EnergiAlternativa

Page Index Toggle Pages: 1 ... 27 28 [29] 30 31 ... 51 Send TopicPrint
Very Hot Topic (More than 500 Replies) La Turbina di Nikola Tesla (Read 172476 times)
qqcreafis
Ex Member
*****


--------

Re:La Turbina di Nikola Tesla
Reply #420 - 24.02.11 at 22:38:00
Print Post  
CITAZIONE Quote:
Questo è dovuto al fatto che ho migliorato l'ingresso dell'acqua nella turbina regolando la distanza e l'inclinazione dell'ugello!

quanto vale l'inclinazione dell'ugello rispetto alla tangente?

hai migliorato l'ugello ? come

in effetti l'ugello ha l'evidentemente difficile compito di convertire l'energia potenziale (dovuta alla pressione) in energia cinetica se lo fa con vortici può perdere molta energia, se l'acqua non avesse grande capacità di assorbire calore (capacità termica) e se non si spostasse così rapidamente, si noterebbe il surriscaldamento dell'ugello qualora funzionasse male

gli ugelli per la pelton sono oggetti di precisione
  
Back to top
 
IP Logged
 
NonSoloBolleDiAcqua
Ex Member
*****


--------

Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:La Turbina di Nikola Tesla
Reply #421 - 24.02.11 at 23:13:00
Print Post  
CITAZIONE (kekko.alchemi @ 24/2/2011, 21:30) Quote:
Rendimento: 37,98 %


  
Back to top
 
IP Logged
 
kekko.alchemi
Forum Administrator
*****
Offline


EA Lab

Posts: 1684
Location: Tusculum
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:La Turbina di Nikola Tesla
Reply #422 - 24.02.11 at 23:34:00
Print Post  
L'ugello ora ha un inclinazione di circa 86° rispetto all'asse. Smontando l'ugello quando ho aperto la turbina, l'ho rimontato più vicino ai dischi, ora li sfiora proprio ma non è tagliato a salame è dritto perfetto. Fra l'altro questa volta prima di montarlo l'ho provato a vuoto senza turbina e ho carteggiato la parte finale fino a quando l'acqua andasse il più lontano possibile facendo rimanere il getto sempre tondo e trasparente.

Non potete capire come ci sono rimasto male a vedere quei rendimenti e non poter continuare i test... Mi serve una FRESA, devo rifare delle parti della turbina e anche lo scarico, che così com'è strozza troppo l'acqua. Fra le mille cose sto costruendo anche la fresa ci mancava... la meccanica è quasi pronta ho trovato degli attuatori lineari molto buoni e potenti con cui sto facendo i tre assi. L'elettronica è pronta, i motori sono degli asincroni e quindi ho dovuto pilotarli con dei triac, e mettendo un encoder li ho fatti diventare dei passo-passo... ma questa è un'altra storia, magari apro un altra discussione per questo.
Quello che conta è che fra un po' avrò la possibilità di fare tutte le turbine che voglio con tutte le modifiche che mi/ci vengono in mente!

Un saluto Kekko

CITAZIONE (NonSoloBolleDiAcqua @ 24/2/2011, 23:13) Quote:
CITAZIONE (kekko.alchemi @ 24/2/2011, 21:30) Quote:
Rendimento: 37,98 %



Ancora non è niente! Dovevi sentire che bella sensazione frenare l'asse e vedere che anche con un forte carico i giri calavano appena, in pratica gli RPM a vuoto sono rimasti uguali a prima ma ora la coppia è quasi raddoppiata!
  
Back to top
 
IP Logged
 
qqcreafis
Ex Member
*****


--------

Re:La Turbina di Nikola Tesla
Reply #423 - 25.02.11 at 09:50:00
Print Post  


ipotesi di ugello ad alto rendimento, la parte ingrandita serve per far calmare le turbolenze , l'ugello vero e proprio è a doppio s, nel senso che è tangente al "laminatore" e tangente all'uscita , il tratto terminale cilindrico ha lunghezza uguale al diametronaturalmente il tutto lucidato a specchio e senza spigolicomunque il vago progetto è solo "cibo per la mente" nel senso che è solo un suggerimento supportato da "buon senso"
  
Back to top
 
IP Logged
 
kekko.alchemi
Forum Administrator
*****
Offline


EA Lab

Posts: 1684
Location: Tusculum
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:La Turbina di Nikola Tesla
Reply #424 - 25.02.11 at 15:37:00
Print Post  
Ciao qqcreafis, non son riuscito a capire bene com'è fatto l'interno dell'ugello... Ma quando scrivi "laminatore" intendi che ci sono delle lame, oppure che nel fluido diminuisce il numero di reynolds e quindi si assume un moto lamellare?

Kekko
  
Back to top
 
IP Logged
 
fly1971
Ex Member
*


--------

Gender: Male
Re:La Turbina di Nikola Tesla
Reply #425 - 25.02.11 at 15:42:00
Print Post  
Ho dei sospetti che quell'espanzione nell'ugello possa calmare le turbolenze, non ho capito se poi l'uscita sia quella con il diamtro più piccolo o più grande, cmq un fluido al disotto di 2500 Re è laminare, tra 2500-4000 Re è di transizione e > 4000 Re turbolento.
se il fluido nel tubo ha un valore superiorea 4000 diventa di nuovo turbolento.
Diciamo che quel Vaso di espanzione, ti dà sicuramente una piccola perdita di carico, tanto vale mettere un ugello covergente o divergente
  
Back to top
 
IP Logged
 
qqcreafis
Ex Member
*****


--------

Re:La Turbina di Nikola Tesla
Reply #426 - 25.02.11 at 15:56:00
Print Post  
CITAZIONE Quote:
oppure che nel fluido diminuisce il numero di reynolds e quindi si assume un moto lamellare?

se si arriva con un tubo relativamente piccolo potrebbe venire il dubbio che mandarlo subito ad un restringimento potrebbe conservare turbolenze

quindi la zona grande rigida potrebbe calmare le turbulenze ed un ugello ben studiato senza spigoli potrebbe rendere al massimo, ma sono solo ipotesi



CITAZIONE Quote:
quel Vaso di espanzione, ti dà sicuramente una piccola perdita di carico

questo è il rovescio della medaglia, bisogna vedere se il gioco vale la candela

si dovrebbe indagare anche sui materiali ad es è possibile costruire un ugello in tefnon??

se fosse aria, per esperienza, ci vanno effettivamente delle lamine per sistemare le turbolenze, nel caso di acqua non so
  
Back to top
 
IP Logged
 
kekko.alchemi
Forum Administrator
*****
Offline


EA Lab

Posts: 1684
Location: Tusculum
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:La Turbina di Nikola Tesla
Reply #427 - 25.02.11 at 16:03:00
Print Post  
Anche nel caso dell'acqua potrebbe essere una soluzione, per questo ti avevo chiesto se nel disegno c'erano delle lamelle. Cmq certo che si può fare di tefon! Si lavora facilmente, il problema è che andrebbe fatto in due pezzi e poi incollato, ma non dovrebbe essere un problema. Fra un po' aprirò una discussione per costruire la fresa, se ci riesco non avremo più limiti su niente e potremo costruire quasi qualsiasi cosa.

Kekko
  
Back to top
 
IP Logged
 
Dynoc
Ex Member
**


--------

Re:La Turbina di Nikola Tesla
Reply #428 - 25.02.11 at 16:03:00
Print Post  
guardate quà a metà pagina:

<a href=http://www.stanford.edu/~hydrobay/lookat/tt.html target=_blank>www.stanford.edu/~hydrobay/lookat/tt.html

gg, pensiamo anche all'applicazione "vapore", please!!

-D-
  
Back to top
 
IP Logged
 
kekko.alchemi
Forum Administrator
*****
Offline


EA Lab

Posts: 1684
Location: Tusculum
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:La Turbina di Nikola Tesla
Reply #429 - 25.02.11 at 16:08:00
Print Post  
Bel link Dynoc!!Guardate questo ugello che stava nel link... Cos'ha di speciale? L'acqua accelerata dalla strozzatura non rallenta nuovamente se l'ugello si riallrga? A cosa serve la parte che riallarga il getto?

PS: Al vapore ci sto pensando... ci sono molte applicazioni da fare con il vapore.
  
Back to top
 
IP Logged
 
Dynoc
Ex Member
**


--------

Re:La Turbina di Nikola Tesla
Reply #430 - 25.02.11 at 16:24:00
Print Post  
allora, penso che quell'ugello sia pensato più per l'utilizzo con aria/vapore,

gli ugelli conv/div non hanno senso per fluidi incomprimibili come l'acqua!
-D-
  
Back to top
 
IP Logged
 
qqcreafis
Ex Member
*****


--------

Re:La Turbina di Nikola Tesla
Reply #431 - 25.02.11 at 19:11:00
Print Post  
per l'acqua o cavita e/o rallenta, sono ugelli per fluidi comprimibili servono per dare la massima velocità possibile al fluido (come nei razzi)
  
Back to top
 
IP Logged
 
qqcreafis
Ex Member
*****


--------

Re:La Turbina di Nikola Tesla
Reply #432 - 25.02.11 at 21:04:00
Print Post  
CITAZIONE Quote:
dell'acqua potrebbe essere una soluzione
in effetti ci avevo pensato vista l'importanza di avere un getto perfetto per eliminare il più possibile le turbolenzel'attacco gomma ugello finale potrebbe provocare qualche problemacomunque il getto vero e proprio va curato molto, un semplice cono potrebbe non essere ottimale occorre modificare la zona in cui la superficie varia troppo rapidamente

kekko hai provato con il rapporto 1/4 come prima o hai cambiato (provare con 1/3 ???)

  
Back to top
 
IP Logged
 
NonSoloBolleDiAcqua
Ex Member
*****


--------

Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:La Turbina di Nikola Tesla
Reply #433 - 25.02.11 at 21:17:00
Print Post  
X qq,
la sezione del tuo ugello presente nel grafico è sempre cilindrica?
Ciao
Bolle
  
Back to top
 
IP Logged
 
qqcreafis
Ex Member
*****


--------

Re:La Turbina di Nikola Tesla
Reply #434 - 25.02.11 at 21:46:00
Print Post  
CITAZIONE Quote:
è sempre cilindrica?

nel senso che è circolare ?


comunque ho semplicemente arrotondato un ugello conico dove ci possono essere variazione di superficie che possono fare turbolenze
  
Back to top
 
IP Logged
 
Page Index Toggle Pages: 1 ... 27 28 [29] 30 31 ... 51
Send TopicPrint
 

TOP100-SOLAR Galleria Immagini EnergiAlternativa