EnergiAlternativa

Page Index Toggle Pages: 1 Send TopicPrint
Normal Topic Risparmiare gas e ricavare più energia dai pannel (Read 735 times)
cavallino
God Member
*****
Offline


--------

Posts: 1171
Gender: Male
Zodiac sign: Sagittarius
Risparmiare gas e ricavare più energia dai pannel
08.07.16 at 20:47:09
Print Post  
Il mio datore di lavoro accusava sempre che il suo impianto solare termico non funzionava bene,andava sempre in blocco.
Ha nulla serviva l'intervento dei tecnici istallatore,andavano sul posto spurgavano i pannelli perché' si creava dell'aria causa bollizione pannelli,facevano ripartire la pompa di ricircolo,una piccola controllatina alla centralina,e per loro era tutto a posto.
Il fatto sta che l'indomani mattina era punto e capo,lo pompa quando il boil arrivava a temperatura staccava la pompa di ricircolo.per cui non circolando l'acqua i pannelli andavano in bollizione.
E la cosa importante che ho notato che lavoravano tutte due  contemporaneamente sia pannelli che caldaia da 20 mila.e a questo ho detto fra di me che tale impianto non era fatto bene,oppure la centralina era programmata male .oppure altro.
Ha questo punto la settima scorsa il mio capo stanco di tutto mi dice di andare a vedere questa situazione e risolvere una volta per sempre tale problema.
Purtroppo e no è il mio mestiere,a quando io faccio tutte altre cose nell'azienda.
Arrivato sul posto e osservando come funzionava tale impianto ,ho preso subito la mia iniziativa,prima di tutto bisognava fare lavorare la calda il meno possibile,e sfruttare il massimo i pannelli.
Ed ecco come ho fatto,con un semplice termostato per scaldabagno  di 5 euro ho creato un interruttore on off a temperatura controllata,cioè se il termostato e regolato a 40 gradi e l'acqua e inferiore  il termostato si trova in condizione on,quando la temperatura e superiore a 40 gradi,il termostato si trova in condizione of-
Pe cui se io regolo la temperatura a 40 la caldaia rimane ferma,e lavora il pannello per tutta la giornata,se durante la notte scende sotto i 40 gradi in automatico attacca la caldaio,e ovvio che si può regolare anche con temperatura più alta.
Per adesso mi fermo se no faccio un libro.
E a titolo informativo posto lo schema per come ho fatto,da premettere che la centralina l'ho fatta arrivare a 50 metri di distanza,dato che non avevo nessuna libretto di istruzione,perché' i signori tecnici se lo portano con se.
E cosi facendo la caldaia e a riposo da una settimana,invece prima lavorava notte e giorno.
  

Ciao a tutti
Back to top
 
IP Logged
 
Page Index Toggle Pages: 1
Send TopicPrint
 

TOP100-SOLAR Galleria Immagini EnergiAlternativa