EnergiAlternativa

Page Index Toggle Pages: 1 ... 33 34 [35] 36 37 ... 51 Send TopicPrint
Very Hot Topic (More than 500 Replies) La Turbina di Nikola Tesla (Read 172467 times)
biass
Ex Member
***


--------

Re:La Turbina di Nikola Tesla
Reply #510 - 13.03.11 at 09:23:00
Print Post  
è una grande idea, in effetti sarebbe meglio tutta l'acqua sbatte contro i dischi ....

un dubbio anzi due non si rischia però che l'acqua picchiando contro il pettine crea freno" meno pressione", poi trova i dischi e la pressione diminuisce ancora..

secondo, avevo capito che questa turbina andava a supplire soprattutto dove le altre turbine non arrivano cioè nel nano-idroelettrico è difficile costruire quel pettine con spessori di 0.5mm ,credo che con la pressione i filini che si costruirebbero si piegano in un secondo
sarebbe ottimale con grandi turbine , cmq si potrebbe provare lo stesso penso a cosa usare


ah la parte A non dovrebbe essere a fetta di salame.....ma pari giusto?
  
Back to top
 
IP Logged
 
mixtrb
Ex Member
*


--------

Re:La Turbina di Nikola Tesla
Reply #511 - 13.03.11 at 11:25:00
Print Post  
CITAZIONE (biass @ 13/3/2011, 09:23) Quote:
[...] in effetti sarebbe meglio tutta l'acqua sbatte contro i dischi ....

un dubbio anzi due non si rischia però che l'acqua picchiando contro il pettine crea freno" meno pressione", poi trova i dischi e la pressione diminuisce ancora..

questo è vero, ma sulla costruzione più opportuna dei pettini hai spazio di manovra per inventare soluzioni ottimali
non sono ferrato in lavorazioni meccaniche di precisione ma ho visto nella realtà lavorativa (sono un manutentore elettrico/nico) soluzioni meccaniche che mi hanno stupefatto per la precisione unita alla semplicità

CITAZIONE Quote:
secondo, avevo capito che questa turbina andava a supplire soprattutto dove le altre turbine non arrivano cioè nel nano-idroelettrico è difficile costruire quel pettine con spessori di 0.5mm ,credo che con la pressione i filini che si costruirebbero si piegano in un secondo
sarebbe ottimale con grandi turbine , cmq si potrebbe provare lo stesso penso a cosa usare

io immagino sia per A che per B, con forme diverse, un pezzo composto da sottili lamierini di due forme opportune (chiamamole "pieno" e "gap") , intercalati (pieno-gap-pieno-gap-pieno-... [gap-pieno]*n ... -gap-pieno) impacchettati alle estremità da due sostegni dove applicare la necessaria pressione per tenere tutto in posizione perfetta; possiamo immaginare che queste lamelle siano anche spinate, per evitare che cambino posizione reciproca ... e tutto l'altro che può venire in mente

CITAZIONE Quote:
ah la parte A non dovrebbe essere a fetta di salame.....ma pari giusto?

piuttosto sia la parte A che la parte B forse dovrebbero essere col lato terminale ad arco di cerchio, in modo da lasciare il minimo gap tra il gruppo "ugello composto" ed i dischi, così da minimizzare l'impatto del fluido con i lati esterni dei dischi
... ed allora il movimento di chiusura/apertura di B forse dovrebbe essere curvo, non lineare come nell'esempio

per evitare impatti del fluido con B potrebbe funzionare un tegolino fissato dalla parte del collettore del fluido, dell'ingresso, ed appoggiato sopra a B mobile, che offra una superficie sempre liscia, senza gradini, al fluido in scorrimento->accelerazione, minimizzando le turbolenze
poi sia A che B non dovrebbero formare vuoti a forma di parallelepipedo regolare (tutti rettangoli per lato) ma piuttosto a forma di parallelepipedo trapezioidale con la base rettangolare più grande dalla parte dell'ingresso e quella più piccola verso l'uscita->i dischi, ovvero dovrebbero avere una forma trapezoidale che si allarga dall'entrata verso l'uscita essendo il "pieno" che usiamo per ottenere il "vuoto"
non so se sono comprensibile, stanotte o domani sera magari posto un disegno

byez
  
Back to top
 
IP Logged
 
mixtrb
Ex Member
*


--------

Re:La Turbina di Nikola Tesla
Reply #512 - 13.03.11 at 22:06:00
Print Post  
oggi un imprevisto cambio di programmi mi ha consentito lo sviluppo di qualche idea e la stesura di un disegno

CITAZIONE (qqcreafis @ 12/3/2011, 10:56) Quote:
[...]
basta che la velocità periferica sia la metà della velocità dell'acqua, e che la distanza dei dischi sia abbastanza affinchè vada in equilibrio solo vicino alla superficie esterna, così continua a spingere ed a cedere il 50% di energia

rimango un po' perplesso sulle possibilità di funzionamento "al contrario" per essere utile come trasformatore da energia (potenziale o cinetica) di un fluido per ottenere movimento di rotazione meccanica
sarebbe necessaria qualche sperimentazione ma non è ancora, per me, il momento di approntare ciò.

in ogni caso un'ipotesi di distributore, schematicamente, potrebbe essere .....


formato da un pacco di dischi con dei canali di opportuna forma che convogliano il fluido tra i gap dei dischi esterni
numero di dischi interni canalizzati = numero gap tra i dischi esterni (= dischi esterni-1)
se il distributore è fissato solidamente al suo ambiente (= non gira) allora il pacco dischi esterno sarà costretto a ruotare;
invece se il distributore può girare, opportunamente frenato (da un generatore? ), allora il pacco dischi esterno ruoterà (di meno rispetto al caso di prima, con possibilità di regolazione frenando più o meno) in senso contrario al distributore
e qui lascia spazio ad accoppiamenti interessanti tra dischi distributori solidali a magneti permanenti in controrotazione a dischi esterni solidali con bobine (dopo aver risolto la questione dell'estrazione dell'energia elettrica da una parte rotante)

poi si può far ruotare forzatamente il distributore nel senso utile a far accelerare ancor di più il fluido che colpisce i dischi esterni
ed è la cosa che mi ha stimolato in quell'idea è nell'applicazione come KERS, sistema di recupero dell'energia dei veicoli:
frenatura -> compressione e/o accelerazione di un fluido -> accelerazione della rotazione di un volano e/o produzione di energia elettrica

in un secondo momento
rotazione di un volano -> compressione di un fluido/produzione di energia elettrica -> restituzione dell'energia x la conseguente accelerazione

e anche come giunto idraulico l'accoppiamento di 2 turbine Tesla potrebbe avere qualcosa da dire
ma questi sono altri discorsi
  
Back to top
 
IP Logged
 
qqcreafis
Ex Member
*****


--------

Re:La Turbina di Nikola Tesla
Reply #513 - 14.03.11 at 00:40:00
Print Post  
sCITAZIONE Quote:
arebbe necessaria qualche sperimentazione

e si se qualcuno avesse una turbina con un foro centrale grosso potrebbe provare a spruzzare acqua dall'interno e vedere se gira
  
Back to top
 
IP Logged
 
biass
Ex Member
***


--------

Re:La Turbina di Nikola Tesla
Reply #514 - 14.03.11 at 07:24:00
Print Post  
posso povare sulla mia turbina ho uno foro come scarico di 75mm di diametro
ma come la spruzzo l'acqua li dentro?
  
Back to top
 
IP Logged
 
qqcreafis
Ex Member
*****


--------

Re:La Turbina di Nikola Tesla
Reply #515 - 14.03.11 at 09:03:00
Print Post  
tanto per provare ovviamente

puoi mettere il tubo che getta dall'esterno (ovviamente dat che l'accesso non è libero)nel foro di "scarico" in direzione tangente alla superficie interna .

come dico io poi la turbina dovrebbe essere libera e non chiusa

comunque si dovrebbe vedere se gira o no
  
Back to top
 
IP Logged
 
biass
Ex Member
***


--------

Re:La Turbina di Nikola Tesla
Reply #516 - 14.03.11 at 20:00:00
Print Post  
allora dati per kekko

uscita acqua 0,6 ls
peso 300grammi con asta da 10cm
ugello 16mm
  
Back to top
 
IP Logged
 
kekko.alchemi
Forum Administrator
*****
Offline


EA Lab

Posts: 1684
Location: Tusculum
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:La Turbina di Nikola Tesla
Reply #517 - 14.03.11 at 20:22:00
Print Post  
Bene biass!! Giri sottocarico?

//////////

Biass mi sa che hai fatto qualche errore nella misura dei tuoi dati, perchè se da un ugello di 16 mm escono 0,6 l/s la potenza del getto è solamente 2,67 W.
  
Back to top
 
IP Logged
 
biass
Ex Member
***


--------

Re:La Turbina di Nikola Tesla
Reply #518 - 16.03.11 at 20:25:00
Print Post  
Sì scusate i dati sono completamente sbagliati

sto rimediando faccio un cono come ugello in vetroresina, se ci riesco, e posto i dati corretti.
abbiate pazienza ancora qualche giorno xchè sun ciapà!

  
Back to top
 
IP Logged
 
biass
Ex Member
***


--------

Re:La Turbina di Nikola Tesla
Reply #519 - 17.03.11 at 18:17:00
Print Post  
allora ugello modificato foto:




  
Back to top
 
IP Logged
 
biass
Ex Member
***


--------

Re:La Turbina di Nikola Tesla
Reply #520 - 22.03.11 at 20:40:00
Print Post  
è ufficiale ho la corrente elettrica dal mio torrente da 1 litro sec.
non vi vede bene ma produco 12 volt 6 amp



utilizzo un gen che avevo in cantina me l'ha ricordato qq giorni fa, utilizza gli avvolgimenti come l'idea di qq gira pianissimo e produce tantissimo montato su un eolico com'era , il suo reggime di vento era 2,5mt/sec è trifase con un ponte gia a bordo eroga al massimo 24 v 12,5 amp poi blocca l'albero automaticamente
  
Back to top
 
IP Logged
 
maxlinux2000
God Member
*****
Offline


--------

Posts: 679
Gender: Male
Re:La Turbina di Nikola Tesla
Reply #521 - 22.03.11 at 21:07:00
Print Post  
Complimenti biass! hai ottenuto quello che volevi vero? Ora hai un generatore che ti da più di 1.7kWh al giorno!

Ora devi solo ingenierizzare la tua "centrale idroelettrica" ma quello credo non sia un problema per te.

Complimenti a tutto il gruppo per aver tirato fuori dalle sabbie questa misconosciuta turbina di Tesla e aver saputo riprodurre un prototipo funzionante.

ciao
MaX
  

Cogito ergo no SUV
Back to top
WWW  
IP Logged
 
kekko.alchemi
Forum Administrator
*****
Offline


EA Lab

Posts: 1684
Location: Tusculum
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:La Turbina di Nikola Tesla
Reply #522 - 22.03.11 at 21:12:00
Print Post  
Alla grande biass!! Sono contento che ci sei riuscito!!

Però ci sono un po' di cose che non mi tornano, se hai 1 l/s e il salto è di 3 metri sono 30W scarsi, come è possibile che ottieni 72W dal generatore? Non è che misuri la tensione a vuoto, e la corrente sotto carico?

Complimenti ancora, kekko.
  
Back to top
 
IP Logged
 
Master Digit
Ex Member
*


--------

Gender: Male
Zodiac sign: Gemini
Re:La Turbina di Nikola Tesla
Reply #523 - 22.03.11 at 21:15:00
Print Post  
Max scusa ma sono 72 Watt/ora che in 24 ore di funzionamento continuo possono far accumulare 1,728 KW e non 1,7KWh!!!

Master Digit
  
Sono sempre disponibile...quando ci sono!
Back to top
 
IP Logged
 
maxlinux2000
God Member
*****
Offline


--------

Posts: 679
Gender: Male
Re:La Turbina di Nikola Tesla
Reply #524 - 22.03.11 at 21:20:00
Print Post  
si, confondo sempre queste 2 unità di misura
  

Cogito ergo no SUV
Back to top
WWW  
IP Logged
 
Page Index Toggle Pages: 1 ... 33 34 [35] 36 37 ... 51
Send TopicPrint
 

TOP100-SOLAR Galleria Immagini EnergiAlternativa