli ir si.. ma mai assieme! o uno oppure l'altro!

ElettroshockNow il 2/6/2017, 12:07
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Prova prima a mettere dei condenatori (100nF e 10uF ) tra il pin 9 e 13 ..e ponticellare i diodi dei  Pin 9 ...
Al momento non mi viene in mente nessun altro motivo .
Con calma mi gusto il tuo montaggio


fabio24 il 2/6/2017, 12:18
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
oggi controllo anche il 7805.. ho paura sia difettato.. togliendo sia ir sia micro mi da 6.5v!!!

fabio24 il 2/6/2017, 19:59
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ecco il resoconto.. montato condensatori ed eliminato i diodi in ingresso agli ir! non amo fare video ma per voi...
eccolo..
https://youtu.be/t39Z0vlIRdI

ElettroshockNow il 3/6/2017, 8:39
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Bé il miglioramento è evidente ....
Ma si deadtime è troppo alto .
Diciamo che con gli igbt del tuo calibro bisogna scendere al uS .
Per farlo è chiaro che i driver non riescono nell'impresa e per gli igbt bisogna passare a un driver o totem da almeno 4A .
Finisco il ponte con mosfet e poi ci dedichiamo alle mattonelle 

fabio24 il 3/6/2017, 12:35
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
non vedo l'ora!!!!  ;)
se mi dici come fare un totem intanto ci provo!
sono a casa con una clavicola rotta..
il tempo non passa.. 

xardas il 3/6/2017, 16:02
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Per farlo è chiaro che i driver non riescono nell'impresa e per gli igbt bisogna passare a un driver o totem da almeno 4A .
Finisco il ponte con mosfet e poi ci dedichiamo alle mattonelle 




Giusto...Il problema riscontrato da me ieri.

xardas il 3/6/2017, 20:33
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Fabio volevo complimentarmi con te per il risultato raggiunto...Video perfetto ed esposizione chiara e fluida...Bravissimo ;)

Un saluto
Xardas ;) ;)

xardas il 3/6/2017, 20:36
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ma che potenza hai prelevato massima fino ad ora??

Ti sei spinto un pò di più per curiosità?

xardas il 4/6/2017, 13:56
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Salve

Nel tempo libero mi sono spremuto un pò per capire il problema del mal funzionamento dei miei moduli...
Sotto l'assistenza di Elettro e Kekko ho rivisto il circuito e ho maturato la consapevolezza di non aver dato importanza all'induttore da 50uH..
Il suo scopo è fondamentale nel circuito...

Per chi volesse commentare lo schema, lo facesse tranquillamente tanto siamo qui per condividere..Domani credo di poter ordinare i componenti per testare questo circuito che sono sicuro funzioni..
Ho optato anche per l'uso dei classici regolatori di tensione per chi non trovasse il DC/DC converter...
I driver IR2110 sono momentaneamente svincolati dai test in quanto ho pensato di usarne diversi...Non hanno il PIN SD ma che volendo si può implementare a parte.

Allegati:
IMG_1724.JPG

fabio24 il 4/6/2017, 15:37
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
grazie Xardas.. ho connesso due lampade da 100w e ha funzionato senza alcun problema, ho provato una smerigliatrice da 750w e sono esplosi gli ir! 
serve un totem oppure dei driver che costano non poco..
come si fa un totem??

lemax74 il 5/6/2017, 20:01
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Elettro, credo che per evitare di realizzare PCB con tracce dallo spessore improponibile per i finali credo sia il caso di puntare su moduli IGBT, forse si sacrifica il fattore rendimento, ma si acquista sicuramente in robustezza, che ne dici?

Hugo il 5/6/2017, 21:11
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao! Il problema di dover effettuare percorsi spessore è qualcosa che coinvolge il prezzo di transistori di potenza di uscita (MOSFET economiche / più costosi moduli IGBT), Credo Mr. Electro preferisce Mosfet per essere un po 'più efficiente ed essere più conveniente per chi vuole montare questa unità ... Ma chi non vorrebbe cavalcare questa inverter con moduli IGBT? Mi piacerebbe molto, ma penso che il prezzo mi sarebbe fermata! Ciao, Hugo.

Pinko il 6/6/2017, 0:21
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
fabio24 :
come si fa un totem??



Ciao fabio, lo trovi qui. http://www.energialternativa.org/cgi-bin/yabb2/YaBB.pl?num=1396436717/750#750

xardas il 6/6/2017, 9:28
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :

                        Elettro, credo che per evitare di realizzare PCB con tracce dallo spessore improponibile per i finali credo sia il caso di puntare su moduli IGBT, forse si sacrifica il fattore rendimento, ma si acquista sicuramente in robustezza, che ne dici?
                   




Ottimo! Hai azzeccato il discorso...Ovviamente Elettro trova più affidabilità e velocità nei Mosfet ma sono sicuro che anche lui avrà già pensato a qualcosa di robusto ;)
Conoscendolo

ElettroshockNow il 6/6/2017, 10:15
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Gli ampere son tanti ...,ma proprio tanti da gestire .
Il pcb di conseguenza deve essere adeguato con soluzioni homemade .
Personalmente non reputo i mosfet migliori degli IGBT ,ma a basse tensioni (12-24V ) è improponibile usarli ...
Comparando solo le perdite per [u]conduzione[/u] ,un inverter 24V 1500W con mosfet dissipa 10W  ,contro i 150W degli IGBT .
Capirete che solo nella conduzione non è una buona scelta.
Di contro ....pcb molto Rognoso e maggior delicatezza .
Si potrebbe anche con i mosfet aumentare la robustezza ,ma si andrebbe a perdere l'altissima efficienza a basse tensioni.

48V ...discorso diverso.
Anche se ancora una volta comparando le efficienze vincono i mosfet, la perdita di efficienza diventa accettabile grazie ai numerosi vantaggi degli IGBT ...installazione comoda e robusta ...immune agli Spike ....ecc...

Il loro pilotaggio è leggermente diverso ,non tanto perché sono IGBT ,ma perché un po' tutti intendiamo i grandi e costosi moduli (svantaggio ....però si trovano belle occasioni).
La prima difficolta nel pilotarli è data dall'alta capacità di Gate.
I driver da pochi Ampere (che sono di picco ...) non sono capaci di far commutare i finali in tempi ragionevoli, aumentando notevolmente le perdite da commutazione.
I tempi di commutazione aumentano anche in funzione del carico e questo porta un inverter funzionante all'accensione ad in problema di incrocio appena aumenta il carico.
La soluzione è un buon driver da almeno 4A ..oppure un buon totem .
C'è anche un'altra accortezza da considerare .
La capacità di Gate totale è data dalla capacità tra Gate e emettitore  (prima responsabile dei tempi di commutazione) e dalla capacità di Miller (tra Gate e collettore ) .
Essa entra in gioco proprio durante la commutazione e quando è di valore alto diventa un problema .....
Il problema accade durante l'accensione di un IGBT superiore del ponte .
In tale condizione l'IGBT inferiore deve essere in interdizione .
Il suo stato di interdizione viene mantenuto tale dal driver ,ma attraverso la resistenza Rg .
Accade che quando il mosfet superiore passa da interdizione a conduzione il nodo del semi ponte passa da negativo a Vbatt .
Più il tempo è rapido (vantaggioso in termini di efficienza) e più il Gate del mosfet inferiore (che si trova in interdizione) riceve uno Spike attraverso il condensatore di Miller (tra Gate e collettore ) .
In questo caso il driver del mosfet inferiore dovrà abbattere questo Spike che tende a far alzare la tensione di Gate oltre la soglia portandolo in condizione. ..e se questo accade son guai (i due finali dello stesso semiponte in conduzione ).
In conclusione ....buoni driver ,magari alimentati in duale oppure con controllo attivo Miller.


xardas il 6/6/2017, 22:53
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Mado neanche un docente universitario avrebbe esposto così magnificamente questo argomento.
Io se ricordi ho proposto uno schema di pilotaggio con dc/dc converter in DUALE.  Io ho ordinato il materiale. Appena arriva è già collaudato e reso pubblico un video

Hugo il 7/6/2017, 17:02
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
Mado neanche un docente universitario avrebbe esposto così magnificamente questo argomento.
Io se ricordi ho proposto uno schema di pilotaggio con dc/dc converter in DUALE.  Io ho ordinato il materiale. Appena arriva è già collaudato e reso pubblico un video




Xardas, è già tutto pronto per il convertitore DC / DC 400Vdc a doppia onda sinusoidale conversione?

ElettroshockNow il 7/6/2017, 17:54
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
.....iniziano i test feedback. ..
E già qualcosa non torna  ....
Sul Pin corrente dovrei trovare 35mV/A ...invece ne trovo 70mV/A ,perfettamente il doppio  .
Eppure è una semplice configurazione di amplificatore non invertente !!!!
Vabbè ...devo ricontrollare i valori 

Allegati:
2017-06-07_17_48_37.jpg

ElettroshockNow il 8/6/2017, 17:29
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Il perché ho una tensione doppia sul feedback ...bo!!!
Cmq sostituendo una resistenza e riducendo l'amplificazione tornano i valori (non i conti) .
Ho anche modificato un po' lo schema ,perché erroneamente avevo interpretato lo SD dell'IR come ingresso negato (così era la libreria di Eagle ...e non ciò ragionato sopra) .
Vabbe' niente di grave ,è bastato un bc337 e invertire due diodi .
Ora il limiter nativo a 110A funziona perfettamente ...
Per eseguire il test ,senza dover raggiungere tale corrente ,ho predisposto uno jumper, che se chiuso limita a soli 5A .
Serve appunto per testare il funzionamento.
Infatti basta connettere una lampadina da 100W sulla 220 che il led limiter si accende e la tensione si abbatte .
La sua funzione è solo quella di proteggere il ponte nelle due condizioni :
-corto involontario sull'uscita del ponte
-saturazione del trasformatore.
Penso appunto che 110A siano ancora pochi e tornerò ai vecchi 150A .
Sarà il Micro invece ad intervenire per sovra assorbimento.

Oggi per me il tempo è finito  ...,ma spero in settimana di tirargli il collo  ...


Allegati:
2017-06-08_17_19_31.jpg

fabio24 il 8/6/2017, 18:42
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
aspettiamo il video!!!!! 

Pinko il 8/6/2017, 21:36
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Oggi avendo un paio di ore libere, ho assemplato anch'io qualcosa. Ecco cosa esce dal ponte senza Feed, sia lato DC che AC e senza trafo.
Electro come posso ignannare provvisoriamente il Fedd AC per fare qualche piccolo test? Avrei pensato a due toroidi infilati sui rami del ponte avvolgento un po di spire, però non credo che funzioni.
Un saluto Luigi



Allegati:
IMG_0209_002.JPG

IMG_0215.JPG

ElettroshockNow il 8/6/2017, 22:05
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Uao. ..
Il feedback segue la forma d'onda ,per questo è difficile da ingannare .
Quello che vedi è la forma d'onda al 110% ecco perché cima la sinusoide.
Per proCarlo senza feedback carica il primo firmware che ho postato ....ora lo ricerco in questa lunghissima discussione  ...

ElettroshockNow il 8/6/2017, 22:13
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
http://www.energialternativa.org/cgi-bin/yabb2/YaBB.pl?num=1466793679/465

ElettroshockNow il 8/6/2017, 22:14
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Controlla se le piedinature sono le stesse ...credo di si  ;)

Pinko il 8/6/2017, 22:19
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
è questo?
http://www.energialternativa.org/cgi-bin/yabb2/YaBB.pl?action=downloadfile;file=Inverter%5FSTM32%5Fonly%5FV%5Ffeedback%2Ezip

post in contemporanea.

xardas il 8/6/2017, 22:56
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Pinko :
Oggi avendo un paio di ore libere, ho assemplato anch'io qualcosa. Ecco cosa esce dal ponte senza Feed, sia lato DC che AC e senza trafo.
Electro come posso ignannare provvisoriamente il Fedd AC per fare qualche piccolo test? Avrei pensato a due toroidi infilati sui rami del ponte avvolgento un po di spire, però non credo che funzioni.




Ma hai usato i moduli IGBT?

Che driver hai usato? EXB841??

Pinko il 8/6/2017, 23:54
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
Ma hai usato i moduli IGBT?

Che driver hai usato? EXB841??



VLA517-01r
SKIM500GD128DM

li avevo nel cassetto (mai usati) da quanto tentai di realizzare il mio primo inverter con l'EG8010 e altri moduli IGBT(tentativo miseramente fallito).
Electro ho caricato il firmware ma non funziona, montato sulla board non fa nanche il boot, mentre sul PC sembra che lo faccia, avevo tolto i due famosi piedini che tu dicevi meglio non essere collegati, la piedinatura sembra essere uguale.
Un saluto Luigi


ElettroshockNow il 9/6/2017, 0:25
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Pinko ,
Domani ricontrollo i file.
Ricordo di aver postato erroneamente un firmware compilato senza la configurazione ....
Lo avevo corretto ,ma ovviamente non è stato così.
Domani lo controllo e lo ricondivido.
In pratica :
Con un trimmer regoli il deadtime e con un'altro l'ampiezza....semplice semplice  ;)

Pinko il 9/6/2017, 0:49
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Gentilissimo come sempre.
Una buona nottata

xardas il 9/6/2017, 9:15
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Pinko :
VLA517-01r




Ma come alimenti i driver??

Hai usato dei DC/DC Converter?
In foto credo siano quelli...Tensione duale o mono??

fabio24 il 9/6/2017, 10:07
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
questo è quello che ti serve pinko!

Allegati:
DeadTime_Tester_R2_001.zip

ElettroshockNow il 9/6/2017, 10:21
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Grazie Fabio ...la discussione nasconde ,ma non ruba  ...
Toccherebbe mettere un po' di ordine 

Pinko il 9/6/2017, 10:51
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Grazie mille a entrambi
Una buona giornata

fabio24 il 9/6/2017, 10:56
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
felice di essere utile!

Pinko il 9/6/2017, 23:22
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
Hai usato dei DC/DC Converter?



Si +12 0 -12 lo 0 non è usato, credo che per usare una tensione duale su quei driver dovrebbe essere +15 0 -5 (magari sbaglio).

Electro, ho caricato il file sul micro, jl fatto che non funzionava era che avevo il trimmer del FB al minimo e quindi non partiva, però la situazione è migliorata solo di poco. Succede che regolando il FB riesco ad avere una buona sinusoide, ma diminuisce a poco a poco fino ad azzerarsi. Comunque ho provato con 100w l' onda distorce come mi aspettavo che fosse.
Per adesso va bene così, era solo per capire se ci fossero o meno anomalie evidenti tra driver e ponte.
Un saluto Luigi

ElettroshockNow il 10/6/2017, 1:54
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Pinko ..si riduce la sinusoide in uscita ?!!
Il Micro con il firmware deadtime tester genera un spwm unipolare a 36Khz con ampiezza e deadtime fissata dai trimmer .
Sotto carico, non avendo feedback la tensione subirà una riduzione di ampiezza e una distorsione data dal deadtime.
Attenzione però ai carichi su singola semionda, perché si sbilancia il trasformatore e senza in accurato feedback e un buon filtro (o trasformatore con traferro) ,potrebbe saturare il nucleo con brutte conclusioni.
Sottolineo attenzione sopratutto a chi usa toroidali ...la saturazione è improvvisa 

Pinko il 10/6/2017, 9:31
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :

                        Pinko ..si riduce la sinusoide in uscita ?!!




Si, si riduce anche senza carico, regolando il trimmer è come se avesse un gradino al di sotto del quale va al massimo, mentre al di sopra si riduce lentamente fino ad azzerarsi, non importa, come dicevo era solo per fare qualche prova. Un'ultima cosa, ho un dubbio, non so se ho calcolato bene la resistenza dei led  driver, in CC vale la legge V/A , essendo il pilotaggio positivo, cambia?
Una buona giornata Luigi

ElettroshockNow il 14/6/2017, 10:51
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Curioso .....
Ad essere sincero non pensavo che portasse tante varianti realizzare un Sine wave di potenza ragionevole.
Attualmente sono ancora fermo ,ho provato solo il ponte al minimo della potenza .
Devo solo filettare l'aletta per tirare qualche watt in più.
Cmq c'è ancor da lavorare del feedback.
Ci sono condizioni che non lo fanno seguire correttamente .
Tutto dipendente dal carico che sbilancia il ponte .
Attualmente il feedback aumenta e diminuisce il pwm  in funzione della tensione ,ma ho notato che quando il carico è reattivo anche con pwm a 0 la tensione in uscita è ancora più alta del reference.
Farò una prova ,inseguendo tutta l'onda ,in maniera tale di avere anche l'inversione di polarità nel caso in cui a pwm 0 la tensione risulti ancora alta ...
Pazzia ...bo!!!  ...

ElettroshockNow il 14/6/2017, 18:37
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Batterie sotto carica ...per i prossimi test  ;)
Per ora solo un rapido controllo ...


Pinko il 14/6/2017, 22:09
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ottimo lavoro, mi piace il FB isolato perchè si adatta a più soluzioni, hai modificato anche il sotware?
un saluto Luigi

Hugo il 15/6/2017, 0:00
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
"Muito legal! Parabéns Eletro! Estou ansioso para ver esse projeto pronto e perfeitamente funcionando!"

Very cool! Complimenti Electro! Non vedo l'ora di vedere questo progetto fatto e perfettamente funzionante!

;)

ElettroshockNow il 15/6/2017, 8:13
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Pinko :
Ottimo lavoro, mi piace il FB isolato perchè si adatta a più soluzioni, hai modificato anche il sotware?
un saluto Luigi


Ciao Luigi ,
Si il software sta' subendo ancora mutazioni nel campo del feedback  .
La necessità di avere il trasformatore di isolamento ,nasce dall'esigenza di usare in un futuro driver opto e con l'occasione riuscire a eliminare il problema evidenziato da xardas con alti carichi a singola semionda che rischiano seriamente di danneggiare il ponte nell'eventualità che lo sbilanciamento sia troppo elevato.
Ieri ho fatto delle prove a riguardo e mi sono reso conto che inseguire l'onda non è sempre corretto.
Questa affermazione è valida negli inverter LF ...problema mai riscontrato nei doppia conversione .

Pinko il 15/6/2017, 15:08
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Questa affermazione è valida negli inverter LF ...problema mai riscontrato nei doppia conversione .
                   



E si, mi ricordo che questo argomento era stato ampiamente discusso qualce anno fa nell'altro forum con scinty (che fine a fatto?) e kekko, proprio dello sbilanciamento del ponte. Un HF è proprio quello che vorrei fare con quell "ciabattone" come lo chiami tu (magari con un bel DC DC step up) sto sognando?.
Un saluto Luigi

xardas il 15/6/2017, 20:26
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
La necessità di avere il trasformatore di isolamento ,nasce dall'esigenza di usare in un futuro driver opto e con l'occasione riuscire a eliminare il problema evidenziato da xardas con alti carichi a singola semionda che rischiano seriamente di danneggiare il ponte nell'eventualità che lo sbilanciamento sia troppo elevato.




Magari dal nostro Inverter chiedo troppo??

Se non erro Kekko lo aveva eliminato nel Big Inverter ma non ho mai saputo delle prove effettuate...
Chissà se starà leggendo questo problema...Vorrei un attimo che intervenisse anche lui....

Saluto Kekko e grazie in particolare ad Elettro il quale da anima e corpo per questo forum STUPENDO...

Xardas ;)

xardas il 15/6/2017, 20:40
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ieri ho eseguito delle prove ulteriori chiamate "di sfondamento" con ponte a MOSFET; beh......il risultato è un ESPLOSIONE ABISSALE.

Tengo a sottolineare 3 cose:

La prima è la caratteristica della forma d'onda in uscita in relazione al carico prelevato con un DIODO...Deformazione, avvenuta con carico composto da Lampada Alogena da 800W, praticamente perfetta!

La seconda è il calo di tensione lato 220V.
Evidentemente il feedback prelevato in ingresso al trasfo, lato BT, è meno persistente di quello prelevato direttamwnte dal lato 220; RIF. video di ELETTRO.

La terza è la altissima efficienza del sistema con Frequenza portante fissata a 18KHz. Questo si tramuta in una dissipazione davvero bassa, anzi quasi nulla. Pensate che con circa 1000W di carico, le alette erano praticamente fredde ;)

Di contro ancora persiste il problema degli SPIKE dannosi per il mio Ponte.
Neanche il Condensatore da 47nF ha trattenuto ciò.

Traggo le mie conclusioni dicendo che da questo momento "personalmente" inizierò ad intraprendere la strada del migliorare il ponte assumendo una radicale modifica...

Driver alla Kekko Style ed IGBT da 200Ah 1200V che reputo migliori in quanto immuni agli spike e robusti sotto aspetto di alte tensioni ;)

Un saluto a tutti e tengo ad incitare Elettro affinchè riesca a trovare la soluzione al problema ma soprattutto di trovare tempo per il suo HOBBY

Hugo il 16/6/2017, 13:08
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao a tutti! A seguito della discussione e le prove effettuate da Electro, a mio modesto parere credo che potrebbe essere seguito due percorsi sono:

1º- completare il progetto corrente lasciandolo come un invertitore che ammette oneri "normale" pompe motori asincroni acqua, refrigeratori, ventilatori e dell'elettronica.

2º- Start progetto simile con questo anche usando lo STM32 per il controllo e condurre un doppio inverter conversione DC / DC che al intendi non ho il problema con questi gravi deformazioni sotto forma di uscita sinusoidale. Questo sarebbe l'inverter di tutti i mestieri! In grado di resistere a qualsiasi carico Wicked!

Qual è la sua opinione? Electro, la progettazione di un inverter a doppia conversione è troppo complicato per essere progettato? Che dire ad alta tensione DC ~ 400Vdc, chiaramente fatale! Ma vi ricordo che ci fonte ATX per i computer dal momento che quanto tempo? quante morti legate alla ATX fonti pc? Trovo solo essere più attenti e di rispetto che non dovrebbe dare problemi. ;)

lemax74 il 16/6/2017, 14:18
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Buongiorno,
mi trovo in sintonia con Hugo!

Credo sia necessario fissare un punto di arrivo che non sia molto distante dalla posizione in cui ci si trova ora. Se continuate di questo passo, cercando di raggiungere sempre più la perfezione, non avrete mai una versione definitiva dell'inverter, accettate le limitazioni dell'inverter che avete creato fino ad ora.

Dalla prima emissione si può ripartire con una versione più evoluta, magari con DC/DC come proposto da Hugo.

Ciao a tutti

Pinko il 16/6/2017, 15:10
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
Buongiorno,
mi trovo in sintonia con Hugo!

Credo sia necessario fissare un punto di arrivo che non sia molto distante dalla posizione in cui ci si trova ora. Se continuate di questo passo, cercando di raggiungere sempre più la perfezione, non avrete mai una versione definitiva dell'inverter, accettate le limitazioni dell'inverter che avete creato fino ad ora.

Dalla prima emissione si può ripartire con una versione più evoluta, magari con DC/DC come proposto da Hugo.

Ciao a tutti



Concordo in toto, ho vuluto fare una prova con un ups di una marca molto affermata, un 1000VA sinusoidale puro con carico da 100, 200 e 350w su una sola semionda, osservando la forma all'oscilloscopio non si nota nessuna variazione ne di ampiezza ne di distorsione, insomma non fa la benchè minima piega, non si nota assolutamente nulla. Mi domando: quanto ha investito per raggiungere questo risulato? (credo parecchio)
Si può pretendere (senza togliere nulla al grande Electro, che va riconosciuta tutta la bravura e l'impegno che ci mette) da uno fatto in casa lo stesso risultato? (credo sia difficile).

Io sono per l'HF
Un saluto a tutti Luigi

xardas il 16/6/2017, 16:42
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao a tutti... ;)

Leggendo un po le vostre opinioni ho capito molto quello che volete intendere ma personalmente reputo gli HF un mondo a parte dedicato ovviamente...

Sò per certo che Elettro è affascinato dagli LF primo per la loro sicurezza e secondo per la robustezza se parliamo come tecnologia discreta...
Credo che se fino ad oggi non ha preso in considerazione l'argomento è solo per ragione di SICUREZZA...Conoscendolo ;)

Se non sbaglio nell'ArduInverter ha ampiamente parlato di questo...Mahhhh......Magari tralasciamo il dettaglio "correzione onda" e continuiamo su questa strada solo cambiando tipologia di finale

Ciao a tutti
Xardas

ElettroshockNow il 16/6/2017, 17:18
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao a tutti .....
È vero ,il progetto potrebbe essere completato con l'attuale configurazione con i suoi difetti.
Però qui il problema che non mi fa' dormire tranquillo è la possibilità di perdere il ponte per un carico balordo.
È difficile che accada con le normali utenze domestiche ,però perche' rischiare se possiamo trovare una soluzione   ;) .

Xardas sta' facendo un ottimo lavoro ,sopratutto per lo stress al povero ponte  ....
Peccato però che senza protezioni adeguate ,i danni sono certi in caso di anomalie .
E di anomalie non mancano in questi LF .

Possiamo fare qualcosa ?
Il feedback perfetto potrebbe aspettare accontentandoci  (si fa' per dire ) del lavoro svolto fino ad ora
Però dobbiamo mettere rimedio al problema saturazione ....
Che ne dite ?

Per un progetto Inverter HF ho solo paura della sua pericolosità.
Di esperienza ne abbiamo ,sopratutto grazie al lavoro svolto da Cavallino  (un Salutone) e per quanto riguarda il blocco DC/AC non soffre dei problemi dell'LF ...
Solo per dare un'idea.
Avete visto il progetto 5KW ?
Bé l'uscita non ha feedback ....ci pensa lo stadio DC/DC a stabilizzarla 

Ma quanto è pericoloso un dc/dc da 3Kw 310Vdc ?



xardas il 16/6/2017, 22:29
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Xardas sta' facendo un ottimo lavoro ,sopratutto per lo stress al povero ponte  ....
Peccato però che senza protezioni adeguate ,i danni sono certi in caso di anomalie .
E di anomalie non mancano in questi LF .




Ti ringrazio...
Ovviamente le scelte sono dettate idee personali

In ogni caso la pericolosità degli HF mi mette ansia già solo a pensarci...
Pensate che per testare il ponte a soli 24V, mi metto anche una maschera e cuffie proprio per la paura dei botti che ho io a casa...Figurate con 310Vdc

Pinko il 16/6/2017, 23:09
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Hugo :
Che dire ad alta tensione DC ~ 400Vdc, chiaramente fatale! Ma vi ricordo che ci fonte ATX per i computer dal momento che quanto tempo? quante morti legate alla ATX fonti pc? Trovo solo essere più attenti e di rispetto che non dovrebbe dare problemi.


Esatto, bisogna solo prestare molta attenzione.

xardas :
In ogni caso la pericolosità degli HF mi mette ansia già solo a pensarci...



Ovviamente bisogna prendere tutte le precauzioni e non sono ammesse distrazioni, ed è sicuramente sconsigliato a principianti. Ma ti assicuro che avere a che fare con la rete 220v  (in casa tutti abbiamo) e 380v dove scorrono centinaia e centinaia di ampere non c'è da scherzare. Ripeto assolutamente sconsigliato per chi non ha dimestichezza su tali tensioni.
ElettroshockNow :
Ma quanto è pericoloso un dc/dc da 3Kw 310Vdc ?


Non più di quanto lo sia la rete a 380v.

xardas il 17/6/2017, 12:58
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Pinko :
Ripeto assolutamente sconsigliato per chi non ha dimestichezza su tali tensioni.




Bravissimo ;)
Sottolineo ancora di più

Ottimo Pinko

ElettroshockNow il 17/6/2017, 15:42
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Appunto ...il problema degli HF è proprio quello.
Il forum è aperto a tutti e condividere un progetto può risultare pericoloso .

Bisognerebbe capire se con una nota di scarico responsabilità è possibile con sicurezza postare gli schemi. ....

Pinko il 17/6/2017, 16:14
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Bisognerebbe capire se con una nota di scarico responsabilità è possibile con sicurezza postare gli schemi. ....
                   




Credo di si, ma meglio documentarsi, in rete si trova di tutto, atla tensione anche di migliaia di volt, alcuni con tanto di nota altri no. Tutto cio che usiamo quotidianamente può essere pericoloso se usato in modo improprio. es. un semplice coltello da cucina può uccidere, ma non si puo incriminare chi lo ha fabricato.

lemax74 il 17/6/2017, 16:25
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Appunto ...il problema degli HF è proprio quello.
Il forum è aperto a tutti e condividere un progetto può risultare pericoloso .



Scusa Elettro, ma giocare con la 230V è altrettanto pericoloso. Uno sprovveduto o inesperto può rimanerci secco anche con l'inverter da 400VA. Ti ricordo che le norme indicano come tensioni pericolose tutti i valori sopra i 50 Vac.

In realtà bisognerebbe SEMPRE indossare le sicurezze adeguate (visiera, indumenti che non alimentano la fiamma, quanti, ecc.)
ed usare sempre l'attrezzatura giusta (cacciaviti, forbici e pinze isolate e strumenti di misura certificati EN60010).

Io non mi farei molti scrupoli, si sa che il forum è a scopo didattico/hobbystico.

ElettroshockNow il 17/6/2017, 16:58
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ummm ..... una tensione alternata a dispetto di ciò che affermava Edison per screditare Tesla



risulta meno "pericolosa" ,anche se cmq mortale  .

Personalmente ho molta paura ...
Se per errore si tocca una dc a 310V i muscoli si contraggono e restano tali.
Ciò significa che se il contatto avviene in una mano ,tende a chiudersi con poca possibilità di salvarsi.
Non contando che la dc ti manda in elettrolisi 

Credo che sia già presente nell'iscrizione al forum uno scarico di responsabilità, ma credo che va' migliorato se vogliamo toccare questo argomento .

ElettroshockNow il 17/6/2017, 17:03
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Stessa potenza in gioco ....ma molta più paura  (dc a 3:20 ...)


Hugo il 17/6/2017, 21:27
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V


Pinko il 17/6/2017, 22:07
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
A quanto  pare sembra che sia più pericolosa l'AC della DC, si legge su molti documenti. Qui le soglie di pericolosità.
https://it.wikipedia.org/wiki/Folgorazione#Soglie_di_pericolosit.C3.A0

ElettroshockNow il 17/6/2017, 22:42
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Pinko :
A quanto  pare sembra che sia più pericolosa l'AC della DC, si legge su molti documenti. Qui le soglie di pericolosità.
https://it.wikipedia.org/wiki/Folgorazione#Soglie_di_pericolosit.C3.A0



Cavolo ....120V in continua e 50V in alternata

Facendo due conti è molto più sicuro lavorare in continua ...uao.

Devo trovare una tesi che mi ero salvata ,proprio inerente alla pericolosità, dove venivano spiegati gli effetti della dc sul  corpo ....in contraddizione da ciò che spiega perfettamente wiki.
L'avevo ritenuta molto valida ,ma ovviamente è da rivedere .

ElettroshockNow il 18/6/2017, 0:08
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Video mondezza ....fatto al ritorno dal lavoro .
Alla fine del video tento oltre i 2Kw ...,ma il fusibile provvisorio (mancanza dei faston adeguati) non ha sopportato gli eccessivi ampere (non misurati ...per ora  )
La tensione è calata a 180V ...ovviamente colpa ancora una volta delle vecchie batterie ,ma l'onda era ancora di tutto rispetto  ;)


Hugo il 18/6/2017, 0:16
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Questo alla fine del video è stato uno shock che hai preso? lol

ElettroshockNow il 18/6/2017, 0:24
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Hugo :
Questo alla fine del video è stato uno shock che hai preso? lol


Sisi  ...per un attimo ho avuto terrore .
Sapevo di stare ad esagerare .....,ma non ho resistito ...stile Xardas  ;)

Alla fine mi è costato un fusibile creato con un filo 

Cmq i cavi da 10mm2 erano belli caldi ...aletta fredda .

Però devo vedere perché non scendo sotto il us di deadtime ...
Mi sarei aspettato una dissipatore maggiore ...invece niente ...strano 

xardas il 18/6/2017, 7:56
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Sapevo di stare ad esagerare .....,ma non ho resistito ...stile Xardas  ;-)





Adesso va a finire che ti ho infettato

All'inizio eri uno timoroso che prendeva tutte le precauzioni...Con questo video hai rimarcato i miei passi
Mi piace; "stile Xardas che perde il PONTE"

Ottimo lavoro...Se non fosse per le batterie che si siedono, la forma d'onda è a dir poco perfetta...LO SCOPO CHE MI INSEGUE DA TEMPO ;)

BRAVISSIMO, complimenti meritati...
Quindi abbiamo risolto il problema dei carichi con DIODO. Resta solo da implementare nel tuo Software il "New Feedback"...

Appena hai news facci un fischio..Magari facciamo una colletta per regalarti delle nuove batterie PLANTE?

xardas il 18/6/2017, 7:58
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
aletta fredda .




Quanto pare hai trovato il mio stesso "IFETTO"?

PREGIO?

Credo sia dovuto all'alta efficienza di commutazione dei finali. Evidentemente stanno lavorando nell'area attiva per tempi brevi quindi dissipando meno calore ;)

ElettroshockNow il 18/6/2017, 8:48
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
ElettroshockNow :
aletta fredda .




Quanto pare hai trovato il mio stesso "IFETTO"?

PREGIO?

Credo sia dovuto all'alta efficienza di commutazione dei finali. Evidentemente stanno lavorando nell'area attiva per tempi brevi quindi dissipando meno calore ;)



L'anomalia è avere un alto deadtime con l'aletta fredda.
Quando ho fatto le prove pilotando 6 Mos a Ir2110 i tempi rise e Fall si attestano sui 200nS .
Quindi mi sarei aspettato lo stesso valore realizzato il ponte completo.
Invece a 1000 nS avviene l'incrocio .

A questo punto mi viene da pensare che uno tra i 12 Mos è balordo e non riesce a commutare velocemente ,obbligando tutto il ponte ad alti deadtime time ,ma cmq tutti gli altri commutando nel range previsto fanno sì che la dissipazione risulti bassa .

Dovrò smontare il ponte e scoprire se c'è il balordo 

ElettroshockNow il 18/6/2017, 8:55
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Il problema sarà. ..come faccio a capire qual'è il colpevole !!! Senza dissaldare! !!!
Bo!!!

Avete qualche idea ?

Per ora posso solo scoprire quale semi ponte va' male rimuovendo l'ir

Pinko il 18/6/2017, 11:41
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Avete qualche idea ?



Forse con una sonda termica sul corpo del mosfet?
Buon mare

ElettroshockNow il 18/6/2017, 12:03
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Bella idea ....
Ora che mi ci fai pensare, quando ho provato il ponte senza aletta c'erano due appena tiepidi .
Non gli avevo dato peso ,invece ...

Stesso lotto di mosfet cinesi 

Grazie Pinko

lemax74 il 18/6/2017, 14:07
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Non riesci a farti prestare una termocamera?


ElettroshockNow il 20/6/2017, 9:16
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ecco lo schema del ponte H.
Sono state apportate delle modifiche rispetto allo sbroglio fatto da me.
Se volete posto i file eagle per essere modificati ....

Allegati:
PonteH_Rev2_0.png

xardas il 20/6/2017, 9:30
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ma questo comprende il limiter da 5A fino a 150A?

Anche la correzione della saturazione del trasfo??

ElettroshockNow il 20/6/2017, 10:50
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
Ma questo comprende il limiter da 5A fino a 150A?

Anche la correzione della saturazione del trasfo??



È il ponte H da 1500W che comprende il limiter da 150A riducibile a 5A con jumper.

La protezione è solo una sicurezza in più.
Per chi come te ha già realizzato un suo ponte dovrà aspettare che disegno il nuovo feedback e che condivido il codice .

Sarà il nuovo firmware che proteggerà il ponte dalla saturazione .

Però per farlo funzionare c'è bisogno della sezione "offset sensori" .
Questa sezione servirà per tutti i segnali :
-tensione uscita
-corrente uscita
-corrente load1

È un semplice lm358 in configurazione inseguitore ....


ElettroshockNow il 20/6/2017, 10:55
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Cmq ieri l'ho torturato .... quasi perfetto.
C'è da migliorare ancora un pochetto per non sganciare alcuni carichi ...
Però meglio che sgancia e salva il ponte 

Appena ho un secondo condivido lo schema (io l'ho realizzato su mille fori) e posto i codici .
Sulla base del codice base iniziamo ad aggiungere le diavolerie in sequenza:
-protezione sottotensione
-protezione sovratensioni
-protezione sovraccarico 10 sec
-protezione sovraccarico 1 sec
-sovratemperatura
-sottotensione batterie
-sovratensione batterie
-nextium
-password per lo sblocco totale del firmware
-ecc ecc ecc



xardas il 20/6/2017, 16:52
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Elettro una domanda...

Io sto attendendo dal paese Orientale, i fatidici driver 1ED0....ma il pin SD dell'IR2110 è lo stesso pin RST del 1ED020I12-F??

Da una attenta lettura del datasheet ho capito che è un pin di controllo o protezione...

Io personalmente sto seguendo altre strade che mi hanno portato alla matura idea di avere un ponte robusto ma durevole nel tempo...Dopo molte distruzioni e soldi buttati, ho deciso di portare avanti i moduli IGBT pur sapendo la loro difficoltà nel pilotaggio ecc...Pian piano sto entrando nel cuore...

Ti terrò aggiornato delle mie migliorie... ;)

lemax74 il 20/6/2017, 17:08
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
Io sto attendendo dal paese Orientale, i fatidici driver 1ED0....ma il


Belli i tuoi driver Xardas, ti saranno costati una fortuna.
che IGBT piloti?

ElettroshockNow :
C'è da migliorare ancora un pochetto per non sganciare alcuni carichi ...
Però meglio che sgancia e salva il ponte


Elettro non hai pensato di provare ad usare, almeno nelle prove, un trafo "vulgaris" anzichè toroidale?



ElettroshockNow il 20/6/2017, 17:15
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Lemax ,i classici trasformatori che avevo sono stati tutti usati  ..
A disposizione ho 6 600VA e un 4000VA regalato dall'ottimo Xardas ....tutti toroidali .

A questo punto poco conta, perché l'induttore da 50uH deve essere aggiunto per ridurre l'autoconsumo .
Lo sgancio prematuro è solo una questione di taratura .
Calcola che ho esagerato con la soglia di sicurezza.

Ora do' una bella ripulita al codice e all'inverter. ...monto tutto per benino ....e trovo con calma le soglie giuste ....che faranno intervenire la protezione solo quando serve.


ElettroshockNow il 20/6/2017, 17:25
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
No Xardas è al contrario rispetti agli IR .
Il driver nel tuo caso va' in SD (/rst) quando viene posto al negativo.
Quindi se vuoi usare il limitatore corrente nativo come quello sul mio ponte devi aggiungere un fotoaccoppiatore ,sia per mantenere l'isolamento galvanico  (puoi prendere alimentazione in parallelo al dc/dc di un driver inferiore per l'operazionale) e sia per invertire la logica.

Cmq gran bei driver .....mi sembra di riconoscerli 

xardas il 21/6/2017, 8:09
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Cmq gran bei driver .....mi sembra di riconoscerli 




Schhhhhhh.....Forze ho sbirciato qualcuno??

Dai mi intrigavano i Drvier di kekko.....Ovviamente non saranno efficaci come nel suo ma almeno qualcosa farò. ;)

xardas il 21/6/2017, 8:10
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
A disposizione ho 6 600VA e un 4000VA regalato dall'ottimo Xardas ....




Non devi ringraziarmi...Il merito della mia stima e riconoscimento lo devo solo a te...

Prossimo sarà KEKKO ;)



xardas il 21/6/2017, 8:12
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
Belli i tuoi driver Xardas, ti saranno costati una fortuna.
che IGBT piloti?




Ciao caro...

Guarda su Aliexpress ne ho presi un camion...Prezzo?

nemmeno 1€...

Ti ringrazio per i tuoi aiuti nel fare il Layout...Mi sono serviti a dovere ;)

Anzi colgo l'occasione che se mi servisse il tuo aiuto, posso contare su di te???Sai sono una frana nel disegno....



lemax74 il 21/6/2017, 8:26
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
Anzi colgo l'occasione che se mi servisse il tuo aiuto, posso contare su di te???Sai sono una frana nel disegno....



Certo che puoi contare su di me!
Guarda però che anche io sono autodidatta, non credere che segua criteri o regole particolari quando disegno i PCB

xardas il 21/6/2017, 9:12
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
Certo che puoi contare su di me!
Guarda però che anche io sono autodidatta, non credere che segua criteri o regole particolari quando disegno i PCB




Ma non dire stupidagini...Fino ad ora se sono andato avanti con le prove e collaudi è solo grazie a te...Raga! Siamo una bella squadra e insieme stiamo lavorando bene...
;)
Una buona giornata a tutti...Oggi mi godo un bel momento di relax al mare....

Auguri al grande AMICO ElettroshockNow ;)
Te li porti bene i tuoi annetti

ElettroshockNow il 21/6/2017, 11:55
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Grazieeeeee 

Ancora non ho avuto modo di fare un buon disegno ,ma solo una bozza.
Per il nuovo firmware ,sul quale si baserà tutto il progetto inverter avremo bisogno di un segnale offset.
Tale segnale sarà usato per tutti i feedback .
In pratica è solo un inseguitore a Vcc/2.

Allego una foto (mancanza connessione da casa  )

Allegati:
2017-06-21_10_49_54.jpg

cavallino il 24/6/2017, 18:33
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V

Il problema sarà. ..come faccio a capire qual'è il colpevole !!! Senza dissaldare! !!!
Bo!!!

Avete qualche idea ?

Per ora posso solo scoprire quale semi ponte va' male rimuovendo l'ir


Io per trovare il colpevole del mosfet difettoso faccio questa procedura
N1= Misuro il diodo fra il D  e S
N2 = Inverto i puntale  a faccio la stessa procedura,pero il    tester messo x 1000 non deve segnare niente
N3= misuro il gate con il S ,il tester non deve segare niente,se pure caso sale un pochettino l'ago del tester il mosfet e da scartare.
N4= lo stesso come sopra pero con  D ,e devi invertire pure i puntale,come anche quello di sopra,il poche parole il gate non ti deve dare nessuna resistenza
Da notare che questa misurazione lo poi fare solamente con un tester analogico e non digitale.
E per ultimo  metto in corto il G+D  e faccio la misurazione fra il S ,cosi facendo mi deve dare la misura del diodo,invertendo  i puntale non devo avere nessuna resistenza ,se pure caso hai  3HM e da scartare  per il ponte H,se deve lavorare da solo va bene si puo usare.

ElettroshockNow il 24/6/2017, 23:51
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Grazie cavallino.
I mosfet con lo strumento si comportano tutti uguali ....
Qui si tratta che uno di loro probabilmente perché di provenienza oltreoceano è un classico rimarchiato che non rispetta le specifiche .
A funzionare funaziona,ma i suoi tempi di switching sono nettamente superiori .

O meglio ....
I tempi delay on e off sono molto più alti ,invece i rise e Fall si assomigliano .
In conclusione il ponte dissipa praticamente niente ,ma necessita di un deadtime esagerato per come è stato concepito.
Nel mio progetto volevo restare sotto i 300nS ...qui mi richiede più di 1000nS.
E non è colpa del pilotaggio ,perché è stato testato prima del pcb prova .
Confermato anche da pinKo che ne pilota ben 12 ad ir2110 rimanendo cmq sotto ai 500nS .

La soluzione è portare in incrocio i finali (limitando la corrente) e vedere quale riscalda.

Questo è il prezzo per aver pagato 50 mos a due spicci ....per me va' bene .

Ahimè tempo non ne ho per fare queste prove ,anche perché vorrei postare prima lo schema fatto bene del feedback e il codice .

Sto' anche ridisegnando il ponte modificando ciò che non andava (qualche errore ...)
Pronto con degli irfb4110 per provare i 3Kw a 48 V e sempre i 3Kw a 24V accoppiato al ponte già realizzato.

Una cosa però devo rivederla.
Stavo ricontrollando tutto ,quando mi son reso conto che la forma sinusoidale che raggiunge il Pin feedback del Micro risulta distorta.
Ho isolato tutto e alimentato il piccolo trasformatore direttamente con la rete.
ConClusone ....i piccoli trasformatori riportano in uscita un'onda sporca.

Ora il nuovo controllo feedback non gli importa se la forma è distorta ,però nascono dei problemi per fargli calcolare la potenza attiva e reattiva .

Si potrebbe risolvere facilmente facendo un avvolgimento di poche spire sul trasformatore principale ....
Secondo voi è una buona idea ?

Pinko il 25/6/2017, 0:24
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Una cosa però devo rivederla.
Stavo ricontrollando tutto ,quando mi son reso conto che la forma sinusoidale che raggiunge il Pin feedback del Micro risulta distorta.
Ho isolato tutto e alimentato il piccolo trasformatore direttamente con la rete.
ConClusone ....i piccoli trasformatori riportano in uscita un'onda sporca.



Questa cosa l'ho notata anche io su l'inverter con eg8010, pensavo fosse il trasformatore difettoso, invece...

ElettroshockNow :
Si potrebbe risolvere facilmente facendo un avvolgimento di poche spire sul trasformatore principale ....
Secondo voi è una buona idea ?



Semplice e funzionale, tanto bastano poche spire con filo di piccolo diametro.

Segnalo un buon mosfet dal prezzo accettabile per chi va a 24v

Allegati:
irfb7434pbf.pdf

ElettroshockNow il 25/6/2017, 1:24
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Irfb7434 ....ottimi tempi e fantastica Rds .

Lo hai provato ?
Sono un po' preoccupato per i soli 40V quando l'inverter lavora con banco in equalizzazione (circa 30-32V) .

Pinko il 25/6/2017, 1:45
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Sono in arrivo da rs, devo sostituirli a un ups solare HF 3000VA di un amico ( ha invertito la polarità delle batterie), fanno parte del dc dc converter 24 400v. Ne ho preso un pò di più per provarli.

ElettroshockNow il 25/6/2017, 6:43
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ottimo ...
Li prendiamo in considerazione per un HF .
Attualmente nel nostro caso gli Spike in alcuni casi superano i 40V ...
Ovviamente il breakdown dovrebbe garantire il ponte anche con i mosfet da te proposti ,ma siamo troppo al limite per un LF .

Tornando ai piccoli trasformatori ...

Mi ero accorto della loro distorsione introdotta qualche tempo fa' e anch'io pensavo ad un difetto .
Poi però mi son reso conto che è proprio un loro comportamento ....
Non mi sono mai interessato ,ma forse esistono trasformatori idonei proprio per i feedback !!!

Vabbè risolviamo con un avvolgimento da poche spire direttamente sul trasformatore principale .

Oggi lo provo ,perché penso che miglioreremo di tanto il comportamento del nostro inverter.
Nelle misurazioni infatti la tensione di feedback (distorta dal piccolo) risultava da 2.7Vpp invece dei 2.4Vpp ....


Pinko il 25/6/2017, 11:52
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Tornando ai piccoli trasformatori ...

Mi ero accorto della loro distorsione introdotta qualche tempo fa' e anch'io pensavo ad un difetto .
Poi però mi son reso conto che è proprio un loro comportamento ....
Non mi sono mai interessato ,ma forse esistono trasformatori idonei proprio per i feedback !!!



Incuriosito, ecco la prova evidente che ne esistono di diverse classi. Due a confronto prelevati da un vecchio ups, quello incapsulato usato per il FB, l'altro come alimentazione dei circuiti ausiliari, quello sul FB (forma d'onda supriore)si comporta decisamente meglio.




Allegati:
IMG_0221.JPG

IMG_0222.JPG

kekko.alchemi il 25/6/2017, 12:55
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Io per testare gli IGBT oltre a fare le misure di giunzione con il prova diodi e resistenza del gate, faccio una misura che mi toglie ogni dubbio, testo la capacità del gate con un semplice capacimetro. Gli IGBT da 300A hanno ad esempio circa 18 nF fra Gate e emettitore, se trovo questo valore diverso anche di solo 1 nF scarto il modulo. Con questa prova capisci anche se i tuoi sono mosfet rimarchiati, in quanto la capacità di gate ti da un idea anche di quanto è grande la giunzione interna. Più grande è (più ampere) e più capacità avrà il gate. Provali uno per uno e scarta quelli con capacità diverse.

Kekko

lemax74 il 26/6/2017, 9:25
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Pinko :
fanno parte del dc dc converter 24 400v


pinko ruba lo schema del DC DC converter

Pinko il 27/6/2017, 9:23
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
Pinko :
fanno parte del dc dc converter 24 400v


pinko ruba lo schema del DC DC converter



Ciao lemax, non c'è niente di interessante, è il classico push pull, un 3525 genera le due quadre, due piccoli totem alimentano otto mosfet (quattro per ramo), trasformatore a singola uscita, 4 diodi raddrizzatori, due condensatori di livellamento e un 817 come FB tensione, protezione sovracorrente, tutto quà.
Se ti può interessare in questa stessa sezione c'è uno schema completo postato dal grande Bridge, devi cercarlo non mi ricordo dove.
Un saluto Luigi

ElettroshockNow il 27/6/2017, 10:42
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Grazie Kekko ....molto interessante la misurazione della capacità di Gate .
Ancora non ho avuto tempo per studiare bene il ponte ....,ma inizio a pensare che erroneamente ho montato un mosfet sbagliato 

ElettroshockNow il 27/6/2017, 10:47
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao Pinko e grazie per il prezioso test.
Effettivamente creano una bella distorsione ...
Sempre maggiore per trasformatori più piccoli.
Il mio da soli 350mW ...mi rende un'onda bruttissima.
Poco conta per il feedback perché viene comunque inseguita la cresta ...però si hanno problemi nei calcoli .

Ho trovato un articolo interessante che parla di come risolvere il problema .
A dimenticavo ...
Ho avvolto una decina di spire sul trasformatore principale e l'onda "ovviamente" è perfetta .
Però resta il problema di quando lavoreremo nella doppia conversione .

Di seguito l'articolo :
http://www.axino-tech.co.nz/Axino%20Test%20Bench.html

Allegati:
2017-06-27_10_50_32.png

Pinko il 27/6/2017, 13:23
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Ciao Pinko e grazie per il prezioso test.


Troppo poco.
ElettroshockNow :
Poco conta per il feedback perché viene comunque inseguita la cresta ...però si hanno problemi nei calcoli .


Il miglior risultato (direi perfetto)si ottiene ponendo due trasformatori in serie (l'articolo cita 460V come primario), un'onda perfettamente in fase con l'entrata e senza un minimo di distorsione, occuperà un po di spazio in più, secono me poco importa.
ElettroshockNow :
Ho avvolto una decina di spire sul trasformatore principale e l'onda "ovviamente" è perfetta .
Però resta il problema di quando lavoreremo nella doppia conversione .


Forse mi sfugge qualcosa, ma il principio perchè non dovrebbe valere anche per HF?
Un saluto Luigi

ElettroshockNow il 27/6/2017, 15:38
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Posto l'attuale configurazione con protezione saturazione attiva.
Scusate per lo schema disegnato al volo ....fate un fischio se vedete errori.

Nota: i filtri negli ingressi Offset e I_out sono stati introdotti perchè attualmente il progetto è su mille fori ...con tanti fili volanti .
Li predisponiamo comunque sul pcb ,ma spero che non avremo lo stesso problema di rumore (mi trovo dei piccoli spike da una decina di mV .... )

Il sensore corrente che stò usando è un sct 013-030

E' uno schema provvisorio ,ma nel futuro rispetterò l'attuale piedinatura

Allegati:
Inv4.jpg

Inv2.jpg

ElettroshockNow il 27/6/2017, 15:46
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Di seguito i file Hex da caricare.

-Normale con la stampa dei dati principali :
Dead Time:1444nS
OffSet:1979
Temp_core:1603
Amp_Pwm:871.799683
Amp_Pwm1:871.198792
VOUT_RMS:223
IOUT_RMS:0.054433
WATT:12

Oppure la versione Table con gli array degli ingressi




Allegati:
INVERTER_SINGLE_PHASE_EA_Rev1_HEX.zip

Inv3.jpg

ElettroshockNow il 27/6/2017, 15:52
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Pinko :

Il miglior risultato (direi perfetto)si ottiene ponendo due trasformatori in serie (l'articolo cita 460V come primario), un'onda perfettamente in fase con l'entrata e senza un minimo di distorsione, occuperà un po di spazio in più, secono me poco importa.
..........
Forse mi sfugge qualcosa, ma il principio perchè non dovrebbe valere anche per HF?
Un saluto Luigi



Dobbiamo provarla  ;) ....
I miei piccoli da 0.35VA fanno pena .

Per la storia HF ... non c'è differenza .
Io mi riferivo al fatto che attualmente con l'LF possiamo avvolgere qualche spira sul trasformatore principale ed evitare di complicarsi la vita con il trasformatore feedback evitando di usarlo  ;)



Pinko il 27/6/2017, 16:59
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
SElettroshockNow :

Dobbiamo provarla  ;-) ....
I miei piccoli da 0.35VA fanno pena .



Se vuoi te ne mando un pò, ne ho almeno 10.

Ho sovrapposto le due onde (ingresso  e uscita) neanche si nota che sono due, sembra essere soltanto una.

una domanda, siccome non ho lo shunt per pa protezione DC, (pin B1) ma un HASS100, quant'è la soglia d'intervento?




Allegati:
IMG_0223.JPG

ElettroshockNow il 27/6/2017, 17:09
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Uao. ...che trasformatore è  ?

Il limitatore è per ora solo sul ponte .


ElettroshockNow il 27/6/2017, 17:17
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Se vuoi ...posso attivare la protezione con la soglia che vuoi  ;)

Pinko il 27/6/2017, 18:22
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Uao. ...che trasformatore è  ?



Quello incapsulato del test precedente, dove si nota la differenza tra i due, niente marca nienta sigla.
ElettroshockNow :
Se vuoi ...posso attivare la protezione con la soglia che vuoi  ;)



Grazie comunque, più che altro curiosità, anch'io la uso direttamente sul ponte.



ElettroshockNow il 27/6/2017, 23:31
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Grazie Pinko  ;) ,ma devo trovare trasformatori commerciali per tale scopo ...ovviamente al giusto prezzo .
Dalle prove che ho fatto sembra (almeno con quelli che possiedo) che dipenda molto dalle dimensioni .
Pensavo di fare il pcb con una semplice morsettiera con ingresso 6V per poter connettere o un avvolgimento aggiuntivo sul trasformatore principale oppure un classico trasfomatore flangiato da qualche VA ,evitando i piccoli da pcb .

Ripeto che il feedback lavorando solo sulle creste non risente di tali deformazioni ,quindi chi non necessita del calcolo potenza attiva e relativo Cos fi può farne a meno.

A proposito delle protezioni .

Visto che la protezione contro i picchi di corrente è prevista sul ponte ,conviene monitorare anche la corrente batterie ?

Se si ,sarebbe solo come protezione da anomalia ponte perché a mio parere la protezione contro sovrassorbimento deve essere eseguita sull'uscita con soglie in funzione del tempo (esempio : 110% per 30 sec ....150 % per 2 sec ) ...sempre con il monitoraggio della tensione per sotto o sovra tensione .
La sotto tensione interviene quando si chiede troppo all'inverter con batterie cariche ....e sovra quando c'è un problema nella gestione del feedback .


ElettroshockNow il 27/6/2017, 23:57
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Dimenticavo ...oggi ho torturato l'inverter con il nostro amico asciugacapelli...perfetto.
In settimana testo con una bella autoclave e il fatidico frigo  .
Penso proprio che abbiamo fatto centro con il feedback .

Per lo schema ...come avete notato si differenzia poco dal precedente.
Sono stati rimossi i feedback sul primario e il controllo ampiezza .
Al loro posto è stato aggiunto il sensore corrente AC .
Lo schema richiede in aggiunta la realizzazione della tensione Bias necessaria per tutti i sensori AC (uscita e monitoraggio di due barre AC) .
Tale tensione di valore pari a 1.65V (3.3V/2) viene interpretato dal Micro come lo zero virtuale delle tensioni alternate .
Io nello schema ho semplicemente usato un partitore resistivo con resistenze di precisione e un operazionale in configurazione inseguitore.
Mi piace come soluzione, ma credo che ci sia di meglio.
Ho notato però che forse per colpa della millefori, il ripple sui segnali è fastidioso ,sopratutto dal fatto che almeno sul sensore della corrente (1V @ 30A ) rimane sempre presente un errore di circa 150mA .
Per ora ho tamponato con un filtro RC (4.7K e 100n) ,ma devo rivederlo con calma perché mi ruba delle righe di codice per rimettere in fase i segnali che vengono sfasati da tali filtri .

Per qualche giorno mancherò da casa ,ma vi seguiro' con interesse  ;) ...

Magari suggerite le fasi successive del progetto .
Io mi ero preventivato :
-due schede ponte come da prototipo realizzato 
-una scheda principale

Un saluto
Elettro

ElettroshockNow il 28/6/2017, 8:03
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Tornando alla deformazione del trasformatore di feedback .....
Non capivo perché sull'Articolo parlava di due trasformatori in serie. ..e tutto d'un tratto mi è venuto in mente l'andamento in softstart.

Infatti confermo che durante il softstart l'onda di feedback risulta perfetta fino ad una certa tensione...confermando il circuito proprosto nell'articolo.

A questo punto ...basterà cercare trasformatori 380 ...esisteranno da mezzo watt 


ElettroshockNow il 28/6/2017, 9:09
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
http://www.tme.eu/it/details/bv2020167/trasformatori-per-circuiti-stampati/hahn/bv-202-0167/

lemax74 il 28/6/2017, 9:16
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ottimo!

lemax74 il 28/6/2017, 9:18
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao Elettro,
come sensore di corrente AC perchè non utilizzi un LEM? Ti risparmieresti anche il problema dell'offset

ElettroshockNow il 28/6/2017, 10:05
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
Ciao Elettro,
come sensore di corrente AC perchè non utilizzi un LEM? Ti risparmieresti anche il problema dell'offset


Li avevo presi in considerazione .
Ho puntato per i classici trasformatori amperometrici perché nel progetto ne vorrei installare 3 e perché mi piace il feedback tensione che segue tutta la forma .
Al mio rientro farò qualche prova

Pinko il 29/6/2017, 23:44
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ho fatto le modifiche secondo gli ultimi aggiornamenti e questo è il riscontro: elevato assorbimento sul ponte che prima non avevo (non dovuto al DT) 2A senza carico e senza filtro e 1,1A con filtro sul primario (forse dovuto al carico dei 12 mosfet sugl'IR?) , l'onda saltella sulle creste con una punta di increspatura, il FB sembra adesso funziona bene (va oltre 260V). Qualcun'altro ha fatto prove?
Un saluto Luigi

ElettroshockNow il 30/6/2017, 17:31
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Non vorrei che dipendesse dalla modulazione.
Nell'ultima release sono passato a 24Khz bipolare.
Il motivo di tale scelta è per il recupero degli Spike e far lavorare bene i diodi .
I benefici sono tanti a confronto delle altre modulazioni ,sopratutto perché rende il ponte più robusto.
Ma il consumo è solo con il trasformatore connesso ? O anche disconnesso ?

Per gli ir che pilotano tanti finali ci sono solo due rischi .
-il driver può rompersi (ma sembra che resista da tempo)
-i tempi rise o Fall aumentano chiedendo più deadtime per evitare incrocio e aumentando le perdite di switching .
Però rendendo i fronti più soft ,si generano meno extra tensioni.



Pinko il 30/6/2017, 20:31
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Ma il consumo è solo con il trasformatore connesso ? O anche disconnesso ?



Il consumo parte dal ponte, a 3uS 200mA 550mA a 500nS senza trasformatore, e come se ci fosse sempre l'incrocio, però non posso confermarlo, per adesso ho una sola sonda l'altra è rotta.

ElettroshockNow il 1/7/2017, 23:21
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
200mA sono normali se hai uno snubber da 47nF  direttamente sul ponte .
Calcola che tale condensatore a 24Khz ha una reattanza capacitiva di 140 Ohm .
Quando invece scendi di deadtime penso che inizia l'incrocio .
Rispetto al precedente 18Khz unipolare ,il filtro induttivo prima del primario doveva filtrare una 36Khz ...ora 24Khz .
Da quanti uH è?
Io ho calcolato tutto per una valore tra 50 e 100 uH.
Cmq la scelta del tipo di modulazione ancora è da definire ...troppi ma. ..
Lascerò nel programma la possibilità di sceglierla  ;)


Pinko il 2/7/2017, 7:18
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Rispetto al precedente 18Khz unipolare ,il filtro induttivo prima del primario doveva filtrare una 36Khz ...ora 24Khz .
Da quanti uH è?
Io ho calcolato tutto per una valore tra 50 e 100 uH.
Cmq la scelta del tipo di modulazione ancora è da definire ...troppi ma. ..
Lascerò nel programma la possibilità di sceglierla



lo snubber è composto da 10n e 4r7, lo lasciato come di fabrica, il filtro da 52uH, l'incrocio vero e proprio inizia sotto i 440 nS, quello che non mi sempra normale è che al salire del DT diminuisce gradualmente l'autoconsumo e il ponte scalda sempre meno. Tengo a  sottolineare che quello che scrivo è voler solo mettere in evidenza quelle che sono le mie misere prove, nessunissima pretesa.
Un saluto Luigi

ElettroshockNow il 2/7/2017, 13:52
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
...tana .
Con kekko ne abbiamo parlato riguardo l'autoconsumo che si riduce al variare del deadtime.
Ancora non ne abbiamo capito il motivo ,ma sembra che esista una condizione nella quale viene recuperata l'energia altrimenti persa dello snubber.
Il perché ? ...bo!!!
Si crea una sorta di accordo tra la capacità di snubber e il trasformatore! !curioso

ElettroshockNow il 4/7/2017, 9:02
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Piccolo Aggiornamento :
-Migliorata la sezione offset (devo scegliere in futuro un op migliore)
-Nel sensore corrente SCT 013-030 devono essere avvolte due spire (max potenza misurabile 3800W con recisione +-5W)
-Stampa della :tensione RMS,Corrente RMS,Potenza Attiva,Potenza Apparente ,Fattore di Potenza

NOTA:Nello schema viene installato il trasformatore BV202155 .
Consiglio di controllare la qualità dell'onda in uscita ,perchè introduce errori nei calcoli (ma non nel funzionamento).
Verrà testato appena possibile il BC2020167  ;)
In alternativa per la versione LF è possibile avvolgere un secondario sul trasformatore principale avente come tensione in uscita circa 6Vac)




Allegati:
Inv6.jpg

Inv5.jpg

INVERTER_SINGLE_PHASE_EA_Rev1_1_HEX.zip

RFBurns il 4/7/2017, 10:58
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Oh there is much to see since I lasted posted here ; and a lot I like ! congratulations this has got great potential to allow building a fantastic inverter.
   My only comment is that 1400ns seems long (this is not a criticism just a comment ).

ElettroshockNow il 4/7/2017, 12:32
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
RFBurns :

   My only comment is that 1400ns seems long (this is not a criticism just a comment ).



I have a problem on the bridge. I think it depends on a faulty MOSFET


Hugo il 4/7/2017, 12:57
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Buongiorno! Electro, quale compilatore utilizza per scrivere il file Hex?

Bel lavoro su questo progetto, meraviglioso! ;)

ElettroshockNow il 4/7/2017, 13:25
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
I programmi che uso per l'stm32 :
-STMCUBEMX
-uVISION

Per caricare il file hex sul Micro :
-ST-LINK Utility

ElettroshockNow il 4/7/2017, 17:10
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Mi ricordo di fare gli screenshot sempre a batterie scariche  ...
La misurazione della corrente batteria non mi piace molto.
Attualmente viene calcolato il valore RMS ,ma credo che proverò la classica lettura sulla tensione livellata.

Mi chiedevo ,ma l'efficienza si calcola Potenza apparente uscita diviso la potenza in ingresso ...oppure la potenza attiva diviso la potenza in ingresso !!?? 

Allegati:
inv7.jpg

ElettroshockNow il 4/7/2017, 17:11
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Stò rimettendo ordine al ponte da 1.5K ...posterò in settimana il pcb  ;)

Hugo il 4/7/2017, 18:05
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Che freddo ... Grazie Electro! ;)

ElettroshockNow il 4/7/2017, 20:39
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
  KW

ciccio105 il 4/7/2017, 22:47
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
"Si crea una sorta di accordo tra la capacità di snubber e il trasformatore! !curioso " potrebbe essere una cosa non da poco , se si riesce a controllare una cosa del genere e si riescono a recuperare le extra tensioni di apertura e chiusura ... https://it.wikipedia.org/wiki/Extracorrente_di_apertura_e_di_chiusura


ElettroshockNow il 5/7/2017, 1:47
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Non so' perché accada.
Si crea la riduzione dell'autoconsumo sia variando il condensatore di snubber (rilevato da kekko) e sia variando il deadtime(rilevato da me) .
Avrebbe senso la variazione di capacità perché in teoria si potrebbe creare una risonanza ,ma la stessa curiosità si presenta con il deadtime e ciò porta fuori strada.
Dirò di più.
È presente sia sulla modulazione unipolare che bipolare ...non ricordo per la EG e per la singola semionda.

Vabbè andrebbe studiata la piacevole anomalia.



ElettroshockNow il 5/7/2017, 2:29
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
...e niente ....le batterie del laboratorio sono andate 

Allegati:
inv9.jpg

ciccio105 il 5/7/2017, 8:14
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
"Vabbè andrebbe studiata la piacevole anomalia. " avere una idea di quello che si stà seguendo rende il lavoro più facile , per chi lo sà fare e ha capacità . L'anomalia può essere considerata con una "mandria in corsa" la cui inerzia non permette di rientrare nei ranghi nel tempo previsto e traborda nella "realtà" .  1) L’elettricità ha due componenti:
a) un elemento fluido, sottile che fa da supporto;
b) un elemento più grossolano costituito dalle cariche elettriche note.
3) Effetto mandria in corsa. Quando si manda corrente ad un circuito elettrico, succede che l’etere, dotato di massa inerziale nettamente inferiore rispetto alle cariche elettriche, parte per primo, si muove più velocemente e sembra quasi vada ad occupare istantaneamente tutto il percorso. Ma non è seguito con la stessa velocità dalle cariche elettriche dotate di massa inerziale di gran lunga maggiore. L’etere allora sembra tornare indietro, proprio come chi ha perso qualcosa per strada e torna sui suoi passi. Se però dietro c’è una grossa quantità di cariche che spingono alle spalle, l’etere non ce la fa a ritornare indietro; ne risulta una compressione di etere nel circuito elettrico che viene irrorato. Questo accade solo per un piccolissimo istante al momento dell’impulso di accensione.
Esiste quindi un tempuscolo X durante il quale nel circuito che riceve l’elettricità c’è più etere di quanto gli spetti. In pratica è come dire che in quel circuito doveva arrivare una quantità 100 di etere e 30 di elettroni; ebbene per un tempuscolo X è presente una quantità 300 di etere e 20 di elettroni. E’ arrivato più etere di quello che serviva. Subito dopo si ripristina l’equilibrio.
Il tempuscolo X in genere è praticamente uguale a zero. Se però c’è una forte spinta da dietro il tempuscolo diventa apprezzabile, perché l’etere in surplus che cerca di tornare indietro per ripristinare l’equilibrio si trova una specie di mandria già lanciata in corsa.
In una mandria di bufali in corsa che trova un ostacolo improvviso, gli animali in testa al gruppo non riescono ad arrestare la corsa anche volendolo. Pertanto questo effetto lo chiameremo MANDRIA IN CORSA.
Un altro modo di interpretare questo fenomeno, è spiegarlo mediante i così-detti "gradienti temporali". In sostanza si ammette che il tempo di ogni cosa sia relativo alla sua velocità istantanea. Ora siccome l'etere ha velocità differente dalle cariche elettriche si ha un "ibrido temporale". In pratica sotto certi aspetti vivono in due dimensioni separate da una sottile fessura. Noi non facciamo altro che allargare la fessura, e separare le cariche. 


ciccio105 il 5/7/2017, 8:14
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
http://www.energeticambiente.it/ai-confini-del-forum/14749540-possibile-applicazione-della-oeteoria-radiantea-tesla-spiegare-la-fusione-fredda.html   Camillo Urbani


ciccio105 il 5/7/2017, 8:17
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
sono solo ipotesi , per il momento , prendetele per quelle che sono .

Pinko il 5/7/2017, 8:37
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Si crea la riduzione dell'autoconsumo sia variando il condensatore di snubber (rilevato da kekko) e sia variando il deadtime(rilevato da me) .



Se non ricordo male, con la modulazione a 18Khz non succedeva 440nS 700mA, con la 24Khz sempre 440nS 2A.
Come rilevi la I_Batt?
Una buona giornata





xardas il 5/7/2017, 9:15
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao ragazzi...

Complimenti a tutti per gli enormi risultati...Grande, Elettro!!

Sei davvero forte....Hai creato un mostriciattolo

Chiedo a voi se esiste un DC DC Converter che ha 2 uscite:
uscita 1: +15V
uscita 2: -8V
COMMON
ovviamente devono essere separate galvanicamente...

Grazie a tutti

ElettroshockNow il 5/7/2017, 11:01
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Grazie Xardas...
Il ponte si comporta proprio bene ...freddo gelato  .
Per il Dc converter a doppia uscita sono rari e costosi ...

Secondo me conviene fare un piccolo switching flyback basato su UC3843 con 4 uscite isolate 12-13V + una non isolata 5V sulla quale gestire il feedback .
Il tutto usando un ETD29 sui 50Khz ...con una potenza sui 30W .
Magari gestire l'UC con la possibilità manualmente di accenderlo e spegnerlo e autonomamente attraverso un segnale proveniente dal Micro.
È stata aperta una sezione per gli switching .
Nella discussione si parla dell'SG3524 ,perché si necessita di un push Pull per convertire maggiore potenza ,ma nel tuo caso (nel nostro caso) 30W sono sufficienti  ;)

ElettroshockNow il 5/7/2017, 17:47
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Pinko :

Se non ricordo male, con la modulazione a 18Khz non succedeva 440nS 700mA, con la 24Khz sempre 440nS 2A.
Come rilevi la I_Batt?
Una buona giornata


La I_batt viene rilevata dale stesse resistenze di shunt che sono sul ponte .
Il segnale delle shunt viene amplificato e inviato sia all'stm che al comparatore sul pcb tarato per intervenire sugli SD a circa 150A.

È però da migliorare ...segna qualche ampere in più all'aumentare della corrente
Per questo si può vedere che l'efficienza risulta bassa.

Per l'autoconsumo ...
Non ho capito se anche a trasformatore sconnesso hai quell'assorbimento .

ElettroshockNow il 5/7/2017, 17:50
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciccio105 ...interessante ipotesi, ma non credo di essere in grado di seguire il ragionamento.
Cmq parliamo di pochi watt recuperati ...
Appena metto a posto il ponte faccio un video sull'anomalia

ciccio105 il 5/7/2017, 21:32
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
"3) Effetto mandria in corsa. Quando si manda corrente ad un circuito elettrico, succede che l’etere, dotato di massa inerziale nettamente inferiore rispetto alle cariche elettriche, parte per primo, si muove più velocemente e sembra quasi vada ad occupare istantaneamente tutto il percorso. Ma non è seguito con la stessa velocità dalle cariche elettriche dotate di massa inerziale di gran lunga maggiore. L’etere allora sembra tornare indietro, proprio come chi ha perso qualcosa per strada e torna sui suoi passi. Se però dietro c’è una grossa quantità di cariche che spingono alle spalle, l’etere non ce la fa a ritornare indietro; ne risulta una compressione di etere nel circuito elettrico che viene irrorato. Questo accade solo per un piccolissimo istante al momento dell’impulso di accensione." una spiegazione migliore di questa rispetto alle extracorrenti di apertura e chiusura non c'è . Extra significa di più quello che ci dovrebbe essere , tutto qua . Sarebbe interessante generare di proposito queste extracorrenti magari con aperture e chiusure ad un ritmo preciso e vedere se si riesce ad recuperare l'extra  . ovviamente è un OT che non prolungherò oltre


Pinko il 5/7/2017, 22:16
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Per l'autoconsumo ...
Non ho capito se anche a trasformatore sconnesso hai quell'assorbimento .



Questo con trasformatore e filtro (24Khz), il solo ponte 200mA a 3uS e 500mA a 440nS. Purtroppo non ho un toroidale da provare.

ElettroshockNow il 5/7/2017, 22:38
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciccio105 sempre più interessante .
Apri una discussione ,così lo vediamo nel dettaglio.
Cmq le extra tensioni nascono perché il nucleo magnetizzato quando lasciato libero dal ponte ,torna per sua natura in condizione neutra .
Lo farà molto più velocemente rispetto a quando viene magnetizzato perché non dipenderà da circuiti esterni ,ma solo dalla sua composizione .
Quindi si avrà una variazione di flusso magnetico molto più alta con conseguente relativa tensione .
Viene usata spesso questa particolarità. ..nei Boost converter  ;).
Nel nostro caso però non diamo tempo al nucleo di scaricarsi .
È proprio lì che bisognerebbe analizzare....

ElettroshockNow il 7/7/2017, 9:17
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
..ummm
non trovo il mosfet che rompe le scatole.
Misurando le capacità di gate senza rimuoverli non ottengo nulla.
Ora smonto il dissipatore e vedo quale scalda prima  ....altrimenti dovrò  rimuovere ogni singolo mosfet    .

Vabbè ..
intanto piccole batterie nuove per il lab (solo 50Ah) ...per proseguire i test pre definitivi.

Allegati:
inv11.jpg

ElettroshockNow il 7/7/2017, 9:19
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Esagerando con il carico  ...
il trasformatore da 1200VA cede 

NOTA:ricalibrato il sensore corrente I_BATT .

Allegati:
inv12.jpg

xardas il 7/7/2017, 9:55
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Chiediamo troppo per avere un piccolo video del carico applicato??

Anche solo 1min

xardas il 7/7/2017, 9:55
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Quali batterie hai acquistato??

Tipo Auchan??

ElettroshockNow il 7/7/2017, 11:14
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
...le classiche ursus. ..alla fine mi servono solo nel Lab .
Dovrei mettere tutto in ordine e portarlo da kekKo ...io non possiedo nessun banco nel mio impianto  ...

ElettroshockNow il 8/7/2017, 13:44
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Analizzati tutti i Mos ....perfetti .
Per ridurre il deadtime ho ridotto sia le RG parlandole a 13.5 Ohm e sia la tensione driver a 12V.
In questa nuova configurazione inizia l'incrocio sui 600nS ...settandolo a 700 resto in sicurezza.

Ho notato però che misurando la tensione sulle RG stile shunt, gli Spike di corrente sono molto bassi .
Allego oggi pomeriggio  (devo prima risolvere un imprevisto in casa ....perdita acqua da un tubo  ) gli screenshot dell'assorbimento di un gate.
Lo faccio perché penso che posso scendere ancora con la RG ...
Un po' mi incuriosisce. ..avevo già fatto queste prove ...vabbè 😂

ElettroshockNow il 13/7/2017, 1:06
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
https://youtu.be/6vdB8XrKc7A

xardas il 13/7/2017, 6:36
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Porca miseria hai creato un vero soldato di battaglia

Perfetto....Onda in uscita eccellente in qualità...Tensione stabile anche dopo aver sforato la potenza massima dei trasfo...

Sei davvero bravissimo...I miei onori a te ;)

ElettroshockNow il 13/7/2017, 8:41
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Grazie Xardas  ....il piccolo finalmente fa i primi ruggiti.
Ora realizzo un secondo ponte da mettere in parallelo al primo con altri due trasformatori ...per confermare che il nuovo pcb non abbia errori .
Devo rivedere alcuni punti ,ma si può fare più avanti ...

Di seguito la corrente per ogni singolo Gate ,quindi moltiplicate per 3 il valore per risalire al picco che dovrà sopportare il driver .
Molto bassa ...molto bassa ...
Mi fa pensare di poter scendere di Rg riducendo ulteriormente la perdita di switching. ..,ma ....

Ho confermato che se da una parte si migliora qualità onda e efficienza ,dall'altra gli Spike sul ponte aumentano .
Secondo me un deadtime di 800 ...1000uS è un giusto compromesso per mantenerlo robusto ed efficiente .
Dalle misurazioni con Rg da 13.5 Ohm e V driver = 12V si ottiene un tempo di rise+delay_on di soli 300nS ,idem per il fall+delay_off .
Per questo ponte da 1500W sono solo 25 i watt dissipati dalla commutazione e scendere ad esempio a 15...non ha senso .
Pero' ...possiamo caricare di più gli ir ,mantenendo le stessa efficienza ...magari con 24 Mos  ...
Che dite ...un secondo ponte da 1500 in parallelo oppure uno da 3000 ?
Ciao sperimentatori

Allegati:
2017-07-13_08_25_05.jpg

xardas il 13/7/2017, 11:36
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Per me è buona norma averne solo uno da 3KW...

Come per esempio avere solo un trasfo da 3KVA anzichè due da 1500VA...

Chi non ha dimestichezza con il parallelo in AC, si può solo fare danno ed è pericoloso

IDEA?????

Ponte IGBT
Ormai le prove con i Mosfets sono andate a buon fine quindi perchè non provare così??

Ovviamente chi deciderà sarà colui che ha ideato tutto ;)

Complimenti

lemax74 il 13/7/2017, 12:48
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao Elettro,
io sono pienamente d'accordo con Xardas.

Per i 1500W puoi lasciare il ponte MOSFET, ma se vuoi salire di potenza vai di IGBT, risparmi in spazio, peso e ci guadagni in robustezza, senza contare che con un buon IGBT sei pronto per gli HF.

Lascia la tua creatura come sta, impila la scheda driver e potenza e chiudi il tutto in un bel contenitore. Poi passa agli IGBT.

Ciao

Hugo il 13/7/2017, 13:11
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao! Sono impressionato con il loro buon lavoro Electro! La mia opinione, può essere fatto un ponte come questo 1500w, è possibile unirsi a due di loro di 3000W. Può anche essere fatto un unico ponte a 3000W! E potrebbe anche essere fatto un ponte 3000W con IGBT che possono essere sfruttati compreso il HF inverter.

Tutte queste opzioni sono buoni per massimizzare la flessibilità nelle possibilità per chi vuole cavalcare questo fantastico "strumento di potere"!

Grazie! Sarà molto utile per tutti noi, me compreso! ;)

Hugo il 13/7/2017, 13:14
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Cosa IGBT usare?

xardas il 13/7/2017, 16:55
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
Ciao Elettro,
io sono pienamente d'accordo con Xardas.


lemax74 :
Lascia la tua creatura come sta, impila la scheda driver e potenza e chiudi il tutto in un bel contenitore. Poi passa agli IGBT.




Conoscendolo, credo che voglia riservarci il dolce verso la fine... ;)

Si merita un vero applauso e un enorme COMPLIMENTI E OTTIMO LAVORO



Pinko il 13/7/2017, 21:52
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
Si merita un vero applauso e un enorme COMPLIMENTI E OTTIMO LAVORO



Mi associo.


Allegati:
clap.gif

bulover55 il 13/7/2017, 22:48
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Buonasera...Veramente un bel lavoro Elettro.... complimenti.. anche se non mi faccio sentire sto seguendo tutto il progetto fin dall'inizio...il materiale per il progetto è pronto...finito il mulo bis inizio il montaggio....
Bulover55

Franceschino il 14/7/2017, 8:57
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
vi seguo sempre.. ;)

ElettroshockNow il 14/7/2017, 15:30
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Grazie ragazzi  ...
La base è fatta e ben solida .
Sono diversi giorni che provo a metterlo in imbarazzo e il comportamento soddisfa le esigenze .
Richiede solo qualche piccolo miglioramento ,ma a livello firmware ,quindi può attendere.

Seguo i consigli e chiudo il progetto così com'è.
Lo pettino per bene e lo monto in un contenitore  .
Lo sfruttero come muletto per gli aggiornamenti firmware .

Nel frattempo il ponte è quasi pronto per la condivisione .
Condivido tutti i file per la sua realizzazione e aprirò una discussione solo per la scheda madre .

Poi passero al progetto ben più serio.
Stesso firmware con stesso sistema di feedback .
La scheda integrerà tutto il necessario ,tranne ovviamente il ponte che dovrà essere connesso all'uscita dei driver oppure per chi userà il progetto del ponte attuale attraverso il connettore.
Credo però che dovremo passare al doppia faccia ...spero di non creare difficoltà (prevedo di farla stampare ..dopo il prototipo) .

La scheda madre sarà così composta :
-Dc/dc converter flyback basato su UC3843 e ETD29 (tensione in ingresso 38-75V)
-Stm32f103
-4 driver Tlp521-4
-2 trasformatori feedback
-connettore per ponte mosfet
-connettore sensore corrente Batteria HALL 
-3 connettori trasformatori amperometrici
-connettore Nextion
-connettore link

Un saluto e grazie di nuovo a tutti
Elettro

xardas il 14/7/2017, 20:24
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Poi passero al progetto ben più serio.




Questo ci deve preoccupare??

xardas il 14/7/2017, 20:26
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Credo però che dovremo passare al doppia faccia ...spero di non creare difficoltà (prevedo di farla stampare ..dopo il prototipo)




Ascolta ma per chi ne vuole una, si può creare un "qualcosa", diciamo donazione o un fondo di denaro??
Un sistema di pagamento rapido così che tu possa ricevere i soldi e farne anche per noi??

xardas il 14/7/2017, 20:29
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Sono diversi giorni che provo a metterlo in imbarazzo e il comportamento soddisfa le esigenze




So che sono l'unico "rompi scatole" ma devo farlo

Ieri mi hanno regalato un bel motore monofase di una pompa SPERONI.
Dati di targa:
Tensione 230V
Corrente Nominale 4.6A
Potenza KW 0.75
Hp 1
Cosf 0.85

Hai modo di testarlo con un bel motore tipo questo??

Per apprezzare lo SPUNTO che offre il tuo BEL ponte ;)

ElettroshockNow il 15/7/2017, 10:13
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Incuriosito dal test richiesto da xardas ....e avendo qualche minuto a disposizione ....

Niente ...l'inverter non riesce nell'impresa 

ElettroshockNow il 15/7/2017, 10:37
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
https://youtu.be/HP880vrJ7Nw

Lo spunto richiesto è troppo per questo inverter.  ...

ElettroshockNow il 15/7/2017, 12:30
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ma quanti Ampere assorbe durante l'avvio  ...
Tanti ,ma proprio tanti .

Ho provato con il softstart. ... e leggo più di 10A ....,ma anche con il soft non riesco a farlo avviare.
Chi interviene è la protezione saturazione ,ma ad essere sincero ho paura di rimuoverla .
Al massimo modifico le soglie  ;)

ElettroshockNow il 15/7/2017, 12:38
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Lo schema definitivo del ponte H da 1500W  ;)

Allegati:
inver.png

xardas il 15/7/2017, 13:08
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Ma quanti Ampere assorbe durante l'avvio  ...




Che tristezza...Vabbè considera che stai sotto come dimensionamento dei trasfo...Negli anni ho fatto una mia teoria cioè che un motore monofase induttivo, alla partenza assorbe uno spunto 3volte la corrente nominale...Ovviamente se ciò non avviene, esso partirà male cioè come se mancasse la coppia giusta...

Esperienza maturata dopo innumerevoli esperimenti insuccessi

ElettroshockNow il 15/7/2017, 13:57
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
3 volte .... sto' lontano .....

Ma lontanissimo da ciò che è scritto in questo documento ...ben 5-8 volte ....porcavacca 

Allegati:
2017-07-15_13_55_36.png

ElettroshockNow il 15/7/2017, 14:00
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ho insistito provando altre strade ...
Nessun danno ...e questo è bene ..,ma led limiter acceso.
Ciò significa che superiamo i 150A durante la fase di avvio ...incredibile ,ma vero.
Penso proprio che questo taglio di inverter non sia compatibile con quel tio di carico ...
Forse il prossimo progetto  .

Come test ho anche aggiunto un terzo trasfo, arrivando a 1800VA ,sempre con esito negativo.


ElettroshockNow il 15/7/2017, 15:34
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ci vorrebbe un softstart in frequenza per far avviare il motore con questo ponte .....

ElettroshockNow il 15/7/2017, 16:12
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Chiacchierando con un amico riguardo lo spunto dei motori ,mi ha raccontato un suo intervento.
Doveva motorizzare un timone di un rimorchiatore .
Motore da 20Kw ... demoltiplicato ...
Il tutto alimentato da un gruppo elettrogeno da 50Kw .
Bé. ...il gruppo non riusciva ad avviare il motore !!!
Soluzione ? ...
Inizialmente ha installato un modulo softstart non risolvendo il problema ,risolvendolo successivamente usando un inverter con rampa in frequenza .

Alla fine ogni carico ha le sue rogne  e una sua soluzione .
Per noi dobbiamo solo aumentare la potenza di picco .

A questo punto mi viene una malsana idea ...
Il ponte attualmente è limitato a 150A,ma in via teorica potrebbe sopportare anche correnti superiori a 300A .
Ovviamente per brevissimi periodi .

Che dite rischio la folle spesa di 8 Euro ? 

Mi aspetto che i trasfomatori si siedono per qualche secondo ,per poi tornare in regime normale .

xardas il 15/7/2017, 16:23
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Che dite rischio la folle spesa di 8 Euro ? 




Spesa di cosa??

Driver??

Moduli IGBT "non credo che costino 8€"

Vabbè ora non fissarti lo so che sono un guasta feste

Il mio è solo per provocazione all'inverter; anche se so che ora me la fai pagare di brutto ;)

xardas il 15/7/2017, 16:25
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ascolta, non c'è una via per minimizzare la corrente in funzione della frequenza??
Vale a dire come negli Inverter per motori in cui la frequenza modula la corrente e si fa in modo di bypassare lo spunto...

Tipo Inverter Vettoriale...Ora il discorso è riportato sulla logica che gestisce il tuo progetto...Non so tipo creare una rampa in frequenza elevata per circa uS..

ElettroshockNow il 15/7/2017, 16:54
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ma no ...non te la faccio pagare  .
Gli 8 euro sono i mosfet e driver dell'attuale ponte ....a dirla tutta penso che siano solo 4 gli euro ...
È solo la perdita di tempo per sostituirli 

Però siamo qui per provare e testare ...e cmq c'è sempre un trasformatore tra il ponte e il motore ,quindi dipenderà tutto da lui limitare la corrente.

Per una variazione di frequenza ...
Nel nostro caso non possiamo sfruttarla almeno che dedichiamo l'inverter solo al motore .
Ma anche lì. ..c'è il trasformatore di mezzo che inizierà a rompere a bassa frequenza .
Ricordo che per errore lo avevo pilotato a 15 hz e funzionava .
Ovviamente la potenza si riduce ....però potrebbe essere vantaggiosa  .

A parte gli scherzi ,
Domani senza esagerare aumento un po' il limiter. ...diciamo sui 250A ....
Devo scoprire senza "danni" la possibile soluzione.
Anche perché su queste ultime news sarà necessario anche per un 3Kw avere uno spunto alto.
Il taglio 3Kw nasce per una classica abitazione ..e chi vive in campagna avrà senz'altro un pompa da 1Cv

Pinko il 15/7/2017, 21:59
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Ciò significa che superiamo i 150A durante la fase di avvio ...incredibile ,ma vero.



E sì, gli spunti per i motori elettrici in genere sono incredibili, pensa che con una piccola smerigliatrice da 480w il mio inverter  andava in protezione (tarata a 70A) ho dovuto salire a circa 100A, un motore di un frigo che mediante il consumo si aggira intorno a 120-150w, allo spunto arriva anche a 1500w. Secondo il mio modesto parere si potrebbe aggirare l'ostacolo con una protezione rapida solo per gli spunti, e una ritardata per il nornale funzionamento, ovviamente con soglie diverse.

ElettroshockNow il 16/7/2017, 1:12
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Sisi Pinko sono pienamente d'accordo.
La protezione che mi riferisco è quella sul ponte che interviene rapidamente sui picchi invece per il massimo carico è  (sarà ) il Micro.

Avevo calcolato 150A ,ma pensandoci bene sul primario del trasformatore troviamo una sinusoide a 12Vac ...quindi devo aumentare per ottenere uno spunto maggiore .


xardas il 16/7/2017, 16:44
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
e chi vive in campagna avrà senz'altro un pompa da 1Cv




1HP?

Beh non voglio esagerare ma mi sono fatto montare su richiesta una pompa sommersa da 4Hp di potenza...Con il contatore ho dovuto usare il taglio da 6KW...

Come sempre sono il guasta feste...

In fondo amo questo ed è così che si trovano sempre nuove strade da affrontare ;)

ElettroshockNow il 16/7/2017, 19:38
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Strade ....montagne  .

Oggi ho analizzato il problema .
Anche aumentando il limiter a 300A il discorso non cambia.
Chi interviene è la protezione saturazione ,ma non credo perché avvenga ,ma perché il carico è troppo elevato e abbatte la tensione rapidamente .
Potrei renderla più sorda ,ma a questo punto lascio il motore al taglio di inverter più grande.

Sarebbe interessante vedere fino a quanti CV riesce a far partire 

cavallino il 16/7/2017, 20:18
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Elettro
Se ti può essere di aiuto ti allego un grafico,se ti e possibile devi fare la prova con un trasformatore da 17 oppure da 18 volt,cosi hai meno perdite e più potenza

Allegati:
images2.png

ElettroshockNow il 18/7/2017, 9:13
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Grazie Cavallino ,ma ahimè non possiamo alzare la tensione del primario.

Nella tecnica SPWM otteniamo la sinusoide in uscita aprendo e chiudendo i mosfet.
Ciò significa che la tensione in uscita dal ponte dipenderà dalla tensione di alimentazione e da quanto tempo (duty cycle ) lasciamo chiuso il ponte .

Il ponte in oggetto (1500W 24V)dovrà essere in grado di creare una sinusoide capace di pilotare correttamente il trasformatore elevatore anche nella condizione peggiore.
Questo avviene a batterie scariche oppure usando batterie a bassa acidità.

Io ho preso come valore minimo 20V  ;)

Questi 20V saranno appunto il valore di picco della nostra sinusoide.
Ne consegue che in un mondo ideale basterebbe un trasformatore con primario :
Vrms= Vpicco /1.41 = 20/1.41= 14.18V

Ahimè non è cosi ..perchè viviamo nel reale e ci sono le perdite.

La tecnica SPWM ha il vantaggio di avere un'alta efficienza sul ponte ,ma richiede degli accorgimenti per non perdere potenza negli stadi successivi .
Mi riferisco in primis al trasformatore e il suo autoconsumo.

Se si pilotasse direttamente si otterrebbe un assorbimento a vuoto di qualche Ampere ,proprio perchè sarebbe pilotato con una frequenza non adatta alla sua natura.
Nasce per lavorare a 50Hz e poco tollera nel caso SWPM i 24Khz 

Quindi bisogna aggiungere un filtro ,calcolato per avere la giusta pendenza ....in pratica un giusto compromesso.

Da esperimenti e calcoli un buon valore è tra i 50uH e 100uH .

Prendiamo come esempio i 50uH (ottimo valore per la modulazione unipolare a 18Khz ,buono per la bipolare a 24Khz).

L'induttore da 50uH posto in serie al ponte si comporta proprio come una resistenza che varia il suo valore in funzione della frequenza.
Otteniamo quindi per la frequenza modulante di 50Hz solo una resistenza di 15 mOhm (reattanza induttiva ...calcolabile online http://www.claredot.net/it/sez_Elettronica/reattanza_induttiva.php ), oppure 7.5 Ohm a 24Khz .

Con questo filtro annulliamo di molto la frequenza portante ,facendo nuovamente lavorare correttamente il nostro amato trasformatore ,che non risentirà più della portante ,ma solo della modulante .

Bè 15 mOhm ...sono pochissimi  ;) ...

Sembrano pochi ....sembrano solo 

Teniamo in memoria questi 15m ....e focalizziamo sul ponte.

Il ponte in oggetto è composto da 12 IRFB3207.
Quando modulano traviamo un semiponte superiore in conduzione e l'altro semiponte inferiore i conduzione.
Quindi possiamo disegnare uno schema che raffigura le due resistenza Rds poste in serie tra l'alimentazione e il trasformatore (non dimentichiamo l'induttore).
Il loro valore resistivo (nella miglior condizione) è secondo il datasheet sui 4 mOhm .
Avendone ben 3 in parallelo per ogni semiponte otteniamo (4/3=) 1.3 mOhm di resistenza.

Si conclude che la nostra sinusoide inizialmente con valore di picco di 20V (minima tensione di lavoro) per raggiungere il nostro trasformatore sarà attenuata dalle due resistenza Rds e dalla reattanza induttiva.

Il ponte è calcolato per ottenere 1500W :
1500/20=75A (non è proprio cosi!!! )

75A sarà il valore della corrente che leggeremo sul nostro amperometro quando l'inverter è alimentato a 20V ,ma visualizzando la forma scoprirai che il picco della forma (doppia semionda ) raggiungerà la cresta di 105A (75*1.41=105A ...ummm)

Ora possiamo calcolare la perdita in tensione tra la sorgente e il trasformatore :
V=R*I
V=(Rds+Rds+Rind)*I  = (1.3+1.3+15)*105= 1.9V !!!

Quindi i nostri bei 20V (di picco) in uscita dal ponte diventeranno 20V-1.9= 18.1V

I 18.1V saranno nella condizione peggiore (batterie scariche e massima potenza) la minima tensione di picco che raggiungera il trasformatore.

Calcolando la tensione RMS =  18.1/1.41 = 12.8V

Quindi in teoria potrei salire di 0.8V  ;) ,ma preferisco avere qualche tolleranza..

E ancora non abbiamo parlato del ponte IGBT !!!...





Allegati:
Voltage_TR.jpg

ElettroshockNow il 18/7/2017, 10:04
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
[quote]Il ponte è calcolato per ottenere 1500W :
1500/20=75A (non è proprio cosi!!! Cry)



E qui il cervello si fonde ...almeno il mio 

E' per questo motivo che ci stò litigando da giorni con il sensore corrente ...pensando che aveva qualche anomalia 

Nell'immagine un generatore ideale sinusoidale avente una tensione di picco di 20V ,connesso ad un carico resistivo calcolato in maniera tale da dissipare 1500W di potenza media ...tutto in regime sinusoidale 

Notate la corrente di picco !!!! 

Allegati:
Potenza.jpg

cavallino il 18/7/2017, 17:47
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
[quote]Il ponte è calcolato per ottenere 1500W :
1500/20=75A (non è proprio cosi!!! Cry)



In effetti hai ragione difatti dato che  i 1500 w sono prelevati dal trasformatore da 12 v come primario e secondario 230 ,tale trasformatore deve avere una potenza in corrente di 1500 w /12=125 ampere e tale potenza la trovi sul 20 volt come input di alimentazione.

 


ElettroshockNow il 19/7/2017, 1:01
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Appunto ... ;)

Sul trasformatore per ottenere i 1500W devono scorrere appunto 125A Rms ....
Errore che ho commesso nel calcolo della resistenza di shunt.
Non tanto come valore ,ma come tenuta in potenza.
Infatti durante le prove avevo notato che l'aletta era fredda (al massimo tiepida) invece le shunt  (0.5 mOhm 8W ) diventavano calde.

Ora il problema è che come ho strutturato il pcb hanno poca possibilità di essere ventilate e devo risolvere il problema in qualche modo .

Un test che voglio fare è scendere ancora ,portandole  a 0.25 Ohm e arginare il problema.

Invece una curiosità. ...
È vero che sul trasformatore scorreranno 125A sempre RMS ...,ma sulla DC ?

Be' non avevo risposta a questo quesito ...
Quindi mi sono armato di pazienza e l'ho simulato .

Conclusione ...
Sulla DC si hanno dei picchi di assorbimento e il loro calcolo medio è appunto la corrente che viene assorbita dalle batterie ...
Nel nostro caso a 20V ...75A  ;) (escluse perdite)



Pinko il 19/7/2017, 8:31
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Sul trasformatore per ottenere i 1500W devono scorrere appunto 125A Rms ....
Errore che ho commesso nel calcolo della resistenza di shunt.
Non tanto come valore ,ma come tenuta in potenza.
Infatti durante le prove avevo notato che l'aletta era fredda (al massimo tiepida) invece le shunt  (0.5 mOhm 8W ) diventavano calde.


Lo shunt si potrebbe ottenere anche direttamente dal cavo negativo, prelevando la caduta di tensione a una certa distanza, l'ho fatto sul mio alimentatore da banco collegandoci un microamperometro e funziona molto bene.

Una cortesia, se ti è possibile postare lo schema completo della sola schedina mi farebbe comodo, in tutte queste pagine temo mi sia sfuggito qualcosa.
Una buona giornata.

cavallino il 19/7/2017, 19:09
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Si Elettro  sulla simulazione ti può indicare che 75 ampere vai bene ma sul reale non e cosi.Difatti non puoi partire con una tensione a 24 volt 75 ampere di carico e poi tramite una resistenza di caduta prelievi una potenza di 1500 w a 12 volt.
E vero che viene pilotato a commutazione ma i picchi ci sono e come, sul reale la corrente sale .
Prendi in considerazione e poi verifica se e vero ciò che ti dico.
E anche vero che per ogni commutazione i mosfet emettono metta della sua tensione,causa tempo di riposo fra un impulso e l'altro,ma la potenza la devono dare,per cui e normale che parte di tensione si va a scaricare sui mosfet,specialmente che vai con un trasformatore da 12 volt.
Mi auguro di sbagliarmi come ragionamento ;)

ElettroshockNow il 20/7/2017, 20:19
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao a tutti.
Piccole novità, ma solo conferme.
Anche rendendo più sordo la protezione saturazione il risultato non cambia .
Avviene comunque una limitazione a 150A che riduce la tensione in uscita .
Si stabilizza in uscita a 120V 10A (sinusoidale cimata) non sufficiente all'avvio del motore !!!
In pratica ....con questo inverter non è possibile avviare una pompa da 1CV  . .vabbe' .

Per Pinko ,
Domani ricondivido schema della scheda pilota e software.

Per il ponte invece aspetto che testo le resistenze di shunt da 0.25.

Interessante la proposta del cavo ....facilmente implementabile  (attualmente uso cavo da 10mm2) ...

Cavallino. ...lo strumento conferma che la corrente in ingresso rispetta la simulazione .
Devo però usare una buona pinza DC per la conferma definitiva.

In fin dei conti ...è tutto freddo ,quindi poca energia viene persa nella conversione .
Credo che sia solo un problema strumentale  ;)

xardas il 21/7/2017, 9:25
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Elettro
ma nello schema ci sono 4 resistenze da 2mohm ciascuna?

Per scelta è meglio averle smd saldate sul rame direttamente??



xardas il 21/7/2017, 9:29
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Lo schema del feedback lato 220, può funzionare anche se non metto il segnale offset - I_out al micro giusto??

Lo dico perché ho appena ordinato il sensore corrente e nel frattempo che mi arriva volevo fare delle prove di misurazione.

Lasciando solo il trasfo del feedback e ovviamente collegando il segnale VOUT_FB verso il micro..



ElettroshockNow il 21/7/2017, 21:22
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
Lo schema del feedback lato 220, può funzionare anche se non metto il segnale offset - I_out al micro giusto??

Lo dico perché ho appena ordinato il sensore corrente e nel frattempo che mi arriva volevo fare delle prove di misurazione.

Lasciando solo il trasfo del feedback e ovviamente collegando il segnale VOUT_FB verso il micro..




Ciao Xardas ,
le minime connessioni sono l'offset e il Vout.
In pratica sul pin offset devi trovare una tensione pari a metà Vcc (1.65V) e sul pin Vout un segnale sinusoidale avente un'ampiezza pp di 2.4V dipendente dal riferimento offset .

Tutti gli altri ingressi per ora hanno solo una funzione di monitor ...per ora.



Per quanto riguarda il ponte ...
Attualmente uso 4 resistenze di shunt da 2m ,ma per come è realizzato il pcb (le resistenze di shunt sono tra il pcb e il dissipatore) diventano molto calde ...125A non sono pochi 
Quindi prevedo di ridurle a 1m e ricalcolare l'amplificazione del segnale oppure provare strade alternative tipo l'uso del cavo come shunt .
Un'altra accortezza ... usa bulloni M8 ...perchè io con l'M6 sono al limite  .

Di seguito ricondivido il firmware e lo schema base

Allegati:
inver_min.jpg

INVERTER_SINGLE_PHASE_EA_Rev1_1_HEX_001.zip

ElettroshockNow il 21/7/2017, 21:39
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
Elettro
ma nello schema ci sono 4 resistenze da 2mohm ciascuna?

Per scelta è meglio averle smd saldate sul rame direttamente??





Allegati:
2017-07-21_21_39_15.jpg

ElettroshockNow il 21/7/2017, 22:02
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V


Allegati:
2017-07-21_22_01_38.jpg

Pinko il 21/7/2017, 22:50
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Grazie, noto che manca il FB lato DC, quindi va omesso è così?

xardas il 22/7/2017, 9:19
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Grazie Elettro..

122A

Cavolo son tanti

Magari un 48V credo sarebbe convenuto.... ;)

ElettroshockNow il 22/7/2017, 9:54
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
Grazie Elettro..

122A

Cavolo son tanti

Magari un 48V credo sarebbe convenuto.... ;)



Bè con il 48V, leggerai quella corrente sul trasformatore a 3Kw  ;)

ElettroshockNow il 22/7/2017, 9:58
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Pinko :
Grazie, noto che manca il FB lato DC, quindi va omesso è così?


Si , il feedback dc non è più indispensabile.
Il controllo lato 220 (richiede un buon trasformatore di feedback o un secondario ausiliario sul trasformatore principale) è sufficiente per il buon funzionamento dell'inverter.

Però cosa perdiamo ?
La possibilità di un eventuale self test e calcolo automatico del deadtime    .

Smilzo il 22/7/2017, 13:16
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao a tutti ragazzi buongiorno...sono rimasto troppo indietro con i tempi e non ho potuto realizzare nulla...mi chiedevo se qualcuno di voi ha i file dei pcb da realizzare cosi mi preparo almeno quelli non avendo molto tempo disponibile..

grazie a tutti

Elettro poi per quanto riguarda l'easy a 48V ho confermato che con i soli 4 irf4310 non riesco a superare i 950W effettivi...ma di spunto penso di aver raggiunto anche 1,2Kw come mi dicevi.;)...stancato di sostituire i finali ho deciso di non spingermi oltre...va bene cosi.:.....il trasfo è da circa 800VA..modificato il secondario..postero al piu presto delle foto nella giusta sezione...complimenti ancora..

Pinko il 22/7/2017, 13:44
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Però cosa perdiamo ?
La possibilità di un eventuale self test e calcolo automatico del deadtime


Personalmente non la vedo come una limitazione, invece, sarebbe stato utile per impostare la soglia Off con ritardo di qualche socondo e un delta per lo stato On (es. 24v Off e 25v On), ma è solo il mio pensiero. In ogni caso hai fatto un ottimo apparato degno di nota, 

ElettroshockNow il 22/7/2017, 15:56
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Complimenti a te smilzo per le fantastiche realizzazioni e i test duri ai poveri ponti  ;).
Per i file ...li ho nella chiavetta ...
Non sono riuscito a postali per problemi di connessione .
Proverò oggi con il cellulare .
Cmq i file del ponte sono quelli del circuito che uso attualmente .
Due sole migliorie devo aggiungere ,ma dovrò confermarle io oppure chi vuole sperimentare .
Si tratta della sostituzione delle shunt da 2mOhm a 1 mOhm e relativa resistenza di amplificazione.
L'altra miglioria è il metodo di misurazione corrente ...e per questa anomalia c'è da perderci tempo.
Nasce tutto dal fatto che le shunt sono connesse tra banco condensatori e ponte.
È giusto che sia così, perché devono risentire solo degli Spike di corrente del ponte .
Quindi se da una parte abbiamo un limiter velocissimo che salvaguarda il ponte (parliamo di un limiter a 150A ...non sono pochi) ,dall'altra il segnale non è così buono per poterlo campionare correttamente .
Anche aggiungendo filtri (li vedete sollo schema ) il valore misurato non è molto veritiero .
Personalmente Và bene così. ....quando leggo 50A ...che siano 45 o 55 non mi interessa molto ,anche perché so' che tutto il sistema ha un'ottima efficienza .
Cmq posso (quando sarò in possesso di una buona pinza amperometrica ) calibrare il valore letto con quello reale .
Devo aspettare se proseguire con le shunt da 2 (con ventilazione ) o da 1 .

Per Pinko :
Lo schema della scheda madre è solo il minimo per avviare i test ...
Abbiamo anche il monitor temperatura ...la tensione batteria (0-100V ) e l'uscita Fan in pwm  .
Da aggiungere anche la rs485 per il modbus e il link per il parallelo di altri inverter (modalità single phase o three phase ) .

C'è ancora molto da fare ....
Per il ponte le modifiche che ho elencato ...invece per la scheda madre rivoluzione completa.

-Alimentazione Dc switching multiuscita isolata con pulsante on per il primo avvio e off (tenere premuto stile pc) per un arresto forzato .

-uscita per l'attale ponte
-sensore corrente DC HALL
-driver da 4A (per chi realizza un ponte esterno e diverso dal progetto condiviso in questa discussione )

Il driver potra pilotare sua 24 Mos o 4 igbt .

Ovviamente driver isolati e feedback isolato ...pronto per il doppia conversione.

Mancano altre cose da devidere. ...tipo la modulazione.
Sono ancora nel dubbio tra la unipolare e la bipolare ...
Per ora condivido la bipolare  ;)

Un saluto. .torno al lavoro

ElettroshockNow il 22/7/2017, 19:24
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ditemi se manca qualcosa ... ;)

Nota: il pcb è predisposto per dei fusibili auto da 25A cadauno ....personalmente li ho ponticellati e al loro posto ho usato un portafusibile da car audio 100A

Allegati:
Schema.jpg

Ponte_H_1_5Kw_Rev2_Board.jpg

Ponte_H_1_5Kw_Rev2_Connector.jpg

Ponte_H_1_5Kw_Rev2_Jumper.jpg

Ponte_H_1_5Kw_Rev2.zip

ElettroshockNow il 22/7/2017, 19:36
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Per la scheda Main aprirò una discussione dedicata ...inserendo i firmware e le fasi di update

Smilzo il 25/7/2017, 2:42
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Per la scheda Main aprirò una discussione dedicata ...inserendo i firmware e le fasi di update




..in questi giorni comincio col pcb finalmente...ma sbaglio o hai diimenticato di postare i file dov'è installato l'stm32?...un salutone e un grazie infinito per la condivisione..;)

ElettroshockNow il 25/7/2017, 10:17
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
È si smilzo ,non sbagli.
Semplicemente perché non li ho.

Devo terminare alcuni stadi per avere almeno un predefinitivo della scheda.

Per ora ho postato solo lo schema base che può essere accoppiato al ponte in questa discussione .
Unica accortezza è per il piccolo trasformatore del feedback .
Consiglio di eliminarlo e usare un avvolgimento ausiliario (6Vac) direttamente sul trasformatore principale ...oppure (devo testarlo) usare un trasformatore 380/12.

Il firmware è ancora base e comprende:
-feedback tensione uscita
-regolazione deadtime  (0-3.5uS)
-protezione saturazione
-monitor :V_batt;I_batt;I_out;V_out; ....potenza ...

Oggi pomeriggio se ho un secondo posto il firmware che comprende la temperatura aletta e controllo Fan (si attiva sopra i 45° oppure con carichi superiori a 500W)

Un saluto

Pinko il 26/7/2017, 10:39
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Il firmware è ancora base e comprende:
-feedback tensione uscita
-regolazione deadtime  (0-3.5uS)
-protezione saturazione
-monitor :V_batt;I_batt;I_out;V_out; ....potenza ...

Oggi pomeriggio se ho un secondo posto il firmware che comprende la temperatura aletta e controllo Fan (si attiva sopra i 45° oppure con carichi superiori a 500W)



Ciao Elektro, mi è stato regalato da un amico un inverter di rete 10Kw tree fase che hanno sostituito per un anomalia (scarso isolamento pannelli), la sezione potenza driver compresi è perfettamente funzionante, vorrei pilotarlo con la tua schedina, ovviamente non come tree fase, magari possiamo aprire un'altra discussione (se lo ritieni interessante), perchè a mio parere ci sono spunti interessanti, es. i driver hanno ugnuno il suo piccolo flayback ed è molto semplice come circuito.
Un saluto a tutti

ElettroshockNow il 27/7/2017, 16:50
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Grazie Pinko ,ogni buona idea è ben accettata .

Per il tuo stadio finale ,puoi tranquillamente usare la schedina per creare la tua sinusoide.
Si potrebbero anche pilotare direttamente le tre fasi ,ma abbiamo pochi Pin liberi per il controllo.

Adesso mi sto dedicando al miglioramento del firmware ,aggiungendo le protezioni e il codice sblocco rendendolo completamente utilizzabile .
Per ora con l'ultimo firmware condiviso abbiamo raggiunto un buon risultato .
Accoppiato anche dalla protezione nativa di sovracorrente lo rende molto robusto (io non sono riuscito a romperlo  )
Mi piacerebbe a breve sostituire la shunt con un hall e monitorare anche gli Spike direttamente dalla schedina ,liberando il ponte da questo controllo.
Consentirebbe di usarlo con tutti i possibili ponti  (realizzati o recuperati) mantenendo le principali protezioni .

Il nuovo firmware (lo carico la prossima settimana ...non sto' a casa) ,ha le soglie di intervento per sotto tensione ...sovra ...e sovraccarico, impostabili direttamente con la stessa seriale che si usa come monitor .

Poi più avanti passeremo al nextion  ;)

xardas il 2/8/2017, 20:43
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Elettro ma il sensore corrente rileva la corrente AC lato 220V?

Io ne ho trovato uno non invasivo da 30A online

xardas il 2/8/2017, 21:38
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Quali dei due segnali è connesso al micro??
Sono entrambi OFFSET; ma uno del comparatore è lo stesso del sensore?

Non capisco bene il disegno...Il cavo I_OUT cosa rappresenta?

Allegati:
InkedIMG_2068_LI.jpg

lemax74 il 3/8/2017, 8:39
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
Quali dei due segnali è connesso al micro??
Sono entrambi OFFSET; ma uno del comparatore è lo stesso del sensore


Ciao Xardas, quando disegni con Eagle i fili con nome uguale in realtà sono lo stesso filo. Questo ti permette di creare disegni più ordinati senza grandi grovigli di linee che rendono il disegno illeggibile. Ciao

xardas il 3/8/2017, 12:25
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
grazie lemax

prezioso aiuto...

Io sto realizzando il circuito finale con alcune mie modifiche riguardo lo stadio pilota... ;)

Hugo il 10/8/2017, 12:23
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
UP? ;)

Hugo il 17/8/2017, 14:05
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
UP 2?

ElettroshockNow il 18/8/2017, 17:08
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Hugo :
UP 2?


...
There is no time to introduce the small changes in the project (shunt 0.25mOhm)..., But It works  ...
Waiting Next project ...3Kw bridge and Main Board  ;)

xardas il 19/8/2017, 11:28
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao ragazzi...

Il tempo è troppo poco ultimamente ma con gioia posso dirvi che il progetto va avanti e con mia sincerità vi dico anche che l'aiuto presente nella sua realizzazione è indirizzato a "lemax".

Posso solo dire che dedica tutto se stesso nel realizzare un PCB davvero elaborato...
Ordinato, preciso e contiguo...
Grazie mille del capolavoro... ;)

Allegati:
PCB_STM32F_.png

xardas il 19/8/2017, 11:32
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Qualcosa di diverso da Elettro c'è.!!

Parlo dei driver super potenziati con Totem da 8A nativi...

Diciamo che ho voluto abbondantemente esagerare visto che negli innumerevoli esperimenti e collaudi insuccessi, parecchi componenti e stessi driver, sono passati a miglior vita. Causa questo dei MODULI IGBT che ciucciavano un mare di corrente dai gate con conseguenza di lose dei driver...

Mi sono promesso che nella prossima settimana voglio collaudare la scheda così come è stata concepita...Ovviamente il software che Elettro ha costruito sarà in grado di gestire tutto...
I finali questa volta saranno i MODULI IGBT. Credo di farcela

Spero solo che il DC DC Converter tenga

xardas il 19/8/2017, 11:34
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Per chi ne fosse a conoscenza, sapete dirmi di qualche ditta in ITALIA che produce PCB a doppia e singola faccia??

Farlo a mano richiede tempo e professionalità...Anche perché occorre avere tutto perfettamente allineato...

Attendo vostra notizia e buon fine settimana...Saluto tutti quanti

Grazie a lemax ;)

lemax74 il 20/8/2017, 9:49
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao Xardas,
ti ringrazio per i complimenti, ma il grosso del lavoro lo hai fatto tu, non io.

Per la realizzazione del PCB io non ordino più in Italia, hanno prezzi folli. Io per le piccole quantità ordino da PCBWAY. Sono veloci, precisi ed economici. Prima che tu ordini però devo apportare alcune migliorie al PCB. Devo fare in modo che le piste di potenza non vengano coperte dal fotoresist in modo che tu possa spessorarle con dello stagno.

Se vuoi ti creo anche i file Gerber da inviare al costruttore del PCB.

Buon lavoro
lemax

ElettroshockNow il 20/8/2017, 18:10
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Non ho parole ....UAO che fantastico PCB .
Xardas i miei complimenti per l'ottimo lavoro e grazie a lemax per i preziosi supporti tecnici.

Vedo e lo rivedo ...bellissimo .
Certo mi gusterebbe anche lo schema ...se non volete farmi impazzire sbirciando i collegamenti  .

Per il Micro ,hai seguito l'ultimo schema ?
Se devi ancora apportare qualche modifica puoi aggiungere l'uscita fan e l'ingresso NTC ,ma credo di non aver postato lo schema ...devo provvedere  ;)

xardas il 20/8/2017, 20:27
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Xardas i miei complimenti per l'ottimo lavoro e grazie a lemax per i preziosi supporti tecnici.




Thanks Elettro..

Che dire siamo una bella squadra. ;)

Per ora lascio tutto così...Poi più in la si va sul pesante...

xardas il 20/8/2017, 20:29
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
Prima che tu ordini però devo apportare alcune migliorie al PCB. Devo fare in modo che le piste di potenza non vengano coperte dal fotoresist in modo che tu possa spessorarle con dello stagno.

Se vuoi ti creo anche i file Gerber da inviare al costruttore del PCB.




Mi farebbe piacere portarlo a fine ;)

Senti ma per mia insaputa...Come fai a ordinare un PCB da internet?
Bisogna capire i parametri della scheda da progettare e poi dal file nativo, crearne uno in Gerber...
Ma che si tratta?? Mi sento un completo ignorante qui


xardas il 20/8/2017, 20:32
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Certo mi gusterebbe anche lo schema ...se non volete farmi impazzire sbirciando i collegamenti  .




Lo schema te lo dò volentieri; anche perché è sempre il tuo

Però vorrei che controllassi i driver dopo le uscite; praticamente sui totem. Se per errore ho commesso un errore grossolano.

I totem superiori più che altro con le loro alimentazioni...

xardas il 20/8/2017, 20:34
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Per Elettro

Dai un'occhiata se hai tempo e fai un fischio ;)

Xardas

Allegati:
schema_002.png

lemax74 il 20/8/2017, 20:50
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Prima di fare i file Gerber aspetto conferma da Elettro.
Se cerchi su internet "creare Gerber da Eagle" ti dovrebbe uscire una breve guida in PDF.

Se Elettro posta lo schema delle ultime aggiunte provo a piazzarle sul PCB. Non prometto niente, ma forse qualcosa riesco a fare. In futuro si potrebbe anche pensare di passare agli SMD 1206 e guadagnare tanto spazio, magari portando tutta l'alimentazione su una scheda separata

xardas il 20/8/2017, 21:03
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax per me non ci sono problemi...Nel mio andrebbe bene anche così...Ma se per te occorre questo aspetto.. ;)

Una cosa ti voglio chiedere...
Domani voglio cimentarmi a stampare Doppia faccia...

Mi sai dire la procedura per farlo a casa?
Ho un Bromografo a singola faccia...Però ho letto in giro che si può fare anche a doppia prendendo le giuste misure dei 2 lati...

Da eagle come si fa a fare le stampe del bottom e top?

Devo fare il ratsnest e poi deselezionare il top e stampare?
Dopo deselezionare il bottom e stampare?

Mamma sto andando in tilt

lemax74 il 20/8/2017, 22:13
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Xardas, prima stampi il lucido con il solo layer bottom attivo, poi stampi con il top attivo.

Si, devi essere preciso a fare combaciare i due layer altrimenti durante la foratura succede un disastro.

Su PCBWAY.com ti fanno il preventivo in base alle dimensioni del PCB e dello spessore di rame che vuoi utilizzare. Il costo di spedizione per l'Italia con DHL è di 24$. Siccome il materiale arriva dalla Cina ci saranno i dazi doganali da pagare, ma anche con questo rimani comunque sotto i prezzi italiani, il quantitativo minimo è di 5 pezzi. Vai su PCBWAY.com e fai una prova. Il pagamento lo puoi fare una volta che hai caricato i file Gerber con paypal.

Attendo direttive su quello che devo fare. lascio così e faccio i file gerber o aspetto notizie da Elettro?

ElettroshockNow il 21/8/2017, 10:05
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Se può essere utile aggiungo le piccole parti del controllo termico ...il firmware arriverà a breve (scusate per l'assenza  ).

Sto' vedendo lo schema di xardas e sembra tutto ok ...OTTIMO LAVORO .
Unica nota vantaggio/svantaggio è la rimozione del gnd sui Com degli IR ,perché prenderanno il riferimento dal negativo del ponte.
Pro ...si eliminano dei loop di massa ...
Contro ...se si scollega il negativo del ponte si danneggia l'IR ....
A te la scelta .
Dopo vado a vedere i datasheet dei totem .

Come mai bootstrap?  ...sapevo che avevi comprato dei fantastici DC converter ....Next project?


Allegati:
2017-08-21_09_59_18.jpg

xardas il 21/8/2017, 10:08
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Come mai bootstrap?  ...sapevo che avevi comprato dei fantastici DC converter ....Next project?




Si Elettro...Li tengo per il progetto futuro ;)
Sai sono come l'oro quindi li tengo belli a riguardo

xardas il 21/8/2017, 10:09
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
Attendo direttive su quello che devo fare. lascio così e faccio i file gerber o aspetto notizie da Elettro?
                   




lemax, per me andrei direttamente al file gerber. Tanto in ogni caso dovremo vedere se funziona a prescindere dal fan o meno ;)

Grazie infinite.

xardas il 21/8/2017, 10:18
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Non ti seguo

Sono smontante dalla notte e vado come un rincog................

ElettroshockNow il 21/8/2017, 10:27
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Porcamiseria ..ho cancellato il messaggio .
Allora :
Lo schema è OK .
Unica miglioria quando si pilota un ponte distante dai driver è eliminare il gnd sui COM degli IR .
Perchè il Com degli IR hanno già la loro gnd prelevandola dal ponte .

Eliminando il gnd che vedo sullo schema ,il circuito diventa più stabile ,ma maggiormente soggetto a un errore.
Mi spiego....
Se per caso scolleghi il negativo che va' al ponte :
-Con il gnd ...non succede niente
-Senza il gnd ....si rompono gli IR

Quindi se da una parte il circuito risulterà più stabile ...dall'altra un errore stupido ti costerà due IR  ;)


xardas il 21/8/2017, 10:32
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ok ora mi è chiaro...
Cavolo ora mi tocca rifare il circuito??

lemax74 il 21/8/2017, 10:44
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Elettro, intendi lasciare il piedino COM libero?


ElettroshockNow il 21/8/2017, 10:54
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
Ok ora mi è chiaro...
Cavolo ora mi tocca rifare il circuito??


Non è necessario ,ma come ti dicevo puoi avere problemi di loop di massa.
Se i collegamenti scheda->ponte non sono eccessivamente lunghi ,l'eventuale rumore non dovrebbe creare problemi .

@lemax : Si è buona norma lasciare libero il Com se il ponte non è sullo stesso pcb dei driver .
Il gnd sarà prelevato direttamente dal ponte .

Allegati:
2017-08-21_10_55_44.png

ElettroshockNow il 21/8/2017, 10:58
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Altrimenti ....
Non colleghi il negativo di alimentazione del pcb alla batteria ...verrà prelevato dal ponte e eviterai eventuali loop senza dover rifare il pcb

ElettroshockNow il 21/8/2017, 11:01
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
@XARDAS ..... separo la discussione dal tuo circuito ,creandone una dedicata.
Sei d'accordo ?


lemax74 il 21/8/2017, 11:33
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Modificato il circuito come da direttivo Elettro. Appena ho un attimo di tempo mi dedicherò alla soluzione SMD

xardas il 21/8/2017, 22:28
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
@XARDAS ..... separo la discussione dal tuo circuito ,creandone una dedicata.
Sei d'accordo ?




Certo ;)

xardas il 21/8/2017, 22:34
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax ti chiedo scusa ma mi fai capire come devo saldare i componenti sulla scheda a doppia faccia???

Esempio i driver IR2110 in che modo vanno saldati?
Dal lato bottom o top??

Sul pin 9 come faccio ad avere il contatto sul top se lo zoccolo lo saldo dal bottom?

lemax74 il 22/8/2017, 8:56
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Se il cs lo fai in casa il piedino lo devi saldare da sopra, quindi devi acquistare uni zoccolo che ti permette di fare questo. Se fai fare il cs fuori allora i fori sono metallizzati  e il problema non si pone. A te la scelta. Oggi ti mando il cs con le modifiche suggerite da elettro. Ti invio anche i file gerber. Ciao

xardas il 22/8/2017, 15:03
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Grazie mille...Questi file li devo inviare alla ditta che produce circuiti vero?? Selezionando doppia faccia quindi

xardas il 24/8/2017, 11:36
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ragazzi mi è venuto un dubbione

Ma per la double layer PCB, per chi lo volesse fare a casa, questo modo di disporre gli integrati e giusto??

Nel mio PCB, grazie al prezioso aiuto di lemax, ho le connessioni dei pad degli integrati in entrambi i lati quindi ho l'obbligo di dover saldare gli zoccoli così...Purtroppo se saldo dal bottom, non ho contatto con il top...
Ho pensato di prestagnare la piazzola del top e con accortezza riscaldare i pin dello zoccolo in modo da fare aderire lo stagno con esso...

Non so se avete capito il discorso...
Scusate il testo scritto un pò male ma non saprei come spiegarlo per messaggio...

Allegati:
maxresdefault.jpg

lemax74 il 24/8/2017, 14:02
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Xardas, sempre tutti gli integrati e componenti sul lato TOP. Per gli zoccoli usa quelli che TME definisce "di precisione", quelli ti danno la possibilità di effettuare saldature anche sul TOP

lemax74 il 24/8/2017, 22:01
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Elettro, Xardas ha portato su una unica scheda sia i driver dei mosfet con relativo totem sia il processore. Secondo te per arrivare a gestire un ponte da 3kW che tipo di mosfet dovrebbe montare il ponte ad H?


xardas il 25/8/2017, 9:31
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Per Elettro...
Puoi ri-controllare lo schematico? lemax ha apportato con la correzione del GND sul COM dei driver...A mio avviso sembra non esserci alcun errore...

Se tu puoi confermare ciò! Così passo ad ordinare il PCB online...

P.S. eliminando la massa dai driver sul pin COM, come avviene il contatto sui totem inferiori rispetto massa?

ElettroshockNow il 25/8/2017, 17:27
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Non vedo il pcb !!
Cmq la massa sia sui Com che sui totem inferiori viene prelevata dal ponte .
Disegna il ponte sullo schema è vedrai  ;)

ElettroshockNow il 26/8/2017, 8:31
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
Elettro, Xardas ha portato su una unica scheda sia i driver dei mosfet con relativo totem sia il processore. Secondo te per arrivare a gestire un ponte da 3kW che tipo di mosfet dovrebbe montare il ponte ad H?


Bella domanda  .
Dipende da molti fattori e molto dalla robustezza che si vuole raggiungere.
3Kw ....,ma di picco ?
I commerciali per un 24V scelgono sui 24mos totali .
Io dalle prove fatte non mi spingerei così tanto ,perché a ponte caldo ,la possibilità di dissipare si riduce .
Per me 3 Mos a Kw .
Quindi se si sceglie 4.5K di massimo assorbimento ben 36mos .
Accoppiandolo con un sensore hall che protegge contro Spike di corrente tarato a (4500/12) 375A diventa indistruttibile.
Si potrebbe lavorare sulla tensione secondario aumentandola a 13V e tarando il sensore a 350A ...
Che numeri ...

ElettroshockNow il 26/8/2017, 9:57
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
E aggiungo ...
Le Rg devono essere calcolate con un rise e Fall sui 500nS ...
Si perde in efficienza ,ma gli Spike di tensione sono praticamente assenti e un classico 4310 ..o meglio 4110 diventano perfetti ...anche per un 48V

lemax74 il 26/8/2017, 14:49
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Si perde in efficienza ,ma gli Spike di tensione sono praticamente assenti e un classico 4310 ..o meglio 4110 diventano perfetti ...anche per un 48V


48V 6kW?

ElettroshockNow il 26/8/2017, 15:46
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Be' in teoria tutto si raddoppia ,ma bisogna tenere in considerazione il Cos .
Se un carico da 6Kw ad alto sfasamento mette a dura prova il ponte .
C'è da simulare 😉

xardas il 26/8/2017, 19:27
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Non vedo il pcb !!
Cmq la massa sia sui Com che sui totem inferiori viene prelevata dal ponte .
Disegna il ponte sullo schema è vedrai  ;-)




Scusa tanto...Me ne sono proprio dimenticato...Lo carico più tardi...Comunque per me ora importa solo che il mio PCB così come è creato, funzioni bene...poi passo ad ordinarne su PCBWay...

Aspettando che nel prossimo progetto, Elettro, metta in pratica tutto il suo sapere per creare il mostro con gli IGBT  ;) ;)

xardas il 26/8/2017, 23:00
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Elettro ecco lo schema ultimato e con le modifiche riguardanti i "GND sui pin COM dei driver..

Vedi se sono corretti e fai un fischio così stampo su PCB ;)

Allegati:
schema_004.png

xardas il 26/8/2017, 23:01
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ancora, voglio ringraziare il prezioso aiuto di lemax il quale mi ha egregiamente aiutato e migliorato l'aspetto del PCB...

Una buona serata

Hugo il 27/8/2017, 2:51
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao a tutti! Xardas, chiederebbe molto di fare un singolo volto PCB? Bene diventa più facile per chi ama me farà il pcb con la propria mano a casa!

Mi dispiace per l'accordo delle mie frasi, perché uso Google Translate e le parole tradotte la maggior parte del tempo ottiene un senso lontano dal reale.

Grazie! ;)

xardas il 27/8/2017, 10:08
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Hugo :
Ciao a tutti! Xardas, chiederebbe molto di fare un singolo volto PCB? Bene diventa più facile per chi ama me farà il pcb con la propria mano a casa!



Grazie! ;)



Ciao hugo...
L'idea di usare la doppia faccia nasce dall'esigenza di non avere "ponticelli"..So che è difficile creare un PCB doppia faccia ma questo è un modo per spingersi oltre...

Nel poco tempo che ho libero, cercherò di farlo quanto più omogeneo possibile...Ma ti assicuro che verrà un bel casotto senza "ponti"

Xardas ;)

ElettroshockNow il 27/8/2017, 11:30
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Lo schema è perfetto ;) .

xardas il 27/8/2017, 23:15
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :

                        Lo schema è perfetto ;-) .
                   




Grazie mille. Allora passo allo step finale...

Smilzo il 31/8/2017, 19:50
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Buonasera a tutti ragazzi...il tempo è molto poco  ma vi seguo appena possibile...nel frattempo ho realizzato la scheda ovviamente sempre fatta a mano...mi chedevo se utilizzassi degli irfz44n dovrei modficare qualcosa al circuito?...avendone a disposizione alcuni vorrei utilizzare questi...che ne pensate?...nel frattempo ordinerei quelli utilizzati da Elettro...un salutone a tutti..e complimenti.

xardas il 4/9/2017, 12:15
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Elettro
mi daresti un aiuto??

Ho iniziato i test ma con esito negativo...

Dallo schema sai dirmi così se ci sono errori evidenti??

Allegati:
vb.png

ElettroshockNow il 4/9/2017, 13:06
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Uao. .mi stupisci sempre di più.
Mi piace come hai separato le alimentazioni ,consentendoti anche di mettere uno shunt, ma già che ci sei proseguì sul totale isolato con un hall.
Vedo solo un errore .
Il Pin Desat non connesso.

In tale condizione il driver dovrebbe andare istantaneamente in protezione .
Se vuoi disattivarlo ,sostituisci i condensatori sul desat con delle resistenze da 1k .

E poi ....
Ma i dc converter da quanto sono ?
Calcola che gli 1ED si avviano sopra i 12V ,ma per essere sicuri deve superare i 12.6V come da datasheet

xardas il 4/9/2017, 21:06
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
n tale condizione il driver dovrebbe andare istantaneamente in protezione .
Se vuoi disattivarlo ,sostituisci i condensatori sul desat con delle resistenze da 1k .




Fatto!
Ho inserito il pin Desat come da datasheet...Il circuito parte ma l'onda viene distorta dalla gobba inferiore..

Tensione resta fissa a 170V con il primo code deadtime tester.
Appena ho inserito una lampada lato 220V da 100W, uno spike allucinante mi ha fatto distruggere uno dei DC/DC converter che avevo cautamente acquistato e con attesa di 2mesi...

xardas il 4/9/2017, 21:09
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
No so cosa mi ostacola dal funzionamento corretto. Se non erro qualche utente lamentava il fatto che ho riscontrato io...

Il deadtime l'ho settato a 1uS. Assorbimento a vuoto di 0,75mA con lampade limitatrici in serie al ponte...

Driver freddi e tutti funzionanti...Solo uno dei DC converter è morto...

Mi chiedo se il micro acquistato su Aliexpress è quello che non va...Però anche qui, è stato testato ad oscilloscopio ed è tutto nella norma..

xardas il 4/9/2017, 21:10
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Non saprei a questo punto...Gli igbt sono integri...

Sono i driver che hanno bisogno di una particolare accortezza???

xardas il 7/9/2017, 19:53
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Video prova nuovi driver.

https://www.youtube.com/watch?v=SYQN0VLG2FY

Perdonate il casino ma sono in fase di test...

Purtroppo le letture sono errate poiché ci sono stati due problemi legati a:

1-tensione insufficiente al driver superiore
2-uno dei 2 semiponte igbt è in corto

Questi problemi sono stati percepiti grazie al supporto di
ElettroshockNow & Kekko il quali sono stati grandi nel capire da un semplice video quale fosse il problema di quest'onda così distorta...

Ho appreso la problematica ed ora mi resta che acquistare un semiponte e ultimare il new Inverter con IGBT e driver della Infineon da 2.5A.

Ovviamente i driver sono collegati tramite 4 DC/DC converter con multiuscita separata e isolata galvanicamente dall'ingresso.

Allegati:
IMG_2163.JPG

ElettroshockNow il 8/9/2017, 14:08
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
E dove la vedi la confusione  ...
È un bel lavoro ,con dei fantastici moduli .
Peccato ancora non va' ,ma non demordere

ElettroshockNow il 8/9/2017, 14:11
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Per i primi test ti consiglio di usare igbt più economici ....se funziona con loro funzionera meglio con i ciabattoni.
Per l'alimentazione resta sui 15V ...a 12V c'è un alto rischio che non si avviano.
Calcola che deve essere almeno 12.6 ...13 in sicurezza.


xardas il 8/9/2017, 19:26
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Si si ti confermo...

VCC2 driver: 15V
corrente di picco 1A

Ho usato il codice con segnale in modulazione bipolare a 24KHz...

Devo implementare il sensore Hall o un sensore per gli spike... ;)

Devo sentirmi con Kekko per alcune cosette. ;)
Ti aggiorno sempre comunque

Grazie per i vostri aiuti.

Xardas

xardas il 8/9/2017, 19:27
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Saluto Kekko che di sicuro ci segue anche se poverino non lo vediamo da un pò

ElettroshockNow il 28/9/2017, 16:57
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Il progetto non è stato abbandonato...anzi .

xardas il 29/9/2017, 7:16
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Buongiorno

Hugo il 15/10/2017, 1:04
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao a tutti! Electro, non hai tempo per terminare l'inverter? Sta ancora per completare il progetto?

Chiedo, visto che non vedo più post sul soggetto ... ho pensato che non sei motivato.

Buona domenica, tutti! ;)

ElettroshockNow il 16/10/2017, 21:00
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao Hugo ,
Questa discussione era nata solo per il ponte H e dai test mi ritengo molto soddisfatto.
Per questione di tempo non l'ho ancora testato a 48V ,ma lo farò a breve.
Nel frattempo sto' realizzando la scheda pilota con driver e flyback integrati .
Il ritardo è dovuto alla chiusura di un'altro progetto ancora non condiviso .
Si chiama EA_WebMeter e affiancherà l'inverter e non solo 😉.
Mercoledì mi vedo con danye. ..per fare i test prima della condivisione. ..seguirà la scheda dell'inverter

xardas il 18/11/2017, 19:41
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Salve a tutti
vi lascio con il mio ultimo capolavoro...

Lavoro duro e impegnativo. Mi ha portato quasi 24H di lavoro, spezzettate ovviamente.
Ora manca lo Shunt da 200A che verrà montato per poi passare al collaudo finale e messa in funzione..

Un ringraziamento va a lemax che nonostante gli impegni mi ha saputo aiutare con il PCB e sistemazione.... ;)
Saluto Elettro cui tengo molto

xardas il 18/11/2017, 19:41
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V


Allegati:
IMG_2636.JPG

xardas il 18/11/2017, 19:46
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Si notano i driver ultra potenziati, quindi riducendo il Dead-time e amplificando la corrente di pilotaggio...
Tutto ovviamente sotto consiglio di Elettro ;)

Allegati:
IMG_26172.jpg

danye il 19/11/2017, 9:24
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Complimenti xardas un lavoro veramente ben fatto!! 

xardas il 19/11/2017, 16:56
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
danye :
Complimenti xardas un lavoro veramente ben fatto!! 




Onorato dei tuoi complimenti danye ;)

xardas il 19/11/2017, 17:01
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ragazzi cosa cambia fra questi mosfets e quelli acquistati su TME?

Questi qui sono da aliexpress, quindi prezzo vantaggioso.

Forse perché hanno eliminato il marchio IOR?

Allegati:
irfp4110.jpg

ElettroshockNow il 19/11/2017, 19:08
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Che fantastico lavoro ,stai diventando un artista 

Franceschino il 19/11/2017, 20:20
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
bel lavoro !

xardas il 23/11/2017, 17:38
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Elettro mi fai una procedura di primo avvio del nuovo circuto per favore?

xardas il 9/1/2018, 5:54
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Elettro una domanda

Ma il sensore di corrente AC(SCT013 30A) lo posso collegare tramite un jack femmina al suo?
poi avrò due fili ovvero la massa e il segnale che va al micro!

Prince il 18/1/2018, 9:31
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
code and document for circuit please

lemax74 il 18/1/2018, 22:15
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
chiunit2 :
code and document for circuit please



Hi Prince,
I think that this is the wrongest way to introduce you. The name Prince is not apropriate to your actions.

Before to begin to ask somenthing, expecially in this way, it's better if you write something about you, wich are your interests, your projects and if you want to cooperate with the other users of this blog.

In this blog many user cooperate together for realize electronic projects and experiments, many days and much money spendt to continue to work at our hobbyes.

Now you WANT the schematic diagram and the code to realize the project, but wich is your contribute to the project?

Remeber the phrase: "do ut des"

All the best
Massimo

xardas il 18/1/2018, 22:22
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ammazza lemax sei duro quando parti

Questo è parlare ;)

Credo che tu abbia ragione

Un salutone forte ;)

ElettroshockNow il 20/1/2018, 9:57
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
....siete fantastici .

Si Xardas .
Il sensore SCT può essere collegato con un jack femmina .
Ma deve essere connesso tra offset e ingresso analogico come da schema.

Qui ci sarebbe da fare una precisazione.

Il sensore viene fornito (e non chiedetemi perché ) con la schematura del cavo disconnessa.
È conveniente modificare il pinout del jack in maniera tale da avere la schematura connessa al ground del jack e i segnali del sensore sul canale left e right del jack .

Nel WebMeter venivano rilevati segnali spuri risolti con tale accorgimento.

Ricordo che il sensore attualmente è usato solo come monitor e non ha nessun controllo sull'inverter

xardas il 13/2/2018, 16:20
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Elettro

ho iniziato i test dell'inverter con ultimo firmware da te riprodotto.

Niente. Attacco alimentazione con ADB3020, ma non accade nulla....Nessun segno di attività...Ho controllato alimentazioni e collegamenti...Ho inserito lo shunt da 75mV 200A ma ninte...Non da segni di vita...Vorrei mi controllassi lo schema magari se hai voglia e tempo

lemax74 il 13/2/2018, 16:28
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Noooo Xardas,  terribile notizia! 

xardas il 14/2/2018, 13:45
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Tranquillo lemax
stranamente il COM non è collegato al GND della scheda quindi non prendeva riferimento causando il non funzionamento...Oggi sono in lab ;)

xardas il 14/2/2018, 18:18
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Niente! Dichiaro il progetto CHIUSO! Qui posso dirlo >

Sono mesi e mesi che lo seguo...Ovviamente se non ho detto nulla era perché speravo in un risultato positivo prima di condividerlo....

Sarà colpa dei totem che non ho di sicuro connesso bene con le alimentazioni...

kekko.alchemi il 14/2/2018, 18:56
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ma perché cosa è successo Xardas??

xardas il 14/2/2018, 21:11
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
kekko.alchemi :

                        Ma perché cosa è successo Xardas??
                   




Ciao Kekko! Che bello sentirti sai??

Non so se ti sono mai capitati i periodi bui e neri
Beh sto passando questo

Non ho in mente niente sinceramente del problema. Ho seguito tutte le alimentazioni dalla logica e all'uscita del driver. Seguito il segnale in ingresso di uscita del micro verso i driver. Tutto ok! Credo che i totem che ho installato sono la causa o il fatto del bootstrap dei totem superiori. Può essere il sensore OFFSET da 30A 1V che rileva la corrente in uscita...BOOOOO

Sarebbe bello e divertente creare un laboratorio virtuale (VISTO CHE SIAMO LONTANI TUTTI) in modo da seguire step - step tutti i passaggi...

Ho un sacco di PCB incompleti derivati dal fatto che mancano i componenti ed IGBT per un BEL PCB IDEATO DA ME ;)

Un brutto momentaccio KEKKO

Fosse bello essere come te e Elettro! Siete luminari

lemax74 il 14/2/2018, 23:29
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Dai xardas, mica riesce tutto al primo tentativo! Avevi già provato il circuito su scheda sperimentale?

kekko.alchemi il 15/2/2018, 10:48
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Descrivi cosa hai fatto,  come è avvenuto il guasto e a cosa soprattutto!

xardas il 15/2/2018, 13:49
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
kekko.alchemi :
Descrivi cosa hai fatto,  come è avvenuto il guasto e a cosa soprattutto!
                   



GUASTO?? Ma nooooo!!!

Magari fosse così..Non da segni di vita proprio

xardas il 15/2/2018, 13:50
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
Avevi già provato il circuito su scheda sperimentale?
                   




Errore che ho commesso!!! Ho il dannato vizio di non farlo mai...Vado per fortuna

kekko.alchemi il 18/2/2018, 18:56
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Vabbé ma allora sarà qualche pista o qualche componente, seguendo le piste e battendole una alla volta, dovresti riuscire "facilmente" a trovare l'inghippo.

xardas il 19/2/2018, 9:11
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
kekko.alchemi :
dovresti riuscire "facilmente" a trovare l'inghippo.
                   




Va bene seguirò il tuo consiglio!!

Ma come mai il forum è spento??

ElettroshockNow il 2/3/2018, 21:28
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Xardas non abbandonare il progetto ....
Io ti consiglio di non curare più di tanto l'estetica .
Usa breadboard ...millefori. ..fili volanti ...e fallo funzionare .
50W ...100W ...non importa ...purché funziona il software .
Poi si migliora tutto e si semplifica .

cavallino il 17/3/2018, 20:29
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ragazzi non mollate,ci vuole costanza  e tanta ma tanta pazienza e alla fine vedrete che spunta il sole.

lemax74 il 20/3/2018, 17:35
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Noto chela discussione non va più avanti.
Xardas ti sei demoralizzato?
Elettro invece? come procede il tuo progetto? Finito?

xardas il 21/3/2018, 21:02
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
Xardas ti sei demoralizzato?




Tanto ma proprio tanto
Il pensiero che kekko abbia creato un mostro; mi distrugge...

Ho buttato fior di soldi per niente...


cavallino il 21/3/2018, 21:37
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
lemax74 :
Xardas ti sei demoralizzato?




Tanto ma proprio tanto
Il pensiero che kekko abbia creato un mostro; mi distrugge...

Ho buttato fior di soldi per niente...


Volendo il mostro lo puoi creare pure tu se ti  interessa

xardas il 22/3/2018, 5:03
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
cavallino :
Volendo il mostro lo puoi creare pure tu se ti  interessa
                   




Ti ringrazio per il conforto

Se osservi mi sono inscritto sul forum anni fa proprio perchè all'epoca non conoscendo kekko, ho visto un suo video del big inverter, da quel giorno che rincorro questo obiettivo...MAI RAGGIUNTO

Avevo calcolato tutto! IGBT nuovi, micro programmato perfettamente. Driver ecc. C'è sempre qualcosa che mi taglia la strada

lemax74 il 22/3/2018, 9:22
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Xardas, ricomincia da zero. Fai il circuito su piastra sperimentale e poi su PCB. Vedrai che la soluzione la trovi!

cavallino il 27/3/2018, 21:49
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Una domanda per avere 3 kw in uscita quante mosfet usate oppure state usando dei igbt

xardas il 28/3/2018, 4:58
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
cavallino :
Una domanda per avere 3 kw in uscita quante mosfet usate oppure state usando dei igbt




Oggi arriva la sorpresa ;)

lemax74 il 28/3/2018, 21:46
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
XAAARDAAAAS

ciccio105 il 30/3/2018, 17:36
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
fai un video del risultato ?


xardas il 3/4/2018, 15:09
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Oggi è uscito il video dimostrativo del funzionamento di un Inverter con STM32F.....con finali di cui se ne parla da sempre; a moduli IGBT....
Ringrazio Elettro del suo supporto e del suo prezioso codice da lui progettato... ;)

https://www.youtube.com/watch?v=upjLsHStQmE

xardas il 3/4/2018, 15:11
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
A breve uscirà un video finale in cui sarà implementato il feedback e controllo della protezione contro saturazione del nucleo di cui distrugge bruscamente molti finali...

Un saluto e buona visione
Xardas

lemax74 il 3/4/2018, 15:18
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Bravo xardas.
Vedo che non usi più il totem per pilotare gli IGBT, hai deciso di toglierlo definitivamente o la scelta è solo momentanea?
Aspettiamo con ansia gli sviluppi

xardas il 3/4/2018, 16:19
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
https://youtu.be/moVN7uvh_WI

Con questo video si espone in maniera chiara e distinta l'insieme dei componenti che costituiscono l'Inverter Homemade...

Prossimamente sarà testato in tutta la sua potenza per dimostrare le sue capacità...

Premetto che i finali sono sotto dimensionati per avere 1KW nominale, quindi ci vorranno moduli da 300A o più per avere 3-4KW di potenza a 24Vdc

xardas il 3/4/2018, 16:19
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
Vedo che non usi più il totem per pilotare gli IGBT, hai deciso di toglierlo definitivamente o la scelta è solo momentanea?




Con questi driver non occorrono TOTEM ;)

lemax74 il 3/4/2018, 16:32
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ok Xardas.
mettiamo che io parta da una tensione continua che è già di 330Vcc (prelevata da un'elevatore switching o dalle tensione di rete radrizzata) che IGBT o MOSFET consiglieresti per realizzare l'inverter? (ovviamente senza trafo in uscita)

xardas il 12/5/2018, 18:18
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
https://www.youtube.com/watch?v=rDHqALMq2p0

Online il nuovo video dell'inverter Onda pura comandato dal famoso STM32

Grazie a Elettro ;)

ElettroshockNow il 19/5/2018, 10:01
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Grazie a te Xardas ...per la tua costanza e per aver creduto a questo progetto.
Dal video ho notato dei miglioramenti da fare ...problemi che nascono dalla diversità dei componenti .
Ad esempio devo dare la possibilità di modificare la fase del feedback per correggere gli sfasamenti del filtro (diverso per ogni tipo di inverter) .
Questo per evitate l'aumento di tensione sotto carico ...
Ovviamente un aumento da 220 a 230 sotto carico non è un problema...ma se possiamo risolvere anche lui ..perché non farlo  ;) ..
Complimenti ancora
Luca

xardas il 19/5/2018, 15:02
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Grazie a te Xardas ...per la tua costanza e per aver creduto a questo progetto.




Onorato delle parole che dici ;)

Dichiaro il progetto funzionante e personalmente soddisfatto...Si vede che c'è molto lavoro dentro al codice...

Se per te va bene ti allego uno schema del circuito finale prima di essere messo in produzione il PCB così da avere un prodotto in casa funzionante...

Lo schema è stato modificato ovviamente con ciò che si possiede e aggiungendo qualche controllo sul driver...

Grazie ancora...

P.S. Vorrei che kekko intervenisse per visionare lo schema

xardas il 19/5/2018, 15:03
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Tengo a sottolineare il prezioso aiuto di LEMAX il quale ha sacrificato ore e ore di lavoro per produrre un PCB di alta qualità e composizione ;)

lemax74 il 19/5/2018, 15:22
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Xardas, guarda che il grosso lo hai fatto tu insieme ad Elettro e Kekko. Io ho fatto solo la minima parte, ora aspettiamo il video del progetto montato.

kekko.alchemi il 19/5/2018, 19:36
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Complimenti anche da parte mia Xardas, l'impengo e la perseveranza ripagano sempre!

Se alleghi lo schema sarò lieto di dargli un'occhiata.

Saluti Kekko

xardas il 19/5/2018, 20:00
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
kekko.alchemi :
Complimenti anche da parte mia Xardas, l'impengo e la perseveranza ripagano sempre!



Grazie mille!

Allora, volevo che mi dicessi, visto che sei tu il maestro di questi driver, se il pin RST l'ho collegato con esattezza oppure ho commesso un erroe.

Poi la sezione opto che ha proposto lemax, vorrei mi dicessi cosa ne pensi...Per me è un check corretto e molto stilizzato...


Allegati:
pcb2.png

lemax74 il 31/5/2018, 15:08
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Bravo Xardas, hai lavorato sodo!!

Ora la domandona per tutti:

Meglio per queste applicazioni un trasformatore toroidale o un trasformatore a mantello?
Pro e contro delle due varianti.



ElettroshockNow il 8/6/2018, 8:55
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Grande Xardas,
Stai facendo un capolavoro. ..un vero gioiello degli inverter fatti in casa ,senza compromessi .
Driver robusti ,finali di tutto rispetto e realizzazione impeccabile 

ElettroshockNow il 8/6/2018, 11:24
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
Bravo Xardas, hai lavorato sodo!!

Ora la domandona per tutti:

Meglio per queste applicazioni un trasformatore toroidale o un trasformatore a mantello?
Pro e contro delle due varianti.



Bella domanda .
Pro e contro .....
Indubbiamente trasformatori toroidali o a grani orientati hanno il vantaggio di avere una perdita inferiore .
Ciò significa che il consumo base è notevolmente inferiore risultando un vantaggio sopratutto nei periodi di basso assorbimento .
Ma ....filtrano poco .
Quindi se viene pilotato in spwm ,parte (se non tutta ) la portante passa dal primario al secondario .
Il problema si risolve con un filtro sul primario ed uno più piccolo sul secondario (questi filtri creano sfasamenti che dovranno essere presi in considerazione nel feedback) .

In conclusione ....
Se si cerca un inverter che deve lavorare 24 ore su 24 ...toroidale o grani altrimenti per un uso saltuario (ups ...ecc) un bel classico

lemax74 il 8/6/2018, 13:27
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Grazie per la risposta Elettro.
io credo che essendo quello di xardas un iverter "importante" sul piano della potenza forse sarebbe il caso di adottare più accorgimenti possibili per limitare l'autoconsumo.

Una idea che mi viene in mente potrebbe essere l'autospegnimento dell'inverter dopo un certo tempo che il carico è sceso sotto una certa soglia.

Sotto i 25W di assorbimento del carico l'inverter (dopo un tempo impostato) scende in modalità stand-by abbassando la tensione di usita da 230V a 12/20V.

nel caso di accensione di un grosso carico sull'inverter la corrente assorbita dalle batterie aumenta e l'inverter riporta in uscita i 230V, lo stesso potrebbe avvenire premendo un pulsante che da un segnale al micro.

Potrebbe essere cosa fattibile?

cavallino il 8/6/2018, 23:21
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ciao a tutti
Da parte mia posso dire che qualsiasi inverter o ups hanno un autoconsumo pari al 10x100 in riferimento alla sua potenza.
Noi invece stiamo cercando di abbassare il più possibile questo autoconsumo, ma la vedo dura.
Bisogna trovare una soluzione e l'unica sarebbe di mettere  l'inverter in stand-by ,ma come fare se l'inverter non ci arriva a lavorare a vuoto dato che il far bisogno domestico non te lo permette.



cavallino il 8/6/2018, 23:31
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Il mio inverter lavora h24 in questo periodo con una produzione giornaliera che varia da 12 /14 kw  nell'arco dei 24 ore, con una pannellatura da 2900 watt di produzione e in verità vi dico che non ci faccio caso a tutto questo autoconsumo.
Per il semplice fatto che se non riesco a consumarla tutta almeno una buona parte se la pappa l'inverter per essere pronto quando spunta il sole e inizia un nuovo ciclo.
Se invece vogliamo il top basta un altro pannello da 250 w e si risolvono tutti i problemi del mondo.
 

ElettroshockNow il 11/6/2018, 11:48
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao Cavallino ,
Durante il giorno il problema autoconsumo viene risolto da una abbondante pannellatura .
Di notte è più evidente ...
I consumi sono bassi e l'energia viene prelevata dal banco .
Secondo me se si riesce a star sotto i 30-40W è un ottimo risultato ,considerando che l'inverter in questione è un singola conversione. ..robusto e senza troppe diavolerie elettroniche


ElettroshockNow il 11/6/2018, 11:49
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
Grazie per la risposta Elettro.
io credo che essendo quello di xardas un iverter "importante" sul piano della potenza forse sarebbe il caso di adottare più accorgimenti possibili per limitare l'autoconsumo.

Una idea che mi viene in mente potrebbe essere l'autospegnimento dell'inverter dopo un certo tempo che il carico è sceso sotto una certa soglia.

Sotto i 25W di assorbimento del carico l'inverter (dopo un tempo impostato) scende in modalità stand-by abbassando la tensione di usita da 230V a 12/20V.

nel caso di accensione di un grosso carico sull'inverter la corrente assorbita dalle batterie aumenta e l'inverter riporta in uscita i 230V, lo stesso potrebbe avvenire premendo un pulsante che da un segnale al micro.

Potrebbe essere cosa fattibile?


Si è fattibile e dovremmo fare una prova se conviene  ;)

cavallino il 11/6/2018, 19:32
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Ciao Cavallino ,
Durante il giorno il problema autoconsumo viene risolto da una abbondante pannellatura .
Di notte è più evidente ...
I consumi sono bassi e l'energia viene prelevata dal banco .
Secondo me se si riesce a star sotto i 30-40W è un ottimo risultato ,considerando che l'inverter in questione è un singola conversione. ..robusto e senza troppe diavolerie elettroniche


Ciao Elettroshock
per come dici non fa una piega, hai perfettamente ragione in merito.
Facendo un conteggio veloce 40 w x 10 ore =400 W che si  pappa l'inverter diciamo che siamo sulla norma, certo se si può ridurre l'autoconsumo  sarebbe una cosa buona ma stiamo parlando di 500 w massimi durante tutta la notte  sempre batterie permettendo .

lemax74 il 11/6/2018, 19:56
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Ciao cavallino, certo che 500W possono sembrare pochi, ma in certe condizioni di utilizzo sono veramente tanti! Se l'inverter è a 24V si parla di una scarica delle batterie di 20Ah. Per la tua applicazione ed il tuo pacco batterie è poco, ma non sempre gli inverter vengono installati in impianti come il tuo.

Ciao
Lemax

ElettroshockNow il 13/6/2018, 21:29
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Per il discorso standby ...abbiamo diverse strade che possiamo percorrere.
Forse la migliore è quella descritta la lemax .
Ridurre la tensione in uscita per poi aumentarla .
Io pensavo ad un valore sui 100V ,tensione suffici ente a far funzionare la quasi totalità degli switching (correggetemi se sbaglio) .
Poi se il consumo supera i 50W (tarabili) facciamo alzare la tensione a 230V .
Il discorso è. ...quando si riduce l'autoconsumo con 100V in uscita ?
Xardas ...puoi fare questo test ?

xardas il 14/6/2018, 9:40
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Il discorso è. ...quando si riduce l'autoconsumo con 100V in uscita ?
Xardas ...puoi fare questo test ?
                   




Buongiorno signori

oggi ho rivisto l'autoconsumo a vuoto dell'Inverter (48Vdc).
Siamo intorno a 0,7A a 110V; il mio non scende più di tanto. Sarà la tolleranza dei componenti...a 220V sono su 1,1A circa....Devo controllare il trasfo collegato alla rete nazionale...

Elettro. Secondo me hai imboccato la strada giusta come giustamente diceva lemax ;)

lemax74 il 14/6/2018, 10:18
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
Devo controllare il trasfo collegato alla rete nazionale...


Ciao xardas, si, prova a collegare il trasformatore alla rete e verifica quanti VA di autoconsumo ha. Sotto un certo limite non si può andare, ma sarebbe bello riuscire a fare un confronto con una macchina costruita con lamierini a grani orientati.

ElettroshockNow il 14/6/2018, 13:57
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Kekko ha fatto un video proprio sull'autoconsumo del suo grani orientati.
Cmq Xardas non stai messo male .

Ho implementato la regolazione bassa tensione in stanby. ..dobbiamo vedere se c'è dei problemi con un uso normale .

Da questa mattina sto lavorando al firmware .
Durante il powerup, basterà inviare alla seriale un asterisco * ..e si entra in modalità settaggio.
Per ora ci sono solo :
-vinmin //tensione minima ..sotto la quale su spegne
-vinres //tensione di riarmo inverter
-vinmax //tensione massima di lavoro
-F_SPWM //frequenza PWM da 10Khz a 36Khz

Poi...
DEFAULT //precarica i valori di fabbrica
PSWORD // inserisce la password
EEsave //Salva i valori nella memoria

Per modificare basta :
vinmin=25.4
Oppure
PSWORD=123456

per vedere le modifiche sempre *

E se tutti i valori ci piacciono
EEsave
Alteimenti un bel reset e non si memorizza niente

ElettroshockNow il 14/6/2018, 15:57
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Domanda ....
Xardas mi ha fatto notare che la modulazione è Bipolare ....ma non ricordo il motivo perchè sia stata abbandonata la Unipolare ??? 

xardas il 15/6/2018, 8:13
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Xardas mi ha fatto notare che la modulazione è Bipolare ....ma non ricordo il motivo perchè sia stata abbandonata la Unipolare ???




Guarda onestamente non lo ricordo neanche io ma se non erro hai fatto un video proprio apposta...Sicuramente per un fattore di lavoro del semi ponte cioè nella unipolare se si lavora a 24khz, in realtà ogni semiponte lavorerà a metà frequenza credo.

lemax74 il 21/6/2018, 9:32
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Buongiorno a tutti!
Conl'aiuto di Xardas ed i consigli di Elettro ho portato a termine il PCB dell'inverter che sta costruendo Xardas, ma con componenti in formato SMD
Sula scheda trovano posto tutte le apparecchiature che ha usato xadas sul suo inverter e tutte le opzioni che Elettro ha consigliato di aggiungere in questi giorni.
Il processore STM32 è integrato direttamente sulla scheda.

A giorni manderò in produzione il PCB del quale vi allego alcune immagini.

Lemax

Allegati:
Top.bmp

Bottom.bmp

ElettroshockNow il 21/6/2018, 11:18
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
...uao.
Prima di mandarlo in produzione ci sono alcune cose che non ho mensionato ,ma He possono tornare utili .
Ad esempio l'interfaccia rs485 e il connettore per il sincro di più inverter.

Ora sbircio il pcb 

lemax74 il 21/6/2018, 11:24
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Ad esempio l'interfaccia rs485


Ciao, in realtà c'è un connettore per una seriale. é qualleo in verticale con la scritta "SER".
Sul connettore sono presenti i segnali GND, TX, RX, 5V e 3,3V. La trasmissione 485, LAN, Nextion o altro la lascerei ad una scheda dedicata per la trasmissione che si innesterà su questo connettore. L'uscita EN485 non l'ho usata


lemax74 il 21/6/2018, 11:26
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
e il connettore per il sincro di più inverter.


Che pin del micro vuoi usare per fare la sincronizzazione?
Oppure pensi solo di collegare + ponti e driver in parallelo? (secondo me da sconsigliare)

ElettroshockNow il 21/6/2018, 16:04
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
ElettroshockNow :
e il connettore per il sincro di più inverter.


Che pin del micro vuoi usare per fare la sincronizzazione?
Oppure pensi solo di collegare + ponti e driver in parallelo? (secondo me da sconsigliare)


Confermo .
Preferisco mettere un segnale sincronizzazione  e un feedback sugli inverter in parallelo .
Su un inverter si seleziona master e sugli altri la fase (0° ...60° ...120°) .
Ogni inverter deve essere completo di tutto (relè uscita ecc) .
Per il tre fasi non vedo problemi ...per il parallelo mi preoccupa la differenza di tensione ...ma lo vedremo più avanti.

Per i Pin ...devo controllare alcune cosette

lemax74 il 21/6/2018, 16:05
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Attendo fiducioso

lemax74 il 21/6/2018, 16:44
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Su un inverter si seleziona master e sugli altri la fase (0° ...60° ...120°)


0° 120° 240°

lemax74 il 21/6/2018, 16:58
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Entrando in modalità configurazione potrà comparire una voce
"MODO" che può assumere valori M,1,2,3
M=master (primo inverter della fase 1)
1,2,3 = inverter su fase 1, 2 o 3

Un pin che da il segnale di sincronismo se l'inverter è in modalità "M". Lo stesso pin diventa pin di ingresso se la modalità selezionata è 1,2,3.

Il problema potrebbe essere la perdita di sincronismo se gli inverter non sono vicini (collegamenti lunghi) o se sono in ambiente elettricamente rumoroso. Bisognerebbe provare con una trasmissione bilanciata tipo RS485 (forse proprio con gli integrati per la trasmissione 485!)

xardas il 21/6/2018, 22:32
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
come mai hai usato i diodi led sui pin FLT dei driver??

ElettroshockNow il 22/6/2018, 8:09
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
Entrando in modalità configurazione potrà comparire una voce
"MODO" che può assumere valori M,1,2,3
M=master (primo inverter della fase 1)
1,2,3 = inverter su fase 1, 2 o 3

Un pin che da il segnale di sincronismo se l'inverter è in modalità "M". Lo stesso pin diventa pin di ingresso se la modalità selezionata è 1,2,3.

Il problema potrebbe essere la perdita di sincronismo se gli inverter non sono vicini (collegamenti lunghi) o se sono in ambiente elettricamente rumoroso. Bisognerebbe provare con una trasmissione bilanciata tipo RS485 (forse proprio con gli integrati per la trasmissione 485!)


Mi piace .
C'è cmq bisogno di una seconda linea con dei open collettor in parallelo .
Solo quando tutti gli inverter sono OK ,otteniamo un Ready.
Basta che un inverter pone a massa il Pin ,vengono bloccati tutti ,poi sul display (per ora che non abbiamo il modbus o altro protocollo ) vediamo quale sia andato in avaria

lemax74 il 22/6/2018, 23:08
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
come mai hai usato i diodi led sui pin FLT dei driver??


Il pin FLT dei driver è una uscita di allarme. se per caso si verifica qualche problema di saturazione o altro sull IGBT controllato il LED relativo al driver si accende.

xardas il 25/6/2018, 20:49
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Online, il video di spiegazione dei carichi per un inverter.
https://www.youtube.com/watch?v=7F2xBaChIAs

ElettroshockNow il 26/6/2018, 2:24
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Spettacolo ....Fà quasi paura ...
Mi sembra di aver visto picchi che oltrepassano i 20A !!!Spaventosi

xardas il 26/6/2018, 7:28
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
ElettroshockNow :
Fà quasi paura ...
Mi sembra di aver visto picchi che oltrepassano i 20A !!!Spaventosi
                   




Bravissimo! Sembra strano ma hai perfettamente ragione ;) ;)

Mi riservo dei finali più grossi..Stavolta userò i moduli da 300A

lemax74 il 26/6/2018, 9:04
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
Mi riservo dei finali più grossi..Stavolta userò i moduli da 300A


Ciao Xardas, io andrei avanti con i moduli da 150A per vedere fino a dove ci si può spingere.

I picchi di avviamento del motore sono veramente ampi ed il tuo inverter, malgrado lo stato delle batterie, li sopporta benissimo!
Sarebbe interessante verificare l'avviamento di un motore da 2 cavalli con il carico meccanico accoppiato e non a vuoto. Il picco di assorbimento del motore avviato a vuoto dura qualche frazione di secondo, mentre si allunga quando il motore viene avviato sotto carico.

Il video comunque mi è piaciuto, è chiaro come inverter di bassa qualità possano durare così poco, per non parlare degli inverter ad unda quadra o quadra modificata.

xardas il 26/6/2018, 9:14
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
lemax74 :
mentre si allunga quando il motore viene avviato sotto carico.



Bravo infatti volevo vedere ma purtroppo non ho abbastanza soldi per comprare delle batterie consistenti..Ho pensato a quelle di Kekko ma devo per forza andare a Roma e adesso con il futuro "parto" non credo di spostarmi

Porca eva dei soldi... Senza, non posso acquistare le batterie e andar avanti con il progetto

lemax74 il 26/6/2018, 9:55
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
Xardas al momento prova con quell che hai, se vedi che la batteria si siede penserai alla soluzione. La prova dura qualche secondo, secondo me ce la fai.

Hugo il 2/2/2019, 4:50
Re: Ponte H per inverter 3KW 24V
xardas :
Bravo infatti volevo vedere ma purtroppo non ho abbastanza soldi per comprare delle batterie consistenti..Ho pensato a quelle di Kekko ma devo per forza andare a Roma e adesso con il futuro "parto" non credo di spostarmi

Porca eva dei soldi... Senza, non posso acquistare le batterie e andar avanti con il progetto


Xardas, Dopo questa deroga con l'inverter cinese HV, penso che sia meglio abbandonare e provare a costruire un inverter LV. Come sta andando il tuo progetto? Vorrei, se possibile, aiutarmi a creare il tuo progetto. Grazie



TOP100-SOLAR Galleria Immagini EnergiAlternativa