EnergiAlternativa

Page Index Toggle Pages: 1 Send TopicPrint
Normal Topic Costruire una Stufa a Biomassa (Read 18019 times)
kekko.alchemi
Forum Administrator
*****
Offline


EA Lab

Posts: 1654
Location: Tusculum
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Costruire una Stufa a Biomassa
31.12.13 at 00:20:27
Print Post  
Salve a tutti!! E' ormai da qualche tempo che ho costruito questa stufa a biomassa per la casa di mio cugino. Doveva comprarne una, così gli ho fatto risparmiare un sacco di soldi costruendogliela io. Per me è stata anche un esperienza per capire quanto una caldaia fatta in ferro (fe36) possa resistere alla corrosione dell'acqua, con aggiunta di sali idonei che alcalinizzano l'acqua per ostacolare la ruggine, un po' come si faceva una volta nelle caldaie delle locomotive a vapore.

Ma andiamo per ordine, e spieghiamo prima i principi utilizzati in questa stufa a biomassa. Tanto per iniziare la stufa è provvista di due scambiatori interni, che consentono di produrre acqua calda sanitaria e acqua calda per riscaldamento (termosifoni). La stufa è progettata per una casa di circa 150 - 200 mq. Ha internamente una riserva d'acqua di 65 litri, perciò a stufa spenta si avranno 65 litri di acqua a 80 °C da utilizzare nell'arco della giornata per docce, lavandini e quant'altro...
In breve, la stufa è di tipo a tubi di fumo, composta da un bollitore pieno d'acqua (dove questa non supera mai gli 80 °C e quindi in realtà non bolle) con i tubi di fumo che vi passano dentro. Nel bollitore ci sono due serpentine di rame di lunghezze diverse e quindi con superfici diverse. Queste serpentine scambiano calore con l'acqua scaldata dai tubi di fumo e la portano ai servizi e ai riscaldamenti. La particolarità è che abbiamo in questa stufa 3 circuiti di acqua ben distinti ma in stretta correlazione. Il primo è quello presente nel bollitore, il secondo è quello nella serpentina per il riscaldamento e il terzo è quello per l'acqua calda sanitaria.

Nel primo circuito, e cioè l'acqua del bollitore, è collegato un vaso di espansione aperto, che in caso di ebollizione dell'acqua provvede a compensare gli aumenti di volume, in questo circuito sono poi presenti i sali alcalini per impedire la corrosione del ferro. Questo circuito provvede anche allo stoccaggio di riserva termica per gli utilizzi sanitari, con 65 litri di acqua al suo interno provvede ad alimentare i servizi di acqua calda, anche a fuoco spento per circa 24 ore, grazie alla forte coibentazione presente all'esterno della stufa.

Il secondo circuito è una serpentina di rame collegata ad un circolatore e relativo vaso di espansione, che alimenta i termosifoni di casa.

Il terzo circuito è una serpentina di rame collegata semplicemente all'acqua fredda diretta, all'uscita della serpentina si avrà acqua calda alla temperatura dell'acqua del bollitore.

Ma andiamo con le foto... per realizzare la stufa ho progettato, tagliato al laser e calandrato delle lamiere di ferro da 5 mm. Per i tubi di fumo ho usato dei tubi in ghisa da 2,7 mm di spessore.

Queste le prime foto, dove si vedono le flange tagliate al laser con i primi tubi saldati e la prima serpentina avvolta che sarà quella per l'acqua calda sanitaria, cioè il terzo circuito.







Qui avevo già avvolto la seconda serpentina, più lunga e quindi con maggiore superficie, che servirà i riscaldamenti e quindi il secondo circuito






A questo punto entra in gioco la famosa e antica saldatrice a TIG che ho aggiustato proprio per l'occasione. Si tratta di una saldatrice senza elettronica, e che sfrutta uno spark-gap (brevetti di Tesla) per elevare la frequenza di oscillazione della 50Hz e portarla a centinaia di kHz, l'alta tensione e l'alta frequenza e la corrente prodotta da una comune saldatrice permettono di innescare un plasma in atmosfera di argon e elettrodo di tungsteno, e fare queste bellissime saldature! Smiley






Ok, finito il fascio tubiero, è ora di metterlo dentro al bollitore, una lamiera da 5 mm calandrata a misura. Per calarlo dentro, pesava quasi 1 quintale, ho fatto specie di capretta con una robusta scala di alluminio, e con un arganetto ho movimentato il macigno di ferro.












Una volta dentro il bollitore, bisogna sigillare (saldando) le uscite delle serpentine, e creare un accesso al bollitore per il circuito primario con i sali.




Sigillate le uscite, si passa alla camera di combustione, che in questo caso è a legna. Mio cugino ha puntato sulla legna, in quanto il combustibile più economico in commercio, anche se un po' più laboroso da gestire. Volendo si può convertire, con delle coclee, per alimentazione a cippato o pellet.
Prima di tutto ho calandrato una lmiera  un po' più larga del bollitore e l'ho applicata sotto.




Girata la stufa sottosopra, nella camera di combustione o tagliato e applicato dei mattoni refrattari.










Montati i mattoni, non ho resistito, ho girato la stufa, o messo l'acqua nel bollitore, attaccato un tubo dell'acqua alla serpentina più corta e ho acceso un fuocherello! A gran sorpresa il rendimento sembra essere stupefacente, con 4 pezzetti di legna, in 15-20 minuti 65 litri di acqua sono arrivati a 70 °C!! E aprendo il tubo dell'acqua e facendo quindi passare l'acqua nella serpentina, avevo acqua calda a 67 °C, con una quantità impressioannte!!










Arrivati a questo punto, arrivò il momento di portarla via... Sotto alla camera di combustione, è stata fatto un "cerchio" di mattoni alto circa 40cm, dove sopra è stata appoggiata la stufa. Nel cerchio in muratura, è stato applicato uno sportello e messa una griglia per sostenere il fuoco e far cadere la cenere nel cerchio. Queste foto mancano perchè le devo andare a fare a casa di mio cugino... presto le farò e aggiornerò la discussione.
Ahh Ovviamente tutta la stufa dovrà essere coibentata con lana di roccia, e rivestita con una ulteriore lamiera (stavolta fina) come rifinutura finale.
Il collettore dei fumi, è stato fatto con un altra lamiera calandrata, e l'uscita posta a 90° in orizzontale, per recuperare ulteriore calore... poi lo vedrete dalle foto dell'installazione in casa.

Mio cugino è contentissimo della stufa, perchè oltre ad aver risparmiato migliaia di euro, con 5 - 6 ciocchetti di legna del diametro di 7 cm circa, scalda tutta casa!

Un saluto a tutti Kekko!! Smiley
  
Back to top
 
IP Logged
 
NonSoloBolleDiAcqua
Ex Member
*****


--------

Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:Costruire una Stufa a Biomassa
Reply #1 - 31.12.13 at 00:31:46
Print Post  
Nooooo...nooooo....nooooo.....nooooo....nooooo
mi spieghi come fai a trovare il tempo per fare tutte queste cose?
Se poi ti chiamo ragazzo prodigio qualcuno si incxxza pure....vabbè!
Bolle:clap.gif:
  
Back to top
 
IP Logged
 
Biomass
Ex Member
**


--------

Gender: Male
Zodiac sign: Libra
Re:Costruire una Stufa a Biomassa
Reply #2 - 31.12.13 at 00:32:02
Print Post  
Fa-vo-lo-sa
Complimenti
Belle saldature
:clap.gif:
Attendo di vedere la fine, ma non mi sorprenderò.
Sono abituato a finiture professionali.
Bravi
  
Non c'é l'evento, se non c'é l'attesa.

W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile

Quando hai un martello in mano, tutto ti sembra un chiodo....











Back to top
 
IP Logged
 
kekko.alchemi
Forum Administrator
*****
Offline


EA Lab

Posts: 1654
Location: Tusculum
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:Costruire una Stufa a Biomassa
Reply #3 - 31.12.13 at 03:47:07
Print Post  
Ahahahah è solo un pezzo di ferro! :lol:

Un giorno di questi vado a trovare mio cugino e finisco di fare le foto!

CITAZIONE (NonSoloBolleDiAcqua, 31/12/2013 03:47:07 ) Quote:
mi spieghi come fai a trovare il tempo per fare tutte queste cose?


Guarda che ore sono... Smiley lavoro h24, ho inventato un drone che lavora per me, io vado in vacanza e lui lavora... quello però non possono postarlo se no me lo copiano subito subito! :lol:
  
Back to top
 
IP Logged
 
lasalute
Ex Member
**


--------

Gender: Male
Re:Costruire una Stufa a Biomassa
Reply #4 - 31.12.13 at 09:23:55
Print Post  
Io la coibenterei con un materiale isolante tipo lana di roccia e la chiuderei con un involucro più estetico. Ci manca poi una portina fuoco è l'opera diventa perfetta.
  
L'impianto ha il centro stella spostato illegalmente e quindi soggetto a sanzione amministrativa a basso cosɸ











Back to top
 
IP Logged
 
ElettroshockNow
Forum Administrator
*****
Offline


yottawatt

Posts: 3916
Location: Roma
Gender: Male
Zodiac sign: Gemini
Re:Costruire una Stufa a Biomassa
Reply #5 - 31.12.13 at 09:48:08
Print Post  
CITAZIONE (kekko.alchemi, 31/12/2013 09:23:55 ) Quote:
Ahahahah è solo un pezzo di ferro! :lol:

Ma è un gran bel pezzo di ferro :clap.gif:

Che non sarà utile solo a tuo cugino ,ma anche alle tue future realizzazioni....... chissà cosa hai in mente Smiley

Per curiosità che sali userai ?
  

Il Tempo non lo vede nessuno,il lavoro lo vedono tutti (Mamma)
Impara a rubare con gli occhi (Papà)
Back to top
YouTube  
IP Logged
 
Dani27020
Ex Member
*


--------

Gender: Male
Zodiac sign: Taurus
Re:Costruire una Stufa a Biomassa
Reply #6 - 31.12.13 at 14:30:17
Print Post  
Complimentoni!! :woot:

Davvero un ottimo lavoro.
Sono curioso per la scelta di usare i sali. Io banalmente avrei pensato ad un liquido antigelo, oppure pensi che con le temperature in gioco possa creare dei problemi?

I raccordi a stringere hanno un anello di tenuta in gomma oppure un'ogiva?

Scusa ma il tuo lavoro mi ha incuriosito molto.

Complimenti ancora!
  
"Se non state attenti, i media vi faranno odiare le persone che vengono oppresse e amare le persone che opprimono"
Malcom X
Back to top
 
IP Logged
 
a1emix
Ex Member
*


--------

Re:Costruire una Stufa a Biomassa
Reply #7 - 20.02.15 at 21:09:30
Print Post  
complimenti bella caldaia
una foto finita ce la fai vedere?
  
Back to top
 
IP Logged
 
Meccatronico in pensione
Ex Member
*


--------

Gender: Male
Re:Costruire una Stufa a Biomassa
Reply #8 - 20.02.15 at 22:08:58
Print Post  
Complimenti Kekko, so che saldare tubi zingati non è semplice, però ad occhio le saldature sembrano ottime:rolleyes:
Hai fatto anche la prova tenuta a 8 bar?
  
Back to top
 
IP Logged
 
kekko.alchemi
Forum Administrator
*****
Offline


EA Lab

Posts: 1654
Location: Tusculum
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:Costruire una Stufa a Biomassa
Reply #9 - 20.02.15 at 22:36:10
Print Post  
Avete ragione, la caldaia è attualmente installata a casa di mio cugino, ci si riscalda costantemente, con un costo davvero irrisorio, è in particolar modo contentissimo dei rendimenti, che è proprio quello che cercava. Dice che una volta avviata, con due ciocchetti di legna riscalda 150 mq di casa su due piani, più l'acqua calda sanitaria a volontà.

La prova di pressione la feci a 10 bar, e teneva tutto alla grande, anche perchè le pareti sono spesse 5mm di acciaio, e lavorando a vaso aperto la pressione interna è uguale a zero.
Devo trovare il tempo di andare a fargli due foto da finita!!

Saluti Kekko
  
Back to top
 
IP Logged
 
Meccatronico in pensione
Ex Member
*


--------

Gender: Male
Re:Costruire una Stufa a Biomassa
Reply #10 - 20.02.15 at 23:00:18
Print Post  
Bravo kekko ineccepibile:D certo che due "ciocchetti" a Roma  sono ottimi, qui al nord e in montagna dove l'acqua dell'acquedotto entra nel puffer a + 4°  per portarla a 65-70 ci vogliono molti "ciocchetti" sono sicuro che prima o poi troverai la soluzione anche per noi:D
  
Back to top
 
IP Logged
 
Roero
Ex Member
**


--------

Gender: Male
Zodiac sign: Sagittarius
Re:Costruire una Stufa a Biomassa
Reply #11 - 27.03.15 at 18:00:12
Print Post  
Bella costruzione, poi sono affascinato da quelle belle saldature, veramente bravo.............complimenti.
  
Correttezza, lealtà e sempre a testa alta.
Back to top
 
IP Logged
 
riccardo 11
Ex Member
*


--------

Re:Costruire una Stufa a Biomassa
Reply #12 - 28.05.15 at 12:43:39
Print Post  
Complimenti Smiley)))
  
Back to top
 
IP Logged
 
Onire
New Member
*
Offline


New EALab Member

Posts: 1
Re: Costruire una Stufa a Biomassa
Reply #13 - 23.08.16 at 16:13:50
Print Post  
Complimenti, sei veramente bravo.
Ma poi le foto  Grin
  
Back to top
 
IP Logged
 
Page Index Toggle Pages: 1
Send TopicPrint
 

TOP100-SOLAR Galleria Immagini EnergiAlternativa