EnergiAlternativa

Page Index Toggle Pages: 1 [2] 3  Send TopicPrint
Normal Topic INVERTER A COMPONENTI DISCRETI OLD STYLE (Read 11028 times)
xardas
God Member
*****
Offline


La resistenza è una condizione
mentale

Posts: 746
Gender: Male
Zodiac sign: Taurus
Re: INVERTER A COMPONENTI DISCRETI OLD STYLE
Reply #15 - 09.07.16 at 14:41:00
Print Post  
Bridge wrote on 09.07.16 at 11:59:37:
L'inciampo, la svista è sempre presente quando si crea qualcosa, ma esiste sempre una causa che la produce.- Se questi eventi si verificano, bisogna fermarsi per focalizzare il problema con calma altrimenti si fanno danni a ripetizione.
Mai scoraggiarsi, mai mollare, ma riflettere prendendo nota ed appunti ...passo dopo passo ed in più documentarsi ed anche farsi aiutare.-
Ripeto ......mai mollare!.-
Un caro saluto.-
Bridge



Complimenti Bridge.
Sei stato un maestro alla old school. Complimenti anche nel modo di esporti..Sembri davvero forte...Stimo tutti e vi auguro una buona estate Wink
Xardas
  
Back to top
 
IP Logged
 
Smilzo
Full Member
***
Offline


New EALab Member

Posts: 194
Re: INVERTER A COMPONENTI DISCRETI OLD STYLE
Reply #16 - 09.07.16 at 15:39:04
Print Post  
purtroppo nessuno di quelli che conosco ne capisce di elettronica ne tanto meno di inverter...gli unici siete voi del forum a cui posso chiedere..ma un po per mancanza di tempo e un po per non stressarvi come ho fatto col povero Elettro a cui vanno tutte le mie scuse,cerco anche di rimediare da solo o di tentare altre soluzioni......sicuramente sbaglio io in qualcosa ma posso anche dire che ci sono stati quei momenti in cui tutto ha funzionato apparentemente bene ed ero soddisfatto
  
Back to top
 
IP Logged
 
Bridge
Full Member
***
Offline


New EALab Member

Posts: 213
Re: INVERTER A COMPONENTI DISCRETI OLD STYLE
Reply #17 - 09.07.16 at 21:13:14
Print Post  
Ok a quanti sono intervenuti, ...è rincuorante.-

Smilzo wrote on 09.07.16 at 15:39:04:
....ci sono stati quei momenti in cui tutto ha funzionato apparentemente bene ed ero soddisfatto
                   

Per Smilzo, .... cosa è cambiato ....nel frattempo?.-
Se prima andava .....-
E' qui che devi focalizzare e porre attenzione.-
Fai dei passi a ritroso con severità, ....vedrai che trovi
l'inciampo.-

  
Back to top
 
IP Logged
 
Smilzo
Full Member
***
Offline


New EALab Member

Posts: 194
Re: INVERTER A COMPONENTI DISCRETI OLD STYLE
Reply #18 - 09.07.16 at 22:10:15
Print Post  
non saprei spiegarmelo...per questo ho precisato "apparentemente"....forse per via dei collegamenti lunghi,forse per gli snubber dove mancavano i varistori..non saprei...l'ultima volta che tutto ha funzionato ci ho collegato 500W di lampadine ad incandescenza e mi sono segnato tutti i valori letti di assorbimento sia sulla 220 sia sull'alimentazione a 48V...feci queste prove variando anche la sensibilità del sensore corrente per verificarne l'intervento...postai tutti i valori nella discussione "homemade inverter"...dopo quella volta sono cominciati a saltare prima i mosfet e poi gli IR...provai anche a mettere gli igbt 40n60 che dicono siano piu robusti....ma con quelli vedevo del fumo fuoriuscire dagli stessi dal lato destro....motivo?booo
  
Back to top
 
IP Logged
 
Pinko
Full Member
***
Offline


New EALab Member

Posts: 235
Location: Malvito
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re: INVERTER A COMPONENTI DISCRETI OLD STYLE
Reply #19 - 09.07.16 at 22:24:32
Print Post  
Esiste il Nobel della condivisione?
In nessun altro furum ne ho visto tanta.
Senza parole.
Un saluto Luigi
  

"fatti non fummo a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza"
Back to top
 
IP Logged
 
Bridge
Full Member
***
Offline


New EALab Member

Posts: 213
Re: INVERTER A COMPONENTI DISCRETI OLD STYLE
Reply #20 - 10.07.16 at 10:53:07
Print Post  
Smilzo wrote on 09.07.16 at 22:10:15:
...l'ultima volta che tutto ha funzionato ci ho collegato 500W di lampadine.....

Fai un Reset totale.-
Se già non lo hai fatto inserisci una lampadinetta spia al neon all'out dell'inverter; ti servirà per monitorare l'andamento crescente della tensione AC di uscita per via del Soft-Start dell'EG.- Sembrerebbe banale ciò, ma così non è proprio per l'andamento "tranquillo" e crescente della tensione di OUT che ti rassicura momentaneamente dandoti la certezza che il sistema sta prendendo "vita".-
Togli tutto ciò che non risulti indispensabile al funzionamento Varistori e Snubber compresi.- Questi ultimi due non sono indispensabili se il ponte è ben gestito e ...bilanciato, anzi potrebbero anche appesantire, affaticare il sistema se i valori non sono adeguati.- Importante in questo caso scegliere correttamente la tipologia dei componenti.-
Inserisci (come esortato da Elettro) una lampada in serie all'alimentazione del "SOLO" ponte lasciando il resto regolarmente alimentato e dopo aver controllato il tutto prova ad alimentare l'insieme attendendo che l'EG abbia terminato il Soft-Start.- Nel frattempo tieni d'occhio il filamento della lampada che deve mostrare una reazione all'avvio causa la carica dei condensatori di filtro e subito dopo ritornare a riposo.- Fatto ciò metti in serie alla lampada un tester per controllare l'assorbimento del solo  ponte prendendone nota.-
Hai fatto un disegno dello schema?.- Si può vedere?.-
Fai anche qualche foto dettagliata così dai la possibilità di farsi un'idea più precisa.-
Annota anche tutto ciò che hai fatto.-
OK?.-

Pinko wrote on 09.07.16 at 22:24:32:
In nessun altro furum ne ho visto tanta.

...ed è un vero peccato!.-
  
Back to top
 
IP Logged
 
cavallino
God Member
*****
Offline


--------

Posts: 1224
Gender: Male
Zodiac sign: Sagittarius
Re: INVERTER A COMPONENTI DISCRETI OLD STYLE
Reply #21 - 10.07.16 at 11:48:38
Print Post  
Smilzo wrote on 09.07.16 at 22:10:15:
non saprei spiegarmelo...per questo ho precisato "apparentemente"....forse per via dei collegamenti lunghi,forse per gli snubber dove mancavano i varistori..non saprei...l'ultima volta che tutto ha funzionato ci ho collegato 500W di lampadine ad incandescenza e mi sono segnato tutti i valori letti di assorbimento sia sulla 220 sia sull'alimentazione a 48V...feci queste prove variando anche la sensibilità del sensore corrente per verificarne l'intervento...postai tutti i valori nella discussione "homemade inverter"...dopo quella volta sono cominciati a saltare prima i mosfet e poi gli IR...provai anche a mettere gli igbt 40n60 che dicono siano piu robusti....ma con quelli vedevo del fumo fuoriuscire dagli stessi dal lato destro....motivo?booo


Ciao Smilzo se vuoi ne possiamo parlare ,apri una discussione in merito e metti in evidenza lo schema,vediamo se ti posso aiutare nel mio piccolo

  

Ciao a tutti
Back to top
 
IP Logged
 
Smilzo
Full Member
***
Offline


New EALab Member

Posts: 194
Re: INVERTER A COMPONENTI DISCRETI OLD STYLE
Reply #22 - 10.07.16 at 20:22:32
Print Post  
ciao Bridge,ciao Cavallino...lo schema è quello dell'inverter da 400VA creato da Elettro...ho praticamente replicato tutto solo che io lo alimentavo a 48V..parlo al passato perchè ora sono sprovvisto di EG e di finali..devo ordinare di nuovo tutto e ci vorrà almeno un mesetto per poterci rimettere le mani...cercherò i dati scritti e li posterò qui se posso...non vorrei che non sia inerente al topic...me ne scuso gia da ora..
  
Back to top
 
IP Logged
 
Smilzo
Full Member
***
Offline


New EALab Member

Posts: 194
Re: INVERTER A COMPONENTI DISCRETI OLD STYLE
Reply #23 - 10.07.16 at 20:33:58
Print Post  
ciao a tutti ecco qui i valori riscontrati durante le prove fatte descritte sopra:

carico 500W:
assorbimento in continua 19,7A
assorbimento in alternata 2,86A
amperometro display shunt 13A
V minima su punto TP2 per intervento superamento corrente >=48mV

carico 400W:
Acc=16,5A
Aac=2,2A
Amper dispaly shunt 11A
V minima superamento corrente >=37,5mV

carico 300W:
Acc=11,97A
Aac=1,66A
Amper display shunt 8,4A
V minima superamento corrente >= 30mV

carico 200W:
Acc 8,6A
Aac 1,14A
Amper display shunt 5,7A
V minima superamento corrente >=22mV

carico 100W
Acc 4,5A
Aac 0,57A
Amper display shunt 3,3A
V minima superamento corrente >=13,8mV

questi valori li ho ottenuti alimentando a 48V e ora non ricordo il valore al di sotto il quale la scheda Eg non parte nemmeno...
mi farebbe piacere sapere anche i vostri valori per confrontarli e anche sapere un parere a riguardo...

saluti Smilzo!


i dati sono stati presi nella discussione "home made inverter" pagina 212....scusate se le info nn sono inerenti all'attuale discussione...saluti Smilzo.
  
Back to top
 
IP Logged
 
Bridge
Full Member
***
Offline


New EALab Member

Posts: 213
Re: INVERTER A COMPONENTI DISCRETI OLD STYLE
Reply #24 - 11.07.16 at 18:09:37
Print Post  
Ho notato che gli schemi in forma digitale postati nella pagina precedente sono stati scaricati.-
Avverto che lo schema definitivo ed attuale è quello disegnato a mano all'inizio del tread poichè lungo il percorso ha subito aggiornamenti ripetuti.-
  
Back to top
 
IP Logged
 
Bridge
Full Member
***
Offline


New EALab Member

Posts: 213
Re: INVERTER A COMPONENTI DISCRETI OLD STYLE
Reply #25 - 03.08.16 at 17:36:09
Print Post  
Dal calderone Home Made Inverter ho raggruppato le foto inserite precedentemente per copiarle nell'argomento giusto.-
Così è più semplice ed anche comprensibile illustrare il percorso fatto.-
Il riferimento di ogni foto è nell'intestazione del file.-
  

Prime_Prove_BredBoard1.jpg ( 257 KB | Downloads )
Prime_Prove_BredBoard1.jpg
Prime_Prove_Bredboard2.jpg ( 889 KB | Downloads )
Prime_Prove_Bredboard2.jpg
DisposizionePCB.jpg ( 190 KB | Downloads )
DisposizionePCB.jpg
MilleforiUp06-05-16_001.jpg ( 309 KB | Downloads )
MilleforiUp06-05-16_001.jpg
MilleforiDwn06-05-16_001.jpg ( 423 KB | Downloads )
MilleforiDwn06-05-16_001.jpg
Prime_Prove_Carico.jpg ( 684 KB | Downloads )
Prime_Prove_Carico.jpg
Prime_Prove_1kW.jpg ( 676 KB | Downloads )
Prime_Prove_1kW.jpg
Prime_Prove_Filtro_OUT.jpg ( 547 KB | Downloads )
Prime_Prove_Filtro_OUT.jpg
Oscillatore_50Hz.jpg ( 140 KB | Downloads )
Oscillatore_50Hz.jpg
Oscillatore_23kHz.jpg ( 132 KB | Downloads )
Oscillatore_23kHz.jpg
Back to top
 
IP Logged
 
Bridge
Full Member
***
Offline


New EALab Member

Posts: 213
Re: INVERTER A COMPONENTI DISCRETI OLD STYLE
Reply #26 - 03.08.16 at 17:51:28
Print Post  
Ed a seguire........


  

Modulazione_Unipolare.jpg ( 121 KB | Downloads )
Modulazione_Unipolare.jpg
ModUnip2.jpg ( 79 KB | Downloads )
ModUnip2.jpg
OffSet_OK.jpg ( 632 KB | Downloads )
OffSet_OK.jpg
Pin6-LM2903-OffSetBad.jpg ( 628 KB | Downloads )
Pin6-LM2903-OffSetBad.jpg
Out_2_Compar_Modul_Unipol.jpg ( 141 KB | Downloads )
Out_2_Compar_Modul_Unipol.jpg
Pin2_LM2903_Set-Up_OK.jpg ( 703 KB | Downloads )
Pin2_LM2903_Set-Up_OK.jpg
InvSineFinal_001.jpg ( 846 KB | Downloads )
InvSineFinal_001.jpg
Back to top
 
IP Logged
 
Hugo
Full Member
***
Offline


Full EALab Member

Posts: 228
Location: Brasil
Gender: Male
Zodiac sign: Libra
Re: INVERTER A COMPONENTI DISCRETI OLD STYLE
Reply #27 - 07.08.16 at 14:31:42
Print Post  
#Bridge, meus Parabéns ao seu interessante projeto! Fascinante! Mais à frente o Sr. irá disponibilizar pcb para esse projeto? Gostaria muito de montar esse inversor! Obrigado, Hugo. Wink
  
Back to top
 
IP Logged
 
Bridge
Full Member
***
Offline


New EALab Member

Posts: 213
Re: INVERTER A COMPONENTI DISCRETI OLD STYLE
Reply #28 - 07.08.16 at 17:47:30
Print Post  
Hugo wrote on 07.08.16 at 14:31:42:
#Bridge, meus Parabéns ao seu interessante projeto! Fascinante! Mais à frente o Sr. irá disponibilizar pcb para esse projeto? Gostaria muito de montar esse inversor! Obrigado, Hugo.


Olá Hugo, estou satisfeito que o projeto vem despertando o seu interesse.-
Infelizmente o PCB não está disponível, mas com um pouco de esforço pode ser montado em uma "universal board" como eu fiz io.-
No entanto, estou disponível para esclarecer qualquer dúvida.-
Um cumprimento do
Bridge


Ciao Hugo, sono lieto che il progetto abbia destato il tuo interesse.-
Purtroppo il PCB non è disponibile ma con un pò di impegno può essere montato su una universal board  come ho fatto io.-
Comunque sono disponibile per eventuali chiarimenti.-
Un cordiale saluto

  
Back to top
 
IP Logged
 
Bridge
Full Member
***
Offline


New EALab Member

Posts: 213
Re: INVERTER A COMPONENTI DISCRETI OLD STYLE
Reply #29 - 08.08.16 at 12:17:39
Print Post  
Una dimenticanza:
L'inverter nel suo insieme è anche versatile, infatti basta sfilare il connettore di OUT dell'exciter ed inserire al suo posto la "cinesina" ed il gioco è fatto.-
Non necessita di tarature aggiuntive.-
  

Inv_Discreto_EGS002.jpg ( 187 KB | Downloads )
Inv_Discreto_EGS002.jpg
Back to top
 
IP Logged
 
Page Index Toggle Pages: 1 [2] 3 
Send TopicPrint
 

TOP100-SOLAR Galleria Immagini EnergiAlternativa