EnergiAlternativa

Page Index Toggle Pages: 1 ... 64 65 [66]  Send TopicPrint
Very Hot Topic (More than 500 Replies) COME REALIZZARE UN SEMPLICE INVERTER (Read 199585 times)
claudio68
Full Member
***
Offline


New EALab Member

Posts: 188
Re: COME REALIZZARE UN SEMPLICE INVERTER
Reply #975 - 01.06.19 at 00:43:12
Print Post  
Ecco un paio di foto del segnale di pilotaggio, con e senza i 18 khz  (oscilloscopio 5V/DIV)

https://www.picpasteplus.com/view.php?i=q4xp4pkjqp6jcj3pb4tp4kxs.jpg


https://www.picpasteplus.com/view.php?i=qjfpp4dpqp6puji48j5p4ofg.jpg
  
Back to top
 
IP Logged
 
cavallino
Board Moderator
*****
Offline


--------

Posts: 1184
Gender: Male
Zodiac sign: Sagittarius
Re: COME REALIZZARE UN SEMPLICE INVERTER
Reply #976 - 01.06.19 at 15:30:27
Print Post  
Diciamo che hai 14 volt di picco sulla sinusoidale senza sotto portante ,e 16 volt di  picco co la portante da 18 khz.
Segnale ultra buono ,pero non capisco come mai con questo segnale hai fatto fuori i mosfet.
  

Ciao a tutti
Back to top
 
IP Logged
 
claudio68
Full Member
***
Offline


New EALab Member

Posts: 188
Re: COME REALIZZARE UN SEMPLICE INVERTER
Reply #977 - 01.06.19 at 20:37:39
Print Post  
neanche io, domani mattina vedo di fare qualche prova con due coppie di mos, mi viene il dubbio che quando la 230 in uscita si abbassa, il TDA7052 alza troppo il livello del segnale, ma non dovrebbe andare a piu' di 16V, cioe' come il segnale delle foto che ho allegato giusto?
  
Back to top
 
IP Logged
 
cavallino
Board Moderator
*****
Offline


--------

Posts: 1184
Gender: Male
Zodiac sign: Sagittarius
Re: COME REALIZZARE UN SEMPLICE INVERTER
Reply #978 - 02.06.19 at 00:13:10
Print Post  
Si esatto il segnale massimo deve essere questo ,per cui  il livello massimo di lavoro il  pwm deve essere questo. In pratica con questo segnale in uscita sulla 230 volt devi avere intorno a 290 volt che una volta regolato il tutto il pwm si deve abbassare in automatico.
  

Ciao a tutti
Back to top
 
IP Logged
 
claudio68
Full Member
***
Offline


New EALab Member

Posts: 188
Re: COME REALIZZARE UN SEMPLICE INVERTER
Reply #979 - 08.06.19 at 10:23:00
Print Post  
Montate due coppie di mos.
forma d'onda in uscita a vuoto

https://www.picpasteplus.com/view.php?i=fpqp4jkpxprpc4ijwj244ixp.jpg

Forma d'onda in uscita con carico 200w

https://www.picpasteplus.com/view.php?i=xjx44jopqpgjnp04wj5pp3x9.jpg

Anche iniettando i 18khz la forma in uscita non cambia.
  
Back to top
 
IP Logged
 
cavallino
Board Moderator
*****
Offline


--------

Posts: 1184
Gender: Male
Zodiac sign: Sagittarius
Re: COME REALIZZARE UN SEMPLICE INVERTER
Reply #980 - 08.06.19 at 18:09:29
Print Post  
Nella prima immagine la forma d'onda e tutta distorta
invece nella seconda immagine e buona solamente che le manga la sotto portante da 18 kHz, in pratica e assente.
Verifica il motivo perché non viene amplificata questo segnale, non vorrei che c'è qualche condensatore da 47 mila PF che taglia tale frequenza sull'amplificatore.
  

Ciao a tutti
Back to top
 
IP Logged
 
claudio68
Full Member
***
Offline


New EALab Member

Posts: 188
Re: COME REALIZZARE UN SEMPLICE INVERTER
Reply #981 - 08.06.19 at 19:47:49
Print Post  
e ma hai visto,nelle foto precedenti , con i mosfet non alimentati la 18khz c'e'sul segnale di gate. e' quando alimento il ponte che il segnale di pilotaggio viene distorto. Nel tuo inverter il segnale che ti trovi sui gate e' uguale sia a ponte acceso che spento?
  
Back to top
 
IP Logged
 
cavallino
Board Moderator
*****
Offline


--------

Posts: 1184
Gender: Male
Zodiac sign: Sagittarius
Re: COME REALIZZARE UN SEMPLICE INVERTER
Reply #982 - 08.06.19 at 21:18:34
Print Post  
Come mai da cosi dipende ,Domanda
  

Ciao a tutti
Back to top
 
IP Logged
 
claudio68
Full Member
***
Offline


New EALab Member

Posts: 188
Re: COME REALIZZARE UN SEMPLICE INVERTER
Reply #983 - 09.06.19 at 11:40:35
Print Post  
per ora non ne ho idea, se puoi farmi questa verifica, nel tuo inverter il segnale pilota cambia o rimane uguale se alimenti o non alimenti il ponte?
  
Back to top
 
IP Logged
 
cavallino
Board Moderator
*****
Offline


--------

Posts: 1184
Gender: Male
Zodiac sign: Sagittarius
Re: COME REALIZZARE UN SEMPLICE INVERTER
Reply #984 - 09.06.19 at 12:32:18
Print Post  
Nel mio una volta fatta la taratura per come to detto rimane sempre uguale, la variazione avviene in automatico quando e messo il funzione con i carichi eccessivi, in pratica il tutto avviene tramite il controllo di tensione, ma questo e normale.  Penso che sarà qualche fesseria che ti fa questo difetto
  

Ciao a tutti
Back to top
 
IP Logged
 
claudio68
Full Member
***
Offline


New EALab Member

Posts: 188
Re: COME REALIZZARE UN SEMPLICE INVERTER
Reply #985 - 11.06.19 at 19:36:31
Print Post  
Ciao, ho ottenuto finalmente un ottimo risulato. Ho dovuto fare delle modifiche che ti descrivo:
1) Aggiunto un condensatore di elevata capacita' (10000uF) molto vicino al ponte (stabilizza in modo incredibile il funzionamento)
2) eliminata la serie resistenza da 100 ohm e condensatore da 100000 pF che si trova tra i Gate e il Drain del  parallelo dei mosfet. Con questa serie montata, la sinusoide in uscita e' tutta distorta come nelle foto precedenti. Senza, la forma d'onda si linearizza iniettando i 18 khz, proprio come dicevi tu.
3 Ho montato due zener da 18V sulla linea dei Gates, come avevi montato originariamente tu, ma il valore che avevi messo (12V) era troppo basso. Cosi' al gate non arriveranno mai piu di 18 V.

Con questa configurazione va benissimo!. per ora ho provato 200W e non fa una piega, nessun ronzio, o  vibrazione dal trasformatore come faceva prima.
Forma d'onda a vuoto

https://www.picpasteplus.com/view.php?i=xjx4j4ojxp64njijwp54p3xi.jpg

Forma d'onda con 200W di carico

https://www.picpasteplus.com/view.php?i=xjfjpj9jf4gjnp34wjtpj0q1.jpg

Che ne pensi?

  
Back to top
 
IP Logged
 
cavallino
Board Moderator
*****
Offline


--------

Posts: 1184
Gender: Male
Zodiac sign: Sagittarius
Re: COME REALIZZARE UN SEMPLICE INVERTER
Reply #986 - 12.06.19 at 19:50:08
Print Post  
Ciao Claudio direi che sei sulla buona strada ,in effetti la retroazione formata dalla resistenza 100 ohm e condensatore con i finale irfp150 va bene ,pero se si usano finali diversi creava qualche problema, difatti questo me lo sono dimenticato di dirtelo e hai fatto bene che le hai tolti. Con il carico la forma d'onda potrebbe andare adesso devi provare con un carico superiore sempre in proporzione alla potenza dei mosfet che hai messo. Il mio lavora con un segnale di picco intorno a 16,8 massimo 17 volt direi che con 18 vai bene pero non esagerare rischio che metti fuori uso i mosfet. Per la correzione della sinusoidale fa fede i condensatore di filtro che lavorano sul ramo 220 volt ,pero non esagerare perché più ti avvicini  alla sinusoidale più hai di autoconsumo, per  con questo segnale ti funziona tutto.
Dimenticavo che trasformatore di potenza stai usando ,il primario e da 18+18 oppure 20+20.E se ti possibile se mi dici il suo auto consumo a vuoto se e minore di 2 ampere ,dovrebbe essere intorno a 1,5 ampere con un trasformatore da 18+18 come primario
  

Ciao a tutti
Back to top
 
IP Logged
 
claudio68
Full Member
***
Offline


New EALab Member

Posts: 188
Re: COME REALIZZARE UN SEMPLICE INVERTER
Reply #987 - 12.06.19 at 19:58:10
Print Post  
Il trasformatore e' 18V. Appena riesco completo il ponte con altre due coppie di mos (adesso ne ho montate solo due coppie). Sono sicuro che adesso ci siamo, sembra lavorare molto bene cosi. Poi aumentero' il carico. Ci aggiorniamo appena ho qualche dato in piu' Wink Wink
  
Back to top
 
IP Logged
 
cavallino
Board Moderator
*****
Offline


--------

Posts: 1184
Gender: Male
Zodiac sign: Sagittarius
Re: COME REALIZZARE UN SEMPLICE INVERTER
Reply #988 - 12.06.19 at 20:02:10
Print Post  
OK fammi sapere con questa configurazione ne puoi mettere 15 mosfet per ramo totale 30 mosfet potenza 4 kw
  

Ciao a tutti
Back to top
 
IP Logged
 
Page Index Toggle Pages: 1 ... 64 65 [66] 
Send TopicPrint
 

TOP100-SOLAR Galleria Immagini EnergiAlternativa