EnergiAlternativa

Page Index Toggle Pages: 1 ... 217 218 [219]  Send TopicPrint
Very Hot Topic (More than 500 Replies) Homemade Inverter (Read 718370 times)
Smilzo
Full Member
***
Offline


New EALab Member

Posts: 194
Re: Homemade Inverter
Reply #3270 - 27.07.19 at 14:28:07
Print Post  
Ciao a tutti e buone vacanze per chi le sta facendo...propongo le foto delle modifiche da realizzare alla EG e della schedina realizzata da Pinko per l intervento di corto circito sul lato 220 dell inverter.

Nel caso mancasse qualcosa chiedo a Pinko di intervenire e ne approfitto per ringraziarlo infinitamente..Wink

MODIFICHE LATO FRONTALE EG:

-dissaldare l'lm 393 montato sulla EG
-ponticellare i piedini 1 e 4 e controllare che non ci siano corti con e tra gli altri piedini
-eliminare la r4 e la r26 sulla EG...( primo e terzo componente sotto a partire da sinistra )
-ponticellare il piedino 2 dello zoccolo della EG con il punto superiore dove è stata eliminata la r27 se esistente ( di solito non installata di fabbrica ) situata sopra a sinistra 3 componente


MODIFICHE RETRO EG:

-isolare tutt' intorno il piedino 2 dalla massa della schedina EG ( vedi foto )

MODIFICHE MAIN BOARD:

-isolare dalla massa il reoforo che porta al pin2 della EG
-saldare l'anodo di un 1n4148 sulla pista che porta al pin1 della EG mentre il catodo verra collegato al piedino "ingresso protezione" della schedina da realizzare.


infine non rimane che collegare la schedina secondo lo schema.

per le prime prove non rimane che impostare al minimo l'intervento di sovracorrente ruotando l apposito trimmer sulla main board collegandoci un carico anche di pochi watt (25 nelmio caso)...poi fare un corto netto sull uscita e verificare l effettivo funzionamento del circuito..( deve spegnersi il led rosso della EG e ripartire dopo un secondo circa ).

consiglio di alimentare l inverter con delle batterie e mettere un amperometro in serie all alimentazione per verificare l effettivo azzeramento dell'assorbimento nel momento che si fa il corto sulla 220 ( nei test con Pinko avevo un alimentatore e non funzionava sempre )

credo sia tutto..nel caso mancasse qualcosa mi scuso e chiedo a Pinko di correggermi...un saluto a tutti e buon proseguimento di vacanze...Wink





« Last Edit: 27.07.19 at 21:41:43 by Smilzo »  

20190720_160729.jpg ( 5408 KB | Downloads )
20190720_160729.jpg
20190720_160758.jpg ( 4555 KB | Downloads )
20190720_160758.jpg
20190720_160834.jpg ( 4126 KB | Downloads )
20190720_160834.jpg
20190720_161530.jpg ( 3989 KB | Downloads )
20190720_161530.jpg
20190720_161544.jpg ( 4717 KB | Downloads )
20190720_161544.jpg
20190720_161607.jpg ( 3945 KB | Downloads )
20190720_161607.jpg
Back to top
 
IP Logged
 
Solo
New Member
*
Offline


New EALab Member

Posts: 1
Re: Homemade Inverter
Reply #3271 - 06.06.21 at 22:13:50
Print Post  
Buongiorno a tutti, ho letto gran parte di questo argomento, utile per imbattersi nell'autocostruzione dell'inverter con schedina cinese. Nella mia realizzazione  ho scelto di alimentare l'inverter a 48 V.
Dopo qualche prova ho scoperto che utilizzando un vecchio trasformatore non toroidale da circa 1 kW. con primario a 220/280 V. e secondario a 24 V. il consumo a vuoto è sceso da 560 mA. a 350 mA. utilizzando la presa a 280 V. invece che quella a 220 V.
In seguito ad un errato calcolo della resistenza di shunt ho bruciato sia i mosfet che gli IR2113 della schedina.
Per assicurarmi che anche le uscite del micro della schedina non fossero dipartite, l'ho provata collegando solo il +5V. e ho controllato con l'oscilloscopio i segnali che entrano negli IR scoprendo una cosa che contrasta con la filosofia della modulazione unipolare da voi descritta, ovvero che la parta alta del ponte H (Ho1 e Ho2) doveva essere pilotata a 50 Hz fissa e la parte bassa del ponte H (Lo1 e Lo2) pilotata a 23 kHz spwm.
Con questo riferimento avevo collegato gli snubber solo sulla parta bassa del ponte. Ma hai me! Con l'oscilloscopio ho visto che invece i segnali che dal micro vanno all' U2 (Hi e Lo) sono entrambi a 23 kHz.spwm mentre i segnali che dal micro vanno all'U3 (Hi e Lo) sono entrambi a 50 Hz.
In questo caso uno dei due snubber è posizionato in maniera errata: cioè sulla parte che commuta a 50 Hz. anzichè sulla parte a 23 kHz. Vi risulta?
  
Back to top
 
IP Logged
 
Pinko
Senior Member
****
Offline


New EALab Member

Posts: 286
Location: Malvito
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re: Homemade Inverter
Reply #3272 - 16.06.21 at 00:58:51
Print Post  
Salve.
Uscita IR2110
L1 H1 50Hz
L2 H2 23KHz
  

"fatti non fummo a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza"
Back to top
 
IP Logged
 
Page Index Toggle Pages: 1 ... 217 218 [219] 
Send TopicPrint
 

TOP100-SOLAR Galleria Immagini EnergiAlternativa