EnergiAlternativa

Page Index Toggle Pages: 1 ... 12 13 [14] 15 16  Send TopicPrint
Hot Topic (More than 100 Replies) Accumulatori Nichel Ferro (Read 38170 times)
leonof
Ex Member
****


--------

Re:Accumulatori Nichel Ferro
Reply #195 - 20.12.14 at 03:18:24
Print Post  
Grazie mille! ho il classico cannello , oppure ho quello che usiamo per le fusioni dell'oro (ossioacetilene)
  
Back to top
 
IP Logged
 
leonof
Ex Member
****


--------

Re:Accumulatori Nichel Ferro
Reply #196 - 20.12.14 at 03:30:32
Print Post  
a
[IMG]http://www.energialternativa.org/Public_mod/NewForum/ForumEA_mod/C/2014-12-20 03.22.35.jpg@@@2014-12-20 03.22.35.jpg
  
Back to top
 
IP Logged
 
kekko.alchemi
Forum Administrator
*****
Offline


EA Lab

Posts: 1654
Location: Tusculum
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:Accumulatori Nichel Ferro
Reply #197 - 20.12.14 at 03:32:23
Print Post  
Si quello ossiacetilenico va bene, prova con il ferro che ha un punto di fusione leggermente più alto. Se riesci con il ferro, allora riesci anche con il nichel.
  
Back to top
 
IP Logged
 
leonof
Ex Member
****


--------

Re:Accumulatori Nichel Ferro
Reply #198 - 20.12.14 at 03:33:29
Print Post  
Penso di si riesce con il platino.... ( un po a fatica ma ci riesce )
Devo aspettare l'epifania le cacche che ricaricano le bombole ( mi è finito l'acetilene ) sono praticamente in ferie Cheesy
  
Back to top
 
IP Logged
 
kekko.alchemi
Forum Administrator
*****
Offline


EA Lab

Posts: 1654
Location: Tusculum
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:Accumulatori Nichel Ferro
Reply #199 - 20.12.14 at 03:39:41
Print Post  
Si allora vai tranquillo, il platino fonde a una temperatura ancora più alta del ferro. Potresti azzardare con gpl e ossigeno, se il dardo è abbastanza grande, e il pezzo da fondere piccolo, potresti riuscire lo stesso. Io con gpl e ossigeno, l'acciaio inox fino (5 decimi) lo taglio senza problemi. Ma quei blocchetti di nichel mi sembrano spessi, quindi ti consiglierei l'acetilene.
  
Back to top
 
IP Logged
 
leonof
Ex Member
****


--------

Re:Accumulatori Nichel Ferro
Reply #200 - 20.12.14 at 03:47:11
Print Post  
Vabbeh' giorno piu' giorno meno , comunque se riesco butto giu' tutto il blocchetto , la rogna sara' fare il bagno. Si stanno rivelando toste da fare ste fe-ni Cheesy
Che poi se le celle che ho io sono 200 micron circa di spessore e sono intatte , chissa' se galvanicamente è fattibile ricorrere alla galvanica anzichè comperare le lamiere in puro nichel
  
Back to top
 
IP Logged
 
kekko.alchemi
Forum Administrator
*****
Offline


EA Lab

Posts: 1654
Location: Tusculum
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:Accumulatori Nichel Ferro
Reply #201 - 20.12.14 at 04:05:39
Print Post  
L'unico problema che vedo nella galvanizazzione, sono gli spigole e le punte, se resta qualche forellino, o qualche punta scoperta, il ferro scoperto in quel punto inizierà a corrodersi e a far saltare pian piano la nichelatura. Occorre fare una nichelatura perfetta, e trovare un modo per testare se ci sono parti scoperte, devo ragionarci un attimo, ma basterebbe un acido che attacchi il ferro e non il nichel. Si potrebbe mettere la piastra a bagno per qualche giorno, e se non accade nulla significa che la piastra è perfetta.
  
Back to top
 
IP Logged
 
leonof
Ex Member
****


--------

Re:Accumulatori Nichel Ferro
Reply #202 - 20.12.14 at 17:52:59
Print Post  
vabbehè ma se non ha parti mobili che rischiano di non esere galvanizzate per bene dando una pesante nichelatura suppongo che non ci dovrebbero essere problemi , pero' si la tua è un ottima idea come prova del nove.
  
Back to top
 
IP Logged
 
qqcreafis
Ex Member
*****


--------

Re:Accumulatori Nichel Ferro
Reply #203 - 20.12.14 at 23:09:10
Print Post  
la ricotttura ad idrogeno penso serva anche per far assorbire idrogeno al nichel e modificare la tensione di elettrolisi...
  
Back to top
 
IP Logged
 
kekko.alchemi
Forum Administrator
*****
Offline


EA Lab

Posts: 1654
Location: Tusculum
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:Accumulatori Nichel Ferro
Reply #204 - 21.12.14 at 10:21:21
Print Post  
Non è che parte una fusione fredda mettendo il nichel in cottura con l'idrogeno? :lol:
  
Back to top
 
IP Logged
 
qqcreafis
Ex Member
*****


--------

Re:Accumulatori Nichel Ferro
Reply #205 - 21.12.14 at 15:34:06
Print Post  
...queste cose le lasciamo agli abili stregoni...


mi chiedevo solo il motivo per cui la ricottura veniva fatta in idrogeno

a) era disponibile ed economico e tutti se ne fregavano all'epoca della sicurezza e il suo influsso sul nichel indifferente

b) era disponibile ed economico e il suo influsso facilitava la ricottura, ma non era necessario dal punto di vista elettrochimico

c)era disponibile ed economico ed eventualmente il suo influsso facilitava la ricottura ed era necessario dal punto di vista elettrochimico

ma cos'era che spingeva a fare una pericolosissima ricottura in idroceno a centinaia e centinaia di °C sarebbe bastata una piccola fuga per causare disastri
  
Back to top
 
IP Logged
 
qqcreafis
Ex Member
*****


--------

Re:Accumulatori Nichel Ferro
Reply #206 - 21.12.14 at 16:47:08
Print Post  
  
Back to top
 
IP Logged
 
qqcreafis
Ex Member
*****


--------

Re:Accumulatori Nichel Ferro
Reply #207 - 21.12.14 at 17:00:23
Print Post  
With high nickel content shielding alloys, Hydrogen Annealing removes impurities such as Carbon, Sulphur, and other trace elements from the material and relieves the mechanical stresses due to processing and fabrication. The Hydrogen Annealing process enables growth of the Nickel's crystalline structure and reduces stress at the grain boundaries. This newly formed Nickel structure increases the material’s permeability and performance, and creates an extremely low reluctance path for magnetic fields to follow.
  
Back to top
 
IP Logged
 
leonof
Ex Member
****


--------

Re:Accumulatori Nichel Ferro
Reply #208 - 21.12.14 at 19:28:23
Print Post  
Grande qqcreafis è come a Marzullo si fa le domande e si da le risposte hihihih. Comunque scherzi a parte non si puo' usare un altro gas meno "deflagrante"?

Qui dice che senza ricottura resiste meglio alla corrosione...
  
Back to top
 
IP Logged
 
leonof
Ex Member
****


--------

Re:Accumulatori Nichel Ferro
Reply #209 - 21.12.14 at 19:40:34
Print Post  
Qui la nichelatura chimica si rivela di grande praticità. Sulla base di prove di permeabilità ai gas si afferma che il deposito, purché di spessore non inferiore a 5 m m, è esente da pori. Il nichel per riduzione chimica può essere depositato con buona adesione su acciaio, alluminio, magnesio, nichel, e cobalto, senza attivazione o rivestimento di base, mentre stagno, cadmio, zinco e piombo richiedono una previa ramatura. Il rame e l’ottone non hanno azione catalitica ma il deposito può essere innescato provocando un contatto, nella soluzione, con acciaio o alluminio.


Questo è interessante...
  
Back to top
 
IP Logged
 
Page Index Toggle Pages: 1 ... 12 13 [14] 15 16 
Send TopicPrint
 

TOP100-SOLAR Galleria Immagini EnergiAlternativa