EnergiAlternativa

Page Index Toggle Pages: [1] 2 3 ... 8 Send TopicPrint
Hot Topic (More than 100 Replies) Trasformare un inverter di rete tree fase a isola (Read 18058 times)
Pinko
Full Member
***
Offline


New EALab Member

Posts: 233
Location: Malvito
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Trasformare un inverter di rete tree fase a isola
31.07.17 at 00:26:53
Print Post  
Come da titolo vorrei strasformare questo inverter di rete da 10kw  a isola alimentatato a 600v. Si potrebbe lasciarlo tree fase (al momento non ho la necessità), oppure full bridge da 3kw lasciando libero un semiponte, o tre linee da 3kw, oppure un 10kw mettento in parallelo l'uscita dei tre semiponti e avere anche il neutro, quest'ultima è quella che mi piacerebbe di più, ma non so se con la schedina del grande Elettro si può fare.
Elettro, è possibile farlo? oppure in altro modo, sempre restando con la tua schedina?
Un saluto
  

"fatti non fummo a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza"
Back to top
 
IP Logged
 
Pinko
Full Member
***
Offline


New EALab Member

Posts: 233
Location: Malvito
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re: Trasformare un inverter di rete tree fase a isola
Reply #1 - 07.08.17 at 16:36:14
Print Post  
Il caldo opprimente ci ha fermato tutti?
A rilento sto andando avanti, ho tirato fuori tutti i collegamenti necessari e lo schema dei vari stadi, intanto allego qualche foto.
Se può interessare lo schema completo dei driver con il piccolo flayback lo metto a disposizione.
Buon Lucifero a tutti

  

Scheda_inverter.jpg ( 1786 KB | Downloads )
Scheda_inverter.jpg
Scheda_driver.jpg ( 849 KB | Downloads )
Scheda_driver.jpg

"fatti non fummo a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza"
Back to top
 
IP Logged
 
ElettroshockNow
Forum Administrator
*****
Offline


yottawatt

Posts: 3916
Location: Roma
Gender: Male
Zodiac sign: Gemini
Re: Trasformare un inverter di rete tree fase a isola
Reply #2 - 08.08.17 at 22:45:43
Print Post  
Smiley ...che bella scheda .

È si ....si lavora a rilento ...peccato.

Stavo gustando il pcb ,ma non vedo la scheda pilota?
Forse è quella in basso a destra.

Per il flyback, sembra molto gustoso.
Hai già buttato giù lo schema.

Sembra che Lavori in autooscillazione oppure pilotato da un clock esterno .
  

Il Tempo non lo vede nessuno,il lavoro lo vedono tutti (Mamma)
Impara a rubare con gli occhi (Papà)
Back to top
YouTube  
IP Logged
 
Pinko
Full Member
***
Offline


New EALab Member

Posts: 233
Location: Malvito
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re: Trasformare un inverter di rete tree fase a isola
Reply #3 - 08.08.17 at 23:45:39
Print Post  
La scheda pilota! portroppo è impssibile identificarla perchè c'è una grande scheda doppia faccia SMD che ospita tutto il resto.

Quella in basso a dstra è il flayback con le varie tensioni, in realtà sono due flayback uno non isolato e l'altro isolato.
Allego lo schema del driver con il suo piccolo flay, il quale è pilotato direttamente dal flayback principale con un segnale 30vpp proveniente da un avvolgimento dedicato, la piccola ferrite è una E10.
dimenticavo, lo dovrò pilotare con la tua schedina, magari mi dai una dritta.
  

Drive_inv__10kw.png ( 9 KB | Downloads )
Drive_inv__10kw.png

"fatti non fummo a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza"
Back to top
 
IP Logged
 
ElettroshockNow
Forum Administrator
*****
Offline


yottawatt

Posts: 3916
Location: Roma
Gender: Male
Zodiac sign: Gemini
Re: Trasformare un inverter di rete tree fase a isola
Reply #4 - 09.08.17 at 16:17:17
Print Post  
Molto chiaro il driver con totem e alimentato in duale .
Difficile da capire come pilotano lo switching.
Sono quei 30Vpp che mi mandano fuori strada.

Il segnale pwm potrebbe anche poter pilotare sia l'opto e sia il flyback sfruttando la stessa frequenza portante che dovrà essere idonea per entrambe le applicazioni .

Curioso anche portar l'anodo al pettine !!!chissà a cosa gli serviva ,forse come protezione ponendolo a massa.

Hai qualche info in più su quei 30Vpp ?
Rispetto a gnd li hai misurati ?
  

Il Tempo non lo vede nessuno,il lavoro lo vedono tutti (Mamma)
Impara a rubare con gli occhi (Papà)
Back to top
YouTube  
IP Logged
 
ElettroshockNow
Forum Administrator
*****
Offline


yottawatt

Posts: 3916
Location: Roma
Gender: Male
Zodiac sign: Gemini
Re: Trasformare un inverter di rete tree fase a isola
Reply #5 - 09.08.17 at 16:26:20
Print Post  
Dovresti provare a pilotare un modulo con il segnale pwm proveniente dall'stm32 .
PWM_STM32---> Pin PWM (riducendo la resistenza di polarizzazione del led)
GND_STM32 ---> Pin catodo
GND_STM32 --->Pin GND

+30V ---> Pin pwm32Vpp
0V ---> Pin GND

Alimentando con un alimentatore limitato a 50mA ....

E misurando successivamente sull'uscita

Dovresti ottenere un SPWM 24Khz 14V e -12V

Nota:devo vedere se il Mos è un logic level. ... OK è logic level
  

Il Tempo non lo vede nessuno,il lavoro lo vedono tutti (Mamma)
Impara a rubare con gli occhi (Papà)
Back to top
YouTube  
IP Logged
 
ElettroshockNow
Forum Administrator
*****
Offline


yottawatt

Posts: 3916
Location: Roma
Gender: Male
Zodiac sign: Gemini
Re: Trasformare un inverter di rete tree fase a isola
Reply #6 - 09.08.17 at 16:35:39
Print Post  
Potrebbe anche lavorare diversamente.
Il Mos ha il solo scopo di accendere o spegnere il piccolo Fly che viene pilotato dal principale.

Il segnale SPWM però dovrebbe lavorare sul catodo del led !!!
  

Il Tempo non lo vede nessuno,il lavoro lo vedono tutti (Mamma)
Impara a rubare con gli occhi (Papà)
Back to top
YouTube  
IP Logged
 
Pinko
Full Member
***
Offline


New EALab Member

Posts: 233
Location: Malvito
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re: Trasformare un inverter di rete tree fase a isola
Reply #7 - 10.08.17 at 11:00:50
Print Post  
ElettroshockNow wrote on 09.08.17 at 16:17:17:
Difficile da capire come pilotano lo switching.


Il gate del mosfet è pilotato sempre da un'altro segnale proveniente dal fly principale.
ElettroshockNow wrote on 09.08.17 at 16:17:17:
Sono quei 30Vpp che mi mandano fuori strada.

Colpa mia, scrivendo è pilotato al posto di è alimentato (se lo ritieni necessario corregilo) quei 30vpp infatti sono raddrizzati ma non livellati booo!
ElettroshockNow wrote on 09.08.17 at 16:17:17:
Il segnale pwm potrebbe anche poter pilotare sia l'opto e sia il flyback sfruttando la stessa frequenza portante che dovrà essere idonea per entrambe le applicazioni .

Credo di no, colpa mia anche qui, lo schema va visto un po piu allargato, era solo nella mia testa ma non l'ho disegnato per intero, (tu non potevi saperlo), adesso dovrebbe essere tutto chiaro
ElettroshockNow wrote on 09.08.17 at 16:17:17:
Curioso anche portar l'anodo al pettine !!!chissà a cosa gli serviva ,forse come protezione ponendolo a massa.


Credo sia proprio così, abbassando anche il segnale sul gate del mos.
Per altre info devo alimentare il tutto a 600v, credo che userò un o due piccoli trasformatori, oltre 4000uF a 600v fanno paura.
Scusa se ti ho portato fuori strada.
Un saluto Luigi
  

Drive_inv__10kw2.png ( 11 KB | Downloads )
Drive_inv__10kw2.png

"fatti non fummo a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza"
Back to top
 
IP Logged
 
ElettroshockNow
Forum Administrator
*****
Offline


yottawatt

Posts: 3916
Location: Roma
Gender: Male
Zodiac sign: Gemini
Re: Trasformare un inverter di rete tree fase a isola
Reply #8 - 10.08.17 at 20:39:41
Print Post  
Quali scuse .... Cheesy
Solo ringraziamenti per questa fantastica discussione.

Personalmente ancora non capisco come possano convivere i segnali SPWM con il PWM.

Io penso che :
-il fly può funzionare sia attraverso il mos che l'alimentazione pulsata.
Quindi mi viene in mente che usano i 30Vpp pulsata per far funzionare il fly e usando il il mos solo come on/off.
Lo stesso segnale che va' al mos servirà anche come blocco del driver .
Il segnale SPWM invece modula il catodo.

Così mi sembra logico.
In pratica il fly principale gestisce tramite una sua uscita (che risulterà retroazionata da un'altro output)  Il positivo del trasformatorino.
Invierà anche un positivo (se tutto ok) al mos modo e di conseguenza sbloccherà il driver ,pronto a modulare la sua uscita attraverso il segnale spwm che raggiunge il catodo.

Potrebbe secondo te ?
  

Il Tempo non lo vede nessuno,il lavoro lo vedono tutti (Mamma)
Impara a rubare con gli occhi (Papà)
Back to top
YouTube  
IP Logged
 
Pinko
Full Member
***
Offline


New EALab Member

Posts: 233
Location: Malvito
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re: Trasformare un inverter di rete tree fase a isola
Reply #9 - 11.08.17 at 12:59:59
Print Post  
Ti ringrazio e il merito è tutto tuo.
ElettroshockNow wrote on 10.08.17 at 20:39:41:
Personalmente ancora non capisco come possano convivere i segnali SPWM con il PWM.


E' stata la prima domanda che mi sono posto, convinto che l'SPWM pilotasse l'anodo (così era nella mia testa).
ElettroshockNow wrote on 10.08.17 at 20:39:41:
Io penso che :
-il fly può funzionare sia attraverso il mos che l'alimentazione pulsata.
Quindi mi viene in mente che usano i 30Vpp pulsata per far funzionare il fly e usando il il mos solo come on/off.
Lo stesso segnale che va' al mos servirà anche come blocco del driver .
Il segnale SPWM invece modula il catodo.

Così mi sembra logico.
In pratica il fly principale gestisce tramite una sua uscita (che risulterà retroazionata da un'altro output)  Il positivo del trasformatorino.
Invierà anche un positivo (se tutto ok) al mos modo e di conseguenza sbloccherà il driver ,pronto a modulare la sua uscita attraverso il segnale spwm che raggiunge il catodo.

Potrebbe secondo te ?
                   


Non potrebbe essere diversamente, avevo cercato si seguire il segnale del gate ma da un certo punto in poi lo perdevo (complice una vernice trasparente che non avevo notato), mi sono rimesso all'opera e l'ho scovato, detto segnale parte da pin VFB (pin 2) del'UC3845 del secondo fly presente sempre sulla stessa scheda. Ora la mia interpetazione e che  (spero di non sbagliarmi):
quanto il pin 2 e a potenziale negativo apre sia il mos che l'anodo del'opto, di conseguenza sia il fly che il led sono interdetti o comunque in una condizione insufficiente per poter condurre, mentre a potenziale positivo sono chiusi entrambi e quindi liberi di svolgere il loro ruolo. Ho afferrato?
Un saluto Luigi
  

"fatti non fummo a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza"
Back to top
 
IP Logged
 
ElettroshockNow
Forum Administrator
*****
Offline


yottawatt

Posts: 3916
Location: Roma
Gender: Male
Zodiac sign: Gemini
Re: Trasformare un inverter di rete tree fase a isola
Reply #10 - 12.08.17 at 02:23:58
Print Post  
Aspè  .....
Proprio oggi ho montato un Fly con l'uc.
Il pin2 è il segnale di feedback .
Il Micro aumenta e diminuisce il suo duty in maniera tale da risentire 2.5V sul Pin2 .
Ma parliamo di uA. ..e di soli 2.5V insufficienti sia per il Mos e ancor meno per l'anodo.
Ricontrolla meglio ...deve provenire da qualche altra parte .

E penso che tale segnale avrà uma tensione sui 12V sempre presente quando è tutto nella norma .

Cmq l'idea di pilotare altri Fly da uno master mi piace tantissimo.
E ancor di più il modo bruto di come li limitano con gli zener.
Hanno trovato un equilibrio tra dimensioni del nucleo e gli zener. .
  

Il Tempo non lo vede nessuno,il lavoro lo vedono tutti (Mamma)
Impara a rubare con gli occhi (Papà)
Back to top
YouTube  
IP Logged
 
Pinko
Full Member
***
Offline


New EALab Member

Posts: 233
Location: Malvito
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re: Trasformare un inverter di rete tree fase a isola
Reply #11 - 12.08.17 at 09:28:47
Print Post  
Hai ragione, l'ho misurato lato piste e ho fatto confusione, avessi controllato il datasheet... proviene dal pin 7 Vcc, così adesso torna tutto, e pare che questo sia controllato dal fly principale quello non isolato.
  

"fatti non fummo a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza"
Back to top
 
IP Logged
 
ElettroshockNow
Forum Administrator
*****
Offline


yottawatt

Posts: 3916
Location: Roma
Gender: Male
Zodiac sign: Gemini
Re: Trasformare un inverter di rete tree fase a isola
Reply #12 - 13.08.17 at 06:45:43
Print Post  
Perfetto .....che bella la retro ingegneria  Wink .

Ora ,
Essendo un inverter di rete il Fly principale prenderà alimentazione appunto dalla rete .
Qui puoi optare se lasciarlo così prendendo alimentazione sull'uscita del dc converter principale che dovrai costruire .
Sempre se ho capito bene ....vuoi convertirlo in un HF ?

Per i segnali spwm puoi usare quelli generati dall'stm32 passando attraverso degli npn per pilotare i catodi.

Ma i driver sono 6 ?

Per fare le prime prove ,puoi alimentare il tutto con la rete passando per un piccolo  trasformatore 220/220 ...oppure usandone due 220/12 ...12/220 purché da poche decine di watt .
Altra alternativa...forse la migliore è disegnare il Fly principale e modificare le spire del primario e qualche altro componente ,per poter alimentare il tutto direttamente dalle batterie indipendente dal dc/dc elevatore.
  

Il Tempo non lo vede nessuno,il lavoro lo vedono tutti (Mamma)
Impara a rubare con gli occhi (Papà)
Back to top
YouTube  
IP Logged
 
Pinko
Full Member
***
Offline


New EALab Member

Posts: 233
Location: Malvito
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re: Trasformare un inverter di rete tree fase a isola
Reply #13 - 13.08.17 at 10:37:23
Print Post  
Tutte le strade portano a Roma, poi ognuno sceglie quella che ritiene oppurtuno.
ElettroshockNow wrote on 13.08.17 at 06:45:43:
Essendo un inverter di rete il Fly principale prenderà alimentazione appunto dalla rete .


Sul filtro di uscita c'è una scheda con una serie di condensatori sulle tre fasi ed è connessa sul banco condensatori (devo tirarlo fuori e indagare un pò), ero convinto che dalla rete prendesse solo il sincronismo. Secondo me potrei lasciarlo così com'è perchè il fly principale prende l'alimentazione direttamente sul banco condensatori il quale è diretto sui tre semiponti, quindi alimentando i semiponti alimento anche il fly.
ElettroshockNow wrote on 13.08.17 at 06:45:43:
Sempre se ho capito bene ....vuoi convertirlo in un HF ?


E' proprio quello che vorrei fare, un due livelli alimentato in duale e avere il netro, il quale andrebbe portato anche sullo 0V del banco condensatori (attualmente non connesso), se ricordo bene il tuo Arduinverter funziona così.
ElettroshockNow wrote on 13.08.17 at 06:45:43:
Per i segnali spwm puoi usare quelli generati dall'stm32 passando attraverso degli npn per pilotare i catodi.


In relazione a quanto sopra quali segnali 1L e 2H?

Si i driver sono 6.
ElettroshockNow wrote on 13.08.17 at 06:45:43:
Per fare le prime prove ,puoi alimentare il tutto con la rete passando per un piccolo  trasformatore 220/220 ...oppure usandone due 220/12 ...12/220 purché da poche decine di watt .


L'vevo pensata grossomodo così, ho trovato un trasformatore con secondario multifilare, collegandoli in modo opportuno ho una DC +175v 0 -175v il primario potrei limitarlo con una resistenza, ma ho sempre quei 4080 uF connessi. Oppure per fare dei test (più coplesso ma meno rischioso) togliere il fly principale alimentare i fly dei driver a 15v, pilotare i gate con una quadra e alimentare i tre semiponti con l'alimentatore a 30v protetto in corrente. Cosa suggerisci?
Una buona domenica.
  

"fatti non fummo a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza"
Back to top
 
IP Logged
 
Pinko
Full Member
***
Offline


New EALab Member

Posts: 233
Location: Malvito
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re: Trasformare un inverter di rete tree fase a isola
Reply #14 - 13.08.17 at 11:47:43
Print Post  
Ecco il filtro di uscita (credo sia un pigreco) con le protezioni, e la scheda che come dici doveva servire in assenza di tensione ai pannelli, alimentare il fly principale dalla rete.
  

IMG_0238.JPG ( 1306 KB | Downloads )
IMG_0238.JPG

"fatti non fummo a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza"
Back to top
 
IP Logged
 
Page Index Toggle Pages: [1] 2 3 ... 8
Send TopicPrint
 

TOP100-SOLAR Galleria Immagini EnergiAlternativa