EnergiAlternativa

Page Index Toggle Pages: 1 Send TopicPrint
Normal Topic Batteria solfatata? (Read 3738 times)
electronic
Full Member
***
Offline


New EALab Member

Posts: 205
Batteria solfatata?
03.09.15 at 10:40:28
Print Post  
Salve a tutti
da due anni ho due batterie ursus da 100Ah (collegate  in serie), ultimamente ho notato una notevole riduzione della capacità, anche se le tensioni di fine carica sono buone, applicando un carico di circa 120W dopo 1.5 ore il regolatore di carica stacca tutto.  Secondo voi sono solfatate? I desolfatatori possono essere d'aiuto? oppure provo a caricarla a tensione più alta? (tipo 29V visto che il regolatore non va mai oltre i 28V). Allego una foto  di una cella...
  

20150823_112204.jpg ( 2099 KB | Downloads )
20150823_112204.jpg

Impianto FV con pannello da 250W, regolatore VS4024N, 2 batterie da 100Ah, inverter 1000W, il tutto gestito da Arduino.
http://impiantisolari.altervista.org
Back to top
 
IP Logged
 
ElettroshockNow
Forum Administrator
*****
Offline


yottawatt

Posts: 3916
Location: Roma
Gender: Male
Zodiac sign: Gemini
Re: Batteria solfatata?
Reply #1 - 03.09.15 at 13:12:20
Print Post  
Ad occhio sembrano in buone condizioni ,ma calcoli alla mano hai meno di 5Ah di carica immagazzianta  Embarrassed .

Aspettiamo kekko per una conferma,ma secondo me sei basso con la tensione di fine carica.
28V possono andar bene per una carica a tampone ,ma ciclica come la tua devi necessariamente raggiungere i 28.8V ad ogni ciclo e possibilmente mantenerlo per un tempo di almeno un'ora (tempo assorbimento),quindi ti consiglio di cambiare il regolatore appena puoi.

Per il discorso recupero.
Sembrano solo solfatate (l'immagine mostra il liquido limpido ... almeno che ha decantato per ore) e quindi posso pensare che se le porti a 30V e le mantieni per qualche ora (tappi aperti) riesci nell'impresa.

Ripeti tale operazione una volta alla settimana e pian pianino le recuperi.

Desolfatore?
Non ho esperienza personale,ma ho visto far miracoli.

Ciao
Elettro

  

Il Tempo non lo vede nessuno,il lavoro lo vedono tutti (Mamma)
Impara a rubare con gli occhi (Papà)
Back to top
YouTube  
IP Logged
 
electronic
Full Member
***
Offline


New EALab Member

Posts: 205
Re: Batteria solfatata?
Reply #2 - 03.09.15 at 19:58:23
Print Post  
Grazie per i consigli, penso che per prima cosa proverò a farle bollire un po' a 30V poi vedremo come si comporteranno.
Per quanto riguarda la solfatazione sarebbe gradita una ulteriore conferma (da kekko magari) visto che io non riesco mai a distinguere celle buone da quelle solfatate (spero che ElettroshockNow non si offenda Wink ).
Riguardo ai desolfatatori qualcuno sa dirmi se quelli autocostruiti funzionano? ho trovato degli schemi ma non sono sicuro se gli impulsi di tensione che producono possano fare danni agli apparecchi collegati alle batterie
  

Impianto FV con pannello da 250W, regolatore VS4024N, 2 batterie da 100Ah, inverter 1000W, il tutto gestito da Arduino.
http://impiantisolari.altervista.org
Back to top
 
IP Logged
 
maxlinux2000
God Member
*****
Offline


--------

Posts: 679
Gender: Male
Re: Batteria solfatata?
Reply #3 - 04.09.15 at 11:47:24
Print Post  
Abbiamo già fatto moltissime prove nell'altro forum, e i risultati sono questi...

1° le ursus fanno schifo

2° le batterie da automobile sono fatte per essere ricaricate a 14.5V appoggiate sopra al motore, e quindi attorno ai 50°.

Visto che le temperature sono notevolmente inferiori, allora bisogna compensare con la tensione.
Io e altri sono quasi 2 anni che abbiamo fissato la tensione a 15.5V... E metterei di più se l'inverter me lo permettesse.

Nel tuo caso parliamo di 31 volts

Quelle batterie nella foto sono solfatate, se hai per le mani un pannello solare da 60 celle, e un diodo da 10/15A 35V o maggiore, puoi collegare il pannello direttamente alle due batterie in serie, e lasciarle desolfatare per un paio di settimane.

Se non ci sono guasti meccanici, le batterie tornano nuove.

Le prossime batterie, prendile buone... Trojan o NBA.

Ciao
Max
  

Cogito ergo no SUV
Back to top
WWW  
IP Logged
 
electronic
Full Member
***
Offline


New EALab Member

Posts: 205
Re: Batteria solfatata?
Reply #4 - 04.09.15 at 18:44:00
Print Post  
Grazie mille Maxlinux seguirò  i vostri consigli sperando che le batterie si riprendano. Vi faccio sapere nei prossimi giorni. ...
  

Impianto FV con pannello da 250W, regolatore VS4024N, 2 batterie da 100Ah, inverter 1000W, il tutto gestito da Arduino.
http://impiantisolari.altervista.org
Back to top
 
IP Logged
 
kekko.alchemi
Forum Administrator
*****
Offline


EA Lab

Posts: 1654
Location: Tusculum
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re: Batteria solfatata?
Reply #5 - 06.09.15 at 01:48:52
Print Post  
Eccomi qua!
Guardando la foto, la tua batteria sembra integra. Personalmente procederei in questo modo. Mi procurerei un densimetro per verificare qual è la densità elettrolitica (lo trovi anche in un autoricambi). A questo punto come dice Max, porterei semplicemente la tensione a livelli alti (il segreto per non far solfatare le batterie), se le batterie sono seminuove, una volta cariche le puoi lasciare anche per 2 giorni a 30 - 31V.
Dopo questo trattamento vedrai che la densità è risalita a livelli ottimali (zona verde), e le batterie saranno in grado di trattenere molta più energia.

Lascerei perdere desolfatatori e circuiti vari, in quanto alla fine è la stessa cosa, senza la certezza del risultato però. Oltre al fatto che a volte, come hai chiesto, i picchi di extratensione generati dalle induttanze nei desolfatatori, potrebbero danneggiare apparati elettronici collegati alle batterie.

Facci sapere come va, un saluto Kekko!
  
Back to top
 
IP Logged
 
electronic
Full Member
***
Offline


New EALab Member

Posts: 205
Re: Batteria solfatata?
Reply #6 - 10.09.15 at 21:59:20
Print Post  
Salve a tutti,
Ho seguito i vostri consigli portando le batterie ad una tensione di circa 31V. Ho effettuato l'operazione per due giorni guadagnando circa 20 minuti di autonomia, che ne dite? continuo?
  

Impianto FV con pannello da 250W, regolatore VS4024N, 2 batterie da 100Ah, inverter 1000W, il tutto gestito da Arduino.
http://impiantisolari.altervista.org
Back to top
 
IP Logged
 
electronic
Full Member
***
Offline


New EALab Member

Posts: 205
Re: Batteria solfatata?
Reply #7 - 25.09.15 at 18:55:18
Print Post  
Salve a tutti,
vi aggiorno sullo stato delle mie batterie, grazie ai vostri consigli l'autonomia si è allungata da 1,5 ore a circa 2 ore, ma adesso sembra non voglia salire più  Cry adesso sto cercando in zona un densimetro per capire qualcosa di più sullo stato di queste batterie. Possibile che dopo 2 anni siano già da buttare?
  

Impianto FV con pannello da 250W, regolatore VS4024N, 2 batterie da 100Ah, inverter 1000W, il tutto gestito da Arduino.
http://impiantisolari.altervista.org
Back to top
 
IP Logged
 
maxxx1
Junior Member
**
Offline


--------

Posts: 92
Gender: Male
Re: Batteria solfatata?
Reply #8 - 25.09.15 at 20:17:53
Print Post  
si se le hai ciclate è molto probabile che siano da buttare.... la storia della solfatazione vale per batterie riposte integre e abbandonate per parecchio tempo ma ciclandole puntualmente le batterie a piastre piane da uso automobilistico perdono la materia attiva sfaldandosi o addirittura le sottili griglie che formano le piastre corrodendosi si interrompono, purtroppo non fanno una gran fine su impianti ad isola per questo è meglio puntare su batterie piu' costose ma anche piu' durature tipo le tubolari o addirittura le plantè, ultimamente si stanno facendo strada anche le litio finalmente riescono un po' a contenere i costi ma caricarle non è cosi semplice come per le battere tradizionali a piombo
  
Back to top
 
IP Logged
 
Page Index Toggle Pages: 1
Send TopicPrint
 

TOP100-SOLAR Galleria Immagini EnergiAlternativa