EnergiAlternativa

Page Index Toggle Pages: 1 ... 31 32 [33] 34 35 ... 67 Send TopicPrint
Very Hot Topic (More than 500 Replies) Costruiamo una batteria Plantè (Read 181492 times)
kekko.alchemi
Forum Administrator
*****
Offline


EA Lab

Posts: 1654
Location: Tusculum
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:Costruiamo una batteria Plantè
Reply #480 - 25.04.11 at 19:21:00
Print Post  
CITAZIONE (drmacchi11 @ 23/4/2011, 19:59) Quote:
hai ragione, facendo i conti a mente sono stato spannometrico... troppo, ha sbagliato qualche decimale, è circa 30% ! Sorry

Di preciso quanto viene? Perchè a me viene 26%.
Avendo un 1 litro di soluzione al 36% di H2SO4 e acqua, quanta acqua devo aggiungere per far diventare il litro di soluzione dal 36% al 26%??

Buona Pasqua Kekko
  
Back to top
 
IP Logged
 
drmacchi11
Ex Member
***


--------

Re:Costruiamo una batteria Plantè
Reply #481 - 25.04.11 at 19:49:00
Print Post  
si viene 26%. in realtà il calcolo resta spannometrico, se confrontato ad un calcolo stechiometrico , perchè se guardi i valori delle densità sono calcolate a 20C o a 25C e cambiano già di qualche decimale...
cmq :

Vi * C i = V f * C f
se hai acido al 36% e lo vuoi portare al 26% facendone 1 lt di Volume finale

Vi = 1000 (ml) * 0,36 / 0,26 ---> Vi = 722,22 ml quindi prendi 722,22 ml della sol. al 36% e la porti a 1000 ml con acqua.
  
Back to top
 
IP Logged
 
kekko.alchemi
Forum Administrator
*****
Offline


EA Lab

Posts: 1654
Location: Tusculum
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:Costruiamo una batteria Plantè
Reply #482 - 25.04.11 at 19:59:00
Print Post  
Ti ringrazio drmacchi, chiedevo questo perchè nelle batterie commerciali a griglia impastata si utilizza acido al 36%, mentre nelle plantè commerciali l'acido è al 26%. E dovendo rabboccare dell'acido in una plantè commerciale volevo sapere come potevo fare per ottenere una concentrazione del 26% partendo da acido al 36%.

Sto cercando di capire per quale motivo in una plantè commerciale l'acido è al 26% mentre sui vecchi manuali raccomandano di utilizzare acido al 10% per le plantè. Sicuramente la risposta starà nel fatto che le plantè commerciali utilizzano i separatori che non venivano usati una volta e che sicuramente alzano la resistenza interna degli elementi. Per ristabilire una bassa resistenza interna si alza così la concentrazione dell'acido.

Kekko
  
Back to top
 
IP Logged
 
drmacchi11
Ex Member
***


--------

Re:Costruiamo una batteria Plantè
Reply #483 - 25.04.11 at 20:03:00
Print Post  
Darei la stessa spiegazione anche io.
  
Back to top
 
IP Logged
 
kekko.alchemi
Forum Administrator
*****
Offline


EA Lab

Posts: 1654
Location: Tusculum
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:Costruiamo una batteria Plantè
Reply #484 - 25.04.11 at 20:12:00
Print Post  
Altra domanda:

Siccome l'acido al 36% da cui parto è acido recuperato da batterie esauste, il valore del 36% non sarà sicurmante reale, in quanto soggetto a diluizioni o concentrazioni.
Quindi come faccio a fare un analisi?
Ho pensato questo, correggimi se sbaglio, ho un campione noto di acido al 26% (prelevato da una plantè commerciale). Di questo ne prendo 10 ml e lo metto in una beuta, a parte preparo circa 200 ml di soluzione di idrossido di sodio con concentrazione a piacere (possibilmente elevata). Dopodiché metto nel mio campione di acido al 26% qualche goccia di fenolftaleina e pian piano aggiungo con una buretta graduata la soluzione di idrossido di sodio.

Appena ho il viraggio al colore rosa, so esattamente quanti ml di NaOH ho consumato e annoto il valore.

Poi preparo la mia soluzione di acido al 26% partendo da quello al 36% e ripeto l'operazione che ho descritto qui sopra, se gli ml di NaOH consumati saranno esattamente gli stessi allora significa che la mia soluzione ha lo stesso valore di concentrazione del campione di acido noto del 26%.

E' tutto corretto? Procedo?

PS: Questo procedimento servirà anche per preparare il nostro acido al 10% partendo sempre dall'acido recuperato dalle batterie esauste.
  
Back to top
 
IP Logged
 
drmacchi11
Ex Member
***


--------

Re:Costruiamo una batteria Plantè
Reply #485 - 25.04.11 at 20:43:00
Print Post  
scusa , ma perchè usi 2 soluz. di acido quando vuoi sapere a quanto è esattamente una di circa 36% ? fai la titolazione come hai detto (il metodo è corretto) di quella "incognita" , trovi la normalità dell'acido e poi ricordati che essendo H2SO4 biprotico la N=2*M qundi trovata la molarità con Volume e PM del H2SO4 trovi la conc, %. Al viraggio della fenolftaleina vale la legge
N.acido * V acido = N base * Vbase la tua incognità è N acido
  
Back to top
 
IP Logged
 
kekko.alchemi
Forum Administrator
*****
Offline


EA Lab

Posts: 1654
Location: Tusculum
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:Costruiamo una batteria Plantè
Reply #486 - 25.04.11 at 22:26:00
Print Post  
Perchè non so quant'è la concentrazione dell'idrossido di sodio che utilizzo, perchè non ho la bilancia, quindi l'unica cosa che posso fare è una prova comparativa fra due soluzioni di acido.
Il mio obiettivo è ottenere una soluzione di acido uguale identica a quella contenuta nelle plantè commerciali, per poter procedere al rabbocco.

Secondo te qual'à la scelta migliore?

Saluti kekko
  
Back to top
 
IP Logged
 
drmacchi11
Ex Member
***


--------

Re:Costruiamo una batteria Plantè
Reply #487 - 25.04.11 at 22:44:00
Print Post  
Eh mi spiace, ma una titolazione acido base necessita di una soluzione titolata di NaOH, quella la trovi facilmente basta un tecnico di laboratorio oppure scusa , se hai una ditta la ordini alla fluka www.sigmaaldrich.com/italy.html 26 euro per 1lt 4M. la bialncia non ti serve se conosci la densità dell'acido, ovviamente ti serve buretta, vetreria ecc , ma ricordo che avevi detto che questi li hai.
  
Back to top
 
IP Logged
 
kekko.alchemi
Forum Administrator
*****
Offline


EA Lab

Posts: 1654
Location: Tusculum
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:Costruiamo una batteria Plantè
Reply #488 - 25.04.11 at 22:57:00
Print Post  
Eh si mi manca sempre la bilancia, se avevo quella potevo anche farmi la soluzione titolata di idrossido di sodio.
Ma infatti era per quello che volevo fare la prova comparativa fra due soluzioni, avendone una di acido solforico nota al 26%, ne devo fare un'altra identica.
Perciò se utilizzo sempre la stessa soluzione di NaOH posso vedere quanti ml mi servono per neutralizzare un campione di 10 ml di acido noto, e quanti ml mi servono per neutralizzare il secondo campione di 10 ml di acido che faccio io partendo da quello al 36%.

Se gli ml di NaOH consumati, risultano gli stessi, qualsiasi concentrazione di NaOH utilizzo mi dirà cmq se i due campioni hanno la stessa concentrazione, e sapendo che uno è al 26% posso dedurre che anche l'altro lo sia.

Dove sbaglio?

PS: Altrimenti compro l'NaOH titolata come hai detto e via.
  
Back to top
 
IP Logged
 
drmacchi11
Ex Member
***


--------

Re:Costruiamo una batteria Plantè
Reply #489 - 25.04.11 at 23:04:00
Print Post  
No non sbagli ! era per semplificazione dei protocolli, ma se le due quantità di soda non coincidono , ergo la tua soluzione non è al 36% in partenza, sei fritto ed obbligato a prendere la soda titolata
  
Back to top
 
IP Logged
 
kekko.alchemi
Forum Administrator
*****
Offline


EA Lab

Posts: 1654
Location: Tusculum
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:Costruiamo una batteria Plantè
Reply #490 - 25.04.11 at 23:08:00
Print Post  
Oppure posso fare così, una volta che so quanti ml di soda ci sono voluti per neutralizzare il campione al 26%, posso risalire alla concentrazione di soda che ho, e sapere quindi anche che concentrazione ha l'acido che dovrebbe essere al 36%.

Come faccio a sapere la concentrazione della soda in base agli ml che servono per neutralizzare 10 ml di acido al 26%? Se per esempio servissero 30ml di soda per ottenere il punto di viraggio, che concentrazione avrebbe la soda?

Potrebbe andar bene così, no?
  
Back to top
 
IP Logged
 
drmacchi11
Ex Member
***


--------

Re:Costruiamo una batteria Plantè
Reply #491 - 26.04.11 at 11:21:00
Print Post  
si puoi fare anche cosi'. ricorda che il viraggio della soda deve restare stabile per 15 secondi almeno.
10 ml al 26% w/w H2SO4 : ossia 2.6 gr acido puro , ossia 0.0265 mol. essendo biprotico ho 0.0530 eq. di acido , titolati da altrettanti di NaOH. Essendo NaOH monobasico, N=M, quindi hai una soluzione di NaOH 0,053 M (nel tuo esempio)
  
Back to top
 
IP Logged
 
kekko.alchemi
Forum Administrator
*****
Offline


EA Lab

Posts: 1654
Location: Tusculum
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:Costruiamo una batteria Plantè
Reply #492 - 26.04.11 at 12:00:00
Print Post  
Ok perfetto quindi, scusa se ti rompo ancora, ma quanti grammi di soda sarebbero in 1 litro di acqua (con la concentrazione di 0,053 M)? Così mi do una regolata con una semplice bilancia da cucina.

Kekko
  
Back to top
 
IP Logged
 
drmacchi11
Ex Member
***


--------

Re:Costruiamo una batteria Plantè
Reply #493 - 26.04.11 at 12:12:00
Print Post  
2,12 gr NaOH puro a scaglie portato a 1 lt con acqua dist.
  
Back to top
 
IP Logged
 
kekko.alchemi
Forum Administrator
*****
Offline


EA Lab

Posts: 1654
Location: Tusculum
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:Costruiamo una batteria Plantè
Reply #494 - 27.04.11 at 00:53:00
Print Post  
Ma sicuro? Come possono 0,06 g di NaOH neutralizzare 10 ml di H2SO4 al 26%? Mi sa che qualcosa non torna...Sul manuale del '800 ho trovato questa tabella specifica per le planté dove illustra come con le varie densità cambia il voltaggio nominale della cella. Usando infatti acido al 31% la tensione nominale di una cella è di 2,105V mentre scendendo sotto il 17% di acido il voltaggio si stabilizza a 1,992V. Forse è anche per questo che oggi utilizzano concentrazioni elevate di acido, per aumentare i V nominali delle celle.Nella tabella trovate anche i vari valori della resistenza dell'acido solforico alle varie concentrazioni, molto interessante.x drmacchi, nella tabella qui sotto sul valore di densità di 1,22 è riportato un valore di % di acido del 31,68%, ma come li hanno calcolati? Come mai a noi viene il 26%?

Kekko
  
Back to top
 
IP Logged
 
Page Index Toggle Pages: 1 ... 31 32 [33] 34 35 ... 67
Send TopicPrint
 

TOP100-SOLAR Galleria Immagini EnergiAlternativa