EnergiAlternativa

Page Index Toggle Pages: 1 2 [3] 4 5 ... 51 Send TopicPrint
Very Hot Topic (More than 500 Replies) La Turbina di Nikola Tesla (Read 177320 times)
NonSoloBolleDiAcqua
Ex Member
*****


--------

Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:La Turbina di Nikola Tesla
Reply #30 - 25.12.10 at 17:02:00
Print Post  
Mi sto sempre più infognando nella turbina tesla...ahhaha.
Ho trovato un documento dove con un simulatore viene studiata la turbina...escono alcune cose che andrebbero verificate...per ora le butto li ...vanno prese con le molle. Esce fuori anche un'altro aspetto :l'inclinazione dell'ugello...tesla lo disegna con un angolo fisso...mentre l'analisi valuta che l'angolo migliore è di 20°...ma per ora lasciamolo stare.

Cmq:
1.Il rapporto ottimane dei dischi relativo a circonferenza esterna (circonferenza cerchio) su circonferenza interna ( buco centrale) è :6.06
2.Il rapporto tra la circonferenza esterna dei dischi su la loro distanza è: 200.

Ora passiamo ad analizzare i dati che sono stati dati da kekko e quelli calcolati da qq:
rpm=3000
D1=24 cm -> R1= 12 cm
D2= 8 cm -> R2= 4 cm
d= 0.5 mm (distanza dischi)

Parentesi:
a)La distanza tra i dischi d (ipotizzata dal malefico qq è incredibile) ma torna :
12/d=200 -> d=12/200 = 0.6 mm
b)Il rapporto ottimale tra i dischi...non torna precisamente ...ma questo non vuol dire che sia sbagliato:
se ipotizziamo il cerchio esterno da 12 cm di raggio...il cerchio interno dovrebbe essere ( per chi ha elaborato il modello) 2 cm di raggio.
Chiusa parentesi.

Cmq indipendentemente da questo calcoliamo il salto di pressione (DeltaP=P2-P1) ipotizzando i dati riportati sopra otteniamo ed utilizzando la forumla : Differenza Pressione = (w ^2 * DensitàFlusso) / 2 (R2 ^ 2 - R1 ^ 2)
Convertiamo gli rpm in rad/s.

rmp= 0.105 rad/s -> rad/s = 3000*0.105=315
Densità Flusso Acqua= 1000

P2-P1= (315^2 * 1000 )/2 * (0.12^2-0.04^2) = (49612500) *(0.0128) = 635040 Pa -> 6.3 Atm

Non sono troppe?
Bolle
  
Back to top
 
IP Logged
 
kekko.alchemi
Forum Administrator
*****
Offline


EA Lab

Posts: 1684
Location: Tusculum
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:La Turbina di Nikola Tesla
Reply #31 - 25.12.10 at 20:49:00
Print Post  
Incredibile, qqcreafis ha scritto quindi delle formule più che esatte!

Interessanti tutti questi documenti... Per bolle, ma ti serve il fortan? perchè io ce l'ho se vuoi, ma non credo sia quello il probl...

Solo una precisazione, i CD che sto utilizzando sono da 12cm di diametro e non di raggio. Poi un altra cosa il rapporto 200 deve essere fra cosa, fra la misura della circonferenza dei dischi e lo spazio fra di essi? O fra il diametro e lo spazio fra di essi?

PS: Dai dai, che fatta questa turbina, provata e testata ho già in mente un bel progettino da tirare su!! Un piccolo fiume, con un salto di una 50ina di metri!! Per ora è presto, prima testiamo per bene la turbina e i generatori!!

Auguri a tutti
  
Back to top
 
IP Logged
 
qqcreafis
Ex Member
*****


--------

Re:La Turbina di Nikola Tesla
Reply #32 - 25.12.10 at 23:38:00
Print Post  
CITAZIONE Quote:
Il documento è spettacolare...come hai fatto a trovarlo?

ho utilizzato i riferimenti bibliografici di un articolo non particolarmente significativo, ce ne erano moltissimi.

ho sperimentato che usare i riferimenti bibliografici porta spesso a documenti significativi

nel mezzo dell'articolo ci sono moltissimi riferimenti che andrebbero esaminati

www.rexresearch.com/teslatur/turbine3.htm
  
Back to top
 
IP Logged
 
qqcreafis
Ex Member
*****


--------

Re:La Turbina di Nikola Tesla
Reply #33 - 25.12.10 at 23:53:00
Print Post  
CITAZIONE Quote:
.il cerchio interno dovrebbe essere ( per chi ha elaborato il modello) 2 cm di raggio.

è poco perchè va contro la conservazione della portata (flusso del vettore velocità)

anche considerando le due uscite

area uscita 2*3,14*4cm^2=25cm^2

area ingresso 3,14*9cm^2 =28cm^2

ma lo stesso numero di litri di acqua che entra deve uscire

la portatta è sezione *velocità

velocità ingresso *28cm^2= velocità uscita*25cm^2

quindi la velocità di uscita deve essere troppo alta quasi uguale a quella di ingresso

ovvero 2cm di raggio va bene con una portata molto minore di quella disponibile
  
Back to top
 
IP Logged
 
kekko.alchemi
Forum Administrator
*****
Offline


EA Lab

Posts: 1684
Location: Tusculum
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:La Turbina di Nikola Tesla
Reply #34 - 26.12.10 at 02:13:00
Print Post  
...sto studiando un qualcosa per poter mettere i CD a 0,6 mm di distanza, forse facendo delle rondelle con delle tessere telefoniche... Ho visto dei video dove per realizzare le turbine utilizzano i dischi interni degli Hard Disk, non male l'idea, quelli sono dritti perfetti, più rigidi e più fini dei CD, e anche più lisci, sono perfetti insomma.

x Bolle, se senti il rettile, perchè non gli dici se ci da tutti quegli HD da cui ha smontato i magneti?? Ce n'ha una montagna!!!
  
Back to top
 
IP Logged
 
Ferrobattuto
Ex Member
***


--------

Re:La Turbina di Nikola Tesla
Reply #35 - 26.12.10 at 11:51:00
Print Post  
Se vuoi ne ho parecchi pure io, sia di diametro normale che più grandi.
Però qualcuno deve venirseli a prendere.
  
Back to top
 
IP Logged
 
kekko.alchemi
Forum Administrator
*****
Offline


EA Lab

Posts: 1684
Location: Tusculum
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:La Turbina di Nikola Tesla
Reply #36 - 26.12.10 at 17:10:00
Print Post  
Ti ringrazio ferro ma venire fino da te è un po' scomodo, se il rettile ce li regala è meglio.

Dopo la lunga telefonata con Bolle mentre parlavamo della turbina, sono venute fuori parecchie cose che vanno prese in considerazione. Per esmepio la pressione sull'entrata della turbina qaundo è libera (senza carico quindi) deve essere prossima allo ZERO. Perchè se ciò non fosse significherebbe che la turbina sta prelevando potenza all'acqua senza restituirne (perchè gira a vuoto). Anche se non può esssere proprio così perchè sicuramente vi sono delle strozzature.

Quindi analizziamo cosa succede sul condotto di ingresso della turbina, quando essa gira a vuoto, la velocità di ingresso dell'acqua è al massimo, mentre la pressione è quasi zero. Se poi applichiamo un carico sull'asse della turbina, la velocità di ingresso dell'acqua diminuisce e la pressione invece aumenta.

I calcoli vanno quindi fatti ipotizzando un carico medio sulla turbina, perchè la distanza dei dischi dipende dalla velocità dell'acqua. Quindi facendo i calcoli sulla velocità massima, abbiamo una turbina dimenzionata per girare a vuoto.

Secondo me, quando la pressione aumenta all'interno della turbina e la velocità dell'acqua diminuisce (perchè c'è un carico sull'asse) la distanza fra i dische dovrebbe essere più grande rispetto a quando gira a vuoto, per permetterne il passaggio. Altrimenti se i dischi sono troppo vicini avremo che l'acqua incontra un muro, un blocco unico, dove non può passare. Mentre invece dalle formule viene fuori che se la velocità diminuisce allora diminuisce anche la distanza fra i dischi, (vero in assenza di carichi) ma secondo me non è così direttamente proporzionale, perchè c'è un ruolo fondamentale che gioca la pressione all'interno della turbina, che deve crescere all'aumentare del carico.

...ora devo scappare, quando torno affrontiamo il dettaglio dei dentini sul disegno di Tesla, che anche se lui non ne parla (volutmante) sono davvero fondamentali per avere un efficenza alta sulla turbina.
  
Back to top
 
IP Logged
 
kekko.alchemi
Forum Administrator
*****
Offline


EA Lab

Posts: 1684
Location: Tusculum
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:La Turbina di Nikola Tesla
Reply #37 - 27.12.10 at 04:30:00
Print Post  
Il discorso dei dentini lo affrontiamo un altra volta, perchè è più lungo di quello che pensavo...Intanto, durante queste ore ho finito la turibna!!!!E' stato davvero impressionante vedere come gira. Appena finita ero impaziente di vederla girare allora ho preso il compressore (8 atm) e ho appoggiato l'uggello sull'ingresso della turbina, indovinate?? Ho superato i 15.000 RPM!!!!! Non vuole saperne niente, accelera alla grande fino a quando non raggiunge la velocità del fluido (in questo caso aria). Mi ha fatto paura perchè superati i 15.000 RPM l'effetto giroscopico è mostruoso e mettendo forza non si riesce a muovere a destra e sinistra l'intera turbina. I CD internamente girano un po' storti e creano quindi sui bassi giri sicuramente delle turbolenze, ma superati i 10.000 giri per effetto della forza centrifuga i CD si addrizzano perchè si stirano e cominciano a girare perfettamente dritti! Arrivati sui 15.000 RPM sembra di sentire le turbine di un aereoplano, e avendo paura che mi esplodesse in faccia mi sono fermato, ma se avessi continuato di sicuro sarei arrivato oltre i 20.000 RPM.Mentre era sui 15.000 RPM ho provato a frenare l'asse e con sorpresa ho visto che aveva anche una bella coppia, scende si di giri ma cmq ha una bella forza!L'ingresso della turbina è una cannetta da 5mm di diametro, e l'uscita è composta da 5 fori di 10mm di diametro l'uno su ogni CD, quindi con il rapporto dovremo esserci. La distanza fra un disco e l'altro è di 2 mm (esagerata secondo me), spessore imposto dalle rondelle che avevo. Il diametro dei CD è sempre di 120mm, quindi 60mm di raggio.Ora il prossimo passo è applicargli un generatore e tirare fuori una curva per stimarne l'efficenza, e penso che ne vedremo delle belle!Volevo fare un video ma di notte non si vede nulla, rimando quindi a domani con il sole.Intanto vi metto qualche foto:PS: Scusate la pessima realizzazione ma l'ho fatta in casa con quello che avevo, e arrivare a quegli RPM è stato davvero un miracolo!!Non voglio osare pensare cosa succederebbe con una turbina fatta per bene con tutti i dovuti accorgimenti... Sono sempre più convinto che Nikola Tesla era un genio e non era di questo pianeta...












  
Back to top
 
IP Logged
 
NonSoloBolleDiAcqua
Ex Member
*****


--------

Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:La Turbina di Nikola Tesla
Reply #38 - 27.12.10 at 11:25:00
Print Post  
Senza parole!!!
  
Back to top
 
IP Logged
 
kekko.alchemi
Forum Administrator
*****
Offline


EA Lab

Posts: 1684
Location: Tusculum
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:La Turbina di Nikola Tesla
Reply #39 - 27.12.10 at 16:28:00
Print Post  
Come promesso ecco un video della turbina di Tesla!! Per ora la sto facendo funzionare con l'aria, per non bagnare i cuscinetti, ma poi farò anche una prova "distruttiva" con l'acqua (7 atm).

Purtroppo nel video non si sente bene il sibilo che la turbina fa quando raggiunge gli alti giri, e non fa quindi molta paura come dal vivo, lo potete sentire se vi mettete delle cuffie. Cmq si riesce a sentire il rumore della decellerazione quando tolgo l'aria...

Buona visione:

  
Back to top
 
IP Logged
 
Pyron
Ex Member
*


--------

Re:La Turbina di Nikola Tesla
Reply #40 - 27.12.10 at 17:51:00
Print Post  
kekko, sei un grande!
  
Back to top
 
IP Logged
 
mac-giver
Ex Member
**


--------

Re:La Turbina di Nikola Tesla
Reply #41 - 27.12.10 at 22:17:00
Print Post  
ahhh ma pensa teeee, li c'è un botto di attrito.. perchè se no a tutti quei giri si sarebbe fermata dopo molto più tempo! quindi se non avesse avuto gli attriti avrebbe fatto il doppio dei giri e avrebbe accelerato in molto meno tempo... che figata..

tieni sempre la faccia di lato che se quel blocco esplode fa la fine del motore di "maggio"

sentite un pò.. qui me sa che si sono sbagliati.. ma quando parlano di rendimento elettrico di una turbina, cosa significa? rendimento turbina meno rendimento generatore?

perchè se tipo la turbina fa 90% e il gen 90% il rendimento elettrico sarebbe l'80% giusto?

la turbina BANKI molto utilizzata per il suo rendimento costante al variare della portata scrivono che il suo rendimento elettrico è intorno all'87% mm mi sembra strano.. forse per potenze molto elevate con generatori da 90kw..

guardate un pò..

www.nextville.it/index/644


la cosa bella di questa qui di tesla è che essendo le pareti dei dischi così lisce non dovrebbe avere problemi di cavitazione..(credo)

però.. i dischi. farli di vetro come li vedete? così rimangono lisci a vita e l'acqua non li corrode neanche se c'è cavitazione..

cmq tesla per quei tempi stava troppo oltre.. un leonardo da vinci del 1900

a proposito di leonardo.. la sua pompa a vite .. pure leonardo.. azz..

http://it.wikipedia.org/wiki/Vite_di_Archimede

www.epsenergia.it/doc/viteidraulica.html






  
Back to top
 
IP Logged
 
bulover
Ex Member
*


--------

Gender: Male
Re:La Turbina di Nikola Tesla
Reply #42 - 27.12.10 at 23:00:00
Print Post  
Complimenti!!!!!!! Kekko veramente un bellissimo lavoro ,davvero se l'asse lo metti sopra cuscinetti vola!!!!!!
continua cosi sei un grande.
  
Back to top
 
IP Logged
 
blackbombay
Ex Member
*


--------

Re:La Turbina di Nikola Tesla
Reply #43 - 27.12.10 at 23:11:00
Print Post  
Vi seguo in ossequioso silenzio...........
  
Back to top
 
IP Logged
 
NonSoloBolleDiAcqua
Ex Member
*****


--------

Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:La Turbina di Nikola Tesla
Reply #44 - 28.12.10 at 01:33:00
Print Post  
Ho trovata la discussione geometria, spaziatura ,potenza e coppia: Link1 e Link2 e le altre pagine...
Ciao
Bolle
  
Back to top
 
IP Logged
 
Page Index Toggle Pages: 1 2 [3] 4 5 ... 51
Send TopicPrint
 

TOP100-SOLAR Galleria Immagini EnergiAlternativa