EnergiAlternativa

Page Index Toggle Pages: 1 ... 30 31 [32] 33 34 ... 50 Send TopicPrint
Very Hot Topic (More than 500 Replies) Motore a Vapore Elettronico (Read 99885 times)
qqcreafis
Ex Member
*****


--------

Re:Motore a Vapore Elettronico
Reply #465 - 06.08.12 at 22:00:00
Print Post  
CITAZIONE Quote:
In pratica con tutte le perdite siamo arrivati al 20% termoelettrico

hai stimato il rendimento partendo dal potere calorifico del combustibile?



se hai fatto (energia elettrica prodotta)/(calore prodotto daòl combustibile utilizzato)*100 il 20% è un risultato ben più che ottimo.


sarebbe interessante fare lo stesso con un gruppo elettrogeno diesel (di cui siano noti i consumi) e confrontare il risultato.

potere cal del gasoglio circa 12000*4186 J/kg

per la turbina si potrebbe utilizzare laparte che comprime di un turbocompressore fatto andare alla rovescia se regge alle temperature
  
Back to top
 
IP Logged
 
kekko.alchemi
Forum Administrator
*****
Offline


EA Lab

Posts: 1654
Location: Tusculum
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:Motore a Vapore Elettronico
Reply #466 - 07.08.12 at 00:12:00
Print Post  
Ciao qq, si ho considerato la legna che uso con un potere calorico di 3 KWh/Kg, quindi 5 Kg in un ora sono 15 KWh di energia termica immessa. Se da questi tiro fuori 3 KWh elettrici ho un rendimento termoelettrico del 20%. Sbaglio?

L'idea del turbo dei motori diesel mi sembra spettacolare, d'altronde quelle turbine lavorano intorno ai 200.000 RPM e con temperature molto alte visto che dentro ci passano i fumi di scarico che freddi non sono di certo... Chiedo ad un meccanico o allo sfascio se me ne danno una!
L'accrocco si fa sempre più interessante e divertente!

Kekko
  
Back to top
 
IP Logged
 
Yuz
Ex Member
*


--------

Re:Motore a Vapore Elettronico
Reply #467 - 07.08.12 at 08:34:00
Print Post  
CITAZIONE (kekko.alchemi @ 6/8/2012, 21:55) Quote:
Il consumo di acqua a dire la verità non l'ho misurato, perchè abbiamo la pompetta che arrivati ad un certo livello rimanda l'acqua in caldaia. Diciamo che con una stima a occhio saremo sui 5-7 litri a ora, ma non prenderlo per buono potrebbero essere di più come di meno. Domani parto per il Trentino, quando ritorno dopo ferragosto misuro con precisione e ti dico.

Nella caldaia invece sono presenti circa 160 litri di acqua.

Se i consumi di acqua sono all'incirca quelli indicati, solo con il liquido in caldaia hai un'autonomia di 22-32 ore.
Se fai andare l'impianto solo per poche ore al giorno, il pompaggio forse potrebbe essere evitato e il ripristino del liquido potrebbe essere fatto per semplice caduta oppure per "risucchio" (ammesso e non concesso che la caldaia si raffreddi abbastanza durante le ore di riposo).

Attendo con fiducia il dato definitivo "ufficiale" sul consumo di acqua per quando rientri.

Saluti!
  
Back to top
 
IP Logged
 
_omicron_
Ex Member
*


--------

Re:Motore a Vapore Elettronico
Reply #468 - 07.08.12 at 10:41:00
Print Post  
CITAZIONE (kekko.alchemi @ 6/8/2012, 15:49) Quote:
Un altro passo molto importante che stiamo affrontando consiste nell'utilizzo di una miniturbina montata sullo scarico del motore a vapore, che sfruttando la bassa pressione in uscita (meno di 1 Atm a pieno carico) andrà ad alimentare i servizi (elettronica, manovellismi ecc...) tirando fuori ancora qualche altro punto percentuale. Sul Titanic funzionava allo stesso modo, le pale laterali erano mosse da due motori a triplice espanzione mentre l'elica centrale era mossa da una turbina con lo scarto di vapore dei due motori laterali.

Saluti Kekko

attenzione applicare una turbina anche se "mini" (tipo il turbo di una smart per intenderci)
non e' praticabile

1) a 110 gradi sono circa 1,2 mc/kg di vapore, se consumi 8 kg ora sono 9,6 mc ora
la turbina, per quanto piccola, vuole almeno 20-30 mc al minuto per entrare in coppia

2)
la turbina vuole la lubrificazione forzata ad almeno 2-4 atm e la pompa dell'olio consuma
(usando una pompa piccolina ad ingranaggi tipo bruciatore a gasolio) 300-400 watt

3)
se per qualsiasi motivo, il vapore perde titolo e si formano goccioline, l'impatto di queste sulla girante ne provoca la rapidissima usura






  
Back to top
 
IP Logged
 
Yuz
Ex Member
*


--------

Re:Motore a Vapore Elettronico
Reply #469 - 07.08.12 at 18:08:00
Print Post  
@ qqcreafis

Conosci il diagramma di Mollier?
  
Back to top
 
IP Logged
 
qqcreafis
Ex Member
*****


--------

Re:Motore a Vapore Elettronico
Reply #470 - 07.08.12 at 18:30:00
Print Post  
per la turbina intendevo la parte in alluminio che dalla p atmosferica comprrime a 2 - 3 Bar e quindi dovrebbe essere adatta al funzionamento, se si fonde allora sei costretto ad usare la parte che si attacca al collettore di scarico, forse quelle di un camion hanno le pale abbastanza grandi

se trovo i dati voglio calcolare, ma come dico io, il rendimento di un gruppo elettrogeno diesel .

CITAZIONE Quote:
Conosci il diagramma di Mollier?

non perfettamente

come prevedevo..... 300grammi di gasolio per kwh prodotto

quindi energia prodotta=3600000J

energia consumata =0,3kg*4186*12000 J/kg=15069600 J

rendimento = energia prodotta /energia consumata = 3600000J /15069600 J = 0,24 = 24%


quindi rispetto il contenuto energetico del combustibile un gruppo diesel fa il 24%

se da uno a legna si ottiene il 20% c'è proprio da baciarsi i gomiti

tenete conto che con un motore a vapore lo spettro del 1-2 % è sempre in agguato
  
Back to top
 
IP Logged
 
Yuz
Ex Member
*


--------

Re:Motore a Vapore Elettronico
Reply #471 - 07.08.12 at 19:39:00
Print Post  
CITAZIONE (qqcreafis @ 7/8/2012, 19:30) Quote:
CITAZIONE Quote:
Conosci il diagramma di Mollier?

non perfettamente

Il diagramma di Mollier in effetti si presenta al primo impatto piuttosto complesso, ma una volta capito come è stato costruito, si usa con estrema facilità.

Con un approccio grafico quasi banale, si riescono a ricavare molte informazioni sui cicli del vapore come quello di Rankine e quello di Hirn (calori scambiati, rendimento, percentuale di condensazione, ...).

Se può interessare, ho scritto di recente qualche spiegazione preliminare sul mio blog (per visualizzarlo basta cliccare nella firma alla fine del commento).
  
Back to top
 
IP Logged
 
NonSoloBolleDiAcqua
Ex Member
*****


--------

Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:Motore a Vapore Elettronico
Reply #472 - 08.08.12 at 14:34:00
Print Post  
CITAZIONE (Yuz @ 7/8/2012, 09:34) Quote:
Se i consumi di acqua sono all'incirca quelli indicati, solo con il liquido in caldaia hai un'autonomia di 22-32 ore.
Se fai andare l'impianto solo per poche ore al giorno, il pompaggio forse potrebbe essere evitato e il ripristino del liquido potrebbe essere fatto per semplice caduta oppure per "risucchio" (ammesso e non concesso che la caldaia si raffreddi abbastanza durante le ore di riposo).

Per chiarezza,l'autonomia non è limitata alle 22-32 ore...visto che l'acqua viene pompata l'autonomia è illimitata e non è il consumo ridicolo della pompa posta sul motore che incide sul rendimento cmq non mi è chiaro cosa intendi per "risucchio".


CITAZIONE (Yuz @ 7/8/2012, 09:34) Quote:
Attendo con fiducia il dato definitivo "ufficiale" sul consumo di acqua per quando rientri.

Il consumo è quello che ha scritto kekko...su uno dei due video si vede un rivolo di acqua uscire...il volume può essere calcolato in modo spannometrico.

Bolle
  
Back to top
 
IP Logged
 
Yuz
Ex Member
*


--------

Re:Motore a Vapore Elettronico
Reply #473 - 08.08.12 at 20:05:00
Print Post  
Potere calorifico di alcuni legnami espresso in Million Btu/Cord...
Ma quand'è che gli americani si adegueranno al resto del mondo iniziando a usare delle unità di misura meno assurde e un po' più pratiche?

www.consumerenergycenter.org/home/h...g/firewood.html

Per quanto riportato nella tabella l'alloro dovrebe avere lo stesso potere calorifico del frassino e del noce.
  
Back to top
 
IP Logged
 
NonSoloBolleDiAcqua
Ex Member
*****


--------

Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:Motore a Vapore Elettronico
Reply #474 - 09.08.12 at 07:21:00
Print Post  
CITAZIONE (NonSoloBolleDiAcqua @ 8/8/2012, 15:34) Quote:
non mi è chiaro cosa intendi per "risucchio".

?
  
Back to top
 
IP Logged
 
amenetti1
Ex Member
*


--------

Re:Motore a Vapore Elettronico
Reply #475 - 09.08.12 at 11:24:00
Print Post  
guardate un po questo link
http://www.logismarket.it/mazzoni/caldaie/...21352470-p.html

poi cliccate su immagini e aprite la terza immagine

E' l'immagine di un bruciatore a gasolio per idropulitrici

Adesso andate a vedere a pag 14 di questa discussione e ditemi cosa trovate!!!

Ho solo una cosa da dire "BUFFONE"
E indovinate un po a chi mi riferisco!?

A suo tempo avevo chiesto chiarimenti sulla caldaia perche ne stavo costruendo una anche io.E mi sono sentito rispondere che le foto le avvano gia messe.
Io non avevo insistito oltre perche' non mi sembrava il caso e non volevo disturbare troppo visto il lavoro che stavano facendo.
Poi in questi giorni rileggendo un po di post vecchi mi sono reimbattuto nell'immagine della caldaia postata da Bolle......e ho capito.....

Mi sento un po prso in giro!
E alla faccia della condivisione.....

Vi rifaccio i complimenti per la realizzazione. Ma non e' questo l'atteggiamento!

Saluti e buon lavoro!
  
Back to top
 
IP Logged
 
Yuz
Ex Member
*


--------

Re:Motore a Vapore Elettronico
Reply #476 - 09.08.12 at 11:46:00
Print Post  
CITAZIONE (amenetti1 @ 9/8/2012, 12:24) Quote:
guardate un po questo link
www.logismarket.it/mazzoni/caldaie/...21352470-p.html

poi cliccate su immagini e aprite la terza immagine

E' l'immagine di un bruciatore a gasolio per idropulitrici

Adesso andate a vedere a pag 14 di questa discussione e ditemi cosa trovate!!!

Ho solo una cosa da dire "BUFFONE"
E indovinate un po a chi mi riferisco!?

A suo tempo avevo chiesto chiarimenti sulla caldaia perche ne stavo costruendo una anche io.E mi sono sentito rispondere che le foto le avvano gia messe.
Io non avevo insistito oltre perche' non mi sembrava il caso e non volevo disturbare troppo visto il lavoro che stavano facendo.
Poi in questi giorni rileggendo un po di post vecchi mi sono reimbattuto nell'immagine della caldaia postata da Bolle......e ho capito.....

Mi sento un po prso in giro!
E alla faccia della condivisione.....

Vi rifaccio i complimenti per la realizzazione. Ma non e' questo l'atteggiamento!

Saluti e buon lavoro!

Qui sotto è quotato il commento originale

CITAZIONE (NonSoloBolleDiAcqua @ 1/2/2012, 09:10) Quote:
Finalmente la caldaia è finita...ora kekko ed agolui inizieranno a fare qualche test di stress e poi collegheranno il motore a vapore elettronico. Bravi bravissimi. Prima che venga chiusa la caldaia vi faccio vedere la struttura semplice e lineare con le asole per essere trasportata e agganciata nella sua sede.E' molto leggera perchè e stata realizzata in alluminio ricavato da motori di automobili....il fonditore ha fatto un bel lavoro. Il ventolone viene controllato dalla centralina e ,per ottimizzare lo scambio, viene effettuato quello che gli esperti chiamano percorso ad 'iupsilon' nella sezione scambio fumi. Ora , per eliminare eventuali perdite di calore verrà coibentata con 3 strati ci lana di roccia...e purtroppo non si vedrà più.
Ecco una foto presa di fianco:

Bolle



  
Back to top
 
IP Logged
 
PinoTux
Ex Member
**


--------

Gender: Male
Zodiac sign: Aries
Re:Motore a Vapore Elettronico
Reply #477 - 09.08.12 at 12:21:00
Print Post  
Da quello che so l'immagine postata è stata messa deliberatamente per fuorviare qualcuno che a quel tempo faceva troppe domande specifiche facendo nascere il sospetto che fosse interessato a "copiare" il progetto.
Si tratta quindi di un "malinteso" e penso che Bolle potrà dare tutte le spiegazioni del caso.

EDIT:
Poi basta vedere i filmati della presentazione per rendersi conto della differenza.

  
"Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia" (Artur C. Clarke)

http://www.pptea.altervista.org

http://www.iv3gfn.altervista.org







Back to top
 
IP Logged
 
_omicron_
Ex Member
*


--------

Re:Motore a Vapore Elettronico
Reply #478 - 09.08.12 at 12:47:00
Print Post  
Peccato
proprio una brutta storia....

Inoltre si continua a definire il progetto : Motore a Vapore Elettronico

CITAZIONE (kekko.alchemi @ 21/10/2011, 05:16) Quote:
Potete leggere l'evoluzione nelle pagine presenti nel forum ma per non essere dispersivi riassumiamo in poche righe:

Motore a Vapore Elettronico......

Verranno così eliminate le vecchie e complicate valvole a cassetto utilizzate nei vecchi motori a vapore. Queste avevano il compito di gestire l'iniezione di vapore nel cilindro nel momento opportuno, per fare ciò erano collegate meccanicamente, tramite un fuori centro, all'asse di rotazione del motore stesso.

Oggi con l'avvento dell'elettronica è possibile gestire l'espansione del vapore tramite anticipi e ritardi e soprattutto tramite la gestione controllata della quantità di vapore iniettata in base alla corsa. Per esempio iniettando vapore per il 25-30% della corsa del pistone e lasciandolo espandere per il restante 70-75% si ha una potenza specifica più ridotta ma un temperatura di uscita del vapore più bassa e quindi un rendimento sicuramente superiore, oltre al fatto che come detto verrà iniettato nel momento giusto.

Saluti Kekko

Ma le elettrovalvole sono state abbandonate
e con esse addio ad
anticipi, ritardi, parzializzazione, cutoff ecc.

forse e' meglio chiamarlo motore a vapore

mmah !

omicron

  
Back to top
 
IP Logged
 
PinoTux
Ex Member
**


--------

Gender: Male
Zodiac sign: Aries
Re:Motore a Vapore Elettronico
Reply #479 - 09.08.12 at 12:56:00
Print Post  
Infatti sono valvole a controllo esoterico... l'elettronica in questi casi non serve a nulla, basta il pensiero...
  
"Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia" (Artur C. Clarke)

http://www.pptea.altervista.org

http://www.iv3gfn.altervista.org







Back to top
 
IP Logged
 
Page Index Toggle Pages: 1 ... 30 31 [32] 33 34 ... 50
Send TopicPrint
 

TOP100-SOLAR Galleria Immagini EnergiAlternativa