EnergiAlternativa

Page Index Toggle Pages: 1 ... 14 15 [16] 17 18 ... 67 Send TopicPrint
Very Hot Topic (More than 500 Replies) Costruiamo una batteria Plantè (Read 167298 times)
DOLOMITICO
Ex Member
*


--------

Re:Costruiamo una batteria Plantè
Reply #225 - 23.07.10 at 17:10:00
Print Post  
CITAZIONE (Sympalele @ 23/7/2010, 17:47) Quote:
Sono tutti finocchi col c... degli altri eh?

Puoi spiegarti meglio?
A parte il linguaggio un po scurrile....
  
Back to top
 
IP Logged
 
a2000
Ex Member
*


--------

Re:Costruiamo una batteria Plantè
Reply #226 - 23.07.10 at 17:19:00
Print Post  


-Moderazione-

Sei stato bannato...quando si tira troppo la corda...questa prima o poi si spezza.
Bolle
.

  
Back to top
 
IP Logged
 
max_linux2000
Ex Member
*****


--------

Gender: Male
Re:Costruiamo una batteria Plantè
Reply #227 - 23.07.10 at 18:49:00
Print Post  
CITAZIONE (a2000 @ 23/7/2010, 18:08) Quote:
CITAZIONE (max_linux2000 @ 23/7/2010, 17:01) Quote:
......Non conosco il numero di spire ovvaimente.

vedi se ti può andare bene

va benissimo, grazie e ti ringrazio anche per gli altri link....

...questo però non significa che approvi il tuo comportamento

...è che vedi, io sono un tipo estremamente pratico, e quando cerco qualche cosa su un forum, mi piace trovare una discussione, sana e con tutti gli esperimenti/dati/opinioni,ecc. esposti e alla portata di chiunque, esattamente all'opposto di quello che fai tu.

Stai "sporcando" questo tread con le tue insinuazioni e provocazioni, quindi ti prego di andare a farlo da un'altra parte...o di cambiare registro.

Forse non siamo alla tua altezza, ma che ci vuoi fare? il mondo è composto da un 99% di stupidi e da qualche parte devono pure spuntare no?

MaX

...bisognerebbe cancellare tutti i post scritti oggi.... Moderatore????
  
Cogito ergo no SUV
Back to top
 
IP Logged
 
DOLOMITICO
Ex Member
*


--------

Re:Costruiamo una batteria Plantè
Reply #228 - 23.07.10 at 19:51:00
Print Post  
CITAZIONE (max_linux2000 @ 23/7/2010, 19:49) Quote:
...bisognerebbe cancellare tutti i post scritti oggi.... Moderatore????

Ho gia provveduto a segnalare questo dettaglio,tanto non cè molto di concreto in questo ultimo tratto,bisogna aspettare il moderatore Ferro che faccia un po di pulizia.
  
Back to top
 
IP Logged
 
max_linux2000
Ex Member
*****


--------

Gender: Male
Re:Costruiamo una batteria Plantè
Reply #229 - 23.07.10 at 19:52:00
Print Post  
Ok ragassi...

mi è venuto in mente un sistema per fare una versione semplificata della kabath, utilizzando un contenitore facile da costruire e da reperire, nonchè economico, robusto, eccetera, eccetera eccetera...



Ho pensato ad una versione in miniatura da 22Ah a 2 volts utilizzando un foglio di piombo da 100cm x 16cm da 1mm di spessore. La superficie totale è di 0.32 m2

Il contenitore è un normalissimo tubo in pvc (Ferro docet), da 50mm di diametro interno con due tappi della stessa serie, da incollare, reperibili presso qualsiasi idraulico per sanitari.
Usando i tappi idonei per questi tubi (da scarico) si ottiene una giunzione perfetta e robustissima perchè la colla fonde il pvc rendendolo un pezzo unico. Si può rompere dappertutto tranne che nella giunzione.
Il tubo dovrà essere lungo 20cm


*SPIRALE*
Il metodo migliore per avere la maggiore superficie possibile in meno spazio dentro un cilindro, è la...spirale
Quindi prendiamo la lamiera di piombo da 16x100cm e la arrotoliamo non troppo stretta, come una girella motta (Libero51 docet).
Dovremmo ottenere un rotolo del diametro di 42-45 mm

Poi prepariamo 2 stampi in legno per fissare il fondo e la cima del cilindro con una colata di piombo fuso. La cima deve ospitare i due elettrodi del diametro di almeno 10mm cadauno, quindi bisogna avere 2 fossette (scavate con una punta del 10) profonde circa 30mm.

A questo punto abbiamo 1 piastra cilindrica con 2 elettrodi che sporgono 30mm... cosí comè non serve a molto vero?

con un seghetto da ferro (denti fini) la tagliamo a metà per lungo in modo da ottenere due semicilindri. È veramente importante andare diritti, quindi dedicate il giusto tempo a questa operazione.
Abbiamo ottenuto le due piastre!!

Qui dobbiamo metterle in salamoia nell'acido nitrico al 1% per 200 ore e poi asciugarle al sole

A questo punto mettiamo sul fondo del tubo in pvc da 50mm un pezzetto di tubo da 40mm di diametro con altezza 3cm. Questo serve per tenere sollevato dal fondo le due piastre, in modo che i fanghi non provochino cortocircuiti.

Infiliamo nel tubo da 50mm le due piastre interponendo tra una e l'altra una cornice in pvc da 160x50mm, larga 3 o 4mm e spessa 2mm. Si può ottenere spianando un pezzo di tubo in pvc nel forno e poi ritagliandolo con un seghetto alternativo (Ferro docet).

Qualche goccia di silicone per tenere bloccate le piastre in posizione

Mettiamo il tappo superiore a cui avremo praticato tre fori: 2 laterali da 10mm per gli elettrodi
e uno centrale per il rabbocco dell'elettrolita. Il tappo lo possiamo ricavare da una bottiglia di acqua.

A questo punto la formazione per 4000 ore e otteniamo una kabath cilindrica da 22Ah con un cilindretto da 50mm alto 200mm pesante circa 1.8kg.

Con 6 cilindretti collegati in serie si ottengono 12 volt e un aspetto simile alle famose batterie optima.



...molto compatta: 15x10x20 cm e poco più di 10kg di peso.
  
Cogito ergo no SUV
Back to top
 
IP Logged
 
PinoTux
Ex Member
**


--------

Gender: Male
Zodiac sign: Aries
Re:Costruiamo una batteria Plantè
Reply #230 - 23.07.10 at 23:01:00
Print Post  
Perdonate l'ignoranza, un mio amico ha una batteria di questo tipo, mi ha colpito la forma cilindrica che non avevo mai visto in precedenza, purtroppo deve avere un elemento in corto perché misura 10 volt, penso non si possa fare nulla, che ne pensate?
Grazie.
  
"Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia" (Artur C. Clarke)

http://www.pptea.altervista.org

http://www.iv3gfn.altervista.org







Back to top
 
IP Logged
 
max_linux2000
Ex Member
*****


--------

Gender: Male
Re:Costruiamo una batteria Plantè
Reply #231 - 23.07.10 at 23:10:00
Print Post  
lo penso anche io... le "optima" sono in realtà delle batterie al gel, difficilissime da gestire... praticamente usa e getta, ma leggiti la discussione sul desolfatore di Dolomitico e chiedi a lui che è l'esperto in recuperi impossibili

ciao,
MaX
  
Cogito ergo no SUV
Back to top
 
IP Logged
 
DOLOMITICO
Ex Member
*


--------

Re:Costruiamo una batteria Plantè
Reply #232 - 24.07.10 at 08:42:00
Print Post  
CITAZIONE (max_linux2000 @ 24/7/2010, 00:10) Quote:
chiedi a lui che è l'esperto in recuperi impossibili

ciao,
MaX

ESAGERATO,si fa quello che si può,poi dipende dal grado di danno.....
Dipende,non ci sono situazioni uguali,pero se è al gel auguri,sono le peggiori da metter mano causa l'evaporazione dell'acqua e il fatto di non poter misurare le densità interne
  
Back to top
 
IP Logged
 
kekko.alchemi
Forum Administrator
*****
Offline


EA Lab

Posts: 1654
Location: Tusculum
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:Costruiamo una batteria Plantè
Reply #233 - 27.07.10 at 01:02:00
Print Post  
La costruzione della palntè cavia procede alla grande, oggi ho costruito la scatola che conterrà le 6 celle per dare i 12V. Per separare i settori e formare i 6 contenitori ho utilizzato il plexigass molto resistente all'acido solforico. Ho già messo dentro e saldato alcune piastre, domani continuo con le altre, e se tutto va bene comincio con il primo ciclo, voglio proprio vedere cosa succederà! Quando aggiungerò l'acido solforico al 10% sono sicuro che il sale sulle piastre si scioglierà quindi non so proprio come farà a diventare piombo spugnoso, forse prenderà a far parte della reazione durante i cilci di carica?

Non so se dalle foto si vede, ma sul fondo ci sono due lamelle di plastica che reggono alzate le piastre di circa 1 cm dal fondo, per dar modo ai fanghi di depositarsi senza crear problemi.





Saluti kekko
  
Back to top
 
IP Logged
 
kekko.alchemi
Forum Administrator
*****
Offline


EA Lab

Posts: 1654
Location: Tusculum
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:Costruiamo una batteria Plantè
Reply #234 - 27.07.10 at 11:07:00
Print Post  
Oggi sono stato da un autoricambi per chiedergli se avevano l'acido solforico, il signore è stato davvero gentilissimo, gli avevo chiesto 2 litri e lui è arrivato con una tanica da 5 L di acido al 36% e me lo ha regalato!! Perchè dice che a lui glie lo danno in più quando compra le batterie da auto, e se mi serve ne ha molto altro!! Wooooowww!!

L'acido è al 36% quindi per portarlo al 10% quanta acqua dovrò aggiungere?



  
Back to top
 
IP Logged
 
eneo
Ex Member
*


--------

Re:Costruiamo una batteria Plantè
Reply #235 - 27.07.10 at 11:49:00
Print Post  
circa 13 litri
  
Back to top
 
IP Logged
 
Pyron
Ex Member
*


--------

Re:Costruiamo una batteria Plantè
Reply #236 - 27.07.10 at 12:37:00
Print Post  
kekko ho un solo dubbio, complimenti prima di tutto per il grande lavoro di manualità che dimostri sempre più di avere, ma mi sembra che nel manuale parlavano di ciclare le piastre nelle prime 200 ore con la soluzione di acido solforico al 10% più l'acido nitrico all'1%, non di farle prima riposare e poi ciclarle, ora me lo rileggo
  
Back to top
 
IP Logged
 
kekko.alchemi
Forum Administrator
*****
Offline


EA Lab

Posts: 1654
Location: Tusculum
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:Costruiamo una batteria Plantè
Reply #237 - 27.07.10 at 14:22:00
Print Post  
Hai ragione pyron, sul libro ci sono tre metodi di formazione delle piastre uno è quello che dici te, un altro è quello che fatto io, e un altro ancora è quello di far l'elettrolisi delle piastre in una soluzione di nitrato di potassio o ammonio. I metodi sono un po' sparsi nel libro li devi cercare per bene.
  
Back to top
 
IP Logged
 
Pyron
Ex Member
*


--------

Re:Costruiamo una batteria Plantè
Reply #238 - 28.07.10 at 01:03:00
Print Post  
ok appena ho un pò di tempo rileggo il tutto
  
Back to top
 
IP Logged
 
kekko.alchemi
Forum Administrator
*****
Offline


EA Lab

Posts: 1654
Location: Tusculum
Gender: Male
Zodiac sign: Scorpio
Re:Costruiamo una batteria Plantè
Reply #239 - 30.07.10 at 15:51:00
Print Post  
La batteria è in attesa di essere finita, ora l'ho sigillata per paura che l'umidità possa sciogliere i sali, perchè sono partito per le vacanze e torno fra una 15a di giorni. Sarebbe interessante che ognuno di noi sperimenti uno dei tre metodi di formazione per vedere quale risulta essere il migliore, io per adesso sto provando quello di "Epstein's Method of Forming" a pagina 40. Un altro metodo è quello dell'elettrolisi delle piastre nei sali di nitrato di ammonio e cioè il "Dujardin's System of Formation" a pagina 47. Un altro ancora è quello descritto da Pyron e mi sembra stia nella descrizione di Kabath.

Un saluto kekko
  
Back to top
 
IP Logged
 
Page Index Toggle Pages: 1 ... 14 15 [16] 17 18 ... 67
Send TopicPrint
 

TOP100-SOLAR Galleria Immagini EnergiAlternativa