EnergiAlternativa

Page Index Toggle Pages: 1 ... 26 27 [28] 29 30 ... 50 Send TopicPrint
Very Hot Topic (More than 500 Replies) Motore a Vapore Elettronico (Read 104605 times)
MarKoZaKKa
Ex Member
*


--------

Gender: Male
Zodiac sign: Capricorn
Re:Motore a Vapore Elettronico
Reply #405 - 28.07.12 at 13:40:00
Print Post  
Il grande momento è giunto! Sono li con voi!
  
Tecnico qualificato in clownerie
If you like my posts, join my crowdfunding: http://www.kapipal.com/86e62db0d1d6476cb0ea3bf2df6c1bc9







Back to top
 
IP Logged
 
kekko.alchemi
Forum Administrator
*****
Offline


EA Lab

Posts: 1654
Location: Tusculum
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:Motore a Vapore Elettronico
Reply #406 - 29.07.12 at 12:47:00
Print Post  
Grazie Marko, mi dispiace che non sei potuto venire, ci sono diversi video girati ieri, appena pronti verranno pubblicati!

Un ringraziamento speciale a Bolle e Jumpy che hanno organizzato a regola d'arte tutta la serata! GRAZIEEEE!

Ieri è andata benissimo la serata, tutto ha funzionato come doveva, il motore sembrava un orologio svizzero, è stato accesco senza sosta dal giorno prima proprio per vedere se dava problemi, ma la sua affidiabilità ha superato ogni aspettativa. Nella serata di ieri quello che ha coplito tutti è vedere come con un pezzetto di legna (circa 2 Kg) il motore teneva accesi 4 fari da 500W che illuminavano la serata! Oltre ad un termosifone, e un tubo di acqua calda a perdere.

Grazie anche a tutti gli amici del forum che sono venuti, e a quelli che ci hanno seguito in streaming, se la realizzazione del motore è riuscita così bene è anche grazie all'aiuto di questo splendido forum.

Un saluto a tutti quanti Francesco.

PS: Adesso finalmente ci si diverte!
  
Back to top
 
IP Logged
 
MarKoZaKKa
Ex Member
*


--------

Gender: Male
Zodiac sign: Capricorn
Re:Motore a Vapore Elettronico
Reply #407 - 30.07.12 at 12:36:00
Print Post  
Oltre a quanto sapete tu e bolle, abbiamo anche la piccola con febbre>39 da tre giorni... era destino che non ci fossi...
  
Tecnico qualificato in clownerie
If you like my posts, join my crowdfunding: http://www.kapipal.com/86e62db0d1d6476cb0ea3bf2df6c1bc9







Back to top
 
IP Logged
 
jumpy75
Ex Member
*


--------

Re:Motore a Vapore Elettronico
Reply #408 - 30.07.12 at 13:22:00
Print Post  
Ciao Marko, se vuoi vedere un anteprima (purtroppo senza audio) puoi andare sul sito del PPTEA - www.pptea.it, abbiamo allestito una pagina dedicata al GEB con i video registrati sabato durante l'evento.


A presto

J.
  
Back to top
 
IP Logged
 
exo
Ex Member
*


--------

Re:Motore a Vapore Elettronico
Reply #409 - 01.08.12 at 09:18:00
Print Post  
CITAZIONE (biomassoso @ 7/4/2012, 15:23) Quote:
CITAZIONE (kekko.alchemi @ 7/4/2012, 12:49) Quote:
Secondo me ci deve essere qualcosa che regolamenta la quantità di caldaie che posso installare in un abitazione...

Un conto è costruirsi in proprio una pentola ahumma-ahumma e fin che non succede nulla a terzi (anche un proprio familiare è "terzo") tutto va bene, altro è costruire e commercializzare in questo paese di m... dove neppure i preposti del mestiere hanno le idee chiare tra normative e regolamenti spesso tra loro contrastanti.

raccolta R ex ispesl

a tal proposito leggiti <a href=http://www.google.com/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=8&ved=0CE8QFjAH&url=http%3A%2F%2Fwww.unindustria.bg.it%2Frestyling%2Fservizi%2Fambiente%2Fpubblicazioni%2Ffile%2F22marzo2011delucia.pdf&ei=3zaAT9LDGceE4gSZyr3hBw&usg=AFQjCNERQmv1-3I7oCsNxzkMCeVvTw8ASw&sig2=W_hxCZVXa_nXc7PN92tOMA target=_blank>QUESTO

che col vapore e relative pressioni so' ca@@i e non si può scherzare, e per chi vuole dormire tranquillo la notte per districarsi in questi ambiti non basta neppure la proverbiale Italiota arte di arraggiarsi ed "interpretare , che purtroppo è un attimo ritrovarsi in qualche aula di tribunale



Prima di tutto voglio complimentarmi con tutto lo staff. Ho seguito la presentazione da casa anche se, purtroppo, mancava l'audio.

Mi soffermo ancora una volta sulle normative vigenti. Questo perchè, ovviamente, è l'unico ostacolo al vostro bellissimo lavoro.

Oltre alle verifiche VSR/PED sui serbatoi, oltre al famoso rapporto pressione/volume del quale si è già parlato... Beh c'e' anche questo:

www.bosettiegatti.com/info/norme/statali/2011_0151.htm

d.P.R. 1 agosto 2011, n. 151
Regolamento recante semplificazione della disciplina dei procedimenti relativi alla prevenzione degli incendi, a norma dell'articolo 49, comma 4-quater, del decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122

E' veramente una jungla di norme. Tra le altre ho sempre pensato, da professionista, che mentre con il vapore si è molto restrittivi, con il metano si può dire che "ci va bene tutti i giorni".
A Milano ad esempio in quasi tutti i condomini vecchi vi sono piani di cottura senza la minima sicurezza. E basta un attimo di distrazione (uscire di casa senza chiudere il gas) che il disastro è dietro l'angolo.

Come diceva giustamente Biomassoso il problema dei volumi è indicativo. Mentre il problema dei rendimenti è praticamente assente in quanto, anche con un rendimento del 20%, se il restante 80 lo si utilizza per produrre calore in casa... Ecco che il rendimento sale.

Notavo che molte grandi aziende commercializzano prodotti avanzati che hanno come base la cogenerazione.

Tuttavia, guarda a caso, mentre all'estero la liberalizzazione consente di prodursi energia in casa senza problemi... Beh da noi sappiamo che va tutto bene finchè non ti beccano. E' cosi per gli impianti ad isola (fare 2 impianti paralleli in casa, 1 enel e 1 ad isola è facile tecnicamente, ma difficile spiegarlo all'assicurazione nel caso vengano a controllarti), figuriamoci per impianti a vapore.

Da notare altra assurdità: caldaia ferro da stiro da 3Kw produce (3*860)/660= 3.9 kg/h di vapore. E ne ha una ogni casalinga

Riassumendo il mio intervento ed avendo visto la bontà del progetto vi chiedo di farci eventualmente sapere come riuscirete a superare tutti gli ostacoli normativi che vi sono.
Ormai non pagano neanche le case terremotate le assicurazioni. Basta un vicino di casa un po' sensibile e ti arriva un controllo (a me hanno fatto storie per dei pannelli solari che testavo in giardino... Che poi si risolva tutto in 2 telefonate va bene, ma intanto il controllo arriva).

http://www.volkswagen-antriebssysteme.com/...zkraftwerk.html

www.pellet-italia.com/doc/SUNMACHINE.pdf

mi risulta fallita la sunmachine: indicativo.

www.baxi.it/cogenerazione.htm

  
Back to top
 
IP Logged
 
NonSoloBolleDiAcqua
Ex Member
*****


--------

Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:Motore a Vapore Elettronico
Reply #410 - 01.08.12 at 10:26:00
Print Post  
CITAZIONE (exo @ 1/8/2012, 10:18) Quote:
Basta un vicino di casa un po' sensibile e ti arriva un controllo (a me hanno fatto storie per dei pannelli solari che testavo in giardino... Che poi si risolva tutto in 2 telefonate va bene, ma intanto il controllo arriva).

Che controllo ti hanno mandato? Ognuno dentro casa sua fa quello che vuole...per entrare dentro casa di qualcuno (giardino incluso) serve un mandato firmato dal magistrato....mi sembra un tantinello esagerato il tuo discorso.

CITAZIONE (exo @ 1/8/2012, 10:18) Quote:
Tuttavia, guarda a caso, mentre all'estero la liberalizzazione consente di prodursi energia in casa senza problemi... Beh da noi sappiamo che va tutto bene finchè non ti beccano. E' cosi per gli impianti ad isola (fare 2 impianti paralleli in casa, 1 enel e 1 ad isola è facile tecnicamente, ma difficile spiegarlo all'assicurazione nel caso vengano a controllarti), figuriamoci per impianti a vapore.

Quali ASSICURAZIONI vengono a controllarti? Stai tranquillo...stai sereno.Negli impianti ad isola nessuno può dir nulla.Quindi cos'è questa storia che va tutto bene senza che ti beccano? Proprio a questo forum fai osservazioni del genere?
Per caso serve l'autorizzazione della NASA per mettere dei pannelli in giardino o un generatore eolico in casa? (Guardare quessto spettacolo in religioso silenzio:)

Se qualcuno oggi ci fa credere che per vivere dobbiamo assicurare tutto, dobbiamo avere autorizzazioni che costano un fottio, che dobbiamo tenere i soldi in banca, che viviamo sopra le nostre possibilità, che dobbiamo sopravvivere consumando quello che ci viene imposto:ha sbagliato interlocutori.
Questo mondo sta andando in malora...ci sono troppe troppe persone che speculano sugli altri senza fare e dare nulla: è finito il mondo dei balocchi.

CITAZIONE (exo @ 1/8/2012, 10:18) Quote:
www.pellet-italia.com/doc/SUNMACHINE.pdf

mi risulta fallita la sunmachine: indicativo.

Sei sicuro che la sunmachine sia fallita? Non vorrei che ti prendi una diffida da parte di qualcuno.Per carità ...la mia è sola preoccupazione nei tuoi confronti.
Saluti
Bolle

PS:Stiamo portando il video (audio incluso) della giornata 2 Giga su web...si dovrà attendere ancora qualche giorno.

  
Back to top
 
IP Logged
 
exo
Ex Member
*


--------

Re:Motore a Vapore Elettronico
Reply #411 - 01.08.12 at 12:53:00
Print Post  
CITAZIONE (NonSoloBolleDiAcqua @ 1/8/2012, 11:26) Quote:
CITAZIONE (exo @ 1/8/2012, 10:18) Quote:
Basta un vicino di casa un po' sensibile e ti arriva un controllo (a me hanno fatto storie per dei pannelli solari che testavo in giardino... Che poi si risolva tutto in 2 telefonate va bene, ma intanto il controllo arriva).

Che controllo ti hanno mandato? Ognuno dentro casa sua fa quello che vuole...per entrare dentro casa di qualcuno (giardino incluso) serve un mandato firmato dal magistrato....mi sembra un tantinello esagerato il tuo discorso.

CITAZIONE (exo @ 1/8/2012, 10:18) Quote:
Tuttavia, guarda a caso, mentre all'estero la liberalizzazione consente di prodursi energia in casa senza problemi... Beh da noi sappiamo che va tutto bene finchè non ti beccano. E' cosi per gli impianti ad isola (fare 2 impianti paralleli in casa, 1 enel e 1 ad isola è facile tecnicamente, ma difficile spiegarlo all'assicurazione nel caso vengano a controllarti), figuriamoci per impianti a vapore.

Quali ASSICURAZIONI vengono a controllarti? Stai tranquillo...stai sereno.Negli impianti ad isola nessuno può dir nulla.Quindi cos'è questa storia che va tutto bene senza che ti beccano? Proprio a questo forum fai osservazioni del genere?
Per caso serve l'autorizzazione della NASA per mettere dei pannelli in giardino o un generatore eolico in casa? (Guardare quessto spettacolo in religioso silenzio:)

Se qualcuno oggi ci fa credere che per vivere dobbiamo assicurare tutto, dobbiamo avere autorizzazioni che costano un fottio, che dobbiamo tenere i soldi in banca, che viviamo sopra le nostre possibilità, che dobbiamo sopravvivere consumando quello che ci viene imposto:ha sbagliato interlocutori.
Questo mondo sta andando in malora...ci sono troppe troppe persone che speculano sugli altri senza fare e dare nulla: è finito il mondo dei balocchi.

CITAZIONE (exo @ 1/8/2012, 10:18) Quote:
www.pellet-italia.com/doc/SUNMACHINE.pdf

mi risulta fallita la sunmachine: indicativo.

Sei sicuro che la sunmachine sia fallita? Non vorrei che ti prendi una diffida da parte di qualcuno.Per carità ...la mia è sola preoccupazione nei tuoi confronti.
Saluti
Bolle

PS:Stiamo portando il video (audio incluso) della giornata 2 Giga su web...si dovrà attendere ancora qualche giorno.

Partiamo dal fondo:

Se mi è consentito il link:
www.energeticambiente.it/biochar-e-...biochar-12.html
Questa è la mia fonte. Ergo rimando all'autore di quei post (all'epoca mi sembravano documentati) circa la veridicità di quanto da me citato.

Non capisco perchè ti "scaldi" Ho appena fatto un post nel quale condivido la mia frustrazione nel non poter soddisfare alcuni clienti che, facendo alcuni macchinari originali, si trovano impossibilitati a veder certificata la loro opera. Il discorso delle assicurazioni è quindi esteso. Non è solo per le polizze "casa". Come avrai sicuramente letto il professionista deve essere assicurato per eventuali errori di progetto. Se un professionista firma i conti che dimostrano, ad esempio, come la camera della caldaia resista alle pressioni di test (relazione VSR/PED) e "per caso" sbaglia qualcosa... L'assicurazione non paga se è stata violata una normativa esistente. Ripeto: condivido in toto che il sistema è passato da un fatto buono (tutela della sicurezza del consumatore) ed un eccesso (troppe leggi che aumentano costi e limitano attività di impresa).

Circa il fatto che a casa tua puoi fare quello che vuoi... Vero, nei limiti delle leggi vigenti. Tanto è vero che citando l'articolo 844 del codice civile fanno chiudere i bar, le falegnamerie ed altre imprese se i vicini vanno dal sindaco e rompono. Poi non so' dalle vostre parti se sono cosi "rompi scatole" come al nord.

Circa gli impianti ad isola il discorso è molto controverso: che tu ci creda o no ci sono normative europee, statali, regionali, provinciali ed addirittura comunali. E' una giungla. Va comunque sottolineato che l'installazione deve sempre essere fatta secondo criterio legge 81 etc.. etc...

Se si produce acqua calda oltre un certo limite di potenza vale la legge 10 e cosi via. Non voglio annoiarti con tutte le norme: ne ho a nausea.

Evidentemente non mi hai preso in simpatia. In ogni caso, appena avremo finito un lavoro in officina circa un nuovo tipo di motore, come già detto all'epoca aprirò il thread. Se sono su sto forum è per condividere. Solo i lavori hanno subito rallentamenti eheheh.

Non vedo l'ora di vedere il vostro video intero.

Complimenti ancora.

p.s. Si, comunque. Mi hanno rotto le scatole per l'impianto ad isola. O quanto meno ci hanno provato. A mezzo amministratore.
  
Back to top
 
IP Logged
 
PinoTux
Ex Member
**


--------

Gender: Male
Zodiac sign: Aries
Re:Motore a Vapore Elettronico
Reply #412 - 01.08.12 at 21:23:00
Print Post  
<< Nessuno è più schiavo di colui che si ritiene libero senza esserlo >> [Goethe]

Troppa gente si è messa l'elmetto, non siamo più padroni della nostra vita perché siamo abituati ad andare con il pilota automatico, perché ci fa comodo, perché ci deresponsabilizza.

Sarebbe ora di togliercelo, l'elmetto, e renderci conto che le regole imposte dagli altri sono fatte per chi non ha regole e, sopratutto, perché a qualcuno fanno comodo.

... e fanno terrorismo...
  
"Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia" (Artur C. Clarke)

http://www.pptea.altervista.org

http://www.iv3gfn.altervista.org







Back to top
 
IP Logged
 
NonSoloBolleDiAcqua
Ex Member
*****


--------

Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:Motore a Vapore Elettronico
Reply #413 - 01.08.12 at 23:52:00
Print Post  
CITAZIONE (exo @ 1/8/2012, 13:53) Quote:
p.s. Si, comunque. Mi hanno rotto le scatole per l'impianto ad isola. O quanto meno ci hanno provato. A mezzo amministratore.

Mannaggia....questi amministratori. Cmq occhio che ti potrebbe scoppiare l'inverter e le batterie potrebbero prenderti fuoco...inoltre un fulmine potrebbe colpire i pannelli....e badabum. Ti dico questo perchè sono esperto del settore, un elettricista professionista...se non lo hai già fatto, ti certifico io l'impianto, il mio nome è una garanzia in tutta italia, seguo centinaia di clienti. Cmq stai tranquillo, ti consiglio anche una bella assicurazione perchè se dovesse accadere qualcosa , con i miei documenti firmati prendi sicuramenti i soldi.


CITAZIONE (exo @ 1/8/2012, 13:53) Quote:
Se mi è consentito il link:
www.energeticambiente.it/biochar-e-...biochar-12.html
Questa è la mia fonte. Ergo rimando all'autore di quei post (all'epoca mi sembravano documentati) circa la veridicità di quanto da me citato.

Sarà anche fallita ...ma guarda che bel sito che ha:Link...tranquillo parlano tedesco...difficilmente si accorgeranno di quello che hai scritto...
Bolle

  
Back to top
 
IP Logged
 
mixtrb
Ex Member
*


--------

Re:Motore a Vapore Elettronico
Reply #414 - 02.08.12 at 04:35:00
Print Post  
magari qualcuno dal nord la traduzione dal tedesco di questa frase la riesce a fare :
Aufgrund der Insolvenz der Fa. Sunmachine
Deutschland nicht lieferbar.
la si può vedere scorrendo sotto l'immagine in fondo alla pagina [produkt], nel sito Sunmachine, linkato nel post sopra

il traduttore automatico, per quel che vale, sembra indicare che a causa del fallimento della Sunmachine i prodotti non sono più disponibili.

spero che questo contributo, puramente chiarificatore di un dettaglio della discussione, non venga percepito come indirettamente critico, cosa che non è: inizia e finisce nel cercare di chiarire lo stato dell'azienda Sunmachine, citata nei post prima;

secondo me anche nei post di exo non ci sono intenti di ostacolo al progetto, ma solo considerazioni oggettive di persona coinvolta, suo malgrado, nelle difficoltà normative presenti in Italia
(a volte anche dovo lavoro io vengono preferiti percorsi tortuosi, e organizzativamente forse più costosi, pur di far effettuare piccole modifiche agli impianti ad aziende esterne che garantiscono solo che sia tutto a norma;
modifiche che potremmo fare benissimo al nostro interno per la parte tecnica, ma su cui dovremmo attrezzarci per quella burocratica;
si preferisce non farlo, a volte a costo di non fare migliorie;
per esperienza diretta so che ciò non è un comportamento per niente "strano" nelle grosse aziende)
  
Back to top
 
IP Logged
 
biomassoso
Ex Member
**


--------

Re:Motore a Vapore Elettronico
Reply #415 - 02.08.12 at 11:03:00
Print Post  
CITAZIONE Quote:
Nella serata di ieri quello che ha coplito tutti è vedere come con un pezzetto di legna (circa 2 Kg) il motore teneva accesi 4 fari da 500W che illuminavano la serata! Oltre ad un termosifone, e un tubo di acqua calda a perdere.


siamo seri e non prendiamoci per il cu@o


1°) troppi implicati nel progetto per essere un semplice mordi e fuggi privato
2°) battage pubblicitario di mesi in attesa dell'evento con creazione ad arte di aspettative
3°) se veramente consumi e performance sono quelle si tratta di un sistema innovativo con sicuri sbocchi, anche commerciali

quindi, dopo i complimenti d'obbligo per tutti voi per i risultati ottenuti, ecco che se oltre le mura domestiche, dove si usa con mille precauzioni ed al limite celato alla vista del vicinato, si vuole andare anche "oltre".....beh, regolamenti di quando ancora c'era il Re ed altre amenità del nostro paese bananiero non è che ve le possiate scampare....poi possono piacere o meno, ma questo è un altro paio di maniche!

  
Back to top
 
IP Logged
 
exo
Ex Member
*


--------

Re:Motore a Vapore Elettronico
Reply #416 - 02.08.12 at 11:14:00
Print Post  
CITAZIONE (mixtrb @ 2/8/2012, 05:35) Quote:
magari qualcuno dal nord la traduzione dal tedesco di questa frase la riesce a fare :
Aufgrund der Insolvenz der Fa. Sunmachine
Deutschland nicht lieferbar.
la si può vedere scorrendo sotto l'immagine in fondo alla pagina [produkt], nel sito Sunmachine, linkato nel post sopra

il traduttore automatico, per quel che vale, sembra indicare che a causa del fallimento della Sunmachine i prodotti non sono più disponibili.

spero che questo contributo, puramente chiarificatore di un dettaglio della discussione, non venga percepito come indirettamente critico, cosa che non è: inizia e finisce nel cercare di chiarire lo stato dell'azienda Sunmachine, citata nei post prima;

secondo me anche nei post di exo non ci sono intenti di ostacolo al progetto, ma solo considerazioni oggettive di persona coinvolta, suo malgrado, nelle difficoltà normative presenti in Italia
(a volte anche dovo lavoro io vengono preferiti percorsi tortuosi, e organizzativamente forse più costosi, pur di far effettuare piccole modifiche agli impianti ad aziende esterne che garantiscono solo che sia tutto a norma;
modifiche che potremmo fare benissimo al nostro interno per la parte tecnica, ma su cui dovremmo attrezzarci per quella burocratica;
si preferisce non farlo, a volte a costo di non fare migliorie;
per esperienza diretta so che ciò non è un comportamento per niente "strano" nelle grosse aziende)

CITAZIONE (biomassoso @ 2/8/2012, 12:03) Quote:
CITAZIONE Quote:
Nella serata di ieri quello che ha coplito tutti è vedere come con un pezzetto di legna (circa 2 Kg) il motore teneva accesi 4 fari da 500W che illuminavano la serata! Oltre ad un termosifone, e un tubo di acqua calda a perdere.


siamo seri e non prendiamoci per il cu@o


1°) troppi implicati nel progetto per essere un semplice mordi e fuggi privato
2°) battage pubblicitario di mesi in attesa dell'evento con creazione ad arte di aspettative
3°) se veramente consumi e performance sono quelle si tratta di un sistema innovativo con sicuri sbocchi, anche commerciali

quindi, dopo i complimenti d'obbligo per tutti voi per i risultati ottenuti, ecco che se oltre le mura domestiche, dove si usa con mille precauzioni ed al limite celato alla vista del vicinato, si vuole andare anche "oltre".....beh, regolamenti di quando ancora c'era il Re ed altre amenità del nostro paese bananiero non è che ve le possiate scampare....poi possono piacere o meno, ma questo è un altro paio di maniche!

Potere calorico della legna: circa 2500kcal.
Per 2 kg = 5000kcal. Stimiamo rendimento caldaia 90% = 4500 kcal.
Con 4500 kcal produco
4500/660= 6.81 kg di vapore
4500/860= 5.23 KW equivalenti elettrici.
Mi pare quindi che il rendimento del motore sia molto elevato per tenere accesi i faretti ed è cosa buona. Il controllo elettronico funziona.

Mixtrb ti ringrazio di aver capito i miei intenti. Ma ripeto: non gli sto simpatico. Evidentemente ha avuto brutte esperienze con progettisti.
Mentre qui l'intento è darsi una mano. Esempio il serbatoio: ok abbondare, ma se devi commercializzarlo meno spendi meglio è. Ergo un buon conto ottimizza tutto: dimensioni alberi, dimensioni pulegge, serbatoi etc.. etc...

Personalmente uso spesso:
<a href=http://www.autodesk.it/adsk/servlet/pc/index?siteID=457036&id=17388365 target=_blank>www.autodesk.it/adsk/servlet/pc/ind...036&id=17388365
Ci fa risparmiare parecchio tempo.

Bisogna analizzare il perchè al prezzo di 29'900 euro quella macchina non era commerciale: quante bollette ti paghi con quei soldi?

Il generatore al quale sto lavorando deve costare tutto finito meno di 1000 euro. Altrimenti non vendi.

p.s. detto tra noi ci mettono un attimo, se la macchina da fastidio ad un pesce grosso, a fare a pezzi un concorrente:

<a href=http://www.ba.infn.it/~prevenz/DIRETTIVA_MACCHINE.htm#DPR459all1 target=_blank>www.ba.infn.it/~prevenz/DIRETTIVA_MACCHINE.htm#DPR459all1

<a href=http://www.ba.infn.it/~prevenz/DIRETTIVA_MACCHINE.htm#DPR4597 target=_blank>www.ba.infn.it/~prevenz/DIRETTIVA_MACCHINE.htm#DPR4597

1. Per le macchine o componenti di sicurezza già immessi sul mercato muniti della marcatura CE, il controllo della conformità ai requisiti essenziali di sicurezza di cui all'allegato I è operato dal Ministero dell'industria, del commercio e dell'artigianato e dal Ministero del lavoro e della previdenza sociale, attraverso i propri organi ispettivi in coordinamento permanente fra loro al fine di evitare duplicazioni dei controlli.

2. Le amministrazioni di cui al comma 1 possono avvalersi, in conformità alla legislazione vigente, per gli accertamenti di carattere tecnico, dell'Istituto superiore di prevenzione e sicurezza del lavoro (ISPESL) e degli altri uffici tecnici dello Stato.

3. Qualora gli organismi di vigilanza competenti per la prevenzione e sicurezza accertino la non conformità di una macchina o di un componente di sicurezza ai requisiti essenziali di sicurezza di cui all'allegato I, ne danno immediata comunicazione al Ministero dell'industria, del commercio e dell'artigianato ed al Ministero del lavoro e della previdenza sociale.

4. Qualora sia constatato che una macchina o un componente di sicurezza, pur accompagnati dalla dichiarazione di conformità ed utilizzati conformemente alla loro destinazione, rischiano di pregiudicare la sicurezza delle persone o, eventualmente, degli animali domestici o dei beni, il Ministero dell'industria, del commercio e dell'artigianato, previa verifica dell'esistenza dei rischi segnalati, ne ordina il ritiro temporaneo dal mercato ed il divieto di utilizzazione, con provvedimento motivato e notificato all'interessato, con l'indicazione dei mezzi di ricorso e del termine entro cui è possibile ricorrere.

5. Il Ministero dell'industria, del commercio e dell'artigianato informa la Commissione dell'Unione europea dei provvedimenti di cui al comma 4, precisando se il provvedimento è motivato da:

a) non conformità ai requisiti essenziali di sicurezza di cui all'allegato I;

b) carenza ovvero applicazione non corretta delle norme di cui all'art. 3, comma 2.

6. A seguito delle conclusioni delle consultazioni avviate dalla Commissione dell'Unione europea in seno al Comitato permanente di cui all'art. 6, i provvedimenti di cui al comma 4 possono essere definitivamente confermati, modificati o revocati.

7. Il Ministero dell'industria, del commercio e dell'artigianato comunica i provvedimenti di cui ai commi 4 e 6 al Ministero del lavoro e della previdenza sociale ed agli organi di vigilanza.

8. In occasione di fiere, di esposizioni, di dimostrazioni o analoghe manifestazioni pubbliche, è consentita la presentazione di macchine o di componenti di sicurezza che non sono conformi alle disposizioni del presente regolamento, purché un apposito cartello indichi chiaramente la non conformità di dette macchine e di detti componenti di sicurezza e la impossibilità di acquistarli prima che siano resi conformi dal fabbricante o dal suo mandatario stabilito nel territorio comunitario. Al momento delle dimostrazioni devono essere prese le misure di sicurezza adeguate per assicurare la protezione delle persone.


(Occhio Bolle.... Quando metti il video della presentazione attento che ci sia il cartello. Non vorrei che qualcuno dell'ISPELS vedesse...)

9. Gli oneri relativi al ritiro dal mercato delle macchine o dei componenti di sicurezza ai sensi del presente articolo sono a carico del costruttore o del suo mandatario residente nell'Unione europea.

  
Back to top
 
IP Logged
 
drmacchi11
Ex Member
***


--------

Re:Motore a Vapore Elettronico
Reply #417 - 02.08.12 at 12:14:00
Print Post  
<div align=center><div class=code_top align=left>CODICE</div><div class=code align=left>magari qualcuno dal nord [/quote] ........... io ?

Boh, PREMESSO CHE FACCIO SOLO UNA TRADUZIONE..... la frase dice appunto che il prodotto non è disponibile a causa di un "problema" in Germania...... ora se notiamo il sito del link ha desinenza AT ossia Austria e quindi sembrerebbe che gli Austriaci sono rivenditori del prodotto Germanico. Facendo pero' una breve ricerca con Google, si scopre che c'è una ditta Germanica , che ha la Sunmachine e che annovera tra i suoi partner commerciali quelli "al momento assenti"

<a href=http://www.bayer-raach.de/br3/index.php?lang=9&idcat=23 target=_blank>www.bayer-raach.de/br3/index.php?lang=9&idcat=23

Il bello della faccenda è che la ditta che ho scoperto , ha una RIVENDITA IN ITALIA a SIENA !! e quindi la Sunmachine , la vendono in Toscana

www.bayer-raach.de/br3/media/pdf/B_R_Prospekt_italia.pdf

andate alla pagina 7
  
Back to top
 
IP Logged
 
exo
Ex Member
*


--------

Re:Motore a Vapore Elettronico
Reply #418 - 02.08.12 at 12:25:00
Print Post  
CITAZIONE (drmacchi11 @ 2/8/2012, 13:14) Quote:
<div align=center><div class=code_top align=left>CODICE</div><div class=code align=left>magari qualcuno dal nord
........... io ?

Boh, PREMESSO CHE FACCIO SOLO UNA TRADUZIONE..... la frase dice appunto che il prodotto non è disponibile a causa di un "problema" in Germania...... ora se notiamo il sito del link ha desinenza AT ossia Austria e quindi sembrerebbe che gli Austriaci sono rivenditori del prodotto Germanico. Facendo pero' una breve ricerca con Google, si scopre che c'è una ditta Germanica , che ha la Sunmachine e che annovera tra i suoi partner commerciali quelli "al momento assenti"

<a href=http://www.bayer-raach.de/br3/index.php?lang=9&idcat=23 target=_blank>www.bayer-raach.de/br3/index.php?lang=9&idcat=23

Il bello della faccenda è che la ditta che ho scoperto , ha una RIVENDITA IN ITALIA a SIENA !! e quindi la Sunmachine , la vendono in Toscana

www.bayer-raach.de/br3/media/pdf/B_R_Prospekt_italia.pdf

andate alla pagina 7 [/quote]
Li contatto oggi pomeriggio e chiariamo questo punto

Ore 13:51

Contattato la Sig.ra Emanuela. La gentilissima Sig.ra mi ha confermato che il prodotto non è attualmente disponibile poichè è ancora in fase di sperimentazione dopo la presentazione. Ed attualmente non è sul mercato. Nel caso qualcuno sia interessato può mandare una richiesta via mail alla bayer raach è verrà informato a tempo debito nel qualcaso il prodotto tornasse in commercio.

_______

Una telefonata allunga la vita

  
Back to top
 
IP Logged
 
NonSoloBolleDiAcqua
Ex Member
*****


--------

Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:Motore a Vapore Elettronico
Reply #419 - 03.08.12 at 18:34:00
Print Post  
CITAZIONE (biomassoso @ 2/8/2012, 12:03) Quote:
1°) troppi implicati nel progetto per essere un semplice mordi e fuggi privato

A chi alludi? Due persone sono i realizzatori..gli altri del forum hanno aiutato un amico.
E' tanto assurda questa cosa? Lo si fa per stima e per amicizia...concetti strani per te?


CITAZIONE (biomassoso @ 2/8/2012, 12:03) Quote:
2°) battage pubblicitario di mesi in attesa dell'evento con creazione ad arte di aspettative

Forse abbiamo dato molto eco al progetto...cardine per le energie alternative e di per se rivoluzionario.Fatica, sforzi, impegno di francesco e luigi hanno permesso di arrivare all'obiettivo ma non è stato per niente facile. Io e jumpy75 abbiamo organizzato l'evento...e lo abbiamo fatto al meglio con le sole nostre risorse:tutto gratuito...anche il server che rimbalzava i dati su internet.


CITAZIONE (biomassoso @ 2/8/2012, 12:03) Quote:
3°) se veramente consumi e performance sono quelle si tratta di un sistema innovativo con sicuri sbocchi, anche commerciali

E quindi? E' un problema? Lavorare per gli altri, mettere a disposizione tempo, aiutare gli utenti non solo da un punto di vista SW ( il forum è pieno di sw gratuiti utilizzabili da tutti), lavorare in gruppo ( e che gruppo) è un reato? I rendimenti non sono stati ancora ufficialmente calcolati...se kekko vorrà li verificheremo tutti insieme...e semmai li certificheremo: alcuni di noi possono farlo!

Cmq il progetto funziona, è stata visto dai prensenti, è stato filmanto e commentato...qual'è il problema?
Fammi capire che problema hai!

CITAZIONE (exo @ 2/8/2012, 12:14) Quote:
Ma ripeto: non gli sto simpatico. Evidentemente ha avuto brutte esperienze con progettisti.
Mentre qui l'intento è darsi una mano.

Non è questione di simpatia ... è il contenuto il problema...evidentemente hai qualcosa di irrisolto con le assicurazioni...tranquillo ti capisco.

CITAZIONE (exo @ 2/8/2012, 12:14) Quote:
(Occhio Bolle.... Quando metti il video della presentazione attento che ci sia il cartello. Non vorrei che qualcuno dell'ISPELS vedesse...)

Azz...hai qualcosa di irrisolto anche con l'inail...e vabbè.
cmq avevamo cinque cartelli..e sopra c'era scritto:
1. tipologia di realizzazione
2. permesso di costruizione e di autorizzazione
3. generalità del committente
4. generalità dell’impresa costruttrice
5. generalità dei subappaltatori
6. generalità del progettista
7. generalità direttore dei lavori
8. generalità del progettista strutturale
9. generalità del direttore lavori strutturale
10. generalità del coordinatore per la progettazione e quello per l’esecuzione dei lavori
11. generalità del responsabile della sicurezza
12. generalità del progettista e D.L. impianto elettrico
13. generalità del progettista e D.L. impianto meccanico
14. importo totale dei lavori con la divisione tra importi a base d’asta, importi oneri sicurezza (diretti e indiretti);
15. responsabile unico del progetto
16. durata totale lavori.
Mancavano altre informazioni ...ma fortunatamente non è scoppiato nulla...

CITAZIONE (drmacchi11 @ 2/8/2012, 13:14) Quote:
<div align=center><div class=code_top align=left>CODICE</div><div class=code align=left>magari qualcuno dal nord
........... io ? [/quote]
Alcuni parlano per luoghi comuni...quando leggo certe cose mi viene il

Bolle
  
Back to top
 
IP Logged
 
Page Index Toggle Pages: 1 ... 26 27 [28] 29 30 ... 50
Send TopicPrint
 

TOP100-SOLAR Galleria Immagini EnergiAlternativa