EnergiAlternativa

Page Index Toggle Pages: [1] 2 3  Send TopicPrint
Normal Topic TEST Batterie Plantè Primordial (Read 9937 times)
Algivoltaico
New Member
*
Offline


New EALab Member

Posts: 2
TEST Batterie Plantè Primordial
22.07.16 at 15:44:35
Print Post  
Buongiorno a tutti, da utente e cliente dell'Azienda Primordial, vorrei condividere con voi la mia esperienza con questa tipologia di batterie, appunto le Plantè.

Nel 2014 contattai la Primordial per l'installazione di un impianto fotovoltaico nella mia abitazione, sita in una valle al nord di Roma. Dopo un attesa di diversi mesi, a causa del tempo di attesa della formazione degli accumulatori Plantè, finalmente l'impianto fu installato e messo in esercizio.
L'impianto risulta ad oggi così composto, 10 KW di batterie Plantè, 3 KW di pannelli fotovoltaici policristallini, inverter Kema da 3 KW e regolatore di carica sempre da 3 KW.
In futuro l'impianto verrà portato a 6 KW di pannelli e 20 KW di batterie, ma questo lo vedremo quando sarà terminato l'upgrade.

L'impianto è stato installato con la massima professionalità, pannelli, cablaggi e disposizione degli apparati, tutto ben disposto. Le batterie sono esteticamente molto belle, trasparenti e con un robusto involucro, dal quale si possono vedere i forti spessori di piombo utilizzati nella costruzione. Sotto potete vedere qualche foto dell'intero banco.

Non sono un tecnico, quindi mi baserò sui dati funzionali che l'impianto mi fornisce e sulle nozioni che ho acquisito durante l'installazione dello stesso. Vedendo in rete su altri forum dei test fatti su batterie Plantè, ho voluto eseguire qualche test analogo sul mio banco Plantè per testarne l'efficacia.
Premetto che all'installazione del banco e quindi di tutto l'impianto, i tecnici della Primordial mi spiegavano che queste batterie, come in effetti tutte le batterie al piombo, hanno bisogno di poche ma mirate attenzioni sulle soglie di fine carica e scarica. Mi spiegavano che non rispettando queste soglie, le batterie pian piano si danneggiano, e nei casi più gravi si riscontra una perdita di capacità globale.

Il mio impianto è stato da loro configurato e installato, e fin'ora non mi ha dato mai particolari problemi, tanto che ormai da diverso tempo sono completamente autosufficiente, superando la notte senza difficoltà e trovando la mattina le batterie sopra i 48,5V, che dal regolatore di carica capisco che sono ancora molto cariche.

Venendo al motivo del post, ho voluto eseguire un Test scollegando i pannelli dalle batterie, e collegando un'asciuga capelli da 1200 W all'inverter. Ho eseguito un video dell'intero Test ma non riesco a caricarlo da nessuna parte perché pesa oltre 200 MB. In questo video si vede chiaramente cosa succede dopo diversi minuti, a un banco Plantè della Primordial da 48V 200A con 1200W connessi.

Chiedo agli amministratori di questo forum una soluzione per poter postare il video.

Intanto di seguito qualche foto del banco batterie Plantè:
  

Banco_PlantGJO_1.jpg ( 228 KB | Downloads )
Banco_PlantGJO_1.jpg
Banco_PlantGJO_3.jpg ( 249 KB | Downloads )
Banco_PlantGJO_3.jpg
Banco_Plant___5.jpg ( 240 KB | Downloads )
Banco_Plant___5.jpg
Banco_Plant___6.jpg ( 248 KB | Downloads )
Banco_Plant___6.jpg
Banco_Plant___7.jpg ( 239 KB | Downloads )
Banco_Plant___7.jpg
Back to top
 
IP Logged
 
kekko.alchemi
Forum Administrator
*****
Offline


EA Lab

Posts: 1654
Location: Tusculum
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re: TEST Batterie Plantè Primordial
Reply #1 - 22.07.16 at 18:54:27
Print Post  
Ciao Algivoltaico e benvenuto fra noi!!
Se hai Live mesh o dropbox mi puoi inviare il file e te lo carico io, va bene anche teamviewer o altro, mandami un MP così ti spiego come fare.

Saluti Kekko!
  
Back to top
 
IP Logged
 
ElettroshockNow
Forum Administrator
*****
Offline


yottawatt

Posts: 3916
Location: Roma
Gender: Male
Zodiac sign: Gemini
Re: TEST Batterie Plantè Primordial
Reply #2 - 22.07.16 at 20:44:48
Print Post  
Cheesy ...Benvenuto tra noi ....

Uao che fantastico banco ,sono semplicemente bellissime  Smiley ....

Aspetto con ansia il video per gustarmi i dettagli .

Un saluto
Elettro
  

Il Tempo non lo vede nessuno,il lavoro lo vedono tutti (Mamma)
Impara a rubare con gli occhi (Papà)
Back to top
YouTube  
IP Logged
 
Franceschino
Senior Member
****
Offline


--------

Posts: 320
Location: sicilia nord-orientale
Gender: Male
Zodiac sign: Sagittarius
Re: TEST Batterie Plantè Primordial
Reply #3 - 22.07.16 at 21:23:09
Print Post  
ma quanto sono belle queste batterie !

  tempo fa ho discusso con qualcuno ( altro forum) che non sapendo bene come argomentare per denigrarle aveva scoperto di essere particolarmente   suscettibile all'estetica di queste celle. - ora finalmente le potrà mettere anche nel salotto!  speriamo che le noti ! Cheesy Cheesy Cheesy

rimango anche io in attesa.
  

12 pannelli da 250 Watt 24 volt - regolatore mpp solar pcm 8048- inverter studer  XTM 3500 VA 24 volt- 36 celle Plantè per un totale di 600 A.
Back to top
 
IP Logged
 
kekko.alchemi
Forum Administrator
*****
Offline


EA Lab

Posts: 1654
Location: Tusculum
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re: TEST Batterie Plantè Primordial
Reply #4 - 23.07.16 at 03:39:12
Print Post  
Eccoci qua, mi sono permesso di caricare il video sul mio canale youtube perché era troppo pesante come allegato.
Video davvero ben fatto, complimenti Algivoltaico!!  Cheesy

  
Back to top
 
IP Logged
 
kekko.alchemi
Forum Administrator
*****
Offline


EA Lab

Posts: 1654
Location: Tusculum
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re: TEST Batterie Plantè Primordial
Reply #5 - 23.07.16 at 10:44:12
Print Post  
Ok ora si vede!
  
Back to top
 
IP Logged
 
Franceschino
Senior Member
****
Offline


--------

Posts: 320
Location: sicilia nord-orientale
Gender: Male
Zodiac sign: Sagittarius
Re: TEST Batterie Plantè Primordial
Reply #6 - 23.07.16 at 15:20:54
Print Post  
visto!   ..e rende molto bene l'idea. si nota la differenza del calo di tensione rispetto al mio impianto a 24 volt ;con lo stesso  carico io mi mantengo intorno  22,8 volt quindi più basso ma assorbo poco più del  doppio della corrente. ( circa 65/67 A) mi correggo, ieri ho controllato meglio e in realtà l'assorbimento arriva a quasi 77 A ! 

bell'impianto! complimenti Algivoltaico.

e parliamo di 200 A di accumulo ! insomma un  banco abbastanza piccolo Grin ....se il banco fosse stato di 400 A il calo di tensione sarebbe stato quasi irrilevante , quindi , di fatto mi sembra che queste celle vadano benissimo e senza problemi di sorta. meno male ! nonostante le mie certezze mi ero un pò preoccupato vedendo l'altro video.

a che densità è l'elettrolita ?
« Last Edit: 24.07.16 at 12:34:20 by Franceschino »  

12 pannelli da 250 Watt 24 volt - regolatore mpp solar pcm 8048- inverter studer  XTM 3500 VA 24 volt- 36 celle Plantè per un totale di 600 A.
Back to top
 
IP Logged
 
ciccio105
Junior Member
**
Offline


--------

Posts: 84
Location: provincia aquila
Gender: Male
Zodiac sign: Libra
Re: TEST Batterie Plantè Primordial
Reply #7 - 24.07.16 at 09:03:13
Print Post  
guardando quelle splendide batterie mi torna sempre in mente che ci potrebbe essere un sistema alternativo di carica basato su pannelli solari costruiti ad hoc con una tensione che supera di poco il valore che serve alla cella e con un mini regolatore per singola cella . In pratica servirebbero dei pannelli fotovoltaici a basso voltaggio costruiti su misura della singola cella , forse è troppo complicato e troppo dispendioso , ma si eliminerebbe la perdita da resistenza interna della batteria totale .
  
Back to top
 
IP Logged
 
ElettroshockNow
Forum Administrator
*****
Offline


yottawatt

Posts: 3916
Location: Roma
Gender: Male
Zodiac sign: Gemini
Re: TEST Batterie Plantè Primordial
Reply #8 - 24.07.16 at 12:20:18
Print Post  
ciccio105 wrote on 24.07.16 at 09:03:13:
guardando quelle splendide batterie mi torna sempre in mente che ci potrebbe essere un sistema alternativo di carica basato su pannelli solari costruiti ad hoc con una tensione che supera di poco il valore che serve alla cella e con un mini regolatore per singola cella . In pratica servirebbero dei pannelli fotovoltaici a basso voltaggio costruiti su misura della singola cella , forse è troppo complicato e troppo dispendioso , ma si eliminerebbe la perdita da resistenza interna della batteria totale .


Smiley ..kekko trattó l'argomento qualche hanno fà e se non sbaglio per parte del suo impianto lo gestisce proprio sfruttando il giusto equilibrio pannelli batterie  ...per creare una simbiosi perfetta semplificando di molto (moltissimo) il sistema di carica.
Ora bisogna vedere se con le Plantè il discorso è lo stesso .
Questa è la discussione originale
http://www.energialternativa.org/cgi-bin/yabb2/YaBB.pl?num=1332284040
  

Il Tempo non lo vede nessuno,il lavoro lo vedono tutti (Mamma)
Impara a rubare con gli occhi (Papà)
Back to top
YouTube  
IP Logged
 
Franceschino
Senior Member
****
Offline


--------

Posts: 320
Location: sicilia nord-orientale
Gender: Male
Zodiac sign: Sagittarius
Re: TEST Batterie Plantè Primordial
Reply #9 - 24.07.16 at 12:47:31
Print Post  
ciccio la tua soluzione secondo me è troppo complicata. quoto quanto detto sopra da elettro ; l'impianto deve essere equilibrato. il mio da oltre 2 anni funziona benissimo e  quindi credo di aver trovato il modo più corretto di caricarle, anche se credo ci sia qualche margine di miglioramento. queste celle sono per loro natura portate a fare elettrolisi più delle altre e pur sbagliando è meglio sovracaricarle un pò che caricarle male e poco.  per contro hai un consumo d'acqua maggiore , mentre le piastre non avranno problemi di logorio precoce visto la loro robustezza. inoltre da controllo visivo le mie sono belle integre nonostante gli stress a cui l'ho sottoposte . ieri sera per prova ho attaccato contemporaneamente il phon 1600 watt e lo scaldabagno elettrico 1200 watt oltre la casa e tutto andava con  circa 22,1 volt .   125 A di assorbimento alle ore 20:00.
  

12 pannelli da 250 Watt 24 volt - regolatore mpp solar pcm 8048- inverter studer  XTM 3500 VA 24 volt- 36 celle Plantè per un totale di 600 A.
Back to top
 
IP Logged
 
Algivoltaico
New Member
*
Offline


New EALab Member

Posts: 2
Re: TEST Batterie Plantè Primordial
Reply #10 - 24.07.16 at 18:51:38
Print Post  
Hai fatto bene kekko, era l'unica soluzione per caricare tutto quel video.
L'impianto continua a funzionare egregiamente, e sembra andar tutto bene.

Buonaserata a tutti
  
Back to top
 
IP Logged
 
MARCO FOCUS
New Member
*
Offline


New EALab Member

Posts: 46
Re: TEST Batterie Plantè Primordial
Reply #11 - 24.07.16 at 22:38:34
Print Post  
Un saluto a tutti voi, ottima idea quella di aprire una discussione sul TEST Batterie Planté Primordial.
Vorrei chiedere a Kekko, se le caratteristiche delle nuove planté primordial sono identiche alle precedenti, quelle nel contenitore nero per intenderci, visto che le nuove ancora non le trovo nel sito primordial, riguardo alla scelta del nuovo contenitore trasparente, faccio i miei piú sinceri complimenti e non per l'immagine dell'accumulatore molto migliorata, ma per l'utilitá nella pratica della manutensione delle stesse, nel caso di agivoltaico ne deve tenere d'occhio ben 24, e per la conformitá alle normative del contenitore stesso.
Un saluto particolare a Francescino che ho cercato vanamente di coinvolgere tempo fa, nel test delle sue primordial su altro BLOG, test che non fu possibile fare, ma non per causa sua.
Magari potremmo finalmente testare e confrontare banco batterie giá in esercizio da tempo (Franceschino) con quelle piú fresche (Agivoltaico) 
Un saluto a voi tutti
  
Back to top
 
IP Logged
 
bodo81
Junior Member
**
Offline


--------

Posts: 52
Location: roma
Gender: Male
Zodiac sign: Aries
Re: TEST Batterie Plantè Primordial
Reply #12 - 25.07.16 at 00:16:57
Print Post  
belle le nuovo Plantè con contenitore trasparente

@Algivoltaico come mai hai cambiato il inverter? mi pare che usavi un BigInverter della Primordial ....
il Kema e conosciuto per i suoi grandi consumi a vuoto....
  
Back to top
 
IP Logged
 
Franceschino
Senior Member
****
Offline


--------

Posts: 320
Location: sicilia nord-orientale
Gender: Male
Zodiac sign: Sagittarius
Re: TEST Batterie Plantè Primordial
Reply #13 - 25.07.16 at 01:53:10
Print Post  
bodo81 wrote on 25.07.16 at 00:16:57:
@Algivoltaico come mai hai cambiato il inverter? mi pare che usavi un BigInverter della Primordial ....
il Kema e conosciuto per i suoi grandi consumi a vuoto....
                   


effettivamente l'autoconsumo non è cosa da poco, sopratutto nei mesi con poco sole.
  

12 pannelli da 250 Watt 24 volt - regolatore mpp solar pcm 8048- inverter studer  XTM 3500 VA 24 volt- 36 celle Plantè per un totale di 600 A.
Back to top
 
IP Logged
 
Franceschino
Senior Member
****
Offline


--------

Posts: 320
Location: sicilia nord-orientale
Gender: Male
Zodiac sign: Sagittarius
Re: TEST Batterie Plantè Primordial
Reply #14 - 25.07.16 at 02:10:09
Print Post  
ciao Marco focus . ben trovato.  per ora non chiedermi di fare nulla che ho troppi impegni... ti chiedo scusa.  Wink inoltre devo prima fare un lavoro importante che  è quello di bilanciare meglio le celle in ritardo sia come  densità ( che sarà elevata per tutte  a 1220/1230) ora oscillano tra 1180 /1200, sia come posizione nel banco . ( nel senso che a fine estate /autunno farò lavorare solo una serie da 12 dove metto quelle piu tardive a formare in modo che possano raggiungere le altre che sono ormai avviate del tutto. appena saranno tutte al massimo farò un test.  sono sicuro che renderanno meglio.
  

12 pannelli da 250 Watt 24 volt - regolatore mpp solar pcm 8048- inverter studer  XTM 3500 VA 24 volt- 36 celle Plantè per un totale di 600 A.
Back to top
 
IP Logged
 
Page Index Toggle Pages: [1] 2 3 
Send TopicPrint
 

TOP100-SOLAR Galleria Immagini EnergiAlternativa