EnergiAlternativa

Page Index Toggle Pages: 1 [2] 3 4 ... 16 Send TopicPrint
Hot Topic (More than 100 Replies) Accumulatori Nichel Ferro (Read 40477 times)
leonof
Ex Member
****


--------

Re:Accumulatori Nichel Ferro
Reply #15 - 23.11.14 at 21:28:28
Print Post  
Brevetti (man mano che li ritrovo li linko tutti)

US827297

US692507

Piastra Positiva



Piastra Negativa
  
Back to top
 
IP Logged
 
leonof
Ex Member
****


--------

Re:Accumulatori Nichel Ferro
Reply #16 - 23.11.14 at 21:49:08
Print Post  
Brocure delle pile di Edison#####ALLEGATO-[/IMG][/IMG]?1356[/IMG]
  
Back to top
 
IP Logged
 
leonof
Ex Member
****


--------

Re:Accumulatori Nichel Ferro
Reply #17 - 23.11.14 at 21:50:35
Print Post  
Altro manuale di manutenzione

#####ALLEGATO-[/IMG][/IMG]?1357[/IMG] of Storage Battery Practice (c) 1914_.pdf
  
Back to top
 
IP Logged
 
leonof
Ex Member
****


--------

Re:Accumulatori Nichel Ferro
Reply #18 - 23.11.14 at 21:54:49
Print Post  
Piccolo libro sulle NiFe di Edison

Questo è parte del materiale che mi sono letto, penso che per iniziare ci sia abbastanza carne a cuocere Cheesy#####ALLEGATO-[/IMG][/IMG]?1358[/IMG]
  
Back to top
 
IP Logged
 
qqcreafis
Ex Member
*****


--------

Re:Accumulatori Nichel Ferro
Reply #19 - 24.11.14 at 15:01:00
Print Post  
sembra che i tubi siano fatti di nastro di carbonio nichelato( e forse prima ramato).........................................................................
.........................................................................ma allora si tratta della prima versione che non ha commercializzato?????????????????????????????????????????


comunque il carbonio da usare in KOH come positivo può fare rapidamnte una brutta fine ad es bastotncini di grafite si sono trasformati in materiale tipo cera in seguito ad elettrolisi
  
Back to top
 
IP Logged
 
leonof
Ex Member
****


--------

Re:Accumulatori Nichel Ferro
Reply #20 - 24.11.14 at 16:07:46
Print Post  
uhm no, se parliamo delle foto, queste sono foto fatte di "recente" aprendo dei vecchi accumulatori (auto se non erro ), infatti vedi che comunque le piastre sono belle usurate. Se parli del testo è del 1924 quindi  ( se non erro ) ha fatto gia la 1000 miglia in auto con le batterie potenziate.

Non puo' essere come ho letto che sia acciaio al carbonio? Ed ha perso la nichelatura con il tempo?
  
Back to top
 
IP Logged
 
leonof
Ex Member
****


--------

Re:Accumulatori Nichel Ferro
Reply #21 - 24.11.14 at 16:15:33
Print Post  
Se di edisonalkalines00compgoog.pdf vai a pagina 20 del libro ( 23 nel pdf )c'è tutta la procedura precisa di come vengono fatte queste piastre e cartocci ( negativi e positivi )

carbon steel ribbon , che se non sbaglio dovrebbe essere nastro di acciaio al carbonio? ( volgarmente ferro? )
  
Back to top
 
IP Logged
 
leonof
Ex Member
****


--------

Re:Accumulatori Nichel Ferro
Reply #22 - 24.11.14 at 16:44:41
Print Post  
Un altra foto, è circa un mesetto che accumulo documentazione e leggo brevetti , ma la cosa che non ho ben capito ( dato che alcune volte ne dice una altre ne dice un altra ) è se ha usato nichel puro per questi elementi o l'hanno nichelato, anche se fa capire che non cambia molto se accuratamente applicata ( ma c'è da fidarsi dei brevetti? O per proteggere la sua invenzione ha dato dati appositamente contorti? )

Per quanto riguarda internamente nelle primissimissime versioni utilizzava come dici tu pezzettini di carbonio , ma poi da cio' che ho letto in un brevetto lo ha sostituito con "trucioli" di nichel ( ovviamente parlo dentro i cartocci positivi ) per l'elettrolito non so dirti, non mi ci sono soffermato per capire prima le piastre per poi passare allo step successivo.

Questao è il processo chimico che avviene internamente ( tratto da wikipedia ) comunque all'interno di uno dei volumi ci sono le formule di cio' che avviene durante la carica e la scarica degli accumulatori.

The half-cell reaction at the positive plate:

    2 NiOOH + 2 H2O + 2 e− ↔ 2 Ni(OH)2 + 2 OH−

and at the negative plate:

    Fe + 2 OH− ↔ Fe(OH)2 + 2 e−

(Discharging is read left to right, charging is from right to left.)[14]

The open-circuit voltage is 1.4 volts, dropping to 1.2 volts during discharge.[7] The electrolyte mixture of potassium hydroxide and lithium hydroxide is not consumed in charging or discharging, so unlike a lead-acid battery the electrolyte specific gravity does not indicate state of charge.[7] The voltage required to charge the Ni-Fe battery is equal to or greater than 1.6 Volts per cell. [15] Lithium hydroxide improves the performance of the cell. The equalization charge voltage is 1.65 volts.
  
Back to top
 
IP Logged
 
qqcreafis
Ex Member
*****


--------

Re:Accumulatori Nichel Ferro
Reply #23 - 24.11.14 at 18:10:03
Print Post  
ok ok carbon steel , acciaio
  
Back to top
 
IP Logged
 
leonof
Ex Member
****


--------

Re:Accumulatori Nichel Ferro
Reply #24 - 24.11.14 at 18:22:13
Print Post  
Quindi come la vedi? tutto ferro sapientemente nichelato?
  
Back to top
 
IP Logged
 
qqcreafis
Ex Member
*****


--------

Re:Accumulatori Nichel Ferro
Reply #25 - 24.11.14 at 19:45:00
Print Post  
ma le immagini sono di quella che hai aperto?
  
Back to top
 
IP Logged
 
leonof
Ex Member
****


--------

Re:Accumulatori Nichel Ferro
Reply #26 - 24.11.14 at 20:21:37
Print Post  
No , quelle sono di Edison , quella mia me la da il dipendente domani , che oggi non me l'ha tagliata credendo ci fosse l'elettrolita dentro -__- domani a pranzo comunque me la porta a casa e nel primo pomerigio posto le foto. Io purtroppo in questi giorni non posso scendere in azienda.

Quelle mie sono come la piastra negative fatti a rettangoli ( non so perchè ) ma suppongo che la sostanza non cambi ( o forse si? )

Comunque la ritieni una cosa fattibile?
  
Back to top
 
IP Logged
 
qqcreafis
Ex Member
*****


--------

Re:Accumulatori Nichel Ferro
Reply #27 - 24.11.14 at 21:12:07
Print Post  
fare le edison la vedo dura in quanto la nichelatura è stat compattata fondendola a caldo, ma la michelatura comunque non è il materiale attivo questo sono fiocchi di nichel
  
Back to top
 
IP Logged
 
leonof
Ex Member
****


--------

Re:Accumulatori Nichel Ferro
Reply #28 - 24.11.14 at 21:33:00
Print Post  
Non ho ben capito in che senso fuse a caldo? Pensavo fosse fatta galvanicamente.

Si lo so che non è il materiale attivo , dentro ci sono i vari idrossidi pressati, ma da cio' che ho letto la cosa piu' complicata era il costo del nichel i vari idrossidi ho visto in rete sono piuttosto reperibili e non troppo costosi.

Non so se puo' essere utile ma mio padre costruisce forni per ceramica/vetro/pietra lavica/ gomma etc Cheesy temperature fino 1100 gradi diciamo non ho problemi........
  
Back to top
 
IP Logged
 
qqcreafis
Ex Member
*****


--------

Re:Accumulatori Nichel Ferro
Reply #29 - 25.11.14 at 11:40:48
Print Post  
i ricoprimenti galvanici possono essere porosi quindi si mettevano in forno ad una temperature suff per rifonderlo in idrogeno (BOOM) per evitare l'ossidazione


Ma vuoi fare una replica perfetta o semplicemente fare Ni Fe

perchè penso che le attuali ad es per le Ni Cd siano sinterizzate una polvere di Ni pressata a caldo (sempre in atmosfera non ossidante) o qualcosa di simile.
  
Back to top
 
IP Logged
 
Page Index Toggle Pages: 1 [2] 3 4 ... 16
Send TopicPrint
 

TOP100-SOLAR Galleria Immagini EnergiAlternativa